Leishmaniosi, prevenzione, sintomi e cura

Si chiama leishmania infantum e rappresenta il protozoo responsabile della leishmaniosi, una grave, gravissima malattia che può colpire il cane e anche l’uomo; per veicolarla è necessario che il pappatacio attraverso la puntura trasmetta il microrganismo  responsabile dell’infezione.

zecche, cane,

Si tratta di una malattia molto grave soprattutto se non diagnosticata precocemente, ma si manifesta con diversi sintomi, che appaiono però a tratti alquanto generici. 

Leishmaniosi cane, analisi e cure in caso di recidiva

Richiesta di consulto veterinario su Leishmaniosi cane, analisi e cure in caso di recidiva
“Buonasera, l’anno scorso ho trovato nella spazzatura un cagnolino di circa 3 anni e mezzo (età attuale) affetto di leishmaniosi. Al 12/7/17 esame IFA PoSitivo 1:320 Albumina 19,7% g/dl 1,77 Alfa1 1,6% gdl 0,14 Alfa2 15% gdl 1,35 Beta1 7,1% gdl 0,64 Beta2 6,5% gdl 0,59 Gamma 50,1% gdl 4,51 Rapp. A/G 0,25 prot tot 9 L’ho trattato immediatamente sotto consiglio veterinario con Milteforan e allopurinolo. L’8/01/2018 ha rifatto l’elettroforesi. IFA PoSitivo 1:160 Albumina 42,9% gdl 3 Alfa1 4,3% gdl 0,30 Alfa2 10,1% gdl 0,71 Beta1 10,6% gdl 0,74 Beta2 6,9% gdl 0,48 Gamma 25,2% gdl 1,76 Rapp A/G 0,75. L’ho ritrattato con Milteforan dopo la comparsa di forfora a metà febbraio 2018 e ho rifatto l’elettroforesi a maggio 2018 con risultati: Esame IFA positivo 1:80 Albumina 43,4% gdl 3,47 Alfa1 2,8% gdl 0,22 Alfa2 14,1% gdl 1,13 Beta1 9% gdl 0,72 Beta2 10,9% gdl 0,87 Gamma 19,8% gdl 1,58 Rapp A/G 0,77 prot tot 8.  È da un paio di giorni però che è ricomparsa la forfora, ed è strano dopo così poco tempo dall’ultimo trattamento, il cane è attivo solo che è da un po’ di tempo in cui si lecca in maniera ossessiva, continuamente, notte e giorno e ha l’alito più cattivo del solito. È possibile che il tutto sia ricollegabile anche a un fattore di stress? Non Sembra strano che solo dopo circa 3 mesi dal trattamento sia ricomparsa la forfora? Cosa mi consiglia di fare? Qualche esame più approfondito? È probabile che sia una ricaduta? C’è la possibilità che si aggravi in fredtta dati i risultati degli ultimi esami o sono dei buoni risultati? Scusi le troppe domande ma dover riaffrontare il tutto nuovamente mi angoscia molto. Grazie Buona serata”.

Leishmaniosi cane, analisi e cure in caso di recidiva

Leishmaniosi, consigli di prevenzione per i cani

Sale l’allerta leishmaniosi a Bologna dove sono deceduti a causa di questa pericolosa infezione due anziane bolognesi, di 74 e 82 anni. Nonostante siano state ricoverate nel reparto di malattie infettive presso l’ospedale Sant’Orsola non sono sopravvissute, anche per un quadro clinico compromesso da altri problemi.

cucciolo, leishmaniosi

In realtà la leishmaniosi è una malattia estremamente pericolosa per i cani e che difficilmente si trasmette agli uomini.

Leismaniosi cane e analisi del sangue

Richiesta di consulto veterinario su leishmaniosi cane sospetta
Bianca, simil maremmano di circa 10 anni, peso 38 kg, è stata trovata da me in fin di vita gravemente picchiata e denutrita. Appena portata dal vet ho fatto analisi e radiografia ai polmoni visto che il cane non respirava affatto bene. Dopo di che abbiamo scoperto che il cane era affetto da filaria e per un anno ho fatto una cura per 16 mesi con INTERCEPTOR, una pastiglia al mese. Dopo di che le analisi sono state rifatte e il tutto era tornato nella norma. Dopo qualche mese noto una macchia scura nell’occhio sinistro di bianca e mi reco da un oculista il quale mi dice che la macchia non è niente di preoccupante ma che sotto la seconda palpebra del cane c’è qualcosa che non va e per lui c’è sospetto di leishmania…...

