Topazio, il gatto dagli occhi brillanti

di cinzia iannaccio Commenta

“Questa bambina adorabile ed i suoi 3 fratelli sono stati trovati sotto un albero nel nostro cortile quando avevano poche settimane di vita. Uno dei gattini bianchi non è sopravvissuto, ma gli altri 3 hanno goduto da subito del biberon e di una grande cassa da imballaggio nel nostro salotto dove vivevano. Abbiamo voluto proteggerli dal nostro gatto maschio di 2 anni, un Maine Coon, Puff, fino a che non si è abituato a loro e li ha accettati: dopo la terza settimana sono potuti venir fuori a giocare senza problemi.

 


Il piano era quello di crescere un po i cuccioli e poi portarli al rifugio locale per l’adozione quando fossero stati abbastanza grandi. Quando li ho portati lì, mi hanno detto che avevano già tanti gattini e non potevano prenderne più di tre quel giorno. Mi è stato detto di tornare dopo un paio di settimane. Mio marito è dunque tornato, ma una volta lì non è riuscito a sopportare l’idea di lasciarli andare tutti. Così ha preso la decisione di portarne uno indietro. Questa bambina, con il suo dolce musetto e “la goccia” dark nel suo occhio, aveva sciolto il suo cuore e lo aveva conquistato completamente. Tornati a casa, ho guardato nei suoi begli occhi, che brillavano come gioielli, così l’ho chiamata Topaz.
E ‘stato 9 anni fa. Lei e Puff erano molto felici insieme. Lei lo ha aiutato a socializzare; hanno giocato su e giù per il corridoio, hanno dormito sul divano per ore, e curati l’un l’altra. Ama anche le coccole con mio marito per i loro sonnellini quotidiani. Si è adattata alla vita da quando abbiamo perso Puff meglio di quanto abbiamo fatto noi. Amiamo il nostro Topaz, lei è il nostro gioiello prezioso ..
Bob N Sue Mortimer
Midland , PA”

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>