Pappa per tutti, come donare un pasto ai rifugi Enpa

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino al 31 ottobre per poter partecipare all’iniziativa Pappa per tutti organizzata da PURINA e FRISKIES in collaborazione con Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) che fin dalla sua istituzione, dal 2014 a oggi, ha consentito di donare 1 milione di pasti ogni anno agli ospiti dei rifugi dell’Associazione. Tutti possono contribuire con il loro aiuto acquistando PURINA FRISKIES nei mesi di settembre e ottobre aiutando gli animali meno fortunati. 

pappa per tutti, enpa

L’iniziativa, già di successo fin dalla sua istituzione, intende sensibilizzare gli italiani sull’importanza di adozione consapevole e responsabile per poter contrastare la piaga degli abbandoni che in estate raggiungono il picco massimo del 30% registrando un abbandono di 160.000 pet (80.000 gatti e 80.000 cani). 

Sono oltre 35.000, i cani e i gatti abbandonati che vengono ospitati nei rifugi Enpa di tutta Italia che provvedono sempre al loro sostentamento cominciando proprio dalla qualità della loro alimentazione. Ecco perché partecipare all’iniziativa è importante: nel corso di tre anni sono stati raccolti 3 milioni di pasti per poter assicurare anche ai pet senza famiglia una dieta completa.

Per poter dare concretamente il proprio aiuto è sufficiente acquistare i prodotti Purina Friskies donando in automatico un pasto ai rifugi Enpa per aiutare i pet meno fortunati che sono ancora in attesa di una famiglia che li accolga.

L’obiettivo di Friskies è quello di donare felicità ai nostri amici a quattro zampe. A tutti quanti. È per questo che da anni collaboriamo con ENPA che ci consente di lavorare a stretto contatto per aiutare cani e gatti in attesa di adozione. Acquistando un prodotto Friskies nei mesi di settembre e ottobre, chiunque può aiutarsi a donare un pasto ai rifugi ENPA. Obiettivo: raccogliere fino a 1 milione di pasti per sostenere tutti i pet che ne hanno bisogno.

Spiega Thomas Agostini, Direttore Marketing BU Grocery di Purina.

Ogni anno ENPA salva circa 35mila animali e li accoglie all’interno delle proprie strutture dove vengono soccorsi e accuditi fino all’adozione.

Comerma Marco Bravi, Responsabile Comunicazione e Sviluppo di ENPA.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>