Un cagnolone pericolosamente dolce

Stavo sfogliando Instagram un giorno quando sono capitato sulla foto di un cane con la scritta”adotta Me!”. La descrizione aggiuntiva spiegava c he c’era bisogno di una casa priva di bambini poiché il cane aveva una storia di morso con un bimbo. Dal momento che io e mio marito non avevamo figli, la questione ci ha incuriosito ed abbiamo voluto saperne di più.

cagnolone pericolosamente dolce

 

 

Salvare un cane può sarvarti la vita, ecco come

“Per molti anni ho desiderato un cane senza di fatto però agire in tal senso, fino a quando mio marito non si è deciso anche lui e ho sentito che eravamo pronti. Avevamo concordato di prendere un grosso cane che fosse buono con i bambini, idealmente un labrador. Non c’erano cani che si adattavano alle nostre esigenze però nel rifugio locale tant’è che quando abbiamo chiesto se ci fossero altri cani, ci hanno portato un tesoro di cane nero di medie dimensioni appena uscito da una quarantena. Era così dolce e amorevole che lo abbiamo adottato seduta stante. Durante il ritorno a casa…….

savare un cane salva vita

Cane solo a casa molte ore, meglio che al canile?

Richiesta di consulto veterinario su adozione cane che starebbe solo in casa
Buongiorno, scrivo per chiedere cortesemente un consiglio. Sto pensando di adottare dal canile un cane meticcio di 2 anni che ogni sabato porto in passeggiata. Purtroppo però vivo sola e sto fuori casa 12 ore al giorno. La soluzione che avrei trovato è quella di accordarmi con una ragazza che tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, verrebbe da me a portare il cane in passeggiata per un’ora. In molti, compresa la mia veterinaria, mi hanno sconsigliato l’adozione perchè il cane rimarrebbe troppo tempo solo. Sono molto perplessa: da una parte sono convinta che il cane starebbe comunque meglio in una casa calda e accogliente, anche se molte ore solo, piuttosto che in canile dove esce dalla gabbia solo il sabato per due ore di passeggiata; dall’altra mi rendo conto che il cane è un animale sociale che necessita di compagnia. Tengo a precisare che il cane si è affezionato a me e che piange al momento di lasciarlo solo in gabbia. Cosa mi consigliate da fare? Vi ringrazio per l’attenzione. Cordiali saluti

adottare cane e lasciare solo casa

Belle, una bellezza di cane

“Avevamo appena perso la nostra cagnolona di 13 anni, un mix pastore tedesco, a causa della vecchiaia quando abbiamo deciso di andare al rifugio per vedere se potevamo trovare un altro cane da adottare. C’è voluto un po di tempo, ci siamo andati 5 volte al canile prima che la nostra atenzione fosse catturata fa un magrissimo cane pauroso un simil labrador. Gli impiegati del luogo non sapevano molto di lei perché era arrivata appena la notte prima.

 

belle bellezza cane

Il cane più curioso e pauroso di tutti: il capitano Jack

La prima volta che ho incontrato il capitano Jack. Era come un cucciolo adorabile, ho capito immediatamente che sarebbe stato il nostro cane. Come spesso capita nelle adozioni, la sua storia fin lì non era stata felice. Era arrivato in paese in dicembre quando aveva 6 – 8 settimane di vita. Lo aveva portato la moglie del veterinario locale, che tra l’altro, era una compagna di liceo di mio marito. Ha pubblicato le immagini e ci ha chiesto di promuoverle per trovare una casa al cucciolo. Ho accettato, sapendo consapevolmente che la “promozione” era uno stratagemma e che la sua casa sarebbe stata quella nostra.

cane curioso pauroso

Chloe, il cane che viveva in un mulino

Chloe prima di venire da noi era viveva in un mulino -da quando era un cucciolo. Si trovava in un granaio rurale nell’Ontario senza alcuna fonte di calore e senza acqua. Le persone che lo hanno tirato fuori di lì pensano che non sia mai uscito da quell’ambiente: aveva circa 4 anni e mezzo! A Chloe non era mai stato tagliato neppure il pelo e ci hanno raccontato che sembrava una pecora sporca e puzzolente.

 

primo-piano-musetto-cane

 

Il cane che cerchi sono io

Dopo aver avuto un Jack Russell dalla stessa linea femminile dal 1972 è stato con il cuore pesante che abbiamo salutato il nostro Dessie (Destiny – chiamato così  da nostra figlia di 11 anni) lo scorso 25 settembre, quando aveva quasi 18 anni. Ci è voluto un po’, ma ad un certo punto abbiamo cominciato a cercare nei canili di zona e non, fino a quando non ci siamo imbattuti in un musetto che diceva:  “Io sono quello che cerchi, prendi me.”

cagnolino

 

Jag, cagnolino dolce torna a vivere dopo 13 anni

La storia del cagnolino dolce Jag stringe il cuore. Si tratta di un vecchietto di tredici anni, tutti, e sottolineo tutti, trascorsi imprigionato in un pollaio. Spazio minimo, niente possibilità di correre, di giocare, di muoversi liberamente, poca acqua e poco cibo. Una segregazione terribile, che ha portato l’amico a quattro zampe a soffrire di artrite e malnutrizione. Ma un giorno questo incubo è finito.

