Cesar Millan l’educatore ineducato

di Redazione 445

Cesar Millan

Il signore che vedete in foto si chiama Cesar Millan è un educatore canino autodidatta famoso per una serie televisiva “Dog Whisperer” che va in onda sul canale NatGeo Wild del national geographic su Sky in oltre 14 nazioni. In libreria trovate i libri del millantatore dove insegna ai neofiti come educare i cani, sulla carta non spiega però del perché lui si permette di prendere a calci i cani

Con il tempo si è specializzato nella riabilitazione di cani aggressivi, nel 2002 ha fondato anche un centro di educazione canina e recupero a Los Angeles: il “Cesar Millan Dog Psycology Center“. Nel 2007 ha fondato una associazione no-profit, la “Millan Foundation“, che, come per il centro di psicologia canina, ha la missione di riabilitare e soccorrere cani abbandonati e maltrattati, più altri progetti.

Cesar Millan

Il curriculum è sicuramente d’effetto e l’idea alla base è nobile, purtroppo girano molti video e addirittura delle cut scene dei suoi spettacolo dove Millan impartisce lezioni di educazione ai cani con metodi coercitivi.

collare a strangoloPer fare un esempio educa un cane a passare in una grata strattonandolo anziché facendogli percorrere la grata in maniera progressiva e premiandolo per ogni passo, se si fa uno zoom su alcuni suoi video si nota che spesso usa collari a strozzo come quello in foto a destra, tutte pratiche oramai abbandonate in favore di rinforzi positivi derivanti dalla scuola di Karen Pryor.

Purtroppo non tutti sanno di questi comportamenti e Cesar è divenuta una vera e propria star, non è tutto oro quel che luccica e ricordatevi che quando andate da un educatore cinofilo e ha dei risultati immediati chiedete di vederlo all’opera, anzi è buona pratica che l’educazione avvenga tra padrone e cane con la presenza dell’educatore, ai cani non si insegna nulla con la pratica del dolore e della paura.

Vi lascio con uno dei tanti video sull’operato violento di Cesar Millan esortando i lettori e non seguire un comportamento del genere nell’educazione dei propri animali.

http://www.youtube.com/watch?v=eQUegRGo0kw

Commenta!

Commenti (445)

  1. Che persona schifosa! E’ da denuncia e prigione!

  2. Ma il lupo cecoslovacco si sa che va fatto socializzare fino allo sfinimento, sin da piccolo!!!! proprio per renderlo socievole e abituarlo al meglio, anche a portarlo a spasso. Ciò che mi fa più schifo è vedere i padroni guardare impiccare il proprio cane, e non fare nulla. se qualcuno si azzardasse a fare qualcosa del genere al mio cane o a qualsiasi altro mio animale, gli occhi neri e i denti mancanti sarebbero poco!
    L’errore piu grande che capisco in questo video, oltre al fatto che questo fantomatico dio dell’addestramento dovrebbe passare a miglior vita, è che i padroni del cane non sono affatto idonei al tipo di amico a 4 zampe scelto!!!!non dovrebbero averne proprio se li fanno trattare in un modo simile!!!! nel mondo si va sempre peggio!!!!

  3. bravo..bravo..bravo..
    ma come si fa a fare un post così?
    Prende a calci i cani…usa collari a strozzo come quello nella foto… e poi alleghi un video che non è nient’altro che un pezzo di una sua trasmissione mandata regolarmente in onda!!!
    E dove sarebbe il maltrattamento nel video? E se invece ci sono dei video che lo dimostrano, dove sono?
    Mi sa tanto che non sai nemmeno di cosa parli…

  4. @ alberto:
    Condividi gli strattoni che da al cane per educarlo? Ottimo…
    Evidentemente i rudimenti di educazione che conoscete te e Millan sono pre medio-evo, per tua informazione non si usano più da anni basta dare un’occhiatina a Karen Pryor&Co per capire quello che dico, non è bello chiudersi gli occhi solo perché si è fan di un programma televisivo.

    Detto questo nel video che ho postato si vede “solo” un “educatore” che strattona un cane per educarlo, questo basta e avanza. Se guardi alcune puntate, non lo dice chiaramente, ma si vede aguzzando la vista che il signor Millan usa collari con delle punte interne, è indifendibile il suo comportamento.

  5. Ma di cosa state parlando? Ma sapete chi è Cesar Millan? Ha salvato la vita a moltissimi cani che stavano per essere soppressi!! Cani che di certo che 2 croccantini non ti si filano di certo! Capisco che solo in alcuni cani ha usato metodi diciamo adeguati al caso che si trovava davanti, ma i cani sarebbero stati soppressi!! Capito!! Uccisi!! Se guardate bene i suoi video i collari con le punte erano già la usate dai padroni! Lui usa solo un pezzo di corda e la maggior parte dei cani (ripeto con gravi problemi) li rieduca col branco! Non è il classico rieducatore! Io ho 2 cani educati col metodo dolce sono bravissimi, ma mantengo la leadership con autorevolezza come consiglia Cesar e non mi hanno mai dato problemi!! Poi se ci sono padroni che si convincono che usare la violenza lo ha consigliato Cesar Millan sono problemi loro! Lui dice sempre che il Leader deve essere Calmo e assertivo … Non violento!

  6. bravo, ma a parte le chiacchiere per sostenere una tesi bisognerebbe dimostrarla!
    Non basta dire che hai visto un asino volare per far credere che gli asini volino…

    Posta qualche video dove si vede un collare con le punte interne e poi ne riparliamo!

    Poi, nel video che hai postato Cesar non sta “educando” il cane, perché il danno educativo l’hanno già fatto i suoi padroni evidentemente non adeguati ad un cane del genere, ma sta tentando di riportarlo ad una condizione di sottomissione cercando di tenerlo fermo a magari non facendosi mordere…

    Vorrei proprio vedere il metodo del biscottino con un cane dominante in fase di aggressione ad un altro cane (e di chi cerca di trattenerlo).

  7. SONO RIMASTA INTERDETTA DI QUESTO VOSTRO POST. DOVRESTE ESSERE DEGLI INFORMATORI OGGETTIVI E AVVISATI, MA STATE DICENDO DELE VERE E PROPRIE STRONZATE. PRIMA DI PUBBLICARE UN ARTICOLO SIMILE DOVRESTE GUARDARE CON MOLTA ATTENZIONE I PROGRAMMI DI CESAR. SE LUI USA DEI METODI AGGRESSIVI NON SO CHE TIPO DI RAGIONAMENTO USATE PER ARRIVARE A TAL CONCLUSIONE. MA E UN’INFAMIA QUEL CHE STATE FACENDO. IO HO SEGUITO TUTTE LE SUE PUNTATE E DEVO DIRE CHE I SUOI METODI SONO UN’ILLUMINAZIONE NELL’AMBITO DELL’EDUCAZIONE CANILE. PERCHE, PRIMA DI TUTTO, USA LA FORZA PSICOLOGICA E L’ATTEGGIAMENTO VERSO L’ANIMALE, NON DEI METODI COERCITIVI – FISICI. MI SORPRENDE E MI STUPISCE CHE PERCHE COME VOI, CHE DOVREBBERO PROMUOVERE QUESTO TIPO DI COMPORTAMENTO..STATE PUNTANDO IL DITO CONTRO DI LUI. DOVRESTE VERGOGNARVI. MA PESANTEMENTE. Proprio un grande dispiacere….

  8. @ Corina Imbrea:
    te e i tuoi amici pro educazione coercitiva siete invitati a leggere l’articolo di Paola: //www.tuttozampe.com/dog-whisperer-cesar-millan/1858/

    Rispondo con i fatti e non con quello che vedo in televisione, proprio tre mesi fa con il mio team abbiamo rieducato un cane che aggrediva, ripeto aggrediva non dava dei morsetti, i padroni. Abbiamo fatto sedute giornaliere insieme ai padroni e non abbiamo usato ne strattoni ne botte ne calci, sentiamo via e-mail giornalmente la famiglia e sono contentissimi, se Cesar avesse fatto lo stesso lavoro avrebbe non educato il cane ma spaventato.

    Ma vi siete chiesti come fa in poco tempo e rieducare un cane? Per i casi difficili ci vuole tempo, tanto tempo, lui è troppo veloce. Poi avete notato i comportamenti dei cani in educazione, anzi addestramento per come lavora Millan? So che ci rimanete male perché comprate i suoi libri e vivete davanti alla televisione, andante in centri di educazione seri anziché ingrassare quella macchina di business che è Millan, poi ripeto potete credere quello che volete, leggendo TuttoZampe avete un’altra campana.

    1. il collare a strangolo è una barbarie… c’è poco da aggiungere! Curare la violenza con la violenza… efficace per quanto? Fino a che il cane resta tramortito… poi magari diventa ancora più feroce, fossi in lui sarei molta arrabbiata con chi ha tentato ripetutamente di strangolarmi…

    2. è troppo veloce?ma segui le puntate o no?i casi da zona rossa li porta al suo centro.per il caso di holly,il lbrador ci son volute sette settimane al suo centro..il cane che morde chi gli da da mangiare non si addestra,si recupera mentalmente.si riporta ad uno stato da gregario,calmo e con un leader che finalmente comunica con lui nella giusta maniera.ci sono commenti di educatori americani che ringraziano cesar per gli stage fatti presso il suo centro,qui,non faccio nomi…,ci sono italian wisperer che criticano,ma postano video dove educano pupazzi ed i cani da zona rossa non li hanno mai trattati…con tutto il rispetto per le vostre opinioni,ma se prima utilizziamo il metodo di cesar per stabilire i ruoli,calmiamo il cane e poi dopo andiamo da un addestratore che ci insegnerà quel che voglimo far fare al cane?

  9. Il libero pensiero è bello ma queste righe che quoto la dicono lunga: “Ebbene, i metodi utilizzati da Cesar sarebbero ora sotto accusa dell’associazione Asetra, l’Associazione studi etologici e tutela della relazione con gli animali che è pronta ad avviare una battaglia legale per chiedere la sospensione dello show televisivo incentrato sul dog whisperer, che frutta milioni di dollari e un gran numero di ascolti.”

    tra l’altro se googlate troverete anche altre associazioni e gruppi di animalisti che in USA hanno cercato di far chiudere il programma, non sono illazioni di TuttoZampe, ha avuto anche delle beghe legali, guardate la televisione con criticità se no anche il grande fratello diviene Quark…

  10. @ Rrubei:
    “Lui dice sempre che il Leader deve essere Calmo e assertivo … Non violento!”
    Tirandogli calci? Leggiti queste poche righe di forumcani dove gira per lo più gente che prende i cani dal lato psicologico: http://forum.cani.net/public/forum_posts.asp?TID=20344
    la dominanza non si impartisce ad un cane dandogli strattoni o calci.

    Sai come Millan insegna a non tirare al guinzaglio? Come lo faceva il contadino nel 1920, sai come si insegna adesso? In tutt’altro modo e ti assicuro che funziona.

    Ti faccio un esempio, Millan fa un’immersione controllata spaventando il cane e costringendolo a superare la paura. Esempio pratico: il cane ha paura di salire su una grata.
    MILLAN: gli mette il collare e lo sbatte sulla grata
    IO: gli metto il collare, mi avvicino alla grata e aspetto che ci vada sopra, se non ci va metto dei succosi bocconcini che può raggiungere solo salendo sulla grata. Se ancora non funziona usiamo altri cani, appena sale sulla grata mangia.
    Con 2 sedute di un ora del costo di 15€ ciascuna 90/100 il cane sale contento sulla grata e capisce che non è pericolosa. Fanno così anche i finanzieri (ne conosco uno che educa i cani).
    Millan lo fa in cinque minuti, il cane ha un’ansia tremenda ogni qualvolta sale sulla grata e se lo fa da privato prenderà come minimo 300$.
    Chi ha ragione dei due? Millan? Beh se credete che i suoi metodi siano buoni usateli con i vostri cani, quando poi prenderete dei morsi oppure il cane mostrerà forti ansie non lamentatevi però…

    Guarda se Vaira usa mezzo metodo coercitivo, bisognerebbe dare visibilità a queste persone.

    1. il mio pit aveva paura della grata,nemmeno coi bocconcini sliva..vedere la femmina che saliva e scendeva non lo rassicurava affatto,gli ho messo il collare ed il guinzaglio ce lo ho portato sopra,tirandolo un pochino,una volta superata la grata gli ho dato un bocconcino lo ho fatto giocare un po e sono andato in casa lasciandolo li.dopo 5 minuti ha riattraversato la grata e mi ha raggiunto in casa..maai più avuto questo problema..quindi a volte la trapia d’urto serve.

  11. @ Paola Pagliaro:
    tra l’altro fosse solo un problema di collare, usa tutti quei metodi abbandonati da anni che funzionano con l’educatore ma una volta lasciato con le famiglie il cane diventa una mina vagante.

    Tra l’altro la prima regola è che l’educatore deve essere una interfaccia tra proprietario e cane, non come Millan che fa il padre padrone, traumatizza il cane in modo da fagli fare ciò che vuole e poi lo lascia con la famiglia. Chi educa i cani deve lavorare a stretto contatto con la famiglia del cane, insieme. Cosa me ne faccio io utente di un cane che obbedisce a Millan e reputa lui il capobranco?

  12. mi permetto, VISTO CHE CI SONO ANCORA PERSONE CAPACI DI DIFENDERLO, di invitare le suddette a guardare questo video (uno dei tanti): http://www.youtube.com/watch?v=bi3ve9sWslI
    guardate e ditemi se i suoi metodi sono ancora ortodossi, se ci riuscite, scusatemi ma o non avete animali, o non li amata abbastanza.
    basta documentarsi VERAMENTE per capire che questo post tratta un problema reale, semplice verità, nuda e cruda.

  13. ragazzi, io guardo sempre il suo programma, e vi assicuro che non ha mai e poi mai maltrattato un cane.
    i cani non devono essere viziati, hanno davvero bisogno di disciplina e controllo… che si possono ottenere anche senza mai alzare la voce o le mani sul cane.

    credetemi se vi dico che parlo per esperienza personale. ho seguito i consigli di cesar (mai avendolo visto di persona) sul mio cane,un pitbull di 10 anni aggressivo e “sbandato”. nel giro di un mese è diventato un cane rilassato e affettuosissimo.. è visibilmente migliorato, e mi si è affezionato molto di più.

    chi critica cesar dicendo che maltratta i cani o non capisce un accidenti di cani (e siete proprio voi che rovinate i cani, trattandoli come bambini viziati e inducendo loro stress e psicosi), oppure non ha mai visto davvero il suo programma.

    calci? no,usa TOCCARE il fianco del cane con il tallone, delicatamente,come si fa coi cavalli.

    collare a strangolo? no,usa un semplice collare di stoffa.

    collare elettrico? una volta l’ha usato. perchè? perchè era il metodo che già i padroni utilizzavano e non ha voluto combiare le abitudini del cane.

    mette a disagio i cani? anche noi mettiamo a disagio i nostri figli umani,quando li sgridiamo eprchè si comportano male,ciò non significa amarli di meno.

    comunque su wikipedia c’è una lista completa delle critiche a lui mosse e delle rispettive risposte,tutte sensate e corrette.

    ci tengo così tanto a difenderlo perchè solo seguendo i suoi consigli e applicandoli sul mio cane sono davvero rinato.
    mi ha cambiato la vita, mia e del mio cane. io ora so di cosa il mio cane ha bisogno, e riesco a darglielo… la differenza (e la felicità!) gli si legge sul muso…

  14. @ Buothz:
    cesar prima di tutto tranquillizza il cane, così lo rendo più disposto ad ascoltare un capobranco.

    ma soprattutto,insegna ai padroni come comportarsi.

    più che il cane,riabilità il padrone incapace.

  15. Ha usato il collare elettronico perché usato dai padroni? Solo per questo andrebbe bandito… ragazzi pensatela come volete, anche dopo averli messi “a loro agio” e tranquillizzati hanno dei forti segni di stress che non devono esserci, ve lo dice uno che passa le giornate insieme a cani anche difficili…

  16. @ federico:
    Al padrone può dargli tutti gli strattoni, tutti i calci e tutte le punizioni che vuole ma al cane assolutamente no!
    Per due motivi, uno perché usando quei metodi il cane è una mina vagante, non tanto in presenza di Millan ma quando Millan sarà a spendere i suoi soldini guadagnati con l’inganno. Secondo perché non è educare il padrone dimostrandogli che alzare un cane per il collare è cosa buona. E’ come educare un bambino problematico picchiandolo e facendogli capire che è debole e deve aver paura: non è la via giusta! Lo si pensava nei primi del ‘900, ora siamo nel 2011, non sono solo parole ma fatti te lo assicuro io che vedo situazioni simili a quelle di Millan curate in maniera completamente diversa.

  17. Sono un’animalista convinta, ho collaborato con diversi canili e associazioni, e proprio per questo sono ammirata dall’intelligenza di Cesar Millan applicata al mondo canino. Basta con queste calunnie gratuite e infamanti contro di lui! Sono stufa di vedere la gente intelligente e capace messa sempre alla gogna e all’indice. I cani sono animali e noi siamo animali, ma di specie diversissime. Trattare i cani come esseri umani è l’offesa e il maltrattamento psicologico peggiore che si possa fare loro. Fa male a me, come a moltissimi altri animalisti vedere cani travestiti da bambini, con vestiti, lustrini e addirittura scarpette; vederli ammaestrare come animali da circo per sfilate e competizioni; vederli soffrire in ruoli ridicoli come il “bambino della mamma”, buono o cattivo che sia, e altre castronerie del genere. Trattare il cane come un umano non rappresenta un comportamento da emulare, si avvale di un concetto di “pietas”, a volte decisamente ipocrita e superficiale che col mondo animale non c’entra affatto. L’uomo deve smetterla di considerarsi al centro dell’universo, perché il problema è esattamente questo, ossia il contrario di quello che si pensa: l’uomo che sta al suo posto valuta le altre specie come diverse e degne di rispetto per le loro peculiarità comportamentali. L’uomo che sta al suo posto, che occupa il “suo” spazio, cerca di imparare il linguaggio delle altre specie, non di imporre il suo. Le offese a Millan prolificano nei siti dei negozi per animali o dei cosiddetti “consulenti comportamentali” le cui teorie però non vengono supportate da un unico e solo risultato scientificamente e razionalmente riapplicabile; sono categorie che per le teorie di Millan sembrano subire duri colpi… Strattonamenti e calcetti, finti morsi: Oddio che orroreee… la soluzione applicabili oggi in alternativa, per un cane problematico e aggressivo è la soppressione, non facciamo finta di dimenticarlo!

    1. Cara Rita, nessuno ha mai detto di trattare i cani come essere umani, ma non credi che strattonarli e soffocarli possa generare ulteriore violenza? I video in cui un cane per poco non soffoca strattonato sulle scale li abbiamo visti tutti, numerosi veterinari e specialisti del comportamento deplorano il metodo di Millan e propongono metodi meno brutali, l’unica alternativa non è la soppressione. Non si può ancora credere che tutto quello che va in onda in tv è vero e non tutto è così magico come sembra, oggi si può costruire un mito mediatico dal nulla se si hanno i mezzi a disposizione, poi ognuno è libero di farsi la sua opinione, rispetto la tua ma continuo a pensare che far rantolare un cane fin quasi a togliergli il respiro sia una sevizia ed un maltrattamento.

  18. io la penso proprio come Paola Pagliaro.
    Cara Rita Filippo, se dici di essere animalista convinta, e poi approvi ciò che fa quest’uomo, io consiglierei di rispolverare un po i valori di un “animalista”.
    Se ad un animalista convinto fai vedere anche solo un minuto di uno dei video che ci sono di quest’uomo, li vedrei trasformarsi in belve disumane!
    L’unica soluzione non è l’abbattimento. I veri Addestratori, quelli bravi, e che hanno veramente a cuore l’animale con il quale lavorano, riescono a fare veri e propri miracoli.
    Se tu ad un animale o ad una persona insegni le cose con cattiveria, come Millan, ti ritroverai un animale o una persona che dentro cova odio, disprezzo e paura, che prima o poi esploderanno.
    Diverso è il discorso di un insegnamento sano e pacifico, si, ha tempistiche più lente, ma i risultati sono nettamente più duraturi, permanenti.
    Mandando in onda un programma simile, ci saranno una moltitudine di persone che alleveranno il proprio animale in questo modo, e poi ci scandalizziamo se il dolce e coccoloso cane di casa si è rivoltato e ammazza qualcuno! Questo show insegna un modo errato del rapportarsi con gli animali. In più, qui non si sta parlando di vestire o no un animale, qualsiasi esso sia.

  19. dare un calcetto a un cane è maltrattare?? sai quanti cani ha salvato?! sai per caso quante famiglie ha aiutato ad instaurare un buon rapporto con il proprio cane altrimenti sarebbe stato abbandonato… io sono animalista lavoro con ic ani e li adoro!! ma sentire certe stupidaggini su una persona che ama i cani … è veramente penoso!!

  20. NON HO PAROLE… NON SIETE ANIMALISTI MA GENTE SENZA TESTA…

  21. d’accordo con Rubei..

  22. GRANDE CORINAAAAAAA!!!! miraccomando se avete un cane aggressivo che magari attacca i bambini dategli un biscotto e le carezze… RAGAZZI COSE DELL’ALTRO MONDO!!! RICORDATEVI CHE I CANI CHE TIRA SU LUI FIN DA CUCCIOLI NON HANNO BISOGNO DI COLLARI PARTICOLARI ECC ECC ma li usa solo in casi gravi in casi dove il danno è già stato fatto dai padroni!! IO CI LAVORO CON CANI E ADDESTRATORI!!!

  23. Silvia prima di tutta, STAI CALMA, ti scoppiano le coronarie cosi!
    seconda cosa il mondo è bello perché vario, ognuno con il suo modo d’agire e di pensare.
    terzo, non mi mettere in bocca cose che non ho detto. Non ho mica detto il cane è cattivo diamogli un biscotto ecc, ma che invece di farli svenire per mancanza d’aria, prenderli a calci, usare collari a strangolo e collari che danno la scossa, ci sono modi, più lenti non lo nego, ma attuabili e con gli stessi risultati, ma che NON comportano il maltrattamento dell’animale. e non sono solo io a dirlo, o ad inventarlo ora per farmi grande, ma lo dicono numerosi veterinari, addestratori, DI TUTTO IL MONDO.
    Io PERSONALMENTE non accetterei MAI, di vedere il mio cane trattato in quel modo, andrei li e riempirei quel tizio di badilate, solo se ci prova. Per un errore MIO, ed unicamente mio, non deve rimetterci cosi il cane. devo garantirgli il modo migliore, più duraturo e non violento, per rimettersi in carreggiata.
    Visto che avevo fatto l’esempio anche riferito alle persone, in poche parole, sei favorevole ai manicomi, non quelli di adesso, ma quelli di anni fa per curare una persona non conforme alla società, o violenta?
    Perché i due esempi vanno a braccetto.
    Se vogliamo metterla nel piano “umano”
    tu dici che se io ho un componente della famiglia magari svitato, un po toccato, che alcune volte sbotta. Tu sei favorevole a mandarlo nei manicomi quelli dove le procedure erano disumane?!
    o lo manderesti da uno psichiatra o psicologo che magari lo segue molto meglio e scopre cosa lo fa diventare cosi?!
    Come ti dicevo: ognuno la pensa come vuole, pero a me che tu sei “animalista” o pinco pallino non me ne importa proprio un fico secco, mica “animalista” significa che sai tutto e solo tu, e gli altri sono degli eretici! non far passare le persone che la pensano diversamente da te dei pazzi.
    In più non credo che solo perché il mio cane non vuole salire le scale, (cavolo cosa utilissima ed urgentissime è?!) lo abbandonerò sai?! se lo facessi quello da curare sarei io. accetterei i limiti del mio cane e magari pian piano cercherei di spronarlo. no che me lo faccio mezzo strozzare per salire delle scale. Qui c’è mancanza di una presa di responsabilità da parte dei padroni, e una mancanza dei tempi di apprendimento dell’animale.
    IO LA PENSO COSI.
    cerca se devi rispondere, di non cambiare il senso di ciò che scrivo, grazie.
    Se tu questa persona la vedi come un idolo, io no.
    Due pensieri differenti.

