Ritrova il suo cane dopo 10 anni in un canile lager

canile lager

Una storia a lieto fine di amore e di speranza. La speranza che Francesca non ha mai perso, di ritrovare il suo fedele amico a quattro zampe, un meticcio di nome Giulia. E alla fine la sua tenacia è stata ripagata, ed ora quel musetto bianco è di nuovo a casa con lei al sicuro e lontano dalla cattiveria umana, fino ad allora conosciuta. Racconta la proprietaria al quotidiano Il Mattino:

Cani e soldati americani di nuovo insieme dopo la guerra

Cani e soldati

No Dog Gets Left Behind è un’associazione no profit con uno scopo ben preciso: vuole fare incontrare nuovamente e magari adottare, i cani randagi che i soldati americani hanno avuto accanto a loro, mentre si trovavano in guerra. Ci sono tante storie raccolte da questa associazione, e ci sono amici a quattro zampe che ora hanno una nuova famiglia che li ama. Il sergente TJ Homan mentre si trovava nel 2011 a combattere in Afghanistan ha incontrato un cucciolo maculato bianco e marrone: era spaurito dagli spari e dalle violenze, solo e abbandonato.

L’amicizia tra un Bulldog Inglese e una bambina (Foto)

Bulldog Inglese

Quanto può essere forte l’amicizia tra una bambina ed il suo cane di razza Bulldog Inglese? Tanto, per lo meno a giudicare dalle foto che vi proponiamo. La protagonista del servizio fotografico, realizzato dalla fotografa Rebecca Leimbach, è sua figlia Harper, accompagnata dal fedele amico a quattro zampe, Lola. Quando Rebecca si è resa conto di non poter avere altri figli, e di non potere quindi dare un fratellino o una sorellina alla sua bambina, ha deciso di adottare Lola, proprio per far si che la bambina potesse ricevere tutto l’affetto speciale che solo un pet sa dare!

L’amicizia tra un leone e dei bassotti

leone e dei bassotti

Un leone e dei bassotti possono essere amici? Pare proprio di si, per lo meno a giudicare dalle fotografie della gallery che vi proponiamo in calce a questo post. Ci troviamo all’interno del The Garold Wayne Zoological Park di Wynnewood, Okla, dove vive nel suo recinto il leone Bonedigger, 226 kg di muscoli e di bellezza: il leone, a dispetto della sua fama, è molto tranquillo e si riposa ogni giorno spaparanzato al sole. Accanto a lui ci sono però due amici speciali, Milo e Angel, due bassotti di undici anni, che vanno a trovare quotidianamente il felino, giocando con lui come se fossero due amici di vecchia data, cresciuti insieme. Lo strano trio ha sorpreso i visitatori del parco, che guardano ammirati i bassotti leccare il leone in maniera affettuosa, mentre quest’ultimo cede addirittura parte della sua pappa quotidiana ai suoi amici canini.

Cavalier king e gazza, video di un amore

cavalier king  gazza videoDeliziose, simpatiche, speciali ed emozionanti le immagini di un video che ho trovato su You Tube e che raccontano la storia d’amore tra un cane ed una gazza. Prima di mostrarvelo però vi racconto un pochino la loro storia. Aussie, una gazza australiana è stata trovata da una famiglia e salvata quando era ancora un piccolo pulcino: abbandonata e ferita in seguito ad una caduta dal nido. Accolta in casa ha conosciuto il cane domestico, un Cavalier King Charles Spaniel e da quel momento sembra sia sbocciato l’amore.

L’uomo e il cane, un’amicizia che dura da 20 mila anni

Un’amicizia di lunga data, quella che lega l’uomo al cane, si potrebbe dire “paleolitica”. In Repubblica Ceca, infatti, sono stati rinvenuti resti di 3 animali, che assomigliavano ai moderni husky, e che testimoniano come i cani fossero amici dell’uomo già 20 mila anni fa, ovvero molti millenni prima di quanto si è sempre creduto fino ad oggi.

Amici per la zampa… e per gli zoccoli

Il cane con l'amica capra

Cosa unisce un maschio di capra maschio, un alano femmina e un labrador con tre zampe? Una casa calda e sicura e un forte legame d’amicizia.

I Williams, famiglia americana composta da Norman e Sandra, hanno adottato la capra Minelli, Judy e Lucky, i due cani che erano ospitati all’East Lake Pet Orphanage di Dallas dopo un paio di vicissitudini, come è successo nella storia che vi abbiamo raccontato dove una cagnolona ha allevato dei cuccioli di cinghiali questa volta abbiamo a che fare con un bovino divenuto amico di due canidi, famiglie diverse accomunate da cuori molto grandi. 

Il cane distingue il volto umano

cane uomoMi sono chiesto molte volte se i cani potessero riconoscere i nostri visi al di là dei denti in vista, finalmente un team di ricercatori italiani mi toglie un sassolino dalla scarpa.

Sappiamo che l’olfatto è un senso molto acuto nei quadrupedi pelosi, da questo ne deduciamo che riesce a capire, nonostante l’uso di profumi, in mezzo ad una folla dove sia il suo padrone, Paolo Mongillo dell’Università di di Padova aggiunge un tassello, anzi un senso: la vista.

Sulla rivista Animal Behaviour troviamo pubblicato un’articolo su come il cane si trovi in difficoltà nel caso il padrone si metta un sacchetto in testa, quindi non è solo questione di olfatto.

La deduzione di studiare i comportamenti dei canidi oltre l’olfatto è una bellissima idea, fin’ora tanti si erano posti la domanda su come i cani interpretano il corpo umano senza trovare una risposta valida.