Beautiful and sad dog in the animal shelter

Come un cane può toccare il cuore

Vi racconto la storia del cagnolino che ha toccato il mio cuore: abbiamo preso Sophie appena due settimane dopo aver perso la nostra prima Chihuahua Dottie. Pensavo di essere pronta per un nuovo cane, ma così non era e subito dopo il suo arrivo in casa ho scoperto che non avevo ancora elaborato il lutto. Una settimana dopo aver adottato Sophie ho iniziato a piangere pensando di aver fatto l’errore più grande della mia vita. Certo, in lei non c’era nulla di sbagliato. L’errore era tutto dentro di me….

 

cagnolino

 

Il cane perfetto

Avevamo finalmente deciso di prendere un altro cane. Abbiamo cercato i rifugi locali sul web e abbiamo trovato il cane perfetto per noi. Siamo partiti con la macchina e siamo arrivati da lei, una femmina, che però non ha mostrato alcun interesse nei nostri confronti. Mentre eravamo lì però altri cuccioloni ci osservavano ed un piccolo cagnolino di nome Hobo ha catturato la nostra attenzione. Così abbiamo deciso di passarci un po di tempo e ci siamo immediatamente resi conto che era lui, quello perfetto. La signora dalla Humane Society ci ha spiegato che era lì da più di un mese proveniente da un rifugio in Mississippi. Non sapevano molto di più di lui.

 

storia cane bo

Cane randagio da sempre, finalmente ha una casa

Dopo aver perso il mio migliore amico e compagno di 14 anni, un mix pastore / Labrador il 19 dicembre 2015 di nome Regina , non avendo potuto fare nulla per lei, ho pensato di salvare la vita ad un cane bisognoso. Dopo aver girato per molti rifugi e canili finalmente mi sono imbattuto in un vecchio cagnolone che aveva passato tutta la sua vita in strada, in Oklahoma. Nessuno lo voleva a tal punto che il rifugio lo aveva spedito nel Wisconsin nella speranza di trovargli una casa. Dopo essere stato rimbalzato in giro in diversi canili ho trovato la sua foto e mi sono prenotato per incontrarlo e salutarlo. Mi è stato presentato come un mix pastore/Labrador, ma non sembrava per nulla simile alla mia Regina. Sono rimasto sorpreso la sua piccola dimensione, quando me lo hanno portato in stanza.
randagio finalmente casa

Cane abbandonato dopo tanti maltrattamenti

“Avevamo già altri due cani (Puggles), ed eravamo certi non non volerne un terzo. Non era quello il piano. I piani cambiano però:  c’era un cane là fuori che aveva bisogno di noi tanto quanto noi -senza saperlo- avevamo bisogno di lui. Ho letto in una pagina di facebook di questo Puggle di 7 anni e di nome “Baxter” che si trovava in un rifugio per la soppressione a circa 250 miglia da dove viviamo in Fort Lauderdale. I suoi proprietari non lo volevano, e lui era stato in un canile per quasi un mese. Qualcosa è scattato in me.

cane abbandonto dopo maltrattamenti

Un pitbull perfettamente amorevole

“Abbiamo deciso di adottare un cane (va bene, non un semplice cane, ma uno più “intimidatorio” del nostro yappy, 20 libbre Pomapoo), dopo un tentativo di furto presso la nostra nuova casa. Per farlo abbiamo visitato il ricovero degli animali della nostra città, e dopo aver camminato attraverso i vari canili ci siamo imbattuti in Nikki. Era un mix di pit bellissima, e mio marito se ne è subito innamorato. Abbiamo deciso di dormirci su una notte prima di decidere.

pitbull amorevole

Cucciolo sfortunato trova una casa ed un’amica da amare

“Il mio cane d’ infanzia, Pepe, era scomparso improvvisamente nell’estate del 2015, quando non mi trovavo a casa. Stavo lavorando in un altro Stato quando mia madre ha chiamato per darmi la notizia e mi si è spezzato il cuore, perché non potevo tornare a casa per salutarlo e seppellirlo. Ho ancora una stretta al cuore quando penso a lui, ma da subito ho capito che avevo bisogno di avere un nuovo cane nella mia vita.  L’intoppo era che mia madre non voleva un altro cane ed io vivevo con lei poiché stavo ancora studiando.

cane nero