Le norme da seguire nel caso il vostro cane si ammali di Leishmaniosi

di Redazione Commenta

LeishmaniaCome ogni anno ritorna il tema della Leishmaniosi, una lettrice di GeaPress introduce un argomento scottante e si chiede quanto sia in pericolo un uomo che viene in contatto con un animale affetto dalla malattia.

Il Dott. Francesco Assenza risponde mettendo in chiaro che la leishmaniosi si può trasmettere da animali all’uomo non per contatto diretto con l’animale ma, come vi avevamo accennato in un articolosolo tramite un flebotomo. Il flebotomo è un insetto che ha l’aspetto di una zanzara di colore rossastro.
Le parti del corpo ove il vostro amico peloso può essere punto sono il tartufo e le orecchie, perché questo insetto predilige i punti con il pelo più raso o assente.
E’ comunque difficile che l’uomo venga punto in presenza di animali nei dintorni, l’insetto deve essere spinto alla fame per pungere un essere umano.

Tutto Zampe aveva stilato in un articolo la mappa dei luoghi ove è presente la possibilità di contrarre la Leishmaniosi, nel caso della lettera la signora Lucia si riferisce alle leggi applicate in un paese vicino Sorrento: “il Sindaco fece un’Ordinanza dove imponeva di allontanare un cane colpito dalla malattia e prendere tante di quelle precauzioni che, considerata la sensibilità che c’è in giro, equivale quasi ad una imposizione di abbandono. Il tutto per la pericolosità sull’uomo. Ma è veramente così?”

Il Dottore dichiara che oggi, grazie ai mezzi di prevenzione ed i farmaci a disposizione per le cure mediche veterinarie, si può tranquillamente curare l’animale se preso in tempo.
I nostri lettori devono sapere che il Sindaco non può ordinare assolutamente l’allontanamento di un cane, la malattia va curata dai proprietari secondo dalle normative in vigore in Italia.
L’eutanasia e’ prevista solo nel caso in cui i proprietari scelgano di non dedicare cure al povero animale, assumendosene la responsabilità.

Una volta presa coscienza di queste norme se abitate nelle zone endemiche o le avete frequentate, magari per una vacanza, dovete fare l’esame annuale per verificare se il vostro cane è affetto da Leishmaniosi. Potete farlo recandovi dal veterinario, non sottovalutate questa malattia che, se non curata, può portare alla morte il vostro amico a quattro zampe.

Fonte

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>