Brandy, la gatta che ritrova il padrone dopo 15 anni

L’amore di un’animale per il proprio padrone ha sempre dei risvolti commoventi e incredibili: in questo caso il protagonista è la gatta Brandy, la quale è riuscito a ricongiungersi al suo umano dopo 15 lunghi anni di lontananza. Una storia di quelle che fanno commuovere e rendono l’idea di come possano essere speciali gli animali.

brandy in braccio padrone

Un gattino di nome Miss Snow

“Il mio caro amico Joni di Cozumel è stato contattato per salvare una gattina appena nata, da neppure 24 ore.  Alcuni bambini stavano cercando di affogarla in una pozzanghera. Il cordone ombelicale era ancora attaccato.

Un gattino per niente selvaggio, ma solo bisognoso di amore

“Era il 2005. Ho trovato un gatto tutto nero che miagolava davanti alla mia porta. Non sembrava affamato, ma gli ho dato da mangiare comunque. Nel frattempo, avevo già 3 gatti miei. Mentre stavo mettendo il cibo fuori per questo gatto tutto nero, ho sentito un altro micio piangere sotto la mia macchina. L’ho cercato ed ho trovato un piccolo gatto arancione e bianco tanto carino, così ho dato da mangiare anche lui.

Storia di un gattino tutto sporco di vernice

Questo povero piccolo gatto è nato nel capanno di un mio amico e in qualche modo una vernice bianca gli si è rovesciata addosso. Aveva solo tre settimane quando l’ho trovato, ma sapevo che se non l’avessi salvato, non sarebbe sopravvissuto.

Un gatto tigre

Questa tigre è stata abbandonata nel nostro quartiere quasi 15 anni fa. Mia figlia ha iniziato a portargli da mangiare lungo la strada da casa nostra. Avevamo già un gatto domestico e non ne volevo un altro. Maquando abbiamo visto questo piccolo gatto sdraiato sulla strada o in altri posti non sicuri ci siamo preoccupati troppo per lui.

gatto tigre

 

Un gattino affamanto

Stavamo andando a trovare degli amici a Charleston, Carolina del Sud. Ci siamo fermati a pranzare in un ristorante messicano, e solo Dio sa perché, ho inscatolato le mie fajitas rimanenti da portare con noi. Non era una cosa normale da quando eravamo in vacanza e avevamo ancora 6 ore di guida. In pochi minuti siamo arrivati ​​a una “T” su una strada molto trafficata. Mentre eravamo in fila qualcosa ha attirato la mia attenzione.

 

ll gatto Jazzy

“Proprio prima del Ringraziamento del 2017 stavo guardando dei gatti sul sito web di un’associazione locale. Dieci anni prima avevo adottato il mio gatto Jade da lì. Jade ha ora 13 anni e mi ha fatto pensare a prendere un secondo gatto. La foto del gatto adorabile di nome Maria ha attirato la mia attenzione.

Un gatto, il miglior regalo di compleanno

Nell’ottobre del 2007 mia nipote uscì per dare da mangiare ad alcuni dei gatti randagi attorno a casa sua. Un piccolo gattino nero attraversò la strasa per ottenere la sua parte. Mia nipote lo prese e gli porse la tazza di cibo. Lui  vi infilò tutta la testa. Non aveva idea da dove venisse, ma non era il migliore dei quartieri per i gatti, in particolare i gatti neri, non sopravviveva lì da molto tempo.

Il viaggio del gatto Mushu

Dopo quasi 20 anni abbiamo perso il nostro amato gatto Squeaky. Non stavo cercando un nuovo gattino, ma eccolo lì. Ho visto la faccia di Mushu su una pagina Facebook di salvataggio e sapevo che dovevo averlo, ma lui era in Florida e io vivo vicino a Houston.

La storia del gatto Poochie

“La mamma umana di Poochie era molto malata e tutto quello che voleva era che lui trovasse una casa  prima di morire. Ero una mamma adottiva e sono stata attratto dalla scritta “Fai che il suo desiderio di morire si avveri”. Mi fu detto che Poochie si era completamente spento e che non si sarebbe adattato a nessun  rifugio. Ho chiesto se potevo aiutare e mi è stato detto “vieni a trovarlo”.

Puff, un gatto e 1000 emozioni

“Era sul marciapiede quel giorno d’autunno, a piangere tutto il giorno per la madre, che non è mai tornata per lui. Una piccola palla di pelo bianco, nero e grigio di circa 3 settimane. Lo abbiamo preso, pulito, coccolato e ci siamo subito innamorati di lui. Lo abbiamo chiamato Puff.

Un gatto rubacuori

Gestisco una colonia di gatti selvatici. Avevo un amico che mi aiutava. La scorsa estate è riuscito a prendere in cura un gattino di circa 8 settimane di vita. Mi disse che pensava che potesse essere salvato e se ero disposto a provare. In caso di successo, una volta cresciuto abbastanza lo avrebbe portato ad un evento per l’adozione.  Così ho accettato.

 

Messaggio dal gatto Bubba

Nel marzo 2009 ho dovuto mettere a dormire il mio gatto di 16 anni, Bubba, a causa di malattie legate all’età. Non era la mia prima perdita, ma è stata la più difficile. Avevo ancora altri due gatti in casa, tra cui il suo migliore amico, Peek-A-Boo. Il 21 giugno dello stesso anno, ho sentito un miagolio alla porta sul retro del vicino ed ho visto un gattino grigio che cercava di entrare. Ho fatto una telefonata alla polizia locale per prendere il gatto e con l’ufficiale spedito sono andato a chiedere al vicino di casa se fosse suo.

Topazio, il gatto dagli occhi brillanti

“Questa bambina adorabile ed i suoi 3 fratelli sono stati trovati sotto un albero nel nostro cortile quando avevano poche settimane di vita. Uno dei gattini bianchi non è sopravvissuto, ma gli altri 3 hanno goduto da subito del biberon e di una grande cassa da imballaggio nel nostro salotto dove vivevano. Abbiamo voluto proteggerli dal nostro gatto maschio di 2 anni, un Maine Coon, Puff, fino a che non si è abituato a loro e li ha accettati: dopo la terza settimana sono potuti venir fuori a giocare senza problemi.