Adottare un cane, perché bisogna pensarci bene

Adottare un cane e spesso un atto che alcune persone fanno senza pensarci bene e senza prendere in considerazione le esigenze dell’animale: scopriamo insieme perché è necessario pianificare in modo adeguato l’atto ma anche perché ci sia il bisogno di seguire alcune precise regole.

adottare cane consigli

Ugo, cane adottato dal quartiere Forcella

Mentre si naviga sui social, capita di leggere le storie più disparate: quella che vi propongo oggi, cari lettori, mi ha fatto scendere una lacrimuccia. Siamo a Napoli, e il cane Ugo, rimasto senza famiglia, è stato adottato. Ma non da un’altra famiglia, Ugo è un cane adottato dal quartiere.

cane adottato dal quartiere

Si può restituire il cane in affido?

Ci stanno arrivando in redazione numerose richieste di consulto legale sulla restituzione al canile di cani adottati o in affido. Ne abbiamo accorpate 2 con diverse ma simili motivazioni. Ecco quai sono o cosa risponde il nostro avvocato esperto in materia di animali domestici

 

Richiesta di consulto legale su restituzione cane in affido n°1: ho un cane in affido preso in un canile. Dopo circa un mese il case è diventato aggressivo in casa e fuori. Nel canile dove ho fatto l’affido fanno storie per riprenderlo, cosa devo fare?

Richiesta di consulto legale n°2: Ho in affido da un mese e mezzo un cane che purtroppo in questo periodo è diventato aggressivo in casa e fuori, il canile non lo vuole indietro è giusto?

cane in affido

Cane aspetta i proprietari per un mese

Un amore profondo per la propria famiglia, ecco cosa ha spinto un cane ad aspettare i suoi proprietari per un mese, davanti alla riva di un fiume. La storia, toccante, che vi raccontiamo oggi, arriva dalla Thailandia, città di Bangkok.

cane che aspetta sulla riva

Alex il cane adottato che ride

La storia del cane Alex è quella comune di tanti amici a quattro zampe che si trovano in canili e strutture di ricovero. Nel 2012 questo peloso è stato accalappiato che girovagava per le strade di New York, insieme alla sorellina Emma. Da quel momento la sua vita è cambiata: chiuso in un canile, il Badass Brooklyn Animal Rescue, oggi è un cane adottato. Ma cosa ha di particolare Alex?

cane adottato che ride

Come adottare un cane poliziotto

I cani poliziotto sono dei veri e propri eroi a quattro zampe: aiutano i poliziotti umani in moltissime operazioni, e grazie al loro fiuto, riescono a trovare droga, denaro, ma anche esplosivi e altro ancora. Il loro servizio per la nostra sicurezza è limitato nel tempo: quando invecchiano anche loro vanno in pensione. Ecco allora qualche dritta per adottare un cane poliziotto in pensione.

 adottare un cane poliziotto

Storia di Coco, chihuahua adottato da un 90 enne

Adottare un cane è possibile sempre, non è mai troppo tardi! Lo dimostra la storia di un veterano della seconda guerra mondiale, un ‘giovanotto’ di appena 90 anni, che si è presentato al Dallas Animal Services and Adoption center per adottare un cane. Tra una cagnolina chihuahua e lui, è stato subito amore: si sono scelti all’istante. E così è nata una nuova famiglia.

 

Adottare cane, mai troppo tardi

Adottare un cane adulto, consigli?

Richiesta di consulto veterinario
Buonasera … vorrei adottare un cane di taglia medio-grande abbandonato, vorrei sapere se adottando un cane non cucciolo ma di un anno e più, il cane potrà avere problemi di adattamento nella mia/sua nuova casa oppure se io avrò problemi per la sua educazione e/o ubbidienza.-Il cane avrà a disposizione un giardino.- Ho avuto altri cani di taglia medio-grande.- La ringrazio anticipatamente. Cordialmente.

adottare cane adulto consigli

Due fotografi aiutano i cani dal pelo nero ad essere adottati – foto

Essere un cagnolino dal pelo nero non è semplice. Troppo spesso infatti queste creature rimangono chiuse in rifugi e canili, le loro caratteristiche fisiche gli impediscono di trovare una famiglia anche se ad oggi nessuno è riuscito a capire l’esatto motivo. Probabilmente il pelo nero non rende bene in foto o forse ci sono dei pregiudizi razziali anche nei confronti dei nostri amici a quattro zampe, qualunque sia il motivo il risultato non cambia. Così un fotografo ha deciso di dedicare il proprio tempo a questi cani dal manto molto scuro, valorizzandoli e rendendoli ancor più adorabili.

black-dog-portraits-floral-crown-guinnevere-shuster-7

Adottare un cane, i suoi bisogni fondamentali

Adottare un cane

Avere un cane non è un gioco, occorre occuparsi di lui e tenere conto delle sue esigenze. Ecco che oggi in questo post vi illustreremo alcuni elementi da tenere a mente prima di adottare un amico a quattro zampe. Per prima cosa una regola generale: se decidete di adottare un cane dovete tenere conto dei suoi tre bisogni fondamentali. Ovvero: bisogni sociali, fisici e mentali.

Adottare cani e gatti con My Social Pet

Adottare cani My Social Pet

My Social Pet è un grande database con i profili dei cuccioli e non in cerca di una casa in tutta Italia. L’idea è venuta ad un gruppo di veterinari, colleghi e amici, accomunati dalla passione per gli amici a 4 zampe e dal desiderio di fare qualcosa di utile per quelli meno fortunati.

Contro il randagismo scende in campo Miss Italia

randagismo adozioni miss italiaCi avvicin Husband How To Get Back Together With Your Ex iamo alle vacanze estive, il momento più critico a rischio di abbandono degli animali domestici e dunque di incremento del fenomeno del randagismo. A scendere in campo quest’anno in contrasto di tale pratica poco civile, Miss Italia, nella figura della sua presidente Patrizia Mirigliani, che ha promosso una nuova campagna di sensibilizzazione, che si avvale del patrocinio del Senato della Repubblica e del Ministero della Salute, oltre che del supporto di Enpa, LAV e Lega Nazionale Difesa del Cane.

Cane o gatto, quale scegliere come animale domestico? Il luogo

Cari amici di Tuttozampe continuiamo il nostro percorso verso una scelta consapevole di un animale domestico adatto al nostro modo di vivere ed in base al nostro tenore di vita. Quello che conta, infatti, non è tanto e soltanto la nostra soddisfazione ma soprattutto che l’ambiente in cui viviamo sia adatto a chi ci deve vivere a lungo ovvero il pet prescelto. Dobbiamo essere sicuri di riuscire a sostenere i costi dall’inizio alla fine della vita dell’animale e di avere il tempo e la costanza di prenderci cura come si conviene del nostro amico a quattro zampe, ovvero con dedizione, amore e tanta pazienza davanti ai problemi che si presenteranno inevitabili lungo il percorso.

Cane o gatto, quale scegliere come animale domestico? Il fattore tempo

Se amate sia i cani che i gatti ma non potete permetterveli entrambi, per ragioni di organizzazione o spazio piuttosto che di costi, per scegliere, oltre al fattore economico, che abbiamo già preso in considerazione nel precedente approfondimento, bisognerà valutare attentamente un’altra risorsa fondamentale per i nostri amici a quattro zampe: il tempo. Quante ore libere abbiamo da dedicare al cane piuttosto che al gatto? Il cane, ad esempio, richiede un maggiore impegno di tempo. Anche se avete un giardino questo non significa che va lasciato lì solo tutto il giorno ad arrangiarsi.