    Bene.@ silvia:

  24. <TI rispondo solo dicendoti che io sono calmissima e che non perdo nemmeno tempo a discutere con persone con poco cervello che fanno esempi veramente infantili come te anzi.. ti consiglio un buon psicologo e o psichiatra.. magari anche oculista visto che vedi maltrattamenti e calci dove non ci sono..
    per fortuna che il mio cane non è cresciuto con persone come te…ciao ciao

  25. Guarda che il mio cane è educatissimo, addestrato e ubbidiente. E indovina un po c’è voluto un po ma mai un collare a strozzo o i calci altezza inguine diciamo, non so come si chiama quella zona nei cani. Comunque ripeto, io penso siano esagerati i suoi metodi, alcune volte troppo violenti. Poi gli altri possono pensare quello che gli pare.io la penso cosi. E con questo la smetto, perché di essere insultata dalla prima tizia con i complessi di superiorità, o che vuole semplicemente trolleggiare, proprio non ne ho voglia.
    E per essere chiari, non guardare solo le puntate dolci e carine, guarda quelle dove un cane a momenti perde i sensi per mancanza d’aria, o piange disperato per il collare ad impulsi elettrici. Se sei un animalista, dovresti scagliarti contro procedure e mezzi simili.
    Cmq se vuoi continua pure io chiudo qui.
    @ silvia:

  26. @ Bree:
    Le puntate le ho viste praticamente tutte in più ho letto i suoi libri… il punto è come ho già detto che un conto è tirare su un cane da cucciolo e lui con i suoi non ha mai usato collari particolari calci ecc… un conto è correggere cani aggressivi che hanno già aggredito/ucciso.. se non c i arrivi continua a pensarla così perchè a me proprio non interessa

  27. questo video non sono riuwscita a vderlo ma per quanto mi riguarda quello che ho visto fino ad ora a me sembra magnifico. io ho un pitbull maschio di 2 anni 2 mezzo non castrato e fino ad un anno e mezzo l ho portato per aree cani e ora alla sua età non ha mai morso un cane nonostante a volte attacchi. Ma sapete perchè lo fa? perchè trova cani non moderati che lo fanno agitare ma lui li sottomette e basta: mai è arrivato a mordere. Io mio cane è perfettamente equilibrato ed io senza saperlo pratico molte cose di cesar millan e adesso che lo so metto in pratica molte cose: ad esempio lui è diffidente con le persone stranee il metodo millan mi ha aiutato molto. Il collare della foto io l’ho visto usare e sinceramnete non fa nulla al cane; ovviamente il cane non tira più con quello non è scemo da farsi male e se così non fosse li verrebbe tolto: non condanniamo un collare non da mica la scossa. io penso che la socializzazione e una vita equilibrata e attiva sia tutto quello che serve ad un cane e deve essere trattato da cane nonessere premiato ad ogna cazzata che fa. solo dare la zampa io l’ho insegnato con i premi: un cane inteligente non si fa fregare dal cibo!

  28. @ silvia:
    io la penso come te! e poi io quel collare l’ho visto dal vivo una mia amica lo aveva per il suo labrador e vi giuro che il cane non tirava mai e non si faceva male! dite un monte di cazzate per uqel collare non ha degli spilli ma delle punte che fanno male se il cane arriva a tirare cosa che non fa con quel collare e se lo fa è uno scemo o un pitbull che non sente dolore! avete capito bene perchè questi tipi di cane bnon sentono dolore facilmente quindi andate pure ad addstare i vostri cani a lezioni di carissime che durano anni a son di premi: ci credo che viene odiato millan se tutti utilizzassero i suoi metodi i centri cinofili potrebbero chiudere e addio CANI SCEMI!!!!!!!

  29. altro che metodo psicologico new age, coi cani serve mano ferma, ci manderei il mio vicino di casa pastore, che di cani ne ha visti tanti e gli hanno sempre ubbidito e mai fatto del male a nessuno, fosse per voi sarebbe da galera, io dico che ha fatto ciò che era giusto.

  30. @ silviatekno:
    Ti ringrazio Silvia mi fa piacere che qualcuno la pensi come me..
    in più penso che se esistessero + educatori come lui ci sarebbero meno abbandoni e meno problemi con cani pericolosi..

  31. Io penso che prima di scrivere certe cavolate bisognerebbe quanto meno informarsi! Ecco il “famigerato” collare (spacciatop per elettrico): http://www.navigadget.com/wp-content/postimages/2006/03/gpf4676.jpg (un’altra delle ASSURDE ACCUSE prive di fondamento che boicottano con la diffamazione,Millan)
    Un collare con GPS che Millan consiglia e usa su cani che hanno il vizio di SCAPPARE dai proprietari e che rende possibile la visualizzazione della posizione del cane tramite internet e cellulare! Millan sta sulle palle a molti addestratori e veterinari che sono stati “rovinati” dai recuperi su cani già marchiati come “solo da sopprimere”! Vi rimando a questa discussione per altri chiarimenti: http://ilblog.codealvento.it/2009/10/cesar-millan-vanifica-il-nostro-lavoro/ . Certo è incredibile come la gente abbocca a qualsiasi cosa senza la minima informazione a priori,finendo per diffamare persone serie e lodevoli. Adesso voglio vedere se verrà fatta una campagna di riabilitazione dell’immagine di Millan,dopo averla così incredibilmente infangata! Mhà…

  32. A parte che vorrei capire se per voi è meglio che un cane venga soppresso piuttosto che rieducato…se non lo sapete,molti cani salvati da Millan erano già destinati alla soppressione dopo che veterinari ed addestratori avevano fallito o evitato di addestrarli. In secondo luogo,ma avete mai visato la trasmissione?!? Avete mai visto i cani dopo settimane? Vi sembrano terrorizzati o aggressivi?!? E quella assurda foto di un collare a strozzo con spuntoni…Millan,inizialmente,usava i collari che i proprietari usavano,stop. Adesso ha il collare a doppia mandata,creato dalla moglie, approvato dalla protezione animali americana ed immesso sul mercato legalmente. Certo che se ognuno scrive o pubblica video montati ad hoc,per diffamare,noi italiani ci caschiamo subito: http://www.apbc.org.uk/blog/CM_Italy
    che ridicoli che siamo… gli unici nel mondo che siamo riusciti a vedere il male anche in una persona che salva cani, con un successo documentato del 75%! Voglio vedere in Italia chi salva una percentuale così alta di cani…ridicolo

  33. @ Bruno:
    guarda che io la penso come te 🙂

  34. Ciao Silvia,naturalmente non ce l’avevo con te! 🙂
    Sono solo “disturbato” da questa campagna diffamatoria contro una persona che salva una marea di cani ogni anno e che ha una fondazione che raccoglie donazioni per salvare cani dalla strada e per le sterilizzazioni e la rieducazione. Ho degli amici americani che sono stati aiutati da Millan: hanno dovuto pagare,però,non andando in trasmissione,perché il loro Boxer tigrato era stato messo in quarantena per la seconda volta,per la seconda aggressione e rischiava la soppressione forzata da lì ad una settimana,per la terza denuncia di aggressione,anche se senza gravi risultati,ad un vicino. Sono stati i loro,pochi,soldi spesi bene: Lou,il loro amato boxer,vive ancira con loro da 3 anni e non c’è giorno che non ringraziano Millan. Loro mi hanno informato dell’articolo uscito in America contro Cesar Millan nella tv italiana…non puoi capito come mi sono vergognato per questa assurdità!

  35. @ Squalo:
    io sono d’accordo la penso come te sto anche leggendo il suo libro 🙂

  36. silvia dice:

    @ Squalo:
    io sono d’accordo la penso come te sto anche leggendo il suo libro

    😉

  37. Buothz dice:

    @ Corina Imbrea:
    te e i tuoi amici pro educazione coercitiva siete invitati a leggere l’articolo di Paola: //www.tuttozampe.com/dog-whisperer-cesar-millan/1858/
    Rispondo con i fatti e non con quello che vedo in televisione, proprio tre mesi fa con il mio team abbiamo rieducato un cane che aggrediva, ripeto aggrediva non dava dei morsetti, i padroni. Abbiamo fatto sedute giornaliere insieme ai padroni e non abbiamo usato ne strattoni ne botte ne calci, sentiamo via e-mail giornalmente la famiglia e sono contentissimi, se Cesar avesse fatto lo stesso lavoro avrebbe non educato il cane ma spaventato.
    Ma vi siete chiesti come fa in poco tempo e rieducare un cane? Per i casi difficili ci vuole tempo, tanto tempo, lui è troppo veloce. Poi avete notato i comportamenti dei cani in educazione, anzi addestramento per come lavora Millan? So che ci rimanete male perché comprate i suoi libri e vivete davanti alla televisione, andante in centri di educazione seri anziché ingrassare quella macchina di business che è Millan, poi ripeto potete credere quello che volete, leggendo TuttoZampe avete un’altra campana.

    Scusa,ma dovreste anche tenere da conto che si parla di casi in cui i cani sono destinati da lì alla soppressione ad una o due settimane di distanza,cani che veterinaria e addestratori ne hanno consigliato la soppressione! Millan è TROPPO veloce?!? Certo,se i cani devono essere soppressi o relegati in canili perché nessuno riesce nell’intento o si arrende a priori perché aggressivi. Quello che fate è facile perbenismo: nei casi estremi che affronta Millan,i cani non hanno tutto questo tempo e Millan svolge un servizio GRATUITO per poter aiutare chiunque,di chiunque ragione sociale ed i suoi cani. Ed il suo rifugio? Dove una 50ina di cani,tra cui razze definite pericolose e cani provenienti da incontri clandestini,convivono tranquillamente ed accettano qualunque cane Cesar porti in riabilitazione? Vorrei vedere un cane aggressivo portato dentro ad un qualsiasi rifugio qua in Italia… per favore,già si è fatta una figuraccia diffamando il collare elettrico che in realtà era un pet finder poi,oltretutto,ho testato personalmente un collare elettrico per cani che,non condivido,ma ha la stessa potenza di un elettrostimolatore da Media Shopping… <.< non lo giustifico ma cercate di capire che in USA c'è un controllo estremo su animali in tv o cinema e gadget per animali domestici: se una cosa fosse considerata una tortura,non verrebbe immessa sul mercato… poi,ditemi voi,ma se vostro figlio picchia un altro bambino ripetutamente,voi lo "addolicite" con le coccole?!? Si chiama viziare ed in Italia si viziano tanto i figli quanto i cani,parlate con i vostri genitori o con i vostri nonni e vedete un pò come sono andate perse le palle in Italia,in tutto…anche nel sapere giudicare razionalmente una cosa e distinguere la fantasia dalla realtà!

  38. @ Buothz:
    carissimo… forse tu non sai che io ci lavoro con i cani quindi con allevatori e addestratori ecc ecc,… nel mio allevamento ci sono pitbull e american staff. terrier più o meno aggressivi…… conosco persone che hanno amici che sono stati aiutati da cesar … e ora sono felicissimi con i loro cani.. quindi prima di offendere dovresti documentarti… e ci sono casi e casi … non tutti si risolvono allo stesso modo in + NON HO MAI VISTO CASI DI VIOLENZA SUI CANI .. forse tu non sai cosa significa usare metodi violenti con i cani…. E’ UNA VERA VERGOGNA SENTIR PARLARE MALE DI UN UOMO CHE HA APERTO UN CENTRO PER CANI E AIUTA CANI DESTINATI ALLA SOPRESSIONE.. E CANI ABBANDONATI!! FOSSI IN VOI MI VERGOGNEREI..

  39. @ Buothz:
    hai letto l’articolo di quattro zampe?!?!! ma è ridicolo… terrorizza ecc ecc?!!
    ma dove??????? mai visto cani terrorizzati da cesar… e le persone che conosco me lo garantiscono… usa disciplina regole certo ma non terrorizza nessuno.. semplicemente un uomo come lui con le sue capacità da fastidio a molti nel settore… veramente questi commenti mi lasciano una grande amarezza … ci fossero + persone come lui… ci sarebbero meno cani violenti…
    meno abbandoni.. mi rendo conto leggendo i commenti contro cesar che se ci sono cani così aggressivi o con tutti sti problemi è proprio per colpa dei loro padroni..

  40. Bouthz parla di botte e calci??? Ma dove le ha viste certe cose! Ma fatela finita! Io faccio disc dog e in quel mondo molti odiano millan! Ma ovviamente tutta gente che tiene i propri cani in campane di vetro che li fanno giocare con cani solo simili a loro e che di fronte ad un cane che vuole sottomettere il loro nn pensano mai che forse e’ il loro cane che nn sa stare in mezzo agli altri! Gente che va da anni a corsi di obbedienza quindi i loro addestratori avranno fatto campagne anti millan perché se nn la gente capiva di aver buttato via i soldi!!! W millan! Io con poche mosse ho risolto il problema di quando entrava gente nuova in casa e il mio pit ringhiava! Metodo millan ha funzionato. Se volete vi dico come!!!!

  41. e una vergogna criticare e puntare il ditto su una persona che riesce a fare cio che voi messi insieme non riuscirete mai a fare!e solo gelosia partita dal fatto che voi non siete capaci di fare certe cose !pensate che con 2 crocchette il cane sia equilibrato e docile?andate in mezzo ad un branco di pit bull inferociti con le crocchette in mano a farli calmare poi mi tornate la risposta!ho un siberian husky che fino a 2 mesi fa era tremendo con mia moglie perche non la rispettava ,be ora gli cammina dietro l ascolta ed e sotto messo e tutto senza calci e botte!una tallonata non ha mai ucciso nessuno!vergognatevi massa di finti educatori che sminuiscono cesar per farsi notare e non essere screditati!le crocchette vanno date a voi per taparvi la bocca!

  42. e una vergogna criticare e puntare il ditto su una persona che riesce a fare cio che voi messi insieme non riuscirete mai a fare!e solo gelosia partita dal fatto che voi non siete capaci di fare certe cose !pensate che con 2 crocchette il cane sia equilibrato e docile?andate in mezzo ad un branco di pit bull inferociti con le crocchette in mano a farli calmare poi mi tornate la risposta!ho un siberian husky che fino a 2 mesi fa era tremendo con mia moglie perche non la rispettava ,be ora gli cammina dietro l ascolta ed e sotto messo e tutto senza calci e botte!una tallonata non ha mai ucciso nessuno!vergognatevi massa di finti educatori che sminuiscono cesar per farsi notare e non essere screditati!le crocchette vanno date a voi per taparvi la bocca!gg

    1. Alessio bisogna rispettare le opinioni altrui, non è il caso di prendersela se non tutti considerano Millan un supereroe e si fidano piuttosto di decine di veterinari esperti di comportamento canino che diffidano dei suoi metodi… bisognerebbe piuttosto chiedersi perché quel pit bull è inferocito, magari è stato stritolato in precedenza da qualcuno che seguiva metodi brutali per sottomettere il cane… il rispetto ad un cane si insegna con la violenza? Forse con alcuni funziona, con altri il rischio è che aggressività generi aggressività, motivo per cui non ho mai preso a calci il mio cane eppure mi ubbidisce… se il tuo Husky fosse stato educato sin da cucciolo sicuramente da adulto non si sarebbe comportato così con tua moglie, la verità è che non si dovrebbero adottare cani difficili senza fornirgli un minimo di addestramento e disciplina, non imparano da soli a comportarsi bene, ci vuole tempo e pazienza e non saranno necessarie tallonate una volta adulto… questo è il mio pensiero, ovviamente sei liberissimo di non condividerlo come io non condivido il tuo…

  43. @ alessio:
    GRANDEEEEEEE :-)))))))

  44. Continuo a ribadire che cesar non utilizza metodi aggressivi !!! NON DA CALCI AI CANI!! ma solo un colpo di tacco per distogliere l’attenzione… è una persona che ha salvato la vita a tantissimi cani che altri addestratori e veterinari non sono riusciti a salvare anzi hanno chiesto la soppressione.. riuscite ad arrivarci perchè non sta simpatico a tutti!???
    in + viene chiamato per correggere comportamenti sbagliati dovuti proprio a un educazione basata solo dall’amore di proprietari a cui non affiderei nemmeno un minuscolo cane… insegna disciplina non terrore!! è una vergogna sentire queste critiche campate in aria

  45. @ Betta:pensare che un cane sia un bambino, un giocattolo, un essere umano, è un grave errore. Cavalcare un cavallo è come portare un cane, ci vedete violenza?…io calci da Cesar non ne ho mai visti, ho letto un suo libro e vedo le sue trasmissioni, non ho mai visto un qualsiasi tipo di maltrattamento. il rinforzo positivo ha la sua funzione, ma per chi non ha un carisma sugli animali naturale e pensa di avere un cane “bambino” di certo crea un malessere ad un animale che in natura chiede di avere un capo, che lo rispetti, ma che lo sappia governare. Non è un addestratore…ma rieduca, quindi utilizza quello che la natura ci insegna e non con violenza ma certo la forza della natura è una legge universale.
    Max (il mio bulldog mi ha dato tanto)

  46. chiedo scusa a @ Betta…non capisco come ma il mio precedente scritto inizia con il suo nome.
    Max

  47. @ Vaffanculo cesar:
    Rispondo a questo “signore” o “signora” così educato/a…. in primis siamo qui per un dialogo e io come altri a difendere cesar contro gli attacchi a mio avviso senza senso … in secondo se non hai argomenti validi da esporre eviterei di lasciare commenti così stupidi e privi di contenuto…

  48. @ Bree:
    pagliacci che non siete altro guardate questo video! http://www.youtube.com/watch?v=qEwB57LQctg se fosse stato per veterinari e addestratori il cane sarebbe stato abbattuto! Ho letto una tale quantità di idiozie in quest’articolo che mi ha abbassato il quoziente intellettivo. Giusto per rispondere ad un paio di cose: il collare a strozzamento è un collare che usano nelle mostre canine per far tenere al cane una posizione più eretta, non l’ha mai usato per strozzare nessun cane, ne nessun cane sembra soffrire per il guinzaglio! Secondo, non capisco dove vedete i calci, un colpetto con il tallone e ciò che si da anche ad un cavallo per farlo galoppare! Comunque questo sito non merita molta considerazione, è troppo idiota!

  49. @ RedPanda:
    Guarda tu hai detto in un solo post quello che penso sia sul collare che ho usato anch’io e che non ha mai dato fastidio a nessun cane e sul discorso di questi fantomatici calci di cui parlano!!! Quali calci??? Sono solo tallonate leggerissime!!!! Che gente che c’e’ basta aprire la bocca per dargli aria…e’ proprio vero la mamMa degli imbecilli e’ sempre incinta!

  50. @ silviatekno:
    in realtà giravano dei video (che sono magicamente spariti) dove Millan interveniva in maniera inadeguata, tirando calci e pugni ai cani.

    Comunque visti i termini usati da chi difende Millan direi che non c’è nemmeno da pensarci 10 secondi riguardo il giusto comportamento.

  51. il mio commento precedente mi sa che è stato rimosso a meno che non ci sia una latenza piuttosto elevata! L’ultima cosa che vorrei dire a favore del lavoro di Cesar Millan è che è assolutamente sotto gli occhi di tutti come i cani del suo branco siano tutti trattati benissimo, puliti e senza nessun tipo di ansia o cosa del genere, questo articolo è veramente ridicolo e anche molti di quelli che l’hanno commentato.

    1. è la tua opinione.

  52. @ Paola Pagliaro:
    Il fatto che tutti i commenti negativi su cesar siano sciocchi e infondati è un’opinione anche mia e di molti altri… Per esperienze personali so quello che dico.. e chi critica prima dovrebbe informarsi su il lavoro che veramente fa questa persona e sui cani salvati dalla soppressione, o dalla strada…
    -invece che ringraziarlo lo criticano!!! veramente non ho parole.. l’ignoranza non ha mai fine!

  53. Mi è venuta scritta l’e mail di paola ma non era un messaggio personale per lei ma per tutti coloro che criticano cesar

  54. Secondo me, le persone che trovano il tempo di imbastire tragedie per un educatore che sculaccia un cane, hanno davvero poche cose da fare e molto tempo da perdere. I problemi sono piuttosto i traffici illegali di animali, accanitevi su di loro se avete delle energie da spendere. Millan è una persona che, per carità, ha i suoi metodi, giusti o sbagliati, ma inconfutabilmente ama i cani e li aiuta molto (non solo quelli dei vip, anche quelli randagi, o quelli che altrimenti sarebbero stati soppressi). Bisognerebbe anche imparare a criticare meno gli altri e a pensare un po’ più all’autocritica.
    Ah, io ho 2 cani e sono volontaria in un canile.

  55. a me questi commenti mi fanno di un nervoso k ne ank immaginate CESAR MILLAN è il migliore al mondo nell’educare i cani…
    e quelli non sono calci ma semplici tocchi…
    e poi mi sapete dire quando un cane è aggressivo e appena ti vede ti vuole saltare addosso nell’intento di farti male in presenza di CESAR MILLAN è tranquillo???
    eh?
    la vostra è invidia e GRANDE IGNORANZA se le cose non le sapete non parlate…
    ank gli addestratori sono gelosi xk sanno k così si rivolgeranno ad uno spicologo e no ad un addestratore xk ne ank loro sanno cm comportarsi by by ignorantoni gelosoni…

  56. RAGAZZIIII VI ADOROOOOOOO W CESAR!!!!!!!
    le sua capacità vanno oltre a ogni istruttore, educatore, addestratore e chi + ne ha + ne metta!! lui conosce la psicologia, la mente del cane e riesce a controllarlo usando la natura…. SENZA VIOLENZA SENZA MALTRATTAMENTI!!!

  57. Dalle puntate k trasmettono x tv… i padroni non sembrano turbati dal comportamento k CESAR MILLAN usa cn i cani di questi padroni…
    sn troppo soddisfatti di lui, lo ringraziano, lo baciano le mani, xk a salvato molti cani k doveva essere uccisi…
    dicono k lo abbia mandato Dio…
    e allora???

  58. bravissima!
    @ silvia:

  59. ma ragazzi addirittura nella trasmissione si vede che usa collari a semi strozzo con le punte!!!!! ma come cazzo fate a difenderlo???? guardate la puntata di oggi 27/07/2011 con i boxer e con lo shiba li usa tranquillamente!!!!!
    Ma siamo matti?!?!?!?!?!

  60. @sissi non c’è peggior cieco di chi non vuole vedere.
    Ho smesso di rispondere perché è fiato sprecato… la TV aliena più di quello che si possa pensare…

  61. allora..ho scoperto il programma di cesar due mesi fa..mi sono guardato tutte le puntate su youtube..e premetto dicendo che la tv, il business, lo stato e la società mi stanno proprio sulle palle..odio tutto ciò che riguarda la tv tranne i film, cartoni e cose così..quando ho visto cesar mi sono incuriosito e cercato a fondo e ho trovato di tutto: dalle critiche più assurde alle lodi più esagerate..ma una cosa ho capito..lui dice sempre di essere

  62. allora..ho scoperto il programma di cesar due mesi fa..mi sono guardato tutte le puntate su youtube..e premetto dicendo che la tv, il business, lo stato e la società mi stanno proprio sulle palle..odio tutto ciò che riguarda la tv tranne i film, cartoni e cose così..quando ho visto cesar mi sono incuriosito e cercato a fondo e ho trovato di tutto: dalle critiche più assurde alle lodi più esagerate..ma una cosa ho capito..lui dice sempre di essere calmo e deciso e di non avere paura e quindi di trasmettere un’energia positiva..io non credo a niente di quello che dice la tv..ma a cesar si perchè ho provato i suoi metodi ai cani dei miei amici non avendone, ahimè, più uno, e a me non “ha mandato Dio”, ma hanno funzionato e tutti mi chiedono come ho fatto..non ci vuole nulla..devi solo cercare di comportarti da capobranco proprio come fanno i cani in natura..bisogna capire che i cani non sono uomini e non rispondono nella stessa maniera di quest’ultimi a certi input..un cane per far capire ad un altro come si deve comportare lo “morde” sul collo e lo gira a pancia in su e solo dopo che avrà capito gli accarezza il muso..io penso che certa gente che tratta i propri cani come se fossero umani e che pensa che millan li maltratti si debbano solo vergognare..io non credo a certe cose di quel programma..non bisogna credere a tutto ma prendere ciò di buono che c’è in ogni cosa..lui non maltratta, educa e nei casi gravi non ci mette poco se li porta via per qualche settimana per la riabilitazione completa!e cmq ci mette poco perchè il cane AL CONTRARIO DELL’UOMO associa e non razionalizza e soprattutto vive nel presente..se ha paura è colpa nostra!!e lui non tira calci o sberle, TOCCA semplicemente il cane nei punti in cui lo fanno gli altri cani!e vergognatevi a dire che una persona ricercata in tutto il mondo o quasi e che ha salvato più di cento cani è un maltrattatore e un ladro!e pensate che gli addestratori di cui parlate se si trovassero davanti un cane aggressivo come Elly (un cane di una sua puntata:Elly ha qualcosa che non va), pensate che lo salvino?!si arrendono per paura e consigliano di sopprimerlo, lui no!!lo aiuta e lo guarisce e con cani cuccioli non usa neanche quei metodi da voi detti “aggressivi”!ricordatevi:IL CANE NON è L’UOMO!!!a un cane non si fa una seduta psicologica..aprite gli occhi ebeti!!

