Giochi per gatti, come scegliere quelli più adatti al nostro micio

di Redazione 2

Per tenere occupato il nostro gatto mentre abbiamo ospiti, durante le feste di Natale e non solo, non c’è niente di meglio che sfoderare un giocattolo nuovo di zecca, che incuriosirà il micio e lo distrarrà da attività ben più distruttive in cucina o in soggiorno.

Sul mercato ci sono molte diverse tipologie di giochi per gatto, ma come sapere quale preferisce il nostro micio, tra tutte? All’apparenza ogni gioco è accolto con entusiasmo, o almeno per i primi dieci minuti. Ci sono giochi che invece vengono ripresi dal gatto anche nei giorni successivi ed altri, poi, da cui non si stacca facilmente, ovviamente parliamo di gatti che vivono in casa, perché quelli che hanno accesso all’esterno hanno ben altri stimoli e snobberanno quasi tutti i trastulli finti.

Per orientarvi, osservate attentamente le abitudini del vostro micio alla ricerca di una caratteristica predominante: è più predatore, più curioso, coccolone, pigro? Ad esempio, se ama rincorrere i lacci delle scarpe mentre camminate o qualsiasi cosa si muova, allora potrete comprargli tranquillamente topolini meccanici, e tutto quanto corre e rotola per la casa e simula la cattura di una preda.

Per il materiale, solitamente, i topolini pelosi e i giochi piumati sono molto gettonati. Ho capito che il mio micio li adorava quando l’ho visto trascinare uno dei miei stivali con annesso pelo finto, sotto il letto, ringhiando come fosse un cane e trascinando la grossa preda soddisfatto per nasconderla.

I gatti più agili e pimpanti che devono scaricare molta energia ameranno le palline pazze, ma occhio se vivete in condominio a non fare troppo rumore, per esperienza chi vive al piano di sotto non gradisce! Meglio le palline morbidose.
Alcuni gatti preferiscono i giocattoli che vibrano e riproducono suoni, squittii, cinguettii.
Se il vostro micio è goloso di erba gatta esistono giochini che ce l’hanno incorporata. Per i coccoloni c’è il centro massaggi.
Poi c’è un altro tipo di intrattenimento, ad esempio un documentario sulla natura in tv, affascinerà di certo il micio, soprattutto se ama questo genere di suoni, e lo terrà buono.
Qualunque sia l’attività preferita dal vostro micio, trovate sempre il tempo di giocare ogni giorno con lui per rafforzare il vostro legame e farlo sentire al centro dell’attenzione, cosa che i mici adorano, e non dategli troppi giochi tutti insieme, meglio fare a rotazione e conservarne alcuni tenendoli di scorta per quando diventa irrequieto.

[Foto: Elblogdegatos; blogs.catster.com]

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>