Incontro pericoloso per un cane nel bosco..

di Redazione 1

Una storia davvero singolare arriva direttamente dalla cittadina di Velletri, contrada Cigliolo. Un cagnolino di media taglia si trovava all’interno di un cortile insieme ad un gruppetto di bambini che giocano, uno dei quali facente parte della sua famiglia. Ad un certo punto l‘amico a quattro zampe decide di andare a farsi un giro in un bosco che si trova nelle vicinanze, si allontana e indovinate un pò cosa trova?

bosco

Torna dal suo proprietario con un curioso oggetto stretto tra i denti. A prima vista poteva sembrare un giocattolo, ma guardandolo bene tutti i presenti si rendono conto che si tratta di una bomba a mano, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, perfettamente integra per altro.

Il curioso ritrovamento poi è stato abbandonato dal cane proprio davanti alla porta di ingresso, vicino ai bambini: si tratta di una granata con la spoletta ancora attaccata, un residuo bellico intatto, integro e potenzialmente funzionante. Immediata la telefonata alle forze dell’ordine, che a sua volta ha avvertito gli Artificieri dell’Esercito di stanza a Roma, che si sono immediatamente precipitati sul posto, mettendo in sicurezza la zona e portando via il residuo bellico.

L’oggetto verrà fatto brillare in un luogo isolato nei prossimi giorni: per fortuna che il cane giocandoci, non lo ha innescato, altrimenti le conseguenze potevano essere ben più gravi e letali, non solo per la sua incolumità ma anche per quella dei bambini presenti. Tutto è bene quel che finisce bene, chissà da quanto tempo il pet scavava per aver ritrovato un simile ordigno!

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>