  63. @ Giacomo:
    Non dico che tutto quello che faccia Cesar sia sbagliato, molte cose che fa non possono essere condivise perché ci sono altri educatori (Pryor?) che ottengono gli stessi risultati su cani difficili con ben altri metodi.

  64. Una volta per tutte invito i lettori a leggere il parere di una persona che, a differenza di Millan, ha degli studi seri alle spalle e sa di cosa parla
    http://www.thinkdog.eu/blog/2010/04/risposta-a-national-geographic-e-cesar-millan.html
    Buona lettura.

    1. che a differenza di millan ha degli studi seri alle spalle…iniziamo bene allora.thinkdog come mai non avete pubblicato una mia risposta sull’husky impiccato?forse ci ho preso e non volete divulgare questa realtà?visto che parla di informarsi,si informi lei.nella biografia di millan si dice che nel suo primo loavoro in centro addestramento era solito portare a passeggio pit e roth insieme CONTRO IL PARERE DEGLI ADDESTRATORI DEL CENTRO STESSO…era impossibile per loro.ora che millan è sotto gli occhi di tutti,il mondo cinofilo trema…questo non ci fa più guadagnare!!screditiamolo,boicottiamolo….

  65. @ Buothz:
    in questo posso anche essere d’accordo con te..

  66. @ Stefano Petrone:
    ma studi de che?!vai a vivere una settimana con lui e poi dimmi!!

  67. @ Stefano Petrone:
    Ma perchè non ti rendi conto che questa persona rigira tutto secondo i suoi ragionamenti! è talmente palese che il punto sta in una sola cosa: per voi un collare con punte (che usano i padroni dei cani e non li porta cesar da casa ma usa i collari dei padroni dei canni) e le strattonate che da sono violenza non poterete mai apprezzare millan! Il video che viene messo per screditare millan non fa vedere nessuna violenza, io mi sono messa a ridere, prima di vederlo ho pensato “guardiamo se davvero millan maltratta i cani” e subito dopo mi sono fatta una risata! Quella bella boxerina finalemnte è riusita a lasciarsi andare con il maschio e si è fatta montare senza essere ne impaurita ne traumatizzata! non l’ha mai picchiata ne toccata con le mani se non per accarezzarle la testa! eppure quella canina eveva il collare a punte che gli ha messo la padrona e non mi sembrava che guaisse quando cesar la
    tirava. poi non è che trascina i cani! guardate bene i filmati invece di stare li a cercare ogni appillio per attaccare millan.

    altra cavolata:
    questo dovrebbe screditarlo…Il leader non è colui che ordina ma è colui che induce il cane ad ottenere un dato comportamento attraverso la “persuasione”. Ogni minima coercizione fisica o mentale mina la leadership del proprietario. Il cane non ci deve temere, ci deve stimare.

    Scusate a me sembra proprio quello che fa cesare millan anche se usa il termine leader in verità fa proprio quello che dicon in questo post.
    Lui ottiene stima dal cane e rispetto no timore! io ho un pitbull e quando trova un veterinario con le palle non è timoroso ma lo rispetta, se trova quello che sta li a cercare di ottenere il suo rispetto o hanno paura di lui (non sapete quanti incompetenti trovo in giro che prendono i cani come bambini)ottengono il contrario. Una volta un ortopedico prese il mio cane per portarlo fuori per vedere un problema alla zampa in camminata e lui non va mai con nessuno che non conosce perchè ha paura (infatti ora voglio usare il metodo di cesar , mettendo la museruola più spesso e farlo socializzare forzatamente con persone che dico io in modo da far capire a lui che non deve avere nulla da temere, con il termine forzare (mi spiego per chi non capisse) intendo dire farlo contro la sua volontà visto che lui eviterebbe senza museruola impaurendo la gente se si avvicinano a lui intenzionalmente, ovviamente cercherò persone adatte e che sappiano come ci si comporta. sono sicura che funzionerà perchè proprio oggi sull’autobus aveva la museruola e si faceva accarezzare dalle persone senza nemmeno spostare la testa.
    Infatti il dottore che dico io afferrò il guinsagio con decione e lo comandò come fa cesar e li il mio cane mi stupì! se tutti fossero così io non avrei problemi col mio cane invece trovo tanti incompetenti in giro che sanno solo come ottenere morzi. con alciuni cani è importante fare vedere loro chi comanda.

    AVETE ROTTO LE SCATOLE…SE PER VOI CESAR E IL NULLA FATE FINITA DI PENSARE A LUI E STATEVENE CON LE VOSTRE IDEE! IO NON VADO NEI FORUM CHE PARLANO DI ADDESTRATORI DI CANI PER SCREDITARLI.

  68. @ Buothz:
    Io cerco un educatore se conosci davvero qualcuno che rieduca cani difficili senza collare elettrico e veramente bravo fammi sapere…penso che se davvero lo conosci puoi dirlo. Io se conoscessi qualcuno di bravo direi a tutti di andarci…. diteci chi sono queste brave persone che rieducano cani. se non importa andare fino in america basta dirlo.

  69. @ sILVIA TEKNO:
    Non so di che città sei, di bravo c’è Angelo Vaira, a Genova ne conosco molti ma ce ne sono pochi veramente bravi.
    Se vuoi maggiori dettagli (per non fare nomi pubblicamente) lasciami la tua e-mail.

  70. @ Stefano Petrone:
    Io sono di firenze…non mi fare lasciare qui la mia email…tanto cosa c’è di male a dire il nome di qualche bravo addestratore in toscana.

  71. @ sILVIA TEKNO:
    In Toscana mi dispiace ma non conosco nessuno.

  72. @ Bruno:
    sono pienamente d’accordo. credo che Cesar faccia un’ottimo lavoro. adoro gli animali e i cani in particolare, ma è giusto anche avere un po di polso per evitare che cani forti facciano del male perchè i proprietari non sono in grado di tenerli.

  73. Ma sono tutte stronzate i collari che lui usa cono quelli dei padroni stessi -_-‘ siete ridicoli….lui ha salvato letteralmente tanti di quei cani….cani che grazie a voi e i vostri metodi di merda sarebbero morti! altro che violenza …ma state un pò zitti idioti….ha più di 30 cani nel suo centro e altri 25-30 cani a casa sua , ha fondato la Millan Foundation associazione no-profit (guadagno zero , avete capito?zero como la vostra efficacia nel educare i cani) alla faccia vostra che non sapete niente su di lui ne di cani…lui si che Ama i cani a differenza vostra (educatori addestratori e altri pezzi di … ) che invece amate i portafogli della gente !
    io ammiro Cesar da quando vedo il suo programma (ho letto anche i suoi libri) non solo perché mi ha aiutato molto ma molto con il mio bull terrier ma anche come persona,lui rappresenta il sogno Americano , da emigrato clandestino senza soldi a milionario, mi ha dimostrato che avere un sogno e la volontà di realizzarlo è tutto nella vita…voi che tanto lo criticate(tuttozampe e altri blog come quello di una certa paola e altri “studiosi”) dovreste imparare da lui…sia come persona che su come aiutare i cani.

    grazie a Cesar ho due bull terrier bellissimi e felicissimi ….di cui uno doveva essere soppresso lui si che gli ha salvato la vita e non voi succhiasangue incompetenti !

    P.S. scusate il mio linguaggio però quando ci vuole ci vuole….mi avete spillato tanti soldi “educatori” assassini

  74. Tanta ignoranza padroneggia nei commenti di persone frustrate!!!
    Cesar che maltratta i cani???? Ma da dove viene fuori sta cavolata???!!!!

    Un’articolo banale e accusatorio senza nessuna prova a dimostrare i maltrattamenti. Ci si informa bene prima di fermarsi a giudicare qualcuno!

    Ragazzi non date retta alle cavolate scritte “tanto per”….fatevi una vostra idea, ma non basandovi soltanto su tre parole scritte da una persona annoiata e disinformata.

    CiauZ

  75. @ Stefano Petrone:
    LE PAROLE DI PETRONE:
    Al padrone può dargli tutti gli strattoni, tutti i calci e tutte le punizioni che vuole ma al cane assolutamente no!
    Per due motivi, uno perché usando quei metodi il cane è una mina vagante, non tanto in presenza di Millan ma quando Millan sarà a spendere i suoi soldini guadagnati con l’inganno. Secondo perché non è educare il padrone dimostrandogli che alzare un cane per il collare è cosa buona. E’ come educare un bambino problematico picchiandolo e facendogli capire che è debole e deve aver paura: non è la via giusta! Lo si pensava nei primi del ’900, ora siamo nel 2011, non sono solo parole ma fatti te lo assicuro io che vedo situazioni simili a quelle di Millan curate in maniera completamente diversa.

    Mi sa che non hai le idee chiare… ma tu pensi veramente che sia una cosa normale paragonare i bambini ai cani?! Qui si parte proprio male e proprio dalle idee sbagliate!

  76. Ops.. se non si era capito, questo è il mio commento al suo post:

    Mi sa che non hai le idee chiare… ma tu pensi veramente che sia una cosa normale paragonare i bambini ai cani?! Qui si parte proprio male e proprio dalle idee sbagliate!

  77. @ Betta:ma quanto siete limitati cerebrelmente vi bevete tutte le cazzate che vi dicono.ma domentati ma quali calci ! sono le persone deboli come te che fanno andare a schifio il mondo.ma informati ,studia prima di sparare ste banalità …..

  78. Quando avrete da farmi vedere tutte queste fantomatiche cattiverie fatemi un fischio!!!!!!!

  79. lo vedo da anni, gli invidio tutta quella energia, invidio il suo branco di cani calmi e docili al suo centro. se avessi denari lo farei venire a trattare la mia Ottavia allevata da me dalla nascita vissuta sempre insieme ad altri cani da 2 anni divisa dalle 2 rumene perchè le attacca, è ansiosa e sempre esaltata. trattata da 1 comportamentalista con pastiglie di medicina per pazzi per 6 mesi senza una terapia comportamentale, 0 risultati ho smesso di intossicarla e tengo i cani divisi. conosciuti molti educatori li trovo troppo mosci per i miei gusti. i calci di Cesar comunque sono colpetti dati leggermente siate onesti nel vederlo i veri calci dovrebbero averli i proprietari dei canili lager tipo Cicerale. siete stati i ferie nel meridione? avete reagito cosi nel vedere lo schifo del randagismo? siete stati solo in spiaggia senza cercare di vedere i canili che ci sono li!

  80. Seguo da tempo con molta attenzione la trasmissione di Millan, e ho letto i suoi libri. Non ho mai visto da parte sua alcun tipo di maltrattamento o di metodo coercitivo. Come é possibile che vengano dette certe cose sul suo conto? Lui si limita a trattare i cani da cani. E si comporta come se lui stesso fosse un cane, un marcio alfa dominante. Niente di più. Millan ha un dono. Se fossimo tutti come lui, non esisterebbero cani squilibrati.

  81. Kedves Cesar Millan! Nagyon sokat nézem a műsorát és keresem böngészem az internetes oldalait! Igazán nagyra tartom önt! Nem csak a kutyák miatt hanem azért is ahogy az embereknek megtanítja hogyan kell az állatokkal bánni!Minden jót kívánok Önnek és családjának Magyarországról Csikós Erzsébet.

  82. tradotto in italiano magari?!

  83. Ma perché parlate se di cani non capite chiaramente niente?
    Chi ha scritto questo articolo è un disperato invidioso, che non solo non ama i cani, ma che di cani non conosce nemmeno l’abc.
    Cesar Millan ha salvato tanti cani dall’abbattimento, e non prendendoli a calci.
    Certo utilizza il collare alto, a volte con le punte; del resto i cani in branco non si comportano certamente in modo delicato gli uni con gli altri. Ma se questo serve a salvare la vita al cane, che altrimenti andrebbe abbattuto per la sua aggressività, non ne vale forse il prezzo?
    Ricordatevi che lui ha saputo trovare una soluzione dove gli altri avevano proposto solo la soppressione, e voi cosa avreste fatto? Cosa sapete fare oltre sputare veleno senza conoscere i fatti?
    Vergogna.

  84. Siete dei bugiardi!!! CESAR MILAN è un grande mia zia vive in America ed il suo cane di razza Bull terrier è stato un paziente di Cesar sotto attenta sorveglianza di mia zia non è mai stato violento fisicamente ne psicologicamente.
    Capisco che altre associazioni siano invidiose perché riesce ad avere tanti soldi ma arrivare a scrivere interi articoli solo per diffamarlo è eccessivo.

  85. @ Bree:
    scusa ma che cane hai per poter scrivere certe cose?????

  86. @ tony:
    Non diciamo mica che si comporti in maniera aggressiva con tutti i cani, però è innegabile che in alcuni casi esageri.

    Se c’hanno dato contro le associazioni come PETA vuol dire che qualcosa che non va c’è… se poi volete continuare a negare con fette di televisione davanti agli occhi fate pure.

    Io voglio bene al mio cane e non porterei mai il mio cane da Cesar.

  87. io lo porterei eccome il mio cane… e comunque ripeto lui viene chiamato a correggere comportamenti giudicati in zona rossa che altri addestratori non sono riusciti a risolvere… e che molti addirittura ne consigliano la sopressione..
    quanti cani ha salvato cesar???? quanti?? pensate anche a quelli che ha accolto nel suo centro invece che sparare sempre a zero… poi ripeto non sono assolutamente d’accordo con l’uso del collare elettrico.. su questo nno ci piove

  88. perché non fatte vedere video chiari dove e quando ha usato questi collari elettrici o cani pressi a calci.
    mia zia è stata una sua cliente di Cesar il suo cane era molto aggressivo solo lui è riuscito a rieducarlo SENZA METODI VIOLENTI!!! invece altri 5 addestratori volevano farlo addormentare.
    se avete prove su quanto ditte allora fattele vedere a tutti no?

  89. @ tony:
    Ciao, io sono a favore di cesar se hai letto i miei commenti però il collare elettrico purtroppo lo usa l’ho visto in un video su internet e l’hanno mandato anche in tv ma in quello che hanno fatto vedere non ne parla però si vede che in mano ha il telecomando poi lo nasconde in tasca.. 🙁 purtroppo è vero l’ho visto con i miei occhi.. poi io non so che potenza abbia magari una piccola scossa .. non so

  90. Stefano Petrone dice:

    @ federico:
    Al padrone può dargli tutti gli strattoni, tutti i calci e tutte le punizioni che vuole ma al cane assolutamente no!
    Per due motivi, uno perché usando quei metodi il cane è una mina vagante, non tanto in presenza di Millan ma quando Millan sarà a spendere i suoi soldini guadagnati con l’inganno. Secondo perché non è educare il padrone dimostrandogli che alzare un cane per il collare è cosa buona. E’ come educare un bambino problematico picchiandolo e facendogli capire che è debole e deve aver paura: non è la via giusta! Lo si pensava nei primi del ’900, ora siamo nel 2011, non sono solo parole ma fatti te lo assicuro io che vedo situazioni simili a quelle di Millan curate in maniera completamente diversa.

    Ormai sono piu importanti i cani degli uomini, ma perchè non pensiamo un po’ di più ai bisognosi sia nel nostro paese che nel terzo mondo!
    Io ho visto qualche video, ho visto che è un buon educatore, poi se qualche volta avrà usato un metodo coercitivo penso che l’abbia fatto perchè era l’unica soluzione (non ho trovato nemmeno un video in cui si vedesse), ricordo che certi cani aggressivi vengono o tenuti per tutta la vita legati o ingabbiati,o peggio ammazzati! Preferisco a questo punto un calcio se serve per rieducarlo a non ammazzare altri animali o qualche bambino invece che tenerlo recluso per sempre cosa che succede spessisimo da pertutto non ci nascondiamo dietro a un dito, vi pare o no? Comunque è sempre per causa del padrone un cane aggressivo! Meglio usare metodi non agressivi, ma anche l’accantimento terapeutico lo è, anche le aziende di mangimi che noi compriamo lo fanno, chiunque nella vita avrà usato la violenza (verbale o fisica) forse peggiore di questa, quindi non tollero che lo volete crocifiggere per uno strattone al cane!
    Certamente non è con la violenza che risolviamo i problemi, ma da qui a mandare in galera lui o qualcun altro perche ha strattonato il cane o l’ha tirato per il collare, allora vi consiglio un bel cane molto dominante a tutti voi, o vi morderà o vi fara i suoi bisogni anche nel vostro letto! Se non avete mai avuto cani o solo un barboncino o un chiuaua meglio state zitti invece di buttare merda su persone che in qualche modo hanno aiutato anche, sia cani che padroni, dovete invece fare guerra a chi li insegna ad essere aggressivi, questi personaggi sono da mandare in galera, ci tengo a precisare che i pit bull sono più aggressivi perchè l’hanno nel sangue per delle selezioni mirate quindi a maggior ragione necessitano ancor di più di infelssibilità e rigore come per i rottwailer, non della violenza, ma sicuramente di metodi diversi che per un maltese o un carlino, in certi casi anche il labrador può diventare problematico perchè tira molto, bisogna educarlo da cucciolo altrimenti da grande sarà davvero complicato ed un collare a strangolo (non elettrico) può essere la chiave per chi non ha la possibilita di portarlo da un educatore, certo senza alzarlo da terra con questo tipo di metodo, basta che tiri e da solo capira che si fa male.
    Spero davvero che cerchiate un po’ di più di pensare sulle violenze, soprusi, privazioni.. ecc.. che tutti i giorni subiscono gli umani anche nel nel nostro paese, che ai cani che sicuramente devono essere rispettati ma devono rimanere tali e non essere più importanti dell’uomo, ci sono umani che valgono meno dei cani è verissimo ma è un altro discorso questo. vi parlo io che per difendere un cane da un agressione farei di tutto ed è anche successo già.

  91. Continuate a criticare Cesar… come mai gli altri addestratori non sono riusciti a rieducare quei cani in zona rossa e Cesar si?! accidenti è proprio meglio sopprimerli allora che usare magari + polso per rieducare case esasperati.. beh complimenti.. un’altra cosa… chi è che dice che dopo che cesar va via i cani sono mine vaganti?! sai di cosa parli.. io conosco persone aiutate da cesar persone che sono riusciti ad evitare la soppressione del proprio cane grazie a lui e ora sono felici con il proprio cane…

  92. Come al solito gente che parla di cose di cui non sa niente. Ho visto un sacco di episodi di ” Dog Whisperer” e ho pure letto un libro di Cesar Millan e non ho mai visto ombra di violenza tantomeno crudeltà. E lo sapete benissimo pure voi, in primis quello che pubblica di queste Cavolate con la C maiuscola, ma trovate solo gusto a criticare e creare allarmismi dal nulla. Basta un semplice ragionamento: se usasse davvero violenza, la farebbe vedere in un programma TV che guardano milioni di persone?? Ma che razza di cervelli avete?? Se uno che va in giro con un branco di 40 cani tra cui pitbull, rottweiler, pastori tedeschi,ecc… ne picchiasse anche solo uno o due sarebbe ancora vivo per raccontarlo?? Voi che fate tanto i fighettini moralisti magari siete i primi che se ne vanno in giro con un doberman con le orecchie dritte anche se è fuori legge solo per farvi vedere…

  93. GRANDE CESAR, a parte che ha rieducato i cani dei famosi di holliwood (che certo non farebbero picchiare il loro cane) chi è che dice che prende i cani a calci ? Sono richiami fisici sì, ma non certo dolorosi, a meno che voi sentite dolore se qualcuno vi dà la classica pacca sulla spalla o il calcetto sotto il tavolo (come si usano i “tocchi tra umani eh …). Non ha mai dato un biscotto o un premio e io gli dò 1000 ragioni perchè il cane non deve obbedire per avere il premio, casomai deve capire il proprio ruolo e lo devono capire i proprietari.

    Ho visto il caso dell’alano trascinato sul linoleum su cui non voleva più camminare, certo che ha usato forza e ha strattonato il cane, ma una volta che il cane si è trovato in mezzo al pavimento si è fermato e l’ha rassicurato.
    Adesso quel cane può andare tutti i giorni con la sua proprietaria alla scuola dove lei lavora e passare il tempo con lei ed i bambini mentre prima era lasciato a casa …… per il cane è meglio uno strattone e un pò di forza per superare una fobia oppure scappare dalla fobia e restare sempre a casa solo ? Che ognuno giudichi secondo i propri criteri …. l’immagine col medio è d’effetto ma bisognerebbe sapere perchè è stato fatto quel medio.
    Ciao a tutti

  94. Io prenderei a calci te invece…Cesar Millan è eccezionale con i cani e ha già salvato parecchi cani, perchè molti padroni erano pronti a mandare i cani al canile per sacrificarli, e grazie a Cesar sono recuperati. Prima di sparare balle informati…I “calci” che dice tu, sono tocchi nella laterale che lui da nei cani per togliere l’attenzione e non fa mai in modo forte, ho che provoca dolore…informati prima. Solo in Italia fanno questa campagna idiota contro di lui…non mi stupisce visto come scegliete chi vi governa..

  95. io sono sempre stata una sostenitrice di Millan (nei vecchi post potrete costatare cio’ che dico) ma recentemente ho visto un video che fa vedere Cesar mentre utilizza il collare elettrico. questo video e’ stato postato svariate volte ma trovavo sempre rimosso il link o il video adesso sono riuscita a vederlo sta girando su yahoo ansers e devo dire che sono rimasta di M—A !! Non credevo potesse arrivare a tanto. Sono sicura che era di proprieta’ della padrona ma lui doveva dirle di no!!

  96. queste sono vere e proprie calunnie. Prima di accusare un uomo di metodi da nazista bisognerebbe quantomeno sapere cosa fa e perchè, e portare PROVE. Invece partono subito ste trombe degli animalisti che sciorinano indignazione e manco sanno loro per cosa: caso più eclatante il tocco di distrazione di Millan trasformatosi in atroci calci e maltrattamenti (ma l’animalista statisticamente è l’ottuso per antonomasia).
    Piuttosto che fare il distributore di noccioline a me è sembrato un metodo estremamente “naturale” dedotto dall’osservazione di ciò che accade nel mondo animale, quando vedrò veri maltrattamenti giudicherò per quello che vedo, non sulla base di calunnie e leggende alimentate da coltivatori di peluche.

  97. @ silviatekno:

    Quello non è un collare elettrico come quello usato dagli allevatori tedeschi e alcuni allevatori italiani, è un collare che emetti segnali di frequenza che non fanno male al cane e lo educa, e molte volte salva la vita al cane, come nel caso dove Cesar ha educato un cane a non avvicinarsi ai serpenti con l’aiuto del collare di frequenza, ora tutte le volte che il vedra un serpente non si avvicinerà più e avrà salva la vita, grazie all’uso del collare, che è utilizzato solo quando il cane è in fase di educazione. Purtroppo in Italia alcune associazioni per apparire visto che non hanno e non fanno niente di buono, hanno deciso di attaccare Cesar solo perchè è famoso in tutto il mondo e così possono essere visti e sentiti…ma come le bugie hanno gambe corte, la cosa oramai non ha più seguito…è rimasto circonscrito a poche postate in internet e qualche blog di sfigati.

  98. hut dice:

    queste sono vere e proprie calunnie. Prima di accusare un uomo di metodi da nazista bisognerebbe quantomeno sapere cosa fa e perchè, e portare PROVE. Invece partono subito ste trombe degli animalisti che sciorinano indignazione e manco sanno loro per cosa: caso più eclatante il tocco di distrazione di Millan trasformatosi in atroci calci e maltrattamenti (ma l’animalista statisticamente è l’ottuso per antonomasia).
    Piuttosto che fare il distributore di noccioline a me è sembrato un metodo estremamente “naturale” dedotto dall’osservazione di ciò che accade nel mondo animale, quando vedrò veri maltrattamenti giudicherò per quello che vedo, non sulla base di calunnie e leggende alimentate da coltivatori di peluche.

