La salute delle orecchie nei cani

di Paola P. 3

salute orecchie caniLa salute del nostro cane passa anche per le orecchie. Ed è dunque sempre opportuno tenerne sotto controllo le condizioni per verificare eventuali anomalìe nel loro aspetto. Per prima cosa, è bene ricordare che gli organi uditivi del nostro amico a quattro zampe vanno tenuti costantemente e perfettamente puliti. Per questioni di igiene, e non solo.

Se vi state chiedendo come fare a riconoscere delle orecchie in buono stato di salute, è presto detto: i veterinari spiegano che il colore ideale delle orecchie internamente è una sfumatura grigio-rosa. E, dettaglio ancora più essenziale, delle orecchie sane non emanano alcun tipo di odore insolito.

Alcuni dei sintomi più comuni che suggeriscono che qualcosa non va con le orecchie del nostro cane sono i seguenti:

  • la pelle è arrossata e/o irritata
  • si verificano delle formazioni di cerume piuttosto abbondanti
  • emanano un cattivo odore
  • il cane scuote frequentemente la testa e/o si gratta le orecchie con insistenza e con una certa foga

Se si nota uno qualsiasi dei sintomi sopra bisogna assolutamente che contattiate il vostro veterinario di fiducia per fargli dare un’occhiata alle orecchie del vostro cane.
Potrebbe infatti trattarsi di acari dell’orecchio, che sono tuttavia abbastanza rari nei cani. Nel caso in cui si verifichino, però, state tranquili: sono facilmente curabili con gli appositi farmaci. In alcuni casi, può rivelarsi necessaria una riapplicazione del farmaco.

Oppure di otiti, danni al timpano, o ancora di infezioni dell’orecchio: queste invece sono più comuni e, purtroppo, un po’ più difficili da trattare. Gocce auricolari vengono somministrate per un massimo di due settimane, tutti i giorni. Successivamente continuano ad essere applicate una volta a settimana per un periodo ben più lungo.
I cani che hanno le orecchie lunghe e pendenti solitamente sono più inclini a queste infezioni, in quanto le loro orecchie non sono esposte alla circolazione e quindi al ricambio dell’aria quanto quelle dei cani con le orecchie in su. pulire orecchie del canePer ridurre le probabilità di un’infezione all’orecchio è necessario mantenere l’orecchio pulito, un passo fondamentale per prevenire ogni tipo di infezione: e’ sufficiente pulire le orecchie del cane con un batuffolo di cotone immerso in perossido di idrogeno (la comune acqua ossigenata, per intenderci). Il canale uditivo è abbastanza profondo, quindi se fate bene attenzione non correrete assolutamente alcun rischio di ferirlo. Pulite tutte le fessure come meglio potete. Utilizzate un nuovo batuffolo di cotone per procedere e pulire anche l’altro orecchio. Assicurarsi di asciugare bene le orecchie quando l’operazione si è conclusa.

Commenta!

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>