leishmaniosi analisi

Leishmaniosi cane, analisi per diagnosi ed inizio cura

Richiesta di consulto veterinario su Leishmaniosi cane, valori analisi per la diagnosi ed inizio cura
Salve, circa una settimana fa dopo aver portato il mio cane femmina di 3 anni per un controllo di routine dal mio veterinario abbiamo deciso di effettuare un esame del sangue per verificare che non avesse contratto la leishmaniosi, tutto questo per puro scrupolo dato che il cane non presentava nessun sintomo visivo e alla palpazione (ovviamente a detta del veterinario). Esito esame titolo anticorpale 1/80: secondo il mio veterinario è quindi venuta a contatto con il protozoo; attualmente stiamo aspettando il risultato di un nuovo test ELETTROFORESI, che a detta del veterinario serve per vedere (almeno il succo per me comune mortale ) se l’organismo sta reagendo o se invece riesce a conviverci senza nessuna complicazione. Sono stato informato che c’è una cura, una terapia possibile, ma non una guarigione. Ps naturalmente qualsiasi sia l’ esito dell’ esame farò valutare quest’ ultimo non solo al mio veterinario ma anche all’ ospedale veterinario di Pisa. Vi ringrazi.o PS.naturalmente chiedo un parere se la procedura seguita fino ad ora dal mio veterinario vi sembra idonea e se ci sono test piu specifici da utilizzare PCR e perché non mi sono stati consigliati fino ad ora ( l’esito dell’ elettroforesi è stato come il mio veterinario si aspettava, con pochi valori sopra la norma come alfa2 e mi a detto di rivederci fra tre mesi e ripetere l’ esame).

Leishmaniosi cane, analisi per diagnosi ed inizio cura

 

Vaccino leishmaniosi cane, funziona?

Richiesta di consulto veterinario su vaccino leishmaniosi cane se funziona
Buongiorno, ho perso tanto tempo fa il mio cane a causa della leishmaniosi. Ho sofferto tantissimo e non ne ho più voluto sapere di prenderne un altro. Fino ad ora. Mi sono innamorata di un cucciolo di sei mesi visto in un canile e l’ho portato a casa con me. Io ho letto (anche sul vostro sito http://www.tuttozampe.com/leishmaniosi-vaccino-italia/32496/) dell’esistenza di un vaccino per la leishmaniosi, ma il veterinario non me ne ha parlato. Ora prima di insistere vorrei sapere se effettivamente esiste e se funziona. Lei che mi consiglia?

Vaccino leishmaniosi cane, funziona?

Leishmaniosi cane e precauzioni nella somministrazione del farmaco

Richiesta di consulto veterinario su Leishmaniosi cane e precauzioni nella somministrazione del farmaco
Buongiorno la mia cagnolina da questa sera dovrà cominciare un ciclo di milterofan soluzione orale. Il mio veterinario mi ha sollecitato nel fare molta attenzione alla somministrazione del prodotto, suggerendomi di seguire attentamente le indicazioni. Ora io mi chiedo alcune cose: capisco che sia giusto usare guanti e mascherine, ma se il mio cane è inappetente posso somministrare il farmaco per via orale anzichè nel cibo? Avendo una bambina piccola in casa -a parte le classiche precauzioni per colui che somministra il prodotto- leggevo che viene raccomandato di non farsi leccare dal cane. Questo al momento della somministrazione del farmaco o sempre? Perché stavo pensando di somministrarlo di sera prima di andarsi a coricare. Inoltre il cane soggiorna in cucina e condivide con noi spazi comuni: ci sono particolari precauzioni da adottare ? Poiché sta anche spesso sul divano, può continuare a farlo o devo vietarlo?

Cane perde peso, leishmaniosi o insufficienza pancreatica?