    Bravissimo…Sono pienamente d’accordo..:)

  99. @ Anna:
    Sono d’accordo con te e hut! Per questa ragione riporto qui sotto la mia
    DIFESA IN FAVORE DI CESAR.
    Premetto che non ho un cane, ma conosco parecchie persone che ne hanno uno o più di uno. Tutti portano i loro amici a quattro zampe da anni dai fantomatici addestratori, che tanto si vantano di saper educare i cani ottenendo soddisfacenti risultati…Seeeeeh! Ma da quale parte!? Non ho mai visto un cane portato dagli addestratori che poi “rimane educato” quando ritorna a casa del padrone. Ma ho visto tanti proprietari che rimangono “spennati” dagli addestratori che promettono risultati con un tot di lezioni (pagate all’ora), che poi stranamente han bisogno di altre lezioni di rinforzo “perché il cane non ha ben capito”, e che a tirar le somme alla fine ci si ritrova con il proprio amico che non vi caga manco di striscio e ad aver regalato all’addestratore i soldi che gli servivano per comprarsi lo scooter nuovo! Il fatto è che la gente che critica Cesar vede solo “il dito, ma non vede la luna che questo indica”! Son stati tutti bravi a parlare di collari, “calci” al cane, gesti minacciosi e altre cose. Ma nessuno va oltre. Se seguite con attenzione la trasmissione, la filosofia di Cesar Millan è semplicemente quella di educare PRIMA il padrone del cane a capire meglio il suo cucciolo e a sapersi rapportare con lui come farebbero i suoi simili; e nel frattempo corregere i comportamenti deviati del cane stesso. E tali comportamenti non sono altro che la conseguenza dei metodi sbagliati assunti dagli stessi padroni! SE I CANI STANNO o SI COMPORTANO MALE E’ SEMPRE COLPA DEI PADRONI ! Se vi vedete qualsiasi documentario con i canidi come protagonisti, sfido chiunque a farmi vedere una scena dove lupi, licaoni, coyote e simili non vengono messi in riga dai loro capibranco, o superiori in gerarchia, con ringhi, morsi e intimidazioni violente e aggressioni. Ma nessuno si permette di dire “che scene violente trasmettono in tv”, facciamo proteste contro i capibranco e contro il canale che manda in onda tali immagini! E questo è ovvio visto che ci accorgiamo che sono comportamenti più che naturali, che gli animali assumono tra loro. Quello che è innaturale invece è come le persone umanizzano i loro cani: vestendoli; facendo loro la permanente e tagli ridicoli del pelo, o addirittura colorandoli; lasciandoli sempre in casa senza portarli a spasso e senza farli fare attività fisica; dar loro cibi dannosi che causano patologie, nella migliore delle ipotesi l’obesità; o parlando con loro con tono di voce di chi si rivolge ad un bebé (che già è ridicolo ed irritante verso un pupo figurarsi poi verso un cane), e pretendendo che il cane capisca pure le frasi che gli si dicono. Come dice Cesar i cani capiscono l’energia di una persona ed i gesti che questa compie. Se i padroni pensano che il cane al suono del comando “seduto” comprenda il verbo ed il suo significato si sbagliano; se al posto di “seduto” si usasse “trattore” come parola, e si associasse questa al gesto di sedersi, per il cane non cambierebbe nulla: lui fa solo un’associazione tra un suono ed un gesto, punto! I cani comunicano a livello fisico, esattamente come fa Cesar. Il suo famoso gesto della mano che imita il morso al collo non è mai violento e non ha mai fatto male a nessun cane. La controprova sta nel fatto che in tutte le puntate che ho visto di Dog Whisperer (e sono tante!), ogni volta che Cesar compiva il gesto nessun cane ha mai guaito o s’è allontanato impaurito e scosso come se fosse stato colpito. Lo stesso si può tranquillamente affermare per il fantomatico “calcio” o lo strattone che vengono dati per correggere il comportamento. Ditemi dove avete visto un cane farsi male in quei casi e usare i tipici suoni e comportamenti dei cani che vengon feriti???? E se ancora non vi ho convinto e pensate che quei gesti sono crudeli, la prossima volta che vedete mamma cane o mamma gatta portare i propri cuccioli sollevandoli “con le fauci” per la collottola…”andateli subito a salvare”, mi raccomando!!!
    Concludendo la mia filippica contro i detrattori di Cesar Millan vi faccio un esempio pratico sulla validità dei discorsi del Dog Whisperer su energia trasmessa e comportamento da capobranco che i cani seguono.
    La zia della mia ragazza ha avuto tanti cani in vita sua, e tuttora ne ha due. Come i precedenti, anche questi ultimi son stati portati e sono portati ad oggi da un “classico” addestratore (tra l’altro considerato ottimo), per esser educati. …già il fatto che dopo una vagonata di lezioni continua a portarli può far dedurre che c’è qualcosa che non va! Se poi si aggiunge che i cani continuano a battersene la ciolla della padrona e far ciò che vogliono in casa sua non vedendola in altro modo se non quello di “dispensatrice di cibo e coccole”, fa capire l’inutilità di un metodo basato sulle ricompense sotto forma di bocconcini e “ma che bravo cane che sei”! Il fatto è che come in moltissimi altri casi i cani son buoni ed ubbidienti quando insieme al loro padrone c’è l’addestratore; e con l’assenza di questo la magia s’interrompe. Il perché è presto detto: gli addestratori sanno come imporsi coi cani, trasmettono sicurezza in loro stessi mentre lavorano, ed i cani lo avvertono e li vedono come leader. Ma questo a chi li paga lo stipendio mica lo dicono…e noooo! Altrimenti la voce si sparge, e se i padroni iniziano ad emanare sicurezza in loro stessi ed autorità coi loro cani, i loro stipendi prendono il volo! Infatti il modo di porsi della zia della mia ragazza coi suoi cani è quello di una madre coi suoi bambini. Ed il risultato è quello che tutti conosciamo.
    Se poi volete farvi una risata: il padre della mia ragazza è una persona che trasmette forza e sicurezza in se, tanto che i cani della sorella, quando lui va a trovarla, si placano e diventano calmi ed ubbidienti proprio come con il loro addestratore. E nonostante lui non si fermi ad accarezzarli, parlargli o prestar loro attenzione, i due cani lo seguono appena si muove, si fermano vicino a lui quando si siede, e non abbaiano o tormentano nessuno (come altrimenti fanno), finché in casa percepiscono la sua presenza. Lo vedono come capobranco e si adeguano alla sua energia CALMA ed ASSERTIVA.

  100. Violento Cesar Millan??ma quali puntate vedete scusa?compie dei gesti privi di violenza…e non l’ho mai visto nervoso o violento quand’anche si prende morsi.Non so magari vorreste denigrarlo per poi proporvi come valida alternativa ed accaparrarvi la fama che ha lui??denigratori,falsi,e subdoli

  101. Anto dice:

    @ Anna:
    Sono d’accordo con te e hut! Per questa ragione riporto qui sotto la mia
    DIFESA IN FAVORE DI CESAR.
    Premetto che non ho un cane, ma conosco parecchie persone che ne hanno uno o più di uno. Tutti portano i loro amici a quattro zampe da anni dai fantomatici addestratori, che tanto si vantano di saper educare i cani ottenendo soddisfacenti risultati…Seeeeeh! Ma da quale parte!? Non ho mai visto un cane portato dagli addestratori che poi “rimane educato” quando ritorna a casa del padrone. Ma ho visto tanti proprietari che rimangono “spennati” dagli addestratori che promettono risultati con un tot di lezioni (pagate all’ora), che poi stranamente han bisogno di altre lezioni di rinforzo “perché il cane non ha ben capito”, e che a tirar le somme alla fine ci si ritrova con il proprio amico che non vi caga manco di striscio e ad aver regalato all’addestratore i soldi che gli servivano per comprarsi lo scooter nuovo! Il fatto è che la gente che critica Cesar vede solo “il dito, ma non vede la luna che questo indica”! Son stati tutti bravi a parlare di collari, “calci” al cane, gesti minacciosi e altre cose. Ma nessuno va oltre. Se seguite con attenzione la trasmissione, la filosofia di Cesar Millan è semplicemente quella di educare PRIMA il padrone del cane a capire meglio il suo cucciolo e a sapersi rapportare con lui come farebbero i suoi simili; e nel frattempo corregere i comportamenti deviati del cane stesso. E tali comportamenti non sono altro che la conseguenza dei metodi sbagliati assunti dagli stessi padroni! SE I CANI STANNO o SI COMPORTANO MALE E’ SEMPRE COLPA DEI PADRONI ! Se vi vedete qualsiasi documentario con i canidi come protagonisti, sfido chiunque a farmi vedere una scena dove lupi, licaoni, coyote e simili non vengono messi in riga dai loro capibranco, o superiori in gerarchia, con ringhi, morsi e intimidazioni violente e aggressioni. Ma nessuno si permette di dire “che scene violente trasmettono in tv”, facciamo proteste contro i capibranco e contro il canale che manda in onda tali immagini! E questo è ovvio visto che ci accorgiamo che sono comportamenti più che naturali, che gli animali assumono tra loro. Quello che è innaturale invece è come le persone umanizzano i loro cani: vestendoli; facendo loro la permanente e tagli ridicoli del pelo, o addirittura colorandoli; lasciandoli sempre in casa senza portarli a spasso e senza farli fare attività fisica; dar loro cibi dannosi che causano patologie, nella migliore delle ipotesi l’obesità; o parlando con loro con tono di voce di chi si rivolge ad un bebé (che già è ridicolo ed irritante verso un pupo figurarsi poi verso un cane), e pretendendo che il cane capisca pure le frasi che gli si dicono. Come dice Cesar i cani capiscono l’energia di una persona ed i gesti che questa compie. Se i padroni pensano che il cane al suono del comando “seduto” comprenda il verbo ed il suo significato si sbagliano; se al posto di “seduto” si usasse “trattore” come parola, e si associasse questa al gesto di sedersi, per il cane non cambierebbe nulla: lui fa solo un’associazione tra un suono ed un gesto, punto! I cani comunicano a livello fisico, esattamente come fa Cesar. Il suo famoso gesto della mano che imita il morso al collo non è mai violento e non ha mai fatto male a nessun cane. La controprova sta nel fatto che in tutte le puntate che ho visto di Dog Whisperer (e sono tante!), ogni volta che Cesar compiva il gesto nessun cane ha mai guaito o s’è allontanato impaurito e scosso come se fosse stato colpito. Lo stesso si può tranquillamente affermare per il fantomatico “calcio” o lo strattone che vengono dati per correggere il comportamento. Ditemi dove avete visto un cane farsi male in quei casi e usare i tipici suoni e comportamenti dei cani che vengon feriti???? E se ancora non vi ho convinto e pensate che quei gesti sono crudeli, la prossima volta che vedete mamma cane o mamma gatta portare i propri cuccioli sollevandoli “con le fauci” per la collottola…”andateli subito a salvare”, mi raccomando!!!
    Concludendo la mia filippica contro i detrattori di Cesar Millan vi faccio un esempio pratico sulla validità dei discorsi del Dog Whisperer su energia trasmessa e comportamento da capobranco che i cani seguono.
    La zia della mia ragazza ha avuto tanti cani in vita sua, e tuttora ne ha due. Come i precedenti, anche questi ultimi son stati portati e sono portati ad oggi da un “classico” addestratore (tra l’altro considerato ottimo), per esser educati. …già il fatto che dopo una vagonata di lezioni continua a portarli può far dedurre che c’è qualcosa che non va! Se poi si aggiunge che i cani continuano a battersene la ciolla della padrona e far ciò che vogliono in casa sua non vedendola in altro modo se non quello di “dispensatrice di cibo e coccole”, fa capire l’inutilità di un metodo basato sulle ricompense sotto forma di bocconcini e “ma che bravo cane che sei”! Il fatto è che come in moltissimi altri casi i cani son buoni ed ubbidienti quando insieme al loro padrone c’è l’addestratore; e con l’assenza di questo la magia s’interrompe. Il perché è presto detto: gli addestratori sanno come imporsi coi cani, trasmettono sicurezza in loro stessi mentre lavorano, ed i cani lo avvertono e li vedono come leader. Ma questo a chi li paga lo stipendio mica lo dicono…e noooo! Altrimenti la voce si sparge, e se i padroni iniziano ad emanare sicurezza in loro stessi ed autorità coi loro cani, i loro stipendi prendono il volo! Infatti il modo di porsi della zia della mia ragazza coi suoi cani è quello di una madre coi suoi bambini. Ed il risultato è quello che tutti conosciamo.
    Se poi volete farvi una risata: il padre della mia ragazza è una persona che trasmette forza e sicurezza in se, tanto che i cani della sorella, quando lui va a trovarla, si placano e diventano calmi ed ubbidienti proprio come con il loro addestratore. E nonostante lui non si fermi ad accarezzarli, parlargli o prestar loro attenzione, i due cani lo seguono appena si muove, si fermano vicino a lui quando si siede, e non abbaiano o tormentano nessuno (come altrimenti fanno), finché in casa percepiscono la sua presenza. Lo vedono come capobranco e si adeguano alla sua energia CALMA ed ASSERTIVA.

  102. Definire Millan un violento, nemico degli animali, richiede uno sforzo di immaginazione degno di una partita di coca andata a male. A questo punto, visto che siamo in democrazia, si può anche sostenere che l’acqua non bagni, facendo vedere il video di uno che si lava le mani e poi se le asciuga. Vale tutto. Quanto al merito delle tecniche adottate, c’è poco da dire: da un lato il livore di educatori rispettabili ma che farebbero meglio a impiegare il tempo ad affinare i loro sistemi. Dall’altro, una persona di successo che ha al suo attivo tonnellate di *fatti* dalla sua, oltre ad un impegno nel sociale testimoniato anche dalle sue numerose fondazioni. Ma di che stiamo parlando? Siamo al delirium tremens. Ciò nonostante, com’è chiaro, ognuno può restare della propria opinione sulle tecniche, fatti suoi, ma la demonizzazione di Millan è una cosa che non sta in piedi.

  103. O mio Dio!!!!! Cattivo, cattivo, cattivo, brutto cattivone di un Cesar, tanto male fa a questi cani!!!!!!!!!!!!!!!!! Brutto cattivo!!!!!!!!!! Ma per favore, che razza di accuse sono queste? Ha preso morsi di qualsiasi tipo e se li trattasse così male e non fosse così bravo, quando entra nel suo centro da solo o con un nuovo cane nemmeno davanti alle telecamere riuscirebbe a tenerli a casa e non può essere una cosa preparata perchè un cane non pensa”O Dio c’è la telecamera, aspetta che mi comporto bene!” Fatemi un favore! Quanto urta a tutti gli addestratori o veterinari che ci sia qualcuno che riesca a fare un buon lavoro senza aver bisogno di spendere soldi per farlo sopprimere o di spendere soldi per corsi e corsi senza ottenere risultati per poi fargli una puntura? Allora facciamo come fanno tanti di voi critici, viziamoli, oppure amore amore fin quando non arriva un bambino e poi non calcoliamolo più, ed ecco, Rottweiler ammazza bambino, pitbull morde padrone che aveva in braccio il neonato, non parlo per tutti: I cani rimangono cani, scrive una persona che vive in un buco di casa e di notte, con il maltempo ad ogni stagione li tiene in casa sui cuscinoni per cani. ho portato a casa una gattina ed ho utilizzato il metodo di cesar, bhè i vecchi padroni della mia cagnolona dicevano che voleva ammazzare i gatti, invece ci gioca, con i bambini è splendida e il maschio non parliamone. Dove li ho addestrati il metodo non era amore mio stella mia, ma cavoli ragazzi i cani sono cresciuti in modo fantastico. Sarei disposta a dare i miei cani a cesar per un giorno intero e più, lo ritengo una persona valida, ma si sa le persone valide non vanno mai bene ai grandi! non siete felici di riuscire a salvare un cane invece di sopprimerlo? No è? Dove sarebbe il guadagno per i veterinari e le case farmaceutiche? o per gli studiosi comportamentali di cani? BASTA BASTA BASTA! Cesar non deve chiudere nulla, datemi le prove vere prove e non gli facendo attenzione nei video delle puntate, o semplicemente perchè alza un dito medio. Chiaro? Cesar a te tutto il nostro rispetto, La LAV parla tanto ma quando abbiamo avuto bisogno non ha mosso un dito. quindi ssssccc. Buona serata.

  104. La cosa buffa è che nell’articolo ci sono delle interruzioni che “casualmente” propongono e pubblicizzano degli addestratori!!!ahahahaahaahshs……patetici

  105. @ Buothz:
    Ho visto tutte le serie e me le sono viste da lucida. TU, invece, mi sa che stavi sotto acidi. Usa dei guinzaglietti a strozzo così fini che sembrano lacci per le scarpe, dove cavolo dovrebbero essere le punte interne?!
    Prima di scrivere dovresti imparare a conoscere la natura, fidati. Va a vivere vent’anni in campagna, come ho fatto io; porta le mucche ai pascoli come ho fatto io; mungi le pecore; fa qualcosa, ma informati.
    Lo sai che un gregge di pecore ti ammazza se non ti riconosce come suo leader? Un gregge di PECORE.
    Informati, impara, fa esperienza e POI scrivi.
    Se pensi che QUELLO sia maltrattare i cani, allora usa un comportamento opposto: affetto, biscottini, coccole; poi porta il cane in un’area cani per un mese o due. Arriverà il giorno in cui l’atteggiamento dominante che TU gli hai addossato lo porterà alla rissa.
    Sinceramente preferisco il collare a strozzo piuttosto che un cane sanguinante e SERIAMENTE traumatizzato, un cane che ha perso un occhio in battaglia od un orecchio o parte della coda o addirittura morto.

  106. Piccolo appunto riguardante l’allegra foto che avete scelto di mettere per prima, al fine di presentare “al meglio” Cesar al vostro pubblico.
    Quel fermo immagine proviene dalla stagione 2, episodio 6 (lo so perchè l’ho appena finito di vedere questa sera sul web, il cane in questione è Booker). Millan stava illustrando come, a suo avviso, il tenere la coda del cane in foto alzata poteva aiutarlo a sentirsi più fiero (se si nota nell’altra mano ha, appunto, la coda del cane). Quel gestaccio ritratto in foto non è altro che un fermo immagine preso durante il suo gesticolare, nel quale muoveva qua e là il dito medio in quanto aveva l’indice occupato a reggere il guinzaglio.
    Complimenti per l’obiettività.

  107. ke imbecilli che siete, come si fa a d attaccare un genio come millan? uno che ha studiato per anni il comportamento dei cani, poi chi ti dice che traumatizza i cani e poi li lascia alle famiglie come mine vaganti? lui spiega ai padroni come comportarsi, e si presuma che quando lui vada via dovrebbero continuare a comportarsi allo stesso modo, riporta cio che è in natura, il cane HA BISOGNO di un capo branco, per sentirsi protetto e vivere serenamente, smettetela di trattare i cani come delle persone, hanno modi di vivere e di pensare diversi, e poi non si è mai visto millan picchiare o dare calci ad un cane mostrate il video se ne siete in possesso, in ogni caso il cane va educato, punto, come farebbe un qualsiasi buon genitore con i propri figli, ogni tanto una sculacciata ai bimbi va data quando esagerano no?

  108. E’ triste scandalizzarsi e fare un caso di qualche strattone di guinzaglio dato nel corso di una riabilitazione di cani ” difficili “. Concentriamo le nostre attenzioni e i nostri commenti su fatti ben più gravi, vedi lo sterminio in Romania, in spagna, per l’Euo 2012, in Cina e altro. Questi si che sono fatti che dovrebbero far riflettere ben più di quello che fa Cesar con tutte le sue buone intenzioni di aiutare.

  109. Ma voi sapete che fine fanno i cani quando è finita la puntata? Vedete le scene che vengono tagliate? I famosi calcetti per distogliere l’attenzione vengono dati nella zona del fegato, non si può di certo paragonara a una pacca sulla spalla. Ricordate che infondendo paura nel cane ne favorite solo la sua rivolta non la sua collaborazione e soprattutto un cane cha ha paura è più portato a attaccare per difendersi. Magari a lui sarà sempre andata bene perché sicuramente ha una grande forza interiore, cosa che i cani sentono più della forza fisica, ma cosa succede quando è il padrone del cane a farlo? Informatevi bene voi che lo difendete perché ha parecchie denunce e con un collare a strozzo ha pure ucciso un cane

  110. Ma voi sapete che fine fanno i cani quando è finita la puntata? Vedete le scene che vengono tagliate? I famosi calcetti per distogliere l’attenzione vengono dati nella zona del fegato, non si può di certo paragonara a una pacca sulla spalla. Ricordate che infondendo paura nel cane ne favorite solo la sua rivolta non la sua collaborazione e soprattutto un cane cha ha paura è più portato a attaccare per difendersi. Magari a lui sarà sempre andata bene perché sicuramente ha una grande forza interiore, cosa che i cani sentono più della forza fisica, ma cosa succede quando è il padrone del cane a farlo? Informatevi bene voi che lo difendete perché ha parecchie denunce e con un collare a strozzo ha pure ucciso un cane

  111. @ Daniele:
    Io mi sono informata e le cavolate per non dire peggio che dici tu non le ho lette!! Visto che sei cosi’ ben informato metti dei link che dimostrino cio’ che dici. Io sono pronta a ricredermi ma fino ad oggi non ci siete riusciti. Sapete solo riportare video che non dimostrano un caxxo. Dimmi dove hai letto del cane strangolato o di tutte queste denuncie. Dai dimostra cio’ che dici. Sono stufa di sentire storie senza uno straccio di documentazione. Il primo idiota si mette qui e scrive 9esar ha uscciso un cane, cesar e’ sommerso da denuncie, cesar e’ cattivo!! Basta! Pensate alle perraras spongnole o a green hill che e’ meglio! Sprecate le vostre enrgie ad arrabbiarvi con loro! Se cesar non vi piace non guardate il suo programma e non cercate articoli sul web che parlino di lui. Forse avete interesse ad osannarlo? Forse da quando esiste il suo programma molte persone educano da soli i loro cani???

  112. Attaccare Cesar conviene a molti questo ormai è palese…
    che in alcuni casi ci siano metodi alternativi ok ci sta.. ma finitela di dire che picchia i cani li prende al fegato ma state scherzando?? ma vi rendete conto delle buffonate che dite???
    i cani li tocca non li picchia e poi ogni cane e razza è diverso da un’altro un amstaff ovviamente richiede un tocco maggiore di un piccolo pincher.. Quali cani ha ucciso scusate????? i cani li slava!!! ne ha salvati tanti dalla soppressione perchè considerati violenti e altri dalla strada e tutti inseriti nel suo branco… concordo con Silvia andate a sradicare green Hill se volete fare qualcosa di buono invece che dire cavolate!

  113. @ Daniele:
    quandanche vi si fosse voluto concedere il piu misero dei benefici del dubbio,li avete offuscati prendendo un fermo immagine (tra l’altro ritrasmesso ieri su cielo tv) lasciando intendere Cesar Millan stesse facendo un malgesto.Siete i primi a distorcere le immagini e vi permettete di predicare su ciò che non vediamo?Sarà forse che voi vedete troppo?Piu di quel che c’è.E poi al di là dei suoi metodi come mai nessun padrone si lamenta o lo denuncia?come mai gli inviano mail contenenti video e foto coi miglioramenti dei propri cani?PIANTATELAAAAAAAAAAAAA

  114. A parte che darmi del idiota quando non sai nemmeno chi sono dimostra solo la persona che sei. Guardate una puntata di un ora senza nemmeno sapere cosa succede quando le telecamere sono spente. In una puntata ha terrorizzato un povero cagnolino al punto da farsela addosso ma subito le telecamere si sono spostate x non farlo vedere. Questo non c’è bisogno di provarlo con dei link perché era in una sua puntata. Capite che voi vedete un film non la realtà e soprattutto vedete solo quello che vogliono far vedere. Perchè dite che abbiamo interesse a criticarlo perché la gente si educa ( non addestra) il cane da solo se al inizio delle puntate è proprio lui a dire di non farlo? Forse perché i casi di morsi da parte di cani sono aumentati negli stati uniti? Quando lui porta un cane nel suo branco lo fa tenendolo al guinzaglio e tutti sanno che un cane non si tiene al guinzaglio in mezzo a cani liberi, se il cane si volta verso tutti gli altri che lo stanno annusando, lui lo punisce strattonandolo. Ma cosa ha fatto quel cane di male, è legato a uno di cui nemmeno si fida molto e viene avvicinato da 40 cani che non conosce quando tutto il suo corpo dice che non vuole essere avvicinato, l’errore è del branco che non lo ha capito. Lo osannate come un luminare del mondo cinofilo, quello che ha inventato il metodo rivoluzionario ma usa solo un metodo antiquato. Informatevi un po’ su altri metodi come il clicker training, un metodo dove il cane raggiunge l’obbiettivo con la sua testa e vedrete una luce accendersi nei suoi occhi.

