Ikea con Enpa, al via la campagna di adozione degli amici a quattrozampe

di Fabiana Commenta

Una casa? Non è completa se non è ravvivata dalla presenza di un amico a quattrozampe, ma rigorosamente adottato in un canile o in un gattile.

È da qui che nasce l’iniziativa promossa da Ikea con Enpa: il colosso svedese di arredamento low cost collabora con l’Ente Nazionale Protezione Animali nella campagna di sensibilizzazione per l’adozione dei cani e dei gatti che ancora non hanno una casa. 

Nei rifugi sono davvero tanti i cani e i gatti che attendono una famiglia, bisognosi di cure, amore, protezione e desiderosi di un nuovo inizio! Adottare un trovatello è un impegno importante, una scelta che cambia la vita e dura per sempre. Trova il tuo coinquilino a quattro zampe, compila il modulo di richiesta e attendi di essere contattato dal rifugio in cui è accudito. I volontari valuteranno tutte le proposte pervenute in modo da potergli garantire la miglior soluzione in base alle sue caratteristiche.

Questa è la proposta di Ikea che si impegna non solo nella campagna di sensibilizzazione, ma anche nella promozione dell’adozione stessa.  

Direttamente dal sito di Enpa (qui) è possibile visionare direttamente gli amici a quattrozampe che sono adottabili scegliendo anche le strutture più vicine alla nostra città.

Dopo aver visionato gli amici che possono essere adottati, potrete richiedere ulteriori informazioni: verrete poi ricontattati per essere accompagnati nella vostra adozione dalla nostra struttura più adatta al vostro tipo di richiesta.

Sono lieto di questa importante iniziativa con un partner di fama mondiale come IKEA non solo perchè promuove l’adozione dei trovatelli ospiti presso le nostre Sezioni, ma anche perchè rende finalmente semplice e normale la presenza di un animale in famiglia. D’altronde circa il 50% delle famiglie italiane condivide con un pet le sue giornate e, da questa presenza, trae allegria, affetto e giovamento. IKEA mira da sempre a rendere smart e confortevole la vita dei suoi clienti e fa centro anche questa volta. Rinuncia ad un po’ della visibilità dei suoi prodotti per sostenere l’arrivo in famiglia di un elemento che non ha prezzo: un nuovo amico, un trovatello ENPA. 

Spiega Marco Bravi, Presidente del Consiglio Nazionale e Responsabile Comunicazione e Sviluppo iniziative ENPA.  

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>