Teddy cane eroe salva bimbo incastrato in un’asciugatrice

di Redazione Commenta

Teddy è un cane di famiglia che può anzi deve essere salutato come un eroe: a Bangor, una città dell’Irlanda del Nord, ha salvato la vita al suo fratellino umano, Riley Gedge-Duffy, un bambino di cinque anni che la sindrome di Down, dopo che era rimasto intrappolato in un’asciugatrice. Il bambino ha riportato ustioni alle braccia, alla schiena e alla testa quando è rimasto bloccato all’interno dopo che la macchina si è avviata automaticamente, ma se non fosse stato per Teddy sarebbe morto.

 

 

primo-piano-cane

 

Teddy si è meritato un succosissimo filetto, posso assicurarvi che è un cane davvero molto intelligente, ha detto a pericolo scampato Aaron Duffy, il papà del bambino.

Teddy infatti che è un amabilissimo cane di razza cockapoo o spoodle, ha cominciato ad abbaiare furiosamente e a correre come un pazzo per attirare l’attenzione della mamma di Riley che stava passando l‘aspirapolvere al piano di sopra e non si era accorta di nulla: l’ha spinta ad andare al piano di sotto, si è messo a correre avanti indetro in corrispondenza dell’asciugatrice, finché la donna che non trovava il bambino sentendo uno strano schianto ha capito e lo ha tirato fuori al volo. Riley è stato ricoverato all’ospedale, ha subito ustioni alle braccia, alla schiena e alla testa.

Il bambino nato con la sindrome di Down, non ha nessuna percezione del pericolo, tende a cercare un angolo tranquillo quando vuole allontanarsi da tutto, e in quella circostanza ha deciso che l’asciugatrice sarebbe stata il suo nascondiglio. A Teddy, dolce e intelligentissimo eroe peloso deve la vita.

 

Se Teddy non avesse avvisato mia moglie e se Riley fosse rimasto lì dentro per altri due o tre minuti, probabilmente sarebbe morto.

 

Fonte bbc.com

Photo credits Aaron Duffy

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>