  115. Conosco personalmente persone aiutate da Cesar che lo adorano grazie a lui la vita del loro boxer è salva.. e testimonianza diretta quindi non favole viste in tv.. non usa metodi violenti.. e poi ripeto ci sono casi e casi… e ripeto anche che magari in alcuni casi ci sono latri metodi da usare ovviamente non è un dio.. ma conosce bene la psicologia e la mente del cane a differenza di altri che sanno solo parlare..

  116. Chi mi chiedeva dei link basta che vada su qualsiasi motore di ricerca e scriva cesar millan denunce

  117. è UN PERSONAGGIO CHE DA FASTIDIO A TANTI … e comunque essendo nel settore ti garantisco che anche comportamentalisti considerati seri e bravi nel loro mestiere spesso vengono accusati ingiustamente da padroni senza cervello… basta vedere i cani che Cesr deve recuperare spesso in che condizioni sono

  118. Invece dei tocchi al fianco sul cane in predazione provate a picchiettare sul guinzaglio se è in tensione i muovendolo facendo tintinnare il moschettone, basta questo a distogliere l’ attenzione. Posso ammettere che i suoi metodi siano stati necessari in alcuni casi, ma la gente poi lo fa a casa sui loro cani anche solo se guardano un gatto. Il mio cane non voleva più uscire al guinzaglio perché mio padre continuava a strattonare il guinzaglio per tenere la testa del cane alta, solo perché lo aveva detto cesar. Invece di tirare il guinzaglio premiatelo quando vi guarda mentre passeggiate o gufando vi si mette al piede senza che glie lo avete chiesto. Premiate i comportamenti che vi piacciono e ignorate quelli che non volete, non c’è niente di più brutto x un cane di essere ignorato visto che è un animale da branco. Vi faccio un esempio, se quando torno a casa trovo la casa distrutta dal cane sgrido il cane anche violentemente gli d’ ho attenzione e il cane riproporra il comportamento perche ha imparato che poi torno a sistare, ma se al mio ritorno faccio finta di niente e sistemo senza farmi vedere ignoro il suo compirtamento. Un cane che si fionda su tutti i cani che devo valutare che può essere un cane pauroso perché un cane forte non si comporta in quel modo e non posso lavorare con un cane pauroso imponendomi con forza perché li terrorizzerei e basta. Questo non è conoscere la psicologia dei cani? Io ammiro la sua forza interiore ma i suoi metodi se pur efficaci sono discutibili e se avete notato anche lui ha cambiato, seppur di poco il suo modo di lavorare

  119. E’ questo il problema!!! la gente guarda Cesar e pensa di essere come lui… non è lui il problema!!! è il primo a dire di non eseguire certe tecniche da soli ma con un esperto perchè si può avere l’effetto contrario!
    l’esempio che hai fatto quando torni a casa ecc… è quello che dice sempre lui.. ignorare !! non ho mai visto o sentito dire ai padroni da parte di Cesar di punire il cane in quelle circostanze..

  120. Ma anche il suo metodo è sbagliato, lo fanno passare x un metodo rivoluzionario ma è un metodo superato e tanto meno lo ha inventato lui. Anche a non voler parlare di violenze collari elettrici o a strozzo, il suo è un metodo vecchio. Come si può dire che conosce la psicologia canina quando porta un cane nel suo branco tenendolo legato? È sbagliato perché il cane non ha possibilità di scelta. Dov’è la psicologia nel trascinare un cane su un tapirulan ( scusate ma non so come si scrive). Silvia fammi un favore, informati su Angela Stockdale, è una signora inglese che ha veramente dedicato la sua vita hai cani e lo ha fatto senza guadagnare migloni di dollari. Io ho avuto la fortuna di partecipare a un suo stage e vederla lavorare, lei si può definire una psicologa dei cani

  121. so bene di chi parli di colei che ha fatto sopprimere cuccioli di amstaff perchè considerati da lei aggressivi… cuccioli… su di lei ci sono diversi articoli a proposito..
    informati… la signorina dai metodi +gentile pare abbia la sopressione facile al contrario di Cesar che non ha mai fatto sopprimere nessun cane ma è sempre riuscito a rieducarli..

  122. Angela Atockdale..”In un paio di casi ha decretato che i soggetti (ospiti di un rifugio) “non ne potevano più di avere rapporti con l’uomo, e se fossero stati liberi di decidere si sarebbero suicidati” (!), mentre in altri due casi si trattava di cuccioli di amstaff che manifestavano elevata aggressività verso gli altri cani, pur essendo dolcissimi con le persone.
    Secondo lei era meglio farli fuori subito, prima che provocassero problemi e forse veri drammi: insomma, un processo alle intenzioni in piena regola, con una bella pena di morte come risultato.
    Contemporaneamente, pare che la Stockdale abbia coperto di insulti un cinofilo professionista italiano (Ivan Farinazzo, per non fare nomi) perché lavora con un cane con le orecchie tagliate. Coerenza mia, fatti capanna.”

  123. non è tutto oro quello che luccica come non è Cesar del quale non approvo alcuni metodi tra i quali sicuramente il collare elettrico .. non è ora nemmeno la Stockdale… a proposito ci sono molti italiano meno famosi che apprezzo molto di più.. ma non stimerò mai chi sopprime cani così facilmente…

  124. Silvia queste cose non le sapevo ma visto che quello che hai riportato continuava dicendo che quelle cose si riferivano a cose sentite dire, mi informerò da persone che la conoscono personalmente e che sono come te contrarie

  125. non sono informazioni che so personalmente ma tramite internet .. io come credo te e tutti spero siano false ma questo è quello che riportano.. e non posso sopportare l’idea che vengano soppressi dei cuccioli soprattutto di Amstaff come il mio amore Joy… comunque di lei mi piace la “dolcezza” di alcuni metodi… che preferisco a quelli di Cesar.. come di lui mi piace la semplicità l’energia ecc ecc…insomma da ognuno di loro bisogna prendere le cose con le pinze.. anche perchè quello che si vede alle tele non è mai la realtà al 100%.. e i cani bisogna viverli.. ognuno ha la sua energia la sua personalità…ognuno è diverso.. stupendamente diverso…

  126. Silvia mi sono informato da una persona che era li e non parlava x sentito dire come chi ha scritto quelli che tu hai riportato. Tutto è successo al sanitario di Rovigo, nel primo caso si trattava di un pastore tedesco e due molissoidi estremamente aggressivi, questi non attaccavano per mordere ma x uccidere. Lei ha detto che x recuperati bisognava lavorarci ma nessuno ha Rovigo se la sentiva. È intervenuta giusy del canile di torino che si sarebbe portata i cani a Torino x lavorarci ma non volevano darglieli. A questo punto Angela ha detto che se non volevano lavorarli o darli a chi ci voleva lavorare che senso aveva tenerli chiusi in una gabbia? X i due cuccioli di amstaf ha solo detto che dovevano valutare bene a chi li davano in adozione perché avevano un predatorio altissimo e erano realmente pericolosi x qualunque cosa avesse più di 2 zampe. Non è mai stata menzionata la soppressione. X quello che riguarda farinazzo, che tra l’altro si è preso l’incarico dei tre cani del primo caso facendo avanti e indietro da Rovigo, lui aveva detto che non vedeva problemi bel taglio delle orecchie e lei gli ha semplicemente detto che era inutile perché era solo x fini estetici, senza insulti. Questi fatti risalgono al 2009 e quelli che ho scritto mi è stato detto da una persona presente

  127. se quello che dici è vero ne sono + che felice.. questo fa capire quanto bisogna prendere con le pinze tutto quello che dicono altri comportamentalisti, tv , giornali ecc ecc.. purtroppo non sempre si ha la possibilità di aver certezze..

  128. Visto quello che avevi scritto ho chiamato subito x informarmi, visto che conosce bene Angela pensavo sapesse qualcosa invece x fortuna era addirittura presente. Devo dire che nell ultima serie mi sono trovato d’accordo con millan ma avrei lavorato in altro modo e che usa un metodo piu gentile. Ricordo un episodio dove mi è veramente piaciuto, non ricordo quale serie, che trattava di un cane ospite di una clinica veterinaria dove non potevano tenerlo più perché era aggressivo con chiunque gli si avvicinava. Lui non ha fatto altro che sedersi fuori dal cancellino di questo cane e non fare assolutamente niente. Complimenti x il tuo joy, è una tipologia di cane che adoro

  129. Hai detto di conoscere personalmente persino aiutate da lui, ci sono alcune cose che mi sono sempre chiesto: come lo hanno contattato? Quanto chiede e nel caso a cui ti riferisci, quanto è durato il lavoro?

  130. http://www.dobermannclub.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=4847&whichpage=4
    Nel video il cane all inizio ha il collare con le punte e alla fine non si vede, questo vuol dire che qualcosa è stato tagliato fingendo la continuità del filmato

  131. Non contatti personalmente Cesar ma i suoi collaboratori che ti dicono a secondo dei casi il prezzo dipende se sei fuori come in italia anzi ho saputo che gli avevano chiesto di venire in Italia per fare un incontro insieme a persone interessate ad imparare qualcosa di più sull’argomento .. sapevo anche il prezzo ma non ricordo più so solo che hanno rinunciato perchè troppo alto anche perchè quando si sposta porta dietro cani e collaboratori e il tutto ha un costo non accessibile a tutti..Forse ci sono casi in cui ha esagerato io questo non lo so e non lo posso sapere di sicuro non approvo il collare elettrico per me è una barbaria…ma in molte circostanze ammiro il suo lavoro .. e la sua energia.. e si è vero ora è ricco però è nato in una fattoria del Messico tra cani mucche ecc senza un soldo tanto che per la sua passione per i cani è scappato di casa … ha iniziato come toilettatore poi hanno notato la sua capacità a rendere calmi i cani + aggressivi semplicemente toccandoli e accarezzandoli.. e appena ha raccimolato qualche soldo ha iniziato in un centro come aiuto e si è sparsa la voce della sua bravura con i cani + aggressivi… insomma se fosse stata finzione non sarebbe li dov’è ora.. poi ovvio ora “pompano” il tutto come se fosse un dio ma questo è normale è diventato uno Show man.. tagliano e cuciono filmati a loro piacimento questo è business… a me piace la sua semplicità… ad esempio Angela Stock.. sinceramente mi sta un po antipatica 😉 anche se brava ..

  132. Ma io ammetto che lui abbia una grande forza ma a parte il fatto che tende a lavorare con tutti i cani allo stesso modo, usa la sua forza x imporsi sul cane, non cerca di farlo collaborare, lo obbliga a farlo. Nei suoi filmati vedi il terrore negli occhi di alcuni cani, e il terrore non è rispetto. Avevamo una cliente che un giorno arriva e ci dice: ho trovato un altro educatore e li ottengo più risultati usando il collare a strozzo. E questo non è che usa il metodo cesar millan, usa il metodo che si usava 10 anni fa. Io ho detto che si dice che lui abbia ucciso un cane, sarà una diceria ma con il cane che gli ha strappato la camicia ci è andato vicino. E sicuramente non lo ha calmato lui ma è stato sedato x addormentarsi così. Pensa se quello succedeva nelle mani del padrone?

  133. http://www.youtube.com/watch?v=9iUeD4oxGLs&feature=youtube_gdata_player
    Qua dove si vede che passa calma e serenità? Il cane è tenuto col guinzaglio a cappio sul collo, museruola e continua a manifestare paura, vuole mordere solo x andarsene. Alla fine quando si arrende dove li vedete che sta bene? Dov’è andata la calma che dovrebbe passare? Quel cane sta male sul serio, è in iperventilazione da diversi minuti. Come si fa a apprezzare questo modo di lavorare e quei cretini dei padroni stanno li a guardare

  134. Scusami ma il cane nel video non mi sembra un cane da dolcetto o premietto…
    LA maggior parte dei cani che viene chiamato a correggere sono già in zona rossa..
    I cani che alleva da cuccioli non hanno lo stesso trattamento ovviamente..
    addirittura una volta ha slavato un pitt. dalla soppressione.. un cane che era stato allevato da bande x attaccare e uccidere l’uomo puntando alla gola e sicuramente il metodo che avrà usato per recuperarlo non sarà stato dolce… ci sono casi e casi… comunque ilc ane doveva essere soppresso ma è riuscito a instaurare un rapporto con lui però non si fa avvicinare da altri … non è riuscito a recuperarlo pienamente.. un cane di quel tipo vorrei vederlo nelle mani di altri/e …

  135. Quel cane se ne voleva solo andare era terrorizzato, lo ha spinto lui a mordere. Capisco che lui ha salvato molti cani e x questo lo stimo anche se penso che sia anche x tenere in piedi l’impero che ha creato, ma non lo stimo come educatore x i suoi metodi che oltre che violenti sono sbagliati. E non ci vedo nemmeno della psicologia. Continua con questa teoria del capo branco ma i cani non sono più lupi come del resto noi non siamo più scimmie e comunque in un branco lui non sarebbe un capo ma un dittatore. Se lui vuole usare quel metodo con cani che potrebbero uccidere lo faccia, ma solo dopo aver provato altre strade e soprattutto senza farlo vedere in tv e nemmeno con tutti i cani con cui lavora. Quello del video aveva solo paura e casa ha risolto terrorizzandolo ancora di più? Tu al cliente devi dare un lavoro che possa fare anche da solo, ma quei metodi non li può usare il padrone perché sono pericolosi. I morsi in America sono aumentati da quando c’è il suo programma e non credo per coincidenza, pensa anche a quanti cani sono stati soppressi

    1. guarda che in alcune puntate spiega che provocare il cane aggressivo per farsi aggredire fa parte della riabilitaione,cioè,se il cane è teso deve sfogare la sua rabbia,allora meglio lo faccia con lui che usa oggetti come racchette o bastoni dove il cane mordendo scarica lo stress e la frustrazione..dopo aver visto il cane attaccare decide come comportarsi.c’è un episodio di un american bulldog dove lo spiega chiaramente.e credetemi che a far incazzare a posta un american bulldog non lo farebbero in molti,ha due palle esagerate..sapete perchè un cane che ha morso una volta poi lo rifà?perchè ha vinto.perchè il malcapitaato padrone ha indietreggiato spaventato.lui dimostra al cane che può aggredirlo ma lui non indietreggia,questa è psicologia nuda e cruda condita da scocones!

  136. Lui è il primo a dire di non usare quei metodi e pure nel suo programma appare sempre la scritta sotto.. sono metodi che devono usare solo professionisti.. se sono aumentati i morsi è perchè in america la gente tratta i cani come bambini.. e non lo sono non di certo per colpa sua

  137. @ Daniele:
    Purtroppo chi non è del settore non comprende le parole che dici, non posso che concordare in pieno tutto quello che hai detto.
    Comunque mi fa piacere vedere che i nostri lettori sono profondamente interessati sull’argomento, vi chiedo solo di non usare l’insulto per far forza alle idee.

    Sul fatto che Millan possa aver salvato dei cani che difficilmente sarebbero stati salvati non posso che darvi ragione, però sto incontrando sempre più persone con il collare a strozzo – sono uno che parla molto – e quando chiedo il perché la risposta è sempre solo una: l’ha fatto Millan.
    Il collare a strozzo era sparito dalla circolazione, strano caso da quando va su Sky c’è un aumento dell’uso, lo sapete che il collare a strangolo porta a delle lesioni ai vasi sanguigni dell’occhio, danni a trachea ed esofago, gravi traumatismi della colonna cervicale, svenimenti, paralisi temporanea delle zampe anteriori, paralisi del nervo laringeo e molto altro?

  138. @ silvia:
    Allora ci vorrebbe un programma che dice alla gente di non trattare i cani come i bambini, mi chiedo perché Vaira educa dei cani problematici in maniera completamente diversa da Millan e ci riesce? Millan non è un educatore ma un uomo di spettacolo.

  139. X il cane delle bande a cui ti riferivi, lui non lo ha recuperato, ha preso il posto del vecchio padrone. Non dico che abbia fallito, perché con un cane del genere magari non si può pretendere di più. Il video che ha messo io non mi sembrava un cane da zona rossa, c’era bisogno di aggredirlo così? Se un cane fosse aggressivo x paura delle persone cosa risolvo così? Magari organizzando un percorso con delle persone preparate x quel lavoro e anche qualche ” biscottino”, faccio capire al cane che forse non siamo una cosa da temere. Prima di girarsi x mordere, anche se lo definirei difendersi, quel cane gli ha mandato diversi segnali di disagio che lui non ha ascoltato

  140. @ Daniele:
    pensa che tempo fa un educatore a Genova – non faccio nomi – aveva scambiato un cane pauroso per aggressivo, non ti dico quanto ci abbiamo messo per recuperarlo…

    Per curiosità: fai l’educatore?

  141. No il cane che dico io l’ha recuperato e inserito in un canile dove sta lontano da tutti gli altri cani perhcè comunque è rimasto troppo aggressivo..
    sentite ognuno è libero di pensarla come vuole se la gente vede Cesar e poi prende i guinzagli che usa lui e i suoi metodi e li usa sui propri cani senza sapere cosa sta facendo e seguendolo come un dio non so cosa dirvi… io lo guardo ho letto i libri e ho preso da lui quello che mi serve per usarlo con i miei cani.. e non ho mai avuto bisogno di calcetti e vario seguendo appunto i suoi insegnamenti dall’inizio e prendendo spunto appunto .. non prendendo tutto ciò che fa come oro colato come fanno in molti…

  142. Ciao Stefano, frequento un centro cinofilo sabato e domenica, purtroppo non posso di più x lavoro, ci sono arrivato 2 anni fa come cliente poi l’anno scorso ho fatto il corso di educatore e ora sono solo un ” apprendista”. Al inizio anche io ammiravo millan ma poi ho ” aperto gli occhi” ( l’ ho messo tra virgolette perché voleva essere un offesa x nessuno).

  143. Silvia non ho detto che tu sia una fanatica di cesar perché se no avremmo già finito di scriverci da un pezzo, però non puoi dire che c’è psicologia nei suoi metodi e in molti cani non c’è nemmeno rispetto x i segnali che il cane gli manda.

  144. E comunque lui dice di non farlo da soli ma ripete più volte che quello è l’ atteggiamento da avere. E non c’entra niente che in America trattano i cani come bambini perché quello lo fanno in tutto il mondo

  145. sinceramente faccio fatica a capire anche io i segnali in tv…. spesso cambiano inquadrature sembra che un attimo il cane sia calmo poi teso poi bohhh non è semplice io valuto sul campo ;-)… e molti suoi insegnamenti sono serviti soprattutto per i cani + indisciplinati..
    comunque io sarei d’accordo a dare spazio ad alcuni comport. italiani e di bravi ne abbiamo tanti!! bisognerebbe dare spazio in tv anche a loro in questo modo la “gente” avrebbe la possibilità di confrontare il tutto… e credo che in questo modo possa apprendere quali iinsegnamenti trarre da uno e quali da un’altro..

  146. lui dice di avere l’atteggiamento e l’energia… non di applicare i suoi metodi tipo calcetti ecc ecc… anzi che sono pericolosi se fatti da mani esperte… ed è giusto … bisogna essere rilassati quando si cammina al guinzaglio con il proprio cane e essere padroni della situazione.. questo dice… e i cani in italia si certo in alcuni casi sono viziati ma ti posso assicurare che non è come in america… la sembra veramente un’altro mondo… comunque mi pare che ci stiamo avvicinando anche noi al ridicolo

  147. @ Stefano Petrone:

    tutti a te capitano!!! ma facci il piacere… tutti con il collare a strozzo per colpa di millan! C’è stata solo una puntata con il collare in questione (forse me ne è sfuggita una) e non è lui che li porta ma sono i lorop padroni! LUI USA QUELLO CHE TROVA!!! Non penso che per colpa di una puntata sia successo quanto dici. Forse siete voi che divulgate fino all’estremo quello che vi fa comodo!! basta siete al limite del ridicolo. Nessuno qui dice che Cesar è un Dio ma che di sicuro ha capito il comportamento dei cani è sicuro! se voi non lo ammettete è un problema solo vestro.

  148. @ silviatekno:
    Lui usa quelli che trova? Forse non hai visto nei video che ho postato i guinzagli messi a cappio? Quello è perché lui li mette così! Il video con il collare con le punte non lo hai visto? Glie lo possono aver dato anche i padroni ma lui avrebbe dovuto rifiutarsi di usarlo. Il video dove manda il cane con la museruola in iperventilazione x parecchi minuti ha la pettorina ma lui gli ha messo il guinzaglio in maniera da fare un cappio. Silviatekno mi hai dato del idiota una volta ma ti ho fatto vedere i fatti! Dici che ha capito il comportamento dei cani ma se ignora tutti i loro segnali continuando col suo “imporsi sul cane perché noi siamo i capi branco”. Gli fanno capire tutto il loro disagio ma lui continua e è ovvio che questi si girano x difendersi. Silvia vai a riguardare i video che ho messo, vedi il terrore negli occhi del cane e se spingi un cane a quel punto hai fallito come educatore. Il suo metodo, lo ripeto x l’ennesima volta, NON L’HA INVENTATO LUI! Non ha scoperto niente, usa un metodo vecchio ormai abbandonato da anni dalla maggior parte degli educatori in tutto il mondo. L’unica cosa su che ha ragione è quella di passare tranquillità ma se aggredisci un cane in quel modo passi solo aggressività, fai capire al cane che x ottenere qualcosa devi usare la violenza. Finchè lo fa con i suoi è un rischio suo ma se insegna questo modo a un suo cliente rischia di mettergli in mano un arma carica

  149. @ Daniele:
    Mamma mia ma che è st’accanimento?ma Cesar Millan te ricorda qualcuno che te menava da piccolo??no perche pare che te sta a ruba qualcosa!!e basta….se nn te piace quello che fa nn lo guardare punto e basta!!

  150. @ Anthony:
    Mi sembra che stiamo solo facendo una discussione, non ci vedo niente di male. Non mi ricorda nessuno e lui non mi ruba niente ma semplicemente non sopporto vedere certi abusi perché alcuni casi sono veri e propri abusi. Poi si critica il lavoro di tanti educatori che lo fanno con vera passione, dedicando tutto il loro tempo libero e non lo fanno x diventare milionari solo perché non usano il suo metodo

  151. @ Daniele:
    Non ho parole!!! Ma tu cosa vedi in quei video?? hai mai visto dal vivo un collare con le punte? sai di cosa stai parlnado? 3 anni fa la mia inquilina ne usava uno preso in america con il suo labrador…se usato con cervello il cane non si fa male. serve solo per riuscire prima e meglio, lui sentendo le punte non tira! Ovvio che non lo puoi usare su tutti i cani, non ti sto nemmeno a spiegare in quale casi, tanto sarebbero tutte parole sprecate. Tu nei video vedi quello che vuoi, parli di cappio al collo, usi termini che non sono minimamente paragonabili alla realtà. Vuoi vedere il marcio dove non c’è, questi video no dimostrano nulla, gli ho visti e rivisti nche in passato. Non penso che ti risponderò più perché non trovo proprio senso a ciò che dici, se porti argomentazioni valide e non inventate ok ma così mi sembra di parlare di un fantasma.
    Lasiatelo perdere e fatelo colare nella sua convinzione. Se lui pensa questo chi se ne frega! cambia canale ma non voler inculcare alle persone cose che vedi solo tu e qualche invidioso del settore.

    Ciao ciao

  152. @ Anthony:
    fIDATI lascia perdere…tempo sprecato!!
    Da quando scrive Daniele mi arrivano troppe notifiche. Se lo lasciamo perdere forse smetterà.