Richiesta di consulto veterinario su perdita peso cane e diagnosi
Salve, ho un pastore tedesco di  anni 7, da un paio di mesi perde peso, il veterinario mi ha detto che ha una piccolissima percentuale di leishmaniosi… gli ho fatto un ciclo di Milteforan sciroppo: 3 ml al dí e 2 pillole di allopurinolo mattina e sera…gli esami prima della cura portavano solo un valore sotto la media “htc 33,4 e doveva essere tra 37-54″….in internet leggendo ho visto che il mio cane ha tutti tutti i sintomi dell’ insufficienza pancreatica…a cui i pastori tedeschi sarebbro particolamente soggetti…dopo la cura il cane ha perso ancora peso ma ha migliorato un pochino il hct 35,9…mi aiuti e mi dica che esame devo far fare per essere certo della malattia del mio cane…per poterlo aiutare …saluti.

pastore tedesco su sfondo bianco

Il bouledogue Pato torna a casa dopo due anni e mezzo

Era il cane più ‘ricercato’ d’Italia perché i suoi proprietari non si sono mai arresi e non hanno mai smesso di cercarlo anche attraverso un’incessante mobilitazione mediatica. Era sparito dal giardino di casa a Santa Firmina in provincia di Arezzo il 28 ottobre 2013 ed è stato ritrovato a Portici (Napoli) da un volontario che ha notato il cagnolino in strada spuntare da un vecchio materasso. La lettura del microchip ha fatto il resto! Era stato rubato per poi vendere eventuali cuccioli, solo ora abbandonato perché malato.

 

Donna abbraccia cane

 

Leishmaniosi e rischio di contagio tra cani

Richiesta di consulto veterinario
Salve ho un cucciolo di jack Russell di 4 mesi, posso portare il mio cane da mia zia ha un cane con la Leishmaniosi? C’è rischio del contagio da cane a cane se si incontrano?

contagio leishmaniosi cani

 

Cane con leishmaniosi, contagio ed evoluzione della malattia

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno vorremmo adottare un cane con leishmaniosi (al momento si è manifestata con la perdita del pelo,anche se dalle foto sembra che si sia ristabilito), ma abbiamo delle perplessità per questo le rivolgiamo qualche domanda: il pelo che cresce poi può ricadere? Se il cane è perfettamente coperto da collari o altro genere, può comunque contagiare altri animali/persone? La malattia degenera inevitabilmente, o tenendo controllato e curato il peloso, si ferma? Spero di ricevere al più presto vostre risposte così da poter avere le idee più chiare ed eventualmente confermare l’adozione. grazie, un cordiale saluto.

leishmaniosi cane contagio evoluzione malattia

Cura leishmania nel cane, quale durata?

Richiesta di consulto veterinario
Salve ho iniziato la cura per la leishmania al mio amico max di 7 anni: il veterninario mi ha dato lo sciroppo milteforan mi ha detto di fare la cura per tutti i 28 giorni…..e poi di continuare per altri 28 giorni. Volevo sapere ……ma la cura per un altro mese non è troppo ? E’ corretto continuare dopo i primi 28 giorni…..altri 28 giorni? Ringraziandovi anticipatamente vi salutiamo io e il mio amico a quattro zampe Max.a presto.

 

cura leishmania cani durata

Leishmaniosi nel cane, quale la giusta cura?

Richiesta di consulto veterinario
Salve, al mio pinscher una decina di giorni fa e’ stata diagnosticata la leishmaniosi,la terapia proposta e’ zyloric,deltacortene e glacantime,premetto che noto gia dei miglioramenti, scrivo perche’ ho letto che il glucantime e’ istolesivo, e per tanto va fatto endovena e non sottocute; il mio veterinario pero’ mi ha detto di farla sottocutece sn dieci giorni che faccio cosi’,vorrei capire se e’ giusto o sto provocando altri danni al mio cane!…….E capire precisamente cosa significa istolesivo! Grazie mille della disponibilita!Rosa

leishmaniosi cura giusta

Advantix spot on cane e reazione di prurito, è normale?

Richiesta di consulto veterinario
Lunedì ho applicato l ‘ advantix spot on anche per flebotomi al mio cane. Da quel momento ha iniziato ad avere prurito, scatta con muso e zampe nel tentativo di grattarsi ed ha una sorta di tremolio al “mantello” vicino le scapole; non mi sembra che la pelle sia arrossata. Il veterinario ci ha detto di pazientare…ma mi chiedo se questo sia normale o se esiste qualche rimedio per attenuare il suo fastidio.

 

advantix spot on prurito