  153. @ SilviateKno:
    Infatti ho detto la mia e poi basta perchè a parte le fastidiose notifiche mi sembra che piu che discutere qui si stia inquisendo l’opinione altrui….perciò la pensasse come vuole…io ragiono con la mia testa

  154. Cari Silviatekno e anthony, x il problema delle notifiche basta non le leggete, contrassegnatele come spam, non siete obbligati a rispondermi e non lamentatevi però perché dovevate saperlo che su certi siti si fanno discussioni. Io non guaderò più cesar (e lo faccio gia da un pezzo) ma voi non andate a scrivere su forum dove è chiaro che se ne parla male se non vi va che si metta in discussione i suoi metodi. Dalla vostra educazione nello scrivere capisco che approviate il suo metodo spesso maleducato di relazionersi col cane, mi dispiace solo x i vostri cani. Se hai voglia di fare discussione possiamo discutere sul fatto che dici che un collare con le punte non faccia male, prova a mettertelo tu e a farti dare qualche strattone al guinzaglio poi capirai perché i risultati arrivano in fretta. X costruire una relazione c’è bisogno di tempo e sono sicuro che chiunque del settore non sia invidioso di uno che usa quel metodo di lavoro

  155. @ Daniele:
    Cosa ho detto di ineducato?? tu non solo devi ancora capire cosa è un cane ma anche il dizionario Italiano. E non sono io eccessiva ma lo sei tu che pretendi di incurcare le tue opinoni dicendo cavolate. Noi contestiamo l’articolo perchè è pieno di inesattezze. Punto! e se pensi che blocco le notifiche perché ci sei tu, ti sbagli di grosso, basta non leggere quando si vede che sei te. ma se le spari troppo grosse sarà difficile trattenersi. La sai la differenza tra il collo di un essere umano e quello di un cane? sia la pelle che le ossa sono divere. Forse hai fatto la prova e hai sentito male, ecco perchè pensi questo!! 🙂 cerchiamo di capirlo…se non sa le cose è ovvio che pensa male di tutto. Io non ho voglia di fare discussione magari tu…io ti sto solo prendendo un po’ in giro, noi parliamo del bianco e tu rispondi col nero.
    Voi avete fatto un articolo e noi diciamo che avete esagerato e neanche di poco, no importa che ogni volta fate i poemi e mettete i link, gli abbiamo visti e rivisti. La prima volta che mi furono inoltrati, li guardai con grade curiosità perché ero curiosa di capire se davvero era come dicevate, poi sono rimasta a bocca aperta nel vedere che fate articoli sul web e postate commenti sulle basi delle vostre fantasie. BASTA…giuro non rispondo più alle tue provocazioni, quella dei nostri poveri cani è stata bella, cosa pensavi che mi mettessi qui a difendermi??
    é come discutere se una carezza è uguale ad uno schiaffo, sono stufa. Pensala come ti pare …

  156. @ SilviateKno:
    Ho cercato di resistere dal risponderti ma non ce la faccio. Cercherò sul dizionario la parola idiota visto che mi avevi definito così ma di sicuro non è sinonimo di educata. X quello che riguarda la mia cultura cinofila posso dire di essere cresciuto con 3 meticci e un samoiedo e di vivere attualmente con una shiba inu e una pinscher, aver frequentato con loro 2 puppy class e 2 corsi di educazione di base, un corso di educatore nella quale c’era anche una parte di anatomia del cane ( compreso il collo), affianco le educatrici in corsi di puppy, educazione, classi di socializzazione, problemi comportamentali, agility, ricerca sportiva e anche in casi di aggressività ( cani seguiti anche da veterinari con sedativi), ho partecipato a stage sul guinzaglio con le mie e con cani del canile e stage con Angela Stockdale, ho fatto il volontario in canile dove sono riuscito ad avvicinare un cane ritenuto mordace, pratico agility e ricerca con tutte e 2 i miei cani. Con loro ho un richiamo del 100×100 con la pinscher e più che buono con la shiba ( ti faccio presente che lo shiba è un cane appartenete al quinto gruppo, cani primitivi quindi non certo collaborativi come può essere un pastore tedesco e presente anche in un episodio di millan) condotta al piede con entrambe anche con altri cani in campo e in passeggiata non ho mai il guinzaglio teso, ho avuto e risolto problemi di aggressioni tra le 2 e di aggressività da paura della pinscher verso bambini e persone in generale, so bene che non avrebbe mai ucciso nessuno ma non risolvo il problema perché può far del male ma perché vuol dire che il mio cane non sta bene. Ho ottenuto tutto senza calcetti, ribaltare il cane o fare il capo branco ma solo costruendo un rapporto. I miei cani fanno quello che gli chiedo perché vogliono farlo non perché devono nonostante che x via del lavoro le vedo e lavoro con loro solo il fine settimana e questo x me è una grande soddisfazione. Dici che il collare con le punte non fa male e allora come fai a ottenere i risultati in fretta. Con quei metodi inibisci il comportamento non lo risolvi, rimani a bocca aperta perché non vedi niente nei video mi dispiace ma io vedo collari con le punte e guinzagli messi a cappio, cani in iperventilazione e letteralmente impiccati come nel caso di quello che gli ha strappato la camicia e sono li da vedere e se non li vedi ragioni solo da fanatica

  157. Non ti disturbare a rispondermi perché non ho piacere di leggere messaggi da una che mi prende un po’ in giro ( altro segno della tua maleducazione) senza nemmeno mettere dei fatti che possano cambiare idea. Stefano,mi permetto di darti del tu, scusami x la mia risposta maleducata a Silviatekno ma tutto a un limite, visto che le mie risposte non sono gradite non risponderò più su questo argomento. Le tue risposte a miei messaggi mi hanno fatto molto piacere e se vorrai condividere idee sono molto lieto di darti la mia mail e farlo in privato, ho molto da imparare e cerco di apprendere più che posso. Silviatekno ho ancora una cosa da dirti, hai ragione a dire che non ho capito niente di cani perché il giorno che dirò di aver capito tutto di loro vorrà dire che devo abbandonare questa passione perché davvero non ho capito niente, ogni cane è diverso dagli altri e da ogni cane ho qualcosa da imparare

  158. credo che questa volta Cesar sia indifendibile -> //www.tuttozampe.com/cesar-millan-collare-elettrico/28657/

  159. @ alberto
    infatti hai ragione, purtroppo finche hai un cane tipo yorkshire (spero di averlo scritto bene) puoi anche permetterti di contrattare con il cane, io ho 4 pitt e sinceramente non me la sentirei di contrattare con il cane, per la sicurezza della mia famiglia e per quella delle altre persone, il cane come i miei figli ha delle regole e vanno categoricamente rispettate senza ma e senza se….quindi se il mio cane deve stare seduto quando entra gente in casa ci deve stare punto e basta altrimenti se osa muoversi significa che non rispetta il padrone e in qualche modo gli va fatto capire, come i miei figli non devono mettere i piedi in tavola quando si mangia per esempio…se lo fanno gli do un calcio nel culo…quindi maltratto i miei figli???!!! fatela finita x favore!!!! millan recupera cani da SOPPRIMERE non ve lo dimenticate…ha un branco di cani pari al numero di 47….che se non li avesse presi lui sarebbero andati al macello….volete mica per caso voi moralisti proporvi per avere 47 cani fra i quali pitt, rott, pastori ecc…educarli con le vostre belle parole per vedere se una mattina vi mangiano per colazione?!

  160. l errore comune è proprio quello di pensare di avere davanti una persona….i cani non sono persone…non ci si puo mettere al tavolino a discutere su cosa è giusto cosa no e i perche!!! ma magari voi riuscite a fare anche questo!!! convinti voi!!! il cane non parla italiano ne nessun altra lingua del mondo…siamo noi che dobbiamo comportarci da cani per farci capire chi pensa che sia il cane che capisce il nostro modo pecca esageratamente di presunzione, per non parlare del fatto che credo siamo un attimo piu evoluti dei cani e quindi siamo noi che siamo in grado di comportarci come loro e non loro come noi….chi lo fa evidentemente è perche il cane è piu evoluto di lui!!! COMPLIMENTI fate anche voi un programma tv….lezioni di italiano ai cani….i miei cani non hanno bisogno ne di urli ne di parole senza senso i miei cani parlano con me attraverso i movimenti e cosi faccio io con loro….E COSI FANNO LORO FRA CANI….gli ringhio anche e non avete idea di come capiscano!! non ho mai preso a vangate i miei cani e non l ha fatto mai neppure millan…altrimenti mostrateci un video che lo dimostri

  161. @ Daniele:
    bla bla bla… ma non ti vergogni a elencare quello che fai, si sei stato provocato ma ti sei messo a fare l’elenco. Lo trovo ridicolo! Anche i miei cani mi ubbidiscono al 100% come del resto quelli di Silvia (a quanto pare) quindi stai calmino… è ovvio che se educhi un cane fin dall’inizio puoi applicare anche i metodi che dici tu, ma con cani così ti vorrei vedere. Hai detto anche che hai avvicinato un cane mordaceo… e quindi? cosa c’entra!!?? penso che chiunque si intenda un po’ di cani ci riesca!!Mi sono vergognata per te!

  162. Ahhh Stefano, prenditi una vacanza…magari vai in California a vedere come lavora Cesar, ma ora non lo trovi, lui sta girando il mondo con il suo programma (Inghilterra e Australia) e tu stai qui a sputtare cavolate su di lui.

  163. @ Miriana:
    Stavo solo rispondendo a Silviatekno visto che diceva che non so niente di cani, non sto dicendo di essere più bravo di voi o che i vostri cani non vi ubbidiscono, non lo farei mai visto che non vi conosco. Quindi non vedo di cosa dovrei vergognarmi?

  164. @ Betta: dovresti essere denunciato per diffamazione per quello che scrivi, non sai di cosa stai parlando…fidati.

    cesar sei mitico!!

  165. Siete tutti bravi a criticare, ma io ho avuto una lupa che per anni non potevo dirgli o fare nulla con lei perche era sempre estremamente aggressiva, non sapete cosa vuol dire avere un cane che con i denti ti controlla come vuole, dorme dove vuole quando mangia non si può entrare nella stanza….. he non sono cose facili quando 1 cane ti condiziona così tanto trovare il giusto metodo.
    Del resto il capobranco era lei e non tollerava nessun tentativo di destituzione.
    Il capo branco se non è il padrone, sono sempre e solo loro…..
    All’interno del branco, mica fanno lunghe conversazioni filosofiche!! chi ha più attitudine ha il comando spesso lottano avvolte anche con ferite, ciò non vuol dire che noi dovremmo fare lostesso ma in natura sarebbe così e molto dipende dal cane a dal carattere + o – aggressivo o territoriale

  166. Il signore di questo sito internet diffamatorio è stato pluridenunciato per diffamazione , appropriazione di marchi , e di immagine oltre che manipolazione di soggetto personale.

    La national geografic ha aperto un inchiesta.
    anche io ho mandato segnalazione direttamente alla società di millan, per l’accaduto..

    c’è oltre tutto da puntualizzare, che le puntate che vanno in onda da noi sono del 2004. dove si adottavano ancora collari a strozzo che tutt’ora noi utiliazziamo in italia. e che lui non utilizza da allora, avendo creato un collare innovativo per l’attenzione dell’animale, e che non li procura fastidi.
    bisognerebbe essere informati prima di porre le proprie posizioni personali

    sei stato segnalato anche alle autoritaà nostre territoriali competenti…

    Buona fortuna.

  167. @ Mark:
    Hai fatto proprio bene a difendere l’uso del collare a strozzo 😉 vedo che ami gli animali Mark.
    Il collare a strozzo è bandito dall’uso degli educatori cinofili ben prima del 2004 (informati prima di postare).
    Seconda cosa non siamo noi che diffamiamo Millan ma Millan che si diffama da solo con i suoi gesti, sai quante denunce si è preso – giustamente – Cesar nel mondo? La National fa il suo gioco, guadagna con gli ascolti di Cesar e “giustamente” lo difende, sinceramente non me ne frega proprio niente, se una persona si comporta sia privatamente che pubblicamente come fa codesto educatore tutti noi abbiamo il pieno diritto di contestare i suoi gesti…

  168. Non è stato detto niente che non sia vero e tutti i filmati erano già in rete quindi visibili da tutti

  169. Stefano attento , potrei querelarti, io non ho difeso il collare a strozzo…
    ho detto che veniva usato e che attualmente in italia essendo ripsettivamente indietro ad altri centri lo si usa ancora.

    Sei del mestiere? Per poterne discutere?

  170. @ Mark:
    Collaboro quotidianamente con ENPA e centri cinofili in Liguria (sia ponente che levante) e se ne guardano bene dall’usarlo come se ne guardavano già dal 2000… sarebbe assurdo pensare che non ci siano mele marce che lo usano, ci sono addirittura testimonianze che ritraggono le forze dell’ordine usare questo tipo di collare.

    Detto questo con il tuo far stai scimiottando uno di quei bambini che non sa altro che dire piagnucolando “vado dalla mia mamma e ti faccio sgridare”. Anziché “spammare” querele rileggi quello che hai detto perché dal tuo dire è lampante che difendi una persona che ha usato (e fino a prova contrario non possiamo sapere se ha smesso di farlo) uno strumento vietato sia legalmente che eticamente (voglio vedere se, durante le liti adolescenziali, tua mamma ti avesse dato delle “dolci” scosse elettriche al collo cosa sarebbe successo, sia legalmente che al tuo sistema relazionale) e seconda cosa parti dal presupposto che i centri cinofili lo usino normalmente, se conosci centri cinofili che adottano il collare elettrico sei pregato – ed è tuo dovere! – denunciarli anziché minacciare chi fa informazione

  171. @ Mark:
    ED ECCOLO QUA L’ “ILLUSION COLLAR” DIRETTAMENTE DISEGNATO E REALIZZATO DA CESAR MILLAN…PER CHI NON LO NOTASSE ECCO L’ILLUSIONE:
    “Most dog collars rest on the strongest part of a dog’s neck, giving dogs the leverage they need to take full control of the walk, and of you, too. The Illusion Collar is different — it keeps the slip collar at the top of your dog’s neck so you can more effectively control and correct your dog during walks”

    “La maggior parte dei collari per cani poggia sulla parte più dura del collo, dando al cane la libertà necessaria per avere il controllo della passeggiata, e di te. L’Illusion Collar è differente – posiziona il collare a strozzo nella parte superiore del collo così potrai correggere e controllare davvero il tuo cane durante la passeggiata”.
    Praticamente è ancora un collare a strozzo.
    Cesar millan va in onda dal 2004 e nell’ultima stagione che trasmettono su SKY ( se non è la settima sarà la sesta) usa ancora il collare a strozzo e quando non ce l’ha a portata di mano, usa il guinzaglio x formare un cappio al collo come nel episodio di domenica scorsa, la pitt aveva la pettorina ma lui ha fatto passare il guinzaglio nella maniglia x formare un cappio sul collo e si vedeva chiaramente che teneva il guinzaglio dalla parte del moschettone

  172. Signori e signore mi presento dicendo che alla base di tutta la mia vita c’è stato e c’è un grande amore per il mondo animale però…..Personalmente credo che non tutti conoscono realmente le origini dei nostri amici canoidi , non tutti sanno che un cane , meticcio ,pastore o barboncino che sia ,ha una necessita’ fisiologica di avere un capo branco . E come pensate che si formi un leader in un branco ?!?!?!Il barboncino dice al pastore :”ehy seguimi io sono il leader !!!!” E il pastore “no! Qui siamo in democrazia si fa per alzata di zampa!!!”Ragazzi senza offesa questa e’ la favola della buonanotte che racconto ai miei figli ….Perché noi umani siamo così arroganti da pretendere di trattare il nostro cane come un figlio o un convivente? I cani sono animali che discendono dai lupi e i lupi non parlano come fa il lupo di Cappuccetto Rosso .I cani abbaiano , mordono , e spesso e volentieri sono territorial, i sono possessivi cercano di prendere più potere possibile sui componenti della famiglia . Vogliono essere i leader . E noi umani con i nostri “No amore no no no !!! Non si fa !!!” “No amore di mamma non si morde piccolino !!!” Li roviniamo del tutto.E egoisticamente ogni giorno della loro vita gli facciamo credere che sono umani .Sapete nella mia città (Livorno ) , quante aggressioni ci sono state ? Cani contro bambini , pitbull che hanno divorato cagnolini come se fossero bistecche . Ma di chi e’ la colpa ? Credetemi pur soppesando e digerendo ogni singola parola usata dal signor Millan ,adattandola al prototipo dei miei cani , non posso vedere 4 calcetti nel culo o una tirata di collare più forte e dover sentir parlare di violenza ,coercizione , infusione di terrore . Non sono d’accordo perché io ho visto veramente il non amore , la totale mancanza di rispetto , la violenza gratuita perché tanto e’ un cane. Rispettando comunque l’altrui opinione ho dovuto scrivere il MIO PENSIERO.

  173. @ Anthony:
    Bravooooooo!!!!!!!!! Forse e’ solo geloso ??????

  174. @ Barbara:
    Io non sono mai così ottuso da non voler approfondire,e non prendo x buono quel che mi si mostra solo perche è piacevole da vedere.Ma quando vedo che si apre un post diffamatorio,usando un fermo immagine lasciando intendere stesse mandando a quel paese il cameraman allora capisco che l’intento nn è discutere ma sentenziare.Questo Stefano ed i suoi sostenitori sono probabilmente i gestori dei centri che lungo l’articolo vengono sponsorizzati…

  175. @ Anthony</b
    Io ho visto la prima volta Cesar M. In Messico e in un primo momento lo odiavo , soprattutto quando esordiva con "i cani non hanno un anima " ,o , "non formulano pensieri ma reazioni" , ovvero dava una distinzione netta tra uomo e animale . Per una come me che ha pianto un giorno per aver spiaccicato un uccellino sul vetro della macchina in superstrada ,era veramente troppo !!!!Poi per caso mentre leggevo ricapito sul canale e c'era il caso di un cane maschio ,adulto ,possessivo ,territoriale,aggressivo con altri maschi .Cazzarola era il mio Zeus !!!!!Zeus e' un meticcio tra un pastore e un Asky . Puoi non crederci ma in un mese sono riuscita a trasformare alcuni pessimi comportamenti seguendo alcune dritte del signor M. Per me Zeus ha un bellissimo corpo peloso e due occhi che non riescono a contenere la sua anima e il Mr. Mexico ha gli strumenti necessari per far vivere un cane come il mio in maniera pacata . Ovvero senza dover stare costantemente legato se no si picchia per esempio !!!!

  176. @ Barbara:
    Ma perché pensate che se uso la pettorina invece dello strozzo e se premio il cane invece di punirlo non posso essere un buon capo branco? Se proprio vogliamo guardare i lupi il capo branco non è il più forte fisicamente, da lui o lei dipende la vita del branco e la gestione delle azioni di caccia, il capo branco è cervello non muscoli. Tutto il branco ne ha piena fiducia e come possiamo avere la fiducia del nostro cane se non lo capiamo? Non sto parlando di voi ma di quello che fa cesar, si basa solo sul concetto di cane dominante quando lo stesso problema può avere cause diverse e quindi diverse soluzioni. Se il cane tira al guinzaglio è dominante, se annusa è dominante quindi non devo lasciarlo annusare ma non può essere che non è a suo agio e che annusa x il bisogno di capire cosa e chi gli sta intorno e rilassarsi? Che fiducia posso avere dal cane se non gli lascio fare quello di cui ha bisogno x stare bene, è qui che fa la differenza il vero capo branco. Potete usare tutti i metodi di cesar che volete ma prima chiedetevi quali potrebbero essere le cause senza pensare alla dominanza x un attimo. Sempre pensando alla teoria del branco, siamo noi a procurare da mangiare a loro e non il contrario, quindi già questo ci da un ruolo di comando. Nonostante ci sia una coppia alfa in un branco, tutti i lupi hanno compiti e ruoli precisi e importanti x la vita del branco, quindi dobbiamo dare un ruolo al cane e farlo sentire importante gratificando i comportamenti corretti non solo sgridando solamente. I cani in realtà derivano da lupi che si sono avvicinati agli accampamenti x cibarsi dei rifiuti che lasciavano gli esseri umani e studi hanno riscontrato che i cani allo stato selvatico tendono a restare isolati e riunirsi solo in caso di abbondanza di cibo. Io sono d accordo con la sua teoria, il cane ha bisogno di un leader, ma deve essere un leader giusto che sappia capire e anche aiutare il cane nei momenti di bisogno e hanno più bisogno di noi di quello che pensate, sia che si tratti di un pinscher che di un pastore tedesco. Non sono d’ accordo con la pratica che spesso dimostra poco rispetto del cane x i metodi usati ( a questo si riferisce il titolo, non al fermo immagine della foto), collari a strozzo, con le punte e elettrici sono metodi coercitivi non c’è un altro modo x definirli e non vedo nemmeno un grande psicologo quando continua a inveire contro un cane che sta cercando in tutti i modi di mostrare il suo disagio. Senza contare che non puoi insegnare al cliente a dare i calcetti al cane perché se il cane si rivolta come quello in un video può finire veramente male

    1. allora non capisci un …biiiiip.ad un cane che non riconosce la tua autorità gli dai il premietto e gli fai i disegnini?lui lo dòma,lo rilassa e poi lo educa.il collare a strozzo per cani di grossa taglia è il solo modo per la gente di non essere trascinata,se usato correttamente.il collare shock emette una vibrazione tipo il testmed o i giochini per signore non una sarica da 1000 volts..i collari con le punte poi…punte de che????arrotondate che non nego diano fastidio perchè accentuano la sensazione dello strozzo,ma se lo ha usato vuol dire che quel determinato cane non ne voleva sapere di calmarsi…dai fatevi un giro nei centri cinofili,allevamenti ecc sentirete cosa vuol dire usare violenza!

  177. i lupi impara dai lupi guarda se gli animali dominanti lavorano con il rinforzo positivo con i sub…………………………………………….
    il problema è che tutto il giochino degli addesrtatori non potebbe andare avanti …..100 euro\ora

  178. @ daniele:
    1) Se un addestratore – che brutta parola – chiede 100€ l’ora è caro…
    2) I più grandi etologi prima di arrivare al rinforzo positivo hanno studiato i lupi.
    3) Il comportamento in un branco di lupi è molto meno violento di quanto possiamo immaginare, si arriva molto raramente alla lotta, nessuno si permette di fare come noi bipedi che arriviamo a pretendiamo di comandare tutto e tutti, specialmente con la prepotenza di Millan…

    1. di fatti in natura i lupi usano meno violenza di quanto crediamo…anche nel branco di cesar.solo che se un lupo fosse troppo aggressivo credi che il capobranco si sottometterebbe?no lotterebbero a sangue e senza nesuno che li divide….lui prende provvedimenti con cani aggressivi,se avesse a che fare con cani docili e socializzati non avrebbe senso il suo intervento di rieducatore,NON ADDESTRATORE

  179. @ daniele:
    Possibile che anche a Santo Stefano non sai altro che pensare a dire stupidaggini!! Ripigliati e continua a studiare che e’ meglio!!!

  180. @ silviatekno:
    Te la sei presa col Daniele sbagliato, non l’ho scritto io quel commento, dovresti leggere meglio

  181. @ Daniele:

    i lupi impara dai lupi guarda se gli animali dominanti lavorano con il rinforzo positivo con i sub…………………………………………….
    il problema è che tutto il giochino degli addesrtatori non potebbe andare avanti …..100 euro\ora

    Non l’hai scritto tu caro Daniele? per non parlare dei monologhi scritti nei giorni prima, ogni volta ho provato una gran pena, nel vederti così insicuro, così bisognoso di dire la tua e di farti capire, però dalla tenerezza che mi emani ho pensato di non infierire ulteriormente. ma nel vederti anche a Santo Stefano preso a dire stupidaggini ho pensat fosse meglio dirti queste cose, forse capirai che è meglio smetterla.

  182. @ silviatekno:
    Mi dispiace Silviatekno ma non l’ ho scritto io e se leggi bene dovresti capire che quel commento era a favore e non contro cesar. Cerca di capire quello che uno scrive senza giudicarlo solo dal nome

  183. a me piace cesar forze usa metodi un tantino di polso ma le parole che sempre ripete sono giuste anche per i bambini amore regole e paletti nemmeno a noi tutto è permesso e un cane ben educato è un cane meno abbandonato inoltre non
    dimentichiamo che in america 5000000 milioni di cani l’anno vengono soppressi perche’ aggressivi,

  184. io sono dell’idea k se lui va in onda è xk il suo lavoro lo sa fare e anke bene…io lo guardo regolarmente in tv e da lui ho imparato molte cose positive…nn ha mai fatto male a nessuno specialmente ai cani

  185. Che esagerazione! Si vede quando qualcuno non ha nulla da fare! Allora facciamo così…Cisar è da denuncia e quel signore che ha sotterrato il suo cane vivo cosa bisogna fargi?!!! Per favore! Evita.

  186. Non capisco veramente come si fa a dire che tratta male i cani, siete veramente patetici

  187. Non capisco veramente come si fa a dire che tratta male i cani, siete veramente patetici.

  188. Ricordiamoci di non antropomorfizzare gli animali soprattutto i cani…gente che coccola e parla con i cani convinti di provocare in loro felicità ecc…i cani sentono che tu li vuoi bene non tramite coccole baci ecc a loro basta una ciotola sempre pronta e una carezza ogni tanto…per quanto riguarda l’addestramento; nel mondo animale c’è bisogno di un leader, per far capire ad un cane che tu sei il dominante c’è bisogno tramite modi per noi “cattivi!” ma per loro naturali, che tu sei il capobranco, non lui. I cani in natura non si premiano tra di loro con dei biscottini ma il rispetto lo guadagnano con dei morsi e con sguardi, Cesar non fa altro che usare metodi “naturali” per loro, qualcuno potrebbe obiettare che un collare a strozzo non è naturale, io rispondo che non è naturale tenerli in casa e non farli accoppiare nel periodo di accoppiamento o altre cose per noi normali…Cesar fa molto bene il suo lavoro mettendosi al pari dell’animale avendo posture e metodi che più si avvicinano ad un animale…abituare il cane con un bocconcino non fa di voi il capobranco…ciao

  189. @ paolo:
    Ti faccio un esempio che mi è successo, la mia pinscher di 4 kg non vuole che un cane di 40 kg gli si avvicini perché ne ha paura. Lui non capisce i suoi segnali e in fondo vuole solo fare amicizia e si avvicina, lei si gira mostra tutti i denti e gli si lancia contro mentre l’altro non fa piega. L’abuso della forza o metodi troppo violenti indicano paura e insicurezza non forza. A un cane forte basta lo sguardo e la presenza x farsi rispettare dagli altri, non ha bisogno di mordere. In un branco di lupi non è detto che sia l’alfa il più forte fisicamente ma sicuramente è quello con maggiore capacità di comando. I cani sono collaborativi x natura e se ottengono qualcosa in cambio lo fanno più volentieri, imparano x tentativi quindi ripetono il comportamento che più li ha gratificati. Tu vai al lavoro x lo stipendio e x non prenderti uno strattone? Il collare a strozzo o con le punte non solo non è naturale ma è anche dannoso x la salute del cane senza contare che ci sono cose che non posso insegnare con il collare addosso, quello elettrico ha ancora meno senso visto che il cane nemmeno sa da dove gli arrivano le scosse. Se parlo col cane logicamente non pretendo che capisca cosa dico ma capisce il mio stato d’animo e accarezzare il cane nel senso del pelo crea legame, addirittura si pensa che quando l’uomo ha iniziato a allevare i lupi, le donne allattavano i cuccioli x creare un legame e fare in modo che non scappassero. Tutto quello che ho scritto è provato da studi scientifici che hanno portato a un cambiamento dei metodi di educazione e addestramento facendo abbandonare i metodi usati ancora da cesar che in Italia sono pure illegali

  190. @ Daniele:

    purtroppo come ho detto nel post precedente siamo (mi metto anche io perché spesso non rendendomene conto lo tratto come se fosse un bimbo) troppo presi da loro paragonandoli a noi, addestrare un animale non è come insegnare ad un essere umano…apro un altra parentesi dicendo che io odio vedere zoo o circhi dove gli animali vengono privati della loro vita e dove gli insegnano a fare “giochini” stupidi ecc, io personalmente vado più contro quegli addestratori che costringono animali selvatici a vivere in gabbie di pochi metri per tutta la loro vita anziché andare contro ad un addestratore di cani che per un tempo molto misero cerca di farli vivere in armonia con l’uomo.

  191. Mah, che dire, credo che ben otto stagioni di dog whisperer parlino da sole.
    Chi ha seguito il programma sa bene di aver assistito a dei veri e propri miracoli, cani borderline e pericolosissimi rieducati e recuperati in pochi minuti. Di violenza come viene strombazzata ai quattro venti chi segue il programma sa benissimo che non ve né traccia, i metodi forti vengono usati il meno possibile ed anche attrezzi che in linea di principio possono essere discutibili, come il collare a strozzo od addirittura quello a spunzoni vengono usati sempre, e Millan lo specifica spessissimo ai proprietari, in maniera lieve in modo da non influenzare negativamente il cane e mai per procurargli dolore, ma solo per sottometterlo.

    Mi spiace per chi ha speso anni ad imparare tecniche differenti, ma questo “canaro” immigrato clandestinamente in america sta riscrivendo la tecnica educativa canina.

    Ma poi dico, come si fa a parlare di violenza e metodi indecenti, ma avete visto il branco del suo centro di riabilitazione? Certe cose parlano da sole cari miei.

  192. SilviateKno wrote:

    @ Daniele:
    Non ho parole!!! Ma tu cosa vedi in quei video?? hai mai visto dal vivo un collare con le punte? sai di cosa stai parlnado? 3 anni fa la mia inquilina ne usava uno preso in america con il suo labrador…se usato con cervello il cane non si fa male. serve solo per riuscire prima e meglio, lui sentendo le punte non tira! Ovvio che non lo puoi usare su tutti i cani, non ti sto nemmeno a spiegare in quale casi, tanto sarebbero tutte parole sprecate. Tu nei video vedi quello che vuoi, parli di cappio al collo, usi termini che non sono minimamente paragonabili alla realtà. Vuoi vedere il marcio dove non c’è, questi video no dimostrano nulla, gli ho visti e rivisti nche in passato. Non penso che ti risponderò più perché non trovo proprio senso a ciò che dici, se porti argomentazioni valide e non inventate ok ma così mi sembra di parlare di un fantasma.
    Lasiatelo perdere e fatelo colare nella sua convinzione. Se lui pensa questo chi se ne frega! cambia canale ma non voler inculcare alle persone cose che vedi solo tu e qualche invidioso del settore.
    Ciao ciao

    Quel tipo di collare per quanto sono riuscito a vedere finora Millan l’ha usato solamente in un caso estremamente pericoloso, un cane intrattabile estremamente traumatizzato, roba che chiunque altro educatore avrebbe consigliato di abbattere. E comunque Millan può usare tutti i collari che vuole, visto che a lui dopo pochi minuti i cani NON TIRANO PIU’ PER IL GIUNZAGLIO! POCHI MINUTI!!! CAPITO!!!!

  193. @ X Malcom:
    Ma tu credi davvero che a lui bastino pochi minuti? Inoltre non me ne frega niente di quanto ci mette lui a sottomettere i cani perché poi lui se ne va e il cane resta col padrone e non vuol dire che se si è sottomesso a cesar sia sottomesso anche al padrone. Inoltre io non voglio che il cane sia sottomesso, voglio che sia collaborativo, che abbia voglia di lavorare e imparare con me e che sia felice di farlo. Se insegno la condotta a strattoni logicamente imparerà prima ma se glie la insegno col metodo gentile imparerà più volentieri e uscire con me sarà un momento bello e felice. Certo se non vuoi perderci tempo e vuoi che il cane non abbassi mai il naso x terra allora fai come dice lui, peccato che l’olfatto sia il senso con cui loro conoscono il mondo intorno a loro e usarlo sia la cosa più naturale x un cane. Inoltre annusare serve anche x rilassarsi in una situazione nuova o che ritengono preoccupate e se tu non glie lo lasci fare e in più lo rimproveri strattonandolo, mi dispiace ma x lui non sarai mai un vero capobranco. Come fai a dire che chiunque educatore consiglierebbe la soppressione nei casi che tratta lui? Ci sono casi molto gravi anche qua da noi e sono stati recuperati senza metodi coercitivi. Poi dici che lui ha riscritto la tecnica educativa? Ma lo volete capire che la sua tecnica non l’ha inventata lui ma che è vecchia di anni ed è stata abbandonata dalla maggior parte degli educatori mondiali, non la usano più nemmeno nei campi di utilità e diversa

  194. @ paolo:
    Io i miei cani li tratto come se fossero dei figli ma nel senso che x loro voglio il meglio: il miglior cibo, tutti i controlli veterinari, attività fisica e mentale, ho rinunciato anche ad andare in moto perché il fine settimana è dedicato a loro, sabato agility e domenica ricerca. Visto che da loro pretendo il massimo devo anche dargli il massimo e quindi riuscire a capire i loro reali problemi e bisogni. Sicuramente li vizio anche un po’ ma in nessun caso hanno mai cercato di prendere il mio posto di “capo” ,anche se visto da fuori poteva sembrare, io sapevo che non era x quello e che in realtà c’era un altro problema. Quando andavo a scuola se la maestra mi diceva che era una schiappa non mi stimolava a studiare, mentre se mi diceva che era stato bravo mi spingeva a voler imparare e mi dava soddisfazione e così è anche x loro

  195. scusa daniele ma le tue osservazioni mi sembrano sempre strumentali, da quello che hai scritto sembra che Millan impedisca ai suoi cani di annusare 24 ore su 24.
    Parli di felicità del cane, ma ti rifiuti di ammettere che i cani che tratta sembrano perfettamente sereni e tranquilli, e questo lo testimoniano sia i video che i proprietari. I cani che lo affrontano, anche se lui li sottomette immediatamente, non hanno mai la coda fra le zampe, e questo significa che non lo temono e non temono le sue manipolazioni, semplicemente ammettono che il capobranco è lui e si adeguano.

    Poi ricordiamo sempre che lui tratta cani problematici che quasi sempre hanno preso il posto di capobranco nel nucleo familiare, è ovvio che potendo crescere un cane sin da cucciolo si possono usare altri metodi, meno coercitivi.

    Ma il suo è evidentemente un metodo valido al 100%, poi magari posso ammettere che ci vuole una certa sensibilità ed una enorme forza di carattere per attuarlo al meglio, però accusandolo di violenza e facendolo apparire come fate voi vi state dando la zappa sui piedi, video e testimonianze parlano da sole.

    Le uniche persone che potete abbindolare sono quelle che non hanno mai visto i suoi video.

  196. @ X Malcom:
    Allora che il cane deve camminare a testa alta è lui a dirlo e se abbassa la testa glie la tira su con lo strozzo, se ci vai caso ogni volta che lo fa il cane si lecca il naso e quello è un segnale calmante. Ci sono video dove i cani non sono x niente tranquilli e sereni, come quello in cui vuole ribaltare a tutti i costi il cane, sta cercando in tutti i modi di dirgli di smetterla. Nel video in cui usa il collare elettrico il cane è talmente in panico che x poco non morde il braccio della padrona. In un episodio voleva ancora ribaltare un cane, con la museruola era impaurito e voleva solo difendersi quando x sbaglio gli si è tolta la museruola lui si è preocupato e questo ha dato forza al cane che ha cambiato atteggiamento con il risultato di aver dato una conferma che si voleva togliere al cane. Se il suo modo di lavorare era perfetto perché negli episodi dell’ultima serie è diventato molto più “gentile”? Forse sono stati i suoi avvocati a consigliarglielo o forse si è solo aggiornato. Io non sono contro cesar, la sua teoria va un po’ rivista ma è corretta e con metodi discutibili ha aiutato molti cani ( anche grazie a i suoi soldi però ) ma userei su di lui i suoi metodi e “attrezzi di lavoro”. Lo stesso risultato lo si può ottenere i altri modi, ci vorrà più tempo e impegno. Lui ha il grande potere di abbindolare le persone e basa tutto sulla dominanza così poi ti trovi milioni di persone che ti dicono: il mio cane tira perché è dominante, fa questo perché è dominante un mondo di cani dominanti. Se ti basi solo su quello rischi di fare dei casini assurdi creando grossi problemi al tuo cane. Poi se usa certi strumenti deve dirlo e spiegarli, nel video in cui il cane ha il collare elettrico non ha detto niente di cosa era quella cosa che teneva in mano e cercava di nasconderla. Fatti delle domande quando lo guardi e prova a risponderti senza sentire quello che dice lui

  197. Mah guarda, io ho visto quasi tutte le puntate della serie, in lingua originale così non mi perdo neanche le sfumature della lingua inglese e mi vedo pure anche le puntate non uscite in italia. Dici che usa metodi poco gentili? A me sembra il contrario, ho visto molte puntate nelle quali non ha tirato fuori nessun tipo di strumento e non ha mai corretto il cane ma lo ha solo spronato. Tutto ovviamente dipende dai casi.
    Tu dici di affrontare e correggere i comportamenti di un molosso aggressivo e con una storia di attacchi e morsi, magari pure fortemente territoriale con metodi gentili e senza tentare di sottometterlo prima? Bè se ci riesci tanti complimenti.

    Nelle puntate di Millan va sempre a finire che i cani sono più sereni, i padroni sono più sereni e felici.
    In molti casi viene chiamato dopo che altri comportamentalisti hanno fallito e/o consigliato la soppressione.
    Inoltre fai degli esempi poco significativi secondo me: in un caso il cane ha vinto quando Millan cercava di ribaltarlo? Non mi sembra la fine del mondo. Non capisco bene cosa volevi dire.
    Poi, dici che ha aiutato molti cani perché ha i soldi? Vorrebbe essere un critica?
    Se fosse veramente uno che abbindola le persone ce ne sarebbe sicuramente traccia sulla rete, ho fatto delle ricerche ed ho trovato solo dei video tagliati ad arte che non dicono niente imho.

    Capisco che il suo approccio non è per tutti, io per esempio non mi ci vedo ad affrontare un pittbull come fa lui, ma questo non significa niente. Ci son molte persone che riescono a fare cose fuori del normale, vanno ammirate con giudizio non ostracizzate.

  198. @ Daniele:
    BASTA!!! hai davvero stufato, ripeti sempre le solite due cose, collare elettrico e testa bassa!
    é come se tu hai visto 3 puntate e per te lui fa solo quelle cose!
    Non riesci a convincere nessuno quindi falla finita.
    Ho scritto solo per sollecitare gli altri a non risponderti, perchè è veramente imbarazzante rispondere sempre alle solite questioni.
    Non è vero niente di quello che dici, a moltissimi cani permette di annusare in terra, non lo fa solo con quelli dominanti e sono nella fase della rieducazione, quindi non è vero che per lui sono tutti dominanti, primo se tu ascoltassi lo dice secondo è ovvio.

    Non è vero che riabilita i cani in poco tempo, solo a volte avviene, spesso la riabilitazione dura settimane o mesi, come documentano i video.
    la ragazza di prima voleva sottolineare che spesso ci mette poco, ma solo i8n casi dove era il padrone a sbagliare semplici passi, ma nei casi in cui gravi hanno seri problemi comportamentali non è così.

    Con questo ho chiuso!! Mi raccomando ragazzi fate finta di nulla…non se ne può più!!!

    ps: per quanto riguarda l’altro daniele con cui ti ho sbagliato, avevo letto solo un post in cui non era chiaro cosa dicesse, non m’interessa se uno è pro o contro Millan, se spara cavolate lo sottolineo. Non sono te che pur di sottolineare le mie idee sparo sentenze senza accendere il cervello.
    Ma ci fai…o ci sei????

  199. il problema è questo, daniele come altri sono convinti che il cane abbia sentimenti emozioni e comportamenti uguali agli essere umani, ma non è cosi, il cane è un animale molto intelligente e questo spinge la maggior parte delle persone a paragonarlo a noi, sbagliando. Tutti gli addestratori da Cesar a Massimo Perla dicono che il cane è un cane e va trattato come tale con amore affetto e rispetto ma non esagerare. Addestrare un cane con metodi che per la massa potrebbero sembrare poco ortodossi perché il cane si dimena ecc sono normali (logicamente rispettando i limiti) gente picchia i cani per farli sedere picchia i cani quando fanno pipì dentro casa ecc. questo sempre perché si è convinti che il cane come l’uomo impari da scappellotti e grida…I metodi che usa Cesar sono metodi utili e non malvagi come possono sembrare.
    ps: da dire che molti addestratori criticano il lavoro di Cesar per invidia (questo succede in tutti i lavori), non per niente il più delle volte si spendono soldi e non si vedono risultati, ed ho anche un esempio in famiglia mesi dall’addestratore e soldi per nulla!!

  200. @ silviatekno:
    Ciao come stai? Passate bene le feste? Scusa ma non accetto consigli da una che ha scritto: il collare con le punte interne non fa male perché il loro collo è diverso dal nostro. Quello che ho scritto non sono cavolate ma il risultato di anni di studi, se non leggeresti solo cesar millan lo sapresti anche tu. Sono d’accordo che con certi cani ci voglia più polso ma se anche in un solo caso usi un collare elettrico o con le punte (gli concedo quello a strozzo) allora hai fallito anche se molta gente ti venera come un dio

  201. @ paolo:
    I cani sono in grado di provare tutto quello che proviamo noi e a differenza nostra loro riescono a percepire le nostre emozioni mentre noi no. Te l’ho detto, io li tratto come figli ma figli cani non bambini e rispetto al massimo le loro esigenze di cani. Perché bisogna spingere giù con la mano il posteriore del cane x farlo sedere quando a me basta avvicinarmi e alzare l’indice. Non dico che sono bravo, mi sono impegnato e glie l’ho insegnato ma lo possono fare tutti. Io ho lavorato in 2 centri e quasi tutti i casi i clienti sono stati soddisfatti e quelli che non lo erano era perché non ci avevano messo impegno a casa. Non mi riferisco al tuo caso, spesso bisogna cambiare modo di lavorare x adeguarlo al cane x riuscire. Il cane di un mio amico ha un po’ di paura a fare le scale, gli ho insegnato a cercare la pallina e poi glie l’ho nascosta sugli scalini, piano piano ha fatto le scale x arrivare alla pallina. Io gli ho dato il metodo ma se il mio amico non ci mette un po’ di costanza non serve a niente. Potevo anche trascinarlo col collare come ha fatto in molti video cesar ma se posso usare un altro metodo perché devo trascinarlo?

  202. @ X Malcom:
    Vedi che ogni volta che scrivi metti la parola dominanza o sottomettere? I cani sono animali sociali e quindi collaborativi x natura, almeno la maggior parte. Se ho a che fare con un molossoide con un passato di morsi e pure territoriale e io sono nel suo territorio ha tutte le ragioni di vedermi come una minaccia, perche devo sottometterlo visto che sono un estraneo? Devo insegnare al padrone a far capire al cane che in quel momento lui a essere responsabile della situazione e che io non sono una minaccia. Ma se il cane che tu tratti da aggressivo dominante territoriale è in realtà solo un cane pauroso ti rendi conto del casino che fai? X il cane che “ha vinto” il problema era che i messaggi che il cane passava con la museruola non erano ascoltati mentre quando sapeva che poteva mordere ha ottenuto quello che voleva, quindi quando posso mordere ottengo ciò che voglio. Cesar aiuta i cani perché è ricco non è una critica, inoltre avevo scritto “anche perché ha i soldi”. Io non posso farmi un centro pieno di cani mentre i suoi soldi gli hanno permesso di farlo.

  203. paolo wrote:

    ps: da dire che molti addestratori criticano il lavoro di Cesar per invidia (questo succede in tutti i lavori), non per niente il più delle volte si spendono soldi e non si vedono risultati, ed ho anche un esempio in famiglia mesi dall’addestratore e soldi per nulla!!

    Non la penso così, gli educatori fanno stage e si scambiano pareri e opinioni, si chiedono anche consigli e se una cosa è x il bene del cane la usano senza pensare a che l’ha detta. Semplicemente non sono d’accordo con i suoi metodi. Lo stesso discorso lo si può fare al contrario, se le stesse cose che ho detto io le avesse dette cesar nessuno mi avrebbe dato torto

  204. Daniele wrote:

    @ silviatekno:
    Ciao come stai? Passate bene le feste? Scusa ma non accetto consigli da una che ha scritto: il collare con le punte interne non fa male perché il loro collo è diverso dal nostro. Quello che ho scritto non sono cavolate ma il risultato di anni di studi, se non leggeresti solo cesar millan lo sapresti anche tu. Sono d’accordo che con certi cani ci voglia più polso ma se anche in un solo caso usi un collare elettrico o con le punte (gli concedo quello a strozzo) allora hai fallito anche se molta gente ti venera come un dio

    Guarda che, nei pochi casi in cui ha usato il collare a punte interne, ha specificato chiaramente di usarlo dosando molto bene la forza in modo da simulare il morso tipico dei cani quando vogliono sottomettere e non fare male o ferire un altro individuo, inoltre lo ha sempre usato per il minor tempo possibile.
    Discorso simile si può fare per il collare elettrico.
    Questi due apparati possono sucuramente essere uno strumento di tortura nelle mani sbagliate, di sicuro quelle di Millan sono le invece mani giuste per utilizzarle nel miglior modo possibile.

  205. Daniele wrote:

    @ X Malcom:
    Vedi che ogni volta che scrivi metti la parola dominanza o sottomettere? I cani sono animali sociali e quindi collaborativi x natura, almeno la maggior parte. Se ho a che fare con un molossoide con un passato di morsi e pure territoriale e io sono nel suo territorio ha tutte le ragioni di vedermi come una minaccia, perche devo sottometterlo visto che sono un estraneo? Devo insegnare al padrone a far capire al cane che in quel momento lui a essere responsabile della situazione e che io non sono una minaccia. Ma se il cane che tu tratti da aggressivo dominante territoriale è in realtà solo un cane pauroso ti rendi conto del casino che fai? X il cane che “ha vinto” il problema era che i messaggi che il cane passava con la museruola non erano ascoltati mentre quando sapeva che poteva mordere ha ottenuto quello che voleva, quindi quando posso mordere ottengo ciò che voglio. Cesar aiuta i cani perché è ricco non è una critica, inoltre avevo scritto “anche perché ha i soldi”. Io non posso farmi un centro pieno di cani mentre i suoi soldi gli hanno permesso di farlo.

    Certamente devi saper distinguere tra un cane puramente aggressivo ed uno che attacca per paura, e capire per quale esatto motivo attacca.
    Proprio ieri sera ho rivisto una puntata in cui un pittbull estremamente aggressivo è stato rieducato senza dover ricorrere alla sottomissione forzata con schienamento. Io credo che il tuo grande problema è quello di esserti fermato al caso singolo del collare elettrico o con le punte, senza aver analizzato più in profondità il lavoro di quest’uomo.

  206. ragazzi evitate di rispondere a queste scemenze, prima lo farete e prima smetteremo di sentirle.

    Quì nessuno da consigli a nessuno!!! Da nessuna parte puoi leggere che io ti dica cosa devi fare a mio giudizio. Non ho alcun interesse a dire cosa fare ad un’ottuso!!!!
    adios….

  207. @ X Malcom:
    Non mi baso solo su quelli ma ne ho visti anche altri e li ho postati qua. Ho detto che sono d’accordo con la sua teoria e ho visto anche episodi che mi sono piaciuti ma collari a strozzo, con le punte o elettrici sono metodi coercitivi, risolvono perché inibiscono il comportamento. Lui x conto mio può usare i metodi che vuole, un mio amico ha sempre usato il collare a strozzo e siamo ancora amici, ma trovo sbagliato che li faccia vedere in tv senza spiegarli bene. Nel video del collare elettrico, se hai visto la puntata lui non ha detto davanti alle telecamere cosa era quel collare, non ha fatto vedere che glie lo metteva e ha pure cercato di nascondere collare e telecomando. Se la gente ti guarda e ti ammira deve farlo x quello che sei in realtà, non puoi parlare di energia positiva quando ha addosso un collare elettrico. Non dobbiamo stare qua noi a insultarci dicendo è un collare elettrico, no non lo è, siete invidiosi, siete voi che siete stupidi. Quando si parla di esseri viventi in grado di provare sentimenti devi stare bene attento a quello che dici e usi, se sai che poi la gente a casa mette collari elettrici e con le punte perché lo fai tu, ti adegui e cambi metodo. Non basta dire ” non fatelo a casa senza l’aiuto di un esperto” x essere apposto con la coscienza. Lo schienamento se ci pensi bene è sbagliato perché il cane non viene messo sulla schiena dal altro cane ma sceglie lui di farlo in segno di resa e pace. Se ce lo metti tu sulla schiena ma il cane ha ancora in testa l’idea di difendersi non è servito a niente. Poi non deve dire che è il suo metodo perché quel metodo lo usavano molti anni prima che iniziasse lui

  208. a me sembra che lui cerchi di usare il corretto approccio con ogni caso, cercando di rendere le fasi più conflittuali il meno traumatiche e brevi possibile.
    poi è ovvio che nessuno è perfetto, tutti possono sbagliare ma in generale non posso che ammirare la sua buona fede ed il suo amore per gli animali. Certo, a volte si tratta di “tough love” invece di amore rose fiori e biscottini.

    per curiosità, qual è la puntata che ti ha scandalizzato così tanto?

  209. @ Daniele:

    oggi ho visto una puntata di Cesar che non avevo mai visto, guarda si vede da un miglio che lui vuole bene i cani e gli animali, è cresciuto con loro fin da giovane… io non dico che tu sbagli a priori potrei anche essere d’accordo ma ti dico solo che secondo me, come pure secondo altri, esageri perché come ha già detto qualcuno lui è un esperto e sicuramente sa quel che fa, ha salvato molti cani dalla morte prendendoli e curandoli, in messico sopprimono i cani a iosa e lui fa il possibile per evitare questo facendoli adottare ecc, già questo fa capire come tiene a loro…il suo approccio con loro è diverso da altri ma non per questo è sbagliato, un padre severo che da uno scappellotto ad un figlio non fa di lui un cattivo padre.. dipende sempre da chi addestra, se metti qualunque collare in mani sbagliate può essere pericoloso. poi possiamo continuare a parlare all’infinito se hai le tue idee e io le mie potremmo avere solo confronti non mettendo mai un punto.

  210. @ X Malcom:
    Che mi scandalizza è proprio il fatto che non spiega il metodo di lavoro. Nel caso del video dell’altra pagina, quello del collare elettrico, c’è stata tutta la fase di lavoro col collare elettrico che non si è vista. In un episodio entrava in corsa nella casa x far fare le scale al cane e lo tirava x lo strozzo. Secondo lui il cane non deve pensare x affrontare una paura. Non lo trovo scandaloso ma perché deve superare il problema trascinandolo se pure un principiante come me ci è riuscito con una pallina? Inoltre x raggiungere la pallina, il cane ha affrontato la sua paura e l’ha vinta. Quello che voglio dire è che prima di arrivare a metodi così duri ce ne sono mille altri

  211. @ paolo:
    Non dico che non è bravo e che non voglia bene ai cani, dico solo che ci sono altre strade. Anche io lo ammiravo, ma quando ho iniziato a fare i corsi con le mie e poi quello di educatore ho visto un altro mondo, perché devo sottomettere il cane se posso farlo collaborare con me? Ognuno ha le sue idee ma non ti fa pensare che se tutti gli esperti del settore ne criticano i metodi magari un po’ di ragione ce l’hanno?

  212. Daniele wrote:

    @ X Malcom:
    Che mi scandalizza è proprio il fatto che non spiega il metodo di lavoro. Nel caso del video dell’altra pagina, quello del collare elettrico, c’è stata tutta la fase di lavoro col collare elettrico che non si è vista. In un episodio entrava in corsa nella casa x far fare le scale al cane e lo tirava x lo strozzo. Secondo lui il cane non deve pensare x affrontare una paura. Non lo trovo scandaloso ma perché deve superare il problema trascinandolo se pure un principiante come me ci è riuscito con una pallina? Inoltre x raggiungere la pallina, il cane ha affrontato la sua paura e l’ha vinta. Quello che voglio dire è che prima di arrivare a metodi così duri ce ne sono mille altri

    Non spiega il suo metodo? a me sembra il contrario, in tutte le puntate spiega in dettaglio il suo approccio alle camere e anche ai proprietari del cane.
    Inoltre, se ci pensi, non spiegare l’uso del collare elettrico forse serve proprio per evitare di incentivare l’uso di questo strumento da parte di persone non preparate. No?

  213. @ Daniele:
    guarda finché non vedo un vero maltrattamento non mi sento di giudicarlo (ho visto cani maltrattati per farli combattere cose assurde su povere bestie), per me quello che fa non è affatto crudele

  214. paolo wrote:

    @ Daniele:
    guarda finché non vedo un vero maltrattamento non mi sento di giudicarlo (ho visto cani maltrattati per farli combattere cose assurde su povere bestie), per me quello che fa non è affatto crudele

    @ paolo:
    è inutile che spiegate le vostre ragioni ad uno stolto. è mesi che seguo questo post e solo lui sta qui a dire e ridire le solite cose. Più gli date retta e più farà così. leggete i vecchi commenti e vedrete che la situazione è al quanto assurda. non siamo qui per difendere o inculcare le nostre ragioni!!!!

  215. @ silviatekno:

    hai ragione,
    spero per lui che guardi con un altro occhio, perché fare il “paladino” degli animali è giusto ma in questo caso è inutile, io direi che invece di pensare a Cesar pensasse ai veri maltrattamenti su animali come ad esempio il circo, quella è una vera protesta no questa

  216. @ X Malcom:
    Se non vuoi che una cosa venga usata o non la usi o quella puntata non la fai vedere in tv e comunque non dici che il cane è calmo e sottomesso. Quel cane non aveva nessun problema di dominanza perché la padrona aveva detto che le bambine lo toccavano e gli toglievano la ciotola mentre mangiava e nel video quando va dalla proprietaria lo fa x chiedere aiuto, proprio non è un comportamento da dominante. Chi ti dice che quel cane non era stato aggredito da un gatto da piccolo? Un mio cane non aveva nessun problema coi gatti, quando è stata aggredita dal gatto di mia zia ha iniziato a odiarli. Se usi il collare elettrico x lui il gatto diventa l’essere più tremendo del mondo. Scusa ma quale è secondo te il modo giusto x usare un collare elettrico?

  217. @ paolo:
    Secondo te il collare elettrico non è un maltrattamento? Aprite una pagina sul circo e vi dirò che non vado a vedere il circo e che tigri e leoni stanno meglio a correre dietro alle gazzelle nella savana. Qua si parla di cesar millan e ho diritto di dire la mia su quello che scrivete

  218. @ silviatekno:
    Grazie che mi hai dato dello stolto ottuso, ti ho già detto che i tuoi insulti sono solo complimenti x me perché sinceramente oltre che ritenerti maleducata penso che sai molto poco di educazione cinofila

  219. Daniele wrote:

    @ silviatekno:
    Grazie che mi hai dato dello stolto ottuso, ti ho già detto che i tuoi insulti sono solo complimenti x me perché sinceramente oltre che ritenerti maleducata penso che sai molto poco di educazione cinofila

    Daniele wrote:

    @ paolo:
    Secondo te il collare elettrico non è un maltrattamento? Aprite una pagina sul circo e vi dirò che non vado a vedere il circo e che tigri e leoni stanno meglio a correre dietro alle gazzelle nella savana. Qua si parla di cesar millan e ho diritto di dire la mia su quello che scrivete

    Daniele wrote:

    @ X Malcom:
    Se non vuoi che una cosa venga usata o non la usi o quella puntata non la fai vedere in tv e comunque non dici che il cane è calmo e sottomesso. Quel cane non aveva nessun problema di dominanza perché la padrona aveva detto che le bambine lo toccavano e gli toglievano la ciotola mentre mangiava e nel video quando va dalla proprietaria lo fa x chiedere aiuto, proprio non è un comportamento da dominante. Chi ti dice che quel cane non era stato aggredito da un gatto da piccolo? Un mio cane non aveva nessun problema coi gatti, quando è stata aggredita dal gatto di mia zia ha iniziato a odiarli. Se usi il collare elettrico x lui il gatto diventa l’essere più tremendo del mondo. Scusa ma quale è secondo te il modo giusto x usare un collare elettrico?

    LASCIAMO PERDERE NON RISPONDIAMO, TUTTE CAVOLATE!!!!!!!!!!!!!!!

  220. @ paolo:
    oramai è chiaro il suo stato mentale, mi fa quasi pena.
    Dimmi, tu hai cani??? se si quali?
    sai tra un po’ l’autore del libro “l”uomo che sussurrava ai cani” viene in Italia, a Ferrara. Sarebbe bello andare!

  221. @ Daniele:
    Ma in che stato sei!!!! così si dice dalle mia part!!!
    Sempre qui a rispondere a tempo di record ripetendo sempre le solite cose. Silviatekno ha ragione, sei patetico, usi 3 cose in croce contro 1000 fatte bene, giuduchi una persona per quella che non è mettendo in piazza motivazioni che in realtà dimostrano solo la tua demenza.
    Fidati….stai facendo brutta figura.

    @ silviatekno:
    abbi pazienza, forse è un bambino di 10 anni che si spaccia per un adulto…però farò come dici tu, gli ho detto quello che penso ma se risponde non continuerò la sua discussione.

  222. Daniele wrote:

    @ paolo:
    Secondo te il collare elettrico non è un maltrattamento? Aprite una pagina sul circo e vi dirò che non vado a vedere il circo e che tigri e leoni stanno meglio a correre dietro alle gazzelle nella savana. Qua si parla di cesar millan e ho diritto di dire la mia su quello che scrivete

    NON STO RISPONDENDO MA QUOTANDO IN NEGATIVO

    un conto è esprimere le proprie opinioni e un conto è assillare le persone, loro esprimoni una loro opinione no tu, leggono questo post e commentono, poi sunti tu a dire quanto sbagliano.
    se davvero t’interessa anche il leone in gabbia vai a contestare anche li, invece di rispondere ai commenti di persone che la pensono l’opposto da te.

    Sembra una lotta la tua, ma sappi che l’hai già persa. scrivo solo per sostenere gli altri non ho intenzione di interloquire con te.

  223. Perché voi non vi ripetete? Sapete solo dire che lui salva i cani, lui ha inventato un nuovo metodo e che chi lo critica è solo x invidia. La maggior parte di voi ha detto solo quello. Ho fatto delle domande ma nessuno di voi mi ha risposto

  224. Daniele wrote:

    Perché voi non vi ripetete? Sapete solo dire che lui salva i cani, lui ha inventato un nuovo metodo e che chi lo critica è solo x invidia. La maggior parte di voi ha detto solo quello. Ho fatto delle domande ma nessuno di voi mi ha risposto

    ci sono domande e domande 🙂

  225. @ silviatekno:

    si ho un cagnolino di un anno trovatello, è un bastardino assomiglia un po’ ad un bordercollie :)…sono un po’ lontanuccio da Ferrara però potrei organizzarmi non sai più o meno quando si farà??…invece tu hai cani?

  226. X Malcom wrote:

    Daniele wrote:

    Perché voi non vi ripetete? Sapete solo dire che lui salva i cani, lui ha inventato un nuovo metodo e che chi lo critica è solo x invidia. La maggior parte di voi ha detto solo quello. Ho fatto delle domande ma nessuno di voi mi ha risposto

    ci sono domande e domande

    Chiederti quale è secondo te il modo giusto x usare un collare elettrico mi sembra una domanda logica visto quello che hai scritto tu. Ti ho anche chiesto se ritieni che sia più giusto trascinare x il guinzaglio un cane difronte alla sua paura o sia più efficace fargliele affrontare in altro modo. Prova a rispondere pensando che si tratti del tuo cane, non mi sembra che siano domande stupide

  227. @ Daniele:
    Non dico che i metodi gentili non siano preferibili, infatti li usa spesso anche Millan, ma sei sicuro che siano sufficienti in tutti i casi? Sempre restando nella trasmissione Dog Whisperer ci sono moltissime puntate in cui i padroni prima di arrivare a millan si sono rivolti a altri educatori, che ovviamente non avevano risolto niente, condannando il cane all’isolamento perenne quando non all’abbattimento.
    Se vuoi sapere come usare il collare elettrico comprati i libri di Millan che male non ti faranno!

  228. Cesar millan non usa il collare elettrico!!!
    quello della puntata infamante è un collare ad ultrasuoni, se fosse stato quello eòlettrico avremmi visto il cane avere reazioni molto diverse.
    Non chen io approvi questo tipo di collare ma cerco solo di dire la verità.

  229. @ X Malcom:
    Penso che il collare si possa solo regolare la potenza e premere quando il cane manifesta il comportamento che vogliamo togliere. Non sto dicendo che cesar lo usa alla massima potenza ma sicuramente una brutta se non anche un po’ di dolore il cane la sente. Non credo ci sia un altro modo. Riguardo alla tua domanda, in tutti i casi si può usare il metodo gentile, magari a volte necessita di più polso ma è sempre basato sul rinforzo positivo. Cosa intendi x metodo gentile di cesar? In tutti gli episodi che ho visto l’ho visto solo in uno nell’ultima serie premiare il cane con dei bocconcini di carne.
    @ silviatekno:
    Silvia, senza cominciare a insultarci, io sto cercando di capire la vostra opinione e le vostre ragioni. Io credo che quello sia un collare elettrico, nel momento che si vede nel video non viene usato perché il cane è spaventato dalla vista del gatto non cerca di attaccarlo, x quello che forse credi che non sia un elettrico. Sono andato a vedere delle immagini di collari elettrici visto che dicevate che non lo era e sono uguali a quello, poi da quello che dice X Malcom, sembra che sia proprio cesar a dire che usa collari elettrici e che sia scritto anche nei suoi libri. Sto a quello che ha detto lui, io non l’ho sentito e non ho letto i suoi libri ma se spiega questa cosa sono disposto a prenderli x capire. Spero che possiamo evitare di farci la guerra e scriverci civilmente

  230. @ paolo:
    Non so quando ci sara’ o meglio non ricordo basta guardare su google. Il border e’ una razza da lavoro spettacolare, hai mai provato a giocarci a frisbee?

    Continuo aleggere delle fesserie.
    Se si va a guardare le immagini (quando torno a casa metto i link) si evince proprio il contrario cioe’ che il collare usato da Cesar e’ ad ultrasuoni, poi esistono dei modelli elettrici che sono uguali, ma non si puo’ sapere quindi se quello era di un tipo più tosto che di un altro. Chi parla fa solo per dare aria alla bocca. Sto scrivendo questo non per rispondere alle persone ignoranti ma per fare capire a chi legge qual’e’ la verita’. Se leggo inesattezze rispondo.se ancora esiste questa persona e’ grazie ad altra gente.

  231. COLLARE ELETTRICO
    http://www.loschermo.it/articoli/view/535

    COLLARE AD ULTRASUONI
    http://eshop.caccia-pesca-buelli.it/store/index.php?cPath=679_791_819

    le differenze sono minime e il video di Cesar è talmente sfocato che non si può dire quale sia.

    è inutile rispondere se non si ha le basi per farlo. studia ragazzo studia….
    Forse ha ragione @ Barbarina **: dietro ad alcuni commenti ci sono dei bambini. Il problema è che a me tocca correggere le cose per colpa di altri che ci stanno a discorrere.

  232. Ho messo i link ma non so se approveranno il commento… i link vanno approvati.

    cmq riscrivo il resto…
    COLLARE ELETTRICO
    http:// http://www.loschermo.it/articoli/view/535

    COLLARE AD ULTRASUONI
    http:// eshop.caccia-pesca-buelli.it/store/index.php?cPath=679_791_819

    le differenze sono minime e il video di Cesar è talmente sfocato che non si può dire quale sia.

    è inutile rispondere se non si ha le basi per farlo. studia ragazzo studia….
    Forse ha ragione @ Barbarina **: dietro ad alcuni commenti ci sono dei bambini. Il problema è che a me tocca correggere le cose per colpa di altri che ci stanno a discorrere.

  233. @ silviatekno:
    ok mi informerò..
    no, non ho mai provato ad usare il fresbee e mi hai dato anche una gran bella idea!!
    la faccio giocare sempre con una pallina da tennis e corre e salta come una pazza non sta ferma un secondo…tu invece hai cani??

  234. @ silviatekno:
    Non riesci proprio a rispondermi senza fare discussione? Comunque come mai tu affermi con sicurezza che non lo usa mentre altri dicono che è lui a spiegarne l’uso corretto? Potrò anche avere 10 anni ma mi sembra una domanda logica

  235. Daniele wrote:

    @ silviatekno:
    Non riesci proprio a rispondermi senza fare discussione? Comunque come mai tu affermi con sicurezza che non lo usa mentre altri dicono che è lui a spiegarne l’uso corretto? Potrò anche avere 10 anni ma mi sembra una domanda logica

    child, please!

  236. @ silviatekno:
    Ho guardato i link che hai messo e nel secondo, quello che tu dici essere a ultrasuoni parlano di stimolazione elettrostatica quindi corrente. Magari ho sbagliato ma li ho guardati tutti su quel sito e tutti avevano i 2 elettrodi al interno. Non sto facendo polemica

  237. @ X Malcom:
    Sei tu a dire che è proprio lui a dire che lo usa mentre lei dice di no. Chi dei 2 ha ragione?

  238. veramente sei stato tu a dirlo per primo. Ti ho anche chiesto di indicarmi le puntate che ti hanno scandalizzato tanto ma non mi hai risposto. vedi tu

  239. Daniele wrote:

    @ X Malcom:
    Che mi scandalizza è proprio il fatto che non spiega il metodo di lavoro. Nel caso del video dell’altra pagina, quello del collare elettrico, c’è stata tutta la fase di lavoro col collare elettrico che non si è vista. In un episodio entrava in corsa nella casa x far fare le scale al cane e lo tirava x lo strozzo. Secondo lui il cane non deve pensare x affrontare una paura. Non lo trovo scandaloso ma perché deve superare il problema trascinandolo se pure un principiante come me ci è riuscito con una pallina? Inoltre x raggiungere la pallina, il cane ha affrontato la sua paura e l’ha vinta. Quello che voglio dire è che prima di arrivare a metodi così duri ce ne sono mille altri

    @ X Malcom:
    Ti avevo risposto. Poi io ho detto che quello secondo me e vedendo la reazione del cane è un collare elettrico, tu hai detto che è proprio cesar millan a dire di utilizzare certi metodi ma di farlo il meno possibile e che lui lo usa nel modo giusto. Quando ti ho chiesto quale è secondo te il modo giusto di usarlo, mi hai risposto di leggerlo nel suo libro

  240. @ Daniele:
    mi riferivo al collare con le punte interne, per quello elettrico sei tu l’esperto delle atrocità di Millan.
    Io l’ho visto usarlo una sola volta, ma vado a memoria e non saprei indicare la puntata in particolare. Mi ricordo che lo usava in modo non traumatico per il cane, su questo sono sicuro di ciò che ho visto.
    Ma in ogni caso tu avrai una lista delle puntate che ti hanno scandalizzato, oppure basi i tuoi articoli solamente su quei filmati taglia e cuci rimediati su youtube?
    Insomma, sai indicare almeno UN episodio, nella forma XX-YY, dove XX sta ad indicare la stagione ed YY indica l’episodio?

    http://www.cesarsway.com/dogwhisperer/episodearchive
    http://www.imdb.it/title/tt0423642/episodes

  241. @ X Malcom:
    La mia domanda è, quale è il modo di usarlo non traumatico x il cane visto che hai visto lo hai visto? Come mi hai scritto prima ne parla nel suo libro?
    Non ti so dire la serie e la puntata, ti so dire di cosa parlavano, il video del collare elettrico ho visto la puntata su SKY e su cielo, l’alano con la paura dei pavimenti lucidi trascinato nella palestra della scuola, stessa cosa x il cane con la paura delle scale e tutte le puntate dove trascina x far superare la paura, la puntata con i 2 shelpy x risolvere il problema del abbaio in macchina gli ha detto ti strattonare il guinzaglio mentre guidava, il rott che sarà pesato 60kg ha insegnato alla proprietaria che pesava 40 kg come dare i calcetti x distrarre. Ce ne sono altri ma non mi vengono in mente al momento, so che il risultato è stato ottenuto ma dico solo che il metodo è discutibile, solo nel caso del collare elettrico o a ultrasuoni, credo che la paura del gatto si tramuterà in odio non appena si rende conto che non ha più quel collare. Non c’entra niente ma guardate questo video
    http://m.youtube.com/#/watch?desktop_uri=%2Fwatch%3Fv%3DrXpjX4l0hRg%26feature%3Dshare&feature=share&v=rXpjX4l0hRg&gl=IT

  242. Io so solamente che non ho mai visto un cane uscire traumatizzato dalle cure di millan, a prescindere dal metodo scelto e dagli strumenti usati.
    Inoltre sei tu che lo accusi, e nel mio libro è chi accusa che deve presentare le prove.
    Quindi, hai delle prove concrete oppure basi i tuoi articoli solamente su aria fritta?

  243. @ x malcom:
    Prove riguardo a cosa scusa?

  244. riguardo le tue accuse.

  245. @ x malcom:
    L’ho già detto ogni volta. Che usa collari a strozzo lo sanno tutti, con le punte si è visto e proprio lui ne giustifica l’utilizzo, collari elettrici hai detto anche tu di averlo visto. Resta da definire con certezza se sia o meno un collare elettrico visto che c’è chi dice che non lo sia. Che questi siano metodi coercitivi è scritto da tutte le parti quindi prova il fatto che lui utilizza metodi coercitivi e lo ha ammesso anche la stessa national geografic. Il metodo che usa anche ammettendo che non faccia male al cane, non è stato inventato da lui perché era già stato abbandonato dalla maggior parte degli educatori prima che lui diventasse famoso e è basato sul rinforzo negativo. Il rinforzo negativo è qualcosa che il cane cerca di evitare come gli strattoni, il metodo gentile è basato sul rinforzo positivo, qualcosa che il cane cerca di ottenere cioè bocconcini, gioco o coccole. Questo non lo dico io ma i maggiori esperti del settore visti i risultati di studi che hanno anche dimostrato che certi metodi non hanno effetto duraturo nel tempo. Uno studio dei primi anni 90 afferma che l’utilizzo del collare a strozzo causa gravi danni alla colonna vertebrale e non può essere giustificato dal imitazione di comportamenti intraspecifici come pure il collare con le punte. Ho detto che il rinforzo positivo si può usare x qualsiasi problema, come prova cerca progetto ENPA ex combattenti, un cane ex combattente si può definire un cane da zona rossa?

  246. @ paolo:
    Mi prenderò un altra marea di insulti e magari non te ne frega neanche niente, come dice Silvia se il tuo cane ha sangue border sicuramente sarà bravissimo con le palline e il frisbee, vista la loro reattività come saprai sono tra i migliori in agility, flyball e disc dog ma non va dimenticato che sono tra le razze più intelligenti quindi hanno bisogno di essere stimolati mentalmente con giochi di attivazione mentale e hanno anche bisogno di lavorare con te, puoi farlo insegnandogli nuovi comandi o giochi di ricerca

  247. @ Daniele:

    vabbè daniele non è che adesso non puoi dare consigli 🙂 anzi sono ben accetti… cmq è vero corre sempre e si si vede che è molto intelligente apprende subito la faccio correre molto l’unico problema di questo cane è che non si stanca mai ore a correre e ha sempre energie, in questi gg le farò fare qualche giochino di ricerca con un bel collare elettrico cosi impara prima…ahhaha no scherzo logicamente :D…cmq grazie del consiglio 😉

  248. @ paolo:
    È proprio perché è pieno di energie che ti conviene stancarla di testa. Puoi fargli cercare la pallina e quando la trova come premio fai un paio di lanci. Scusa ma se passa una bici o una moto o uno che corre tenta di prenderlo?

  249. @ Daniele:

    no non c’è pericolo possiedo un bel pezzo di terra e li non passa anima viva :)…cmq si spesso quando la porto in giro e la lascio nei giardini libera salta sulle persone in modo affettuoso leccandole, bici e moto non le calcola

  250. @ paolo:
    Te l’ho chiesto perché i border hanno un alto predatorio e giochi con palline e frisbee lo vanno a stimolare ancora di più. Comunque nessuno ti vieta di premiarlo se ti accorgi che guarda una bici passare e non parte, basta anche solo un bravo però diglielo quando non è più concentrato sulla bici. Se però guarda la bici e poi guarda te li si merita il super premio. In molte cose prevenire è meglio che curare

  251. @ paolo:
    Se ti appassioni hai giochi di ricerca e vedi che al tuo cane piacciono e lo tranquillizzano ti consiglio il libro “il fiuto del cane tra gioco e lavoro” di anne lill kvam. È semplice e spiega bene come fare qualche giochino

  252. @ Daniele:
    okok grazie!!

  253. L’invidia è una brutta cosa, non ve l’ha insegnato mammina?
    Forse lo ha fatto dandovi dei bocconcini e ve lo siete gia scordato..

  254. La cosa che difficilmente la gente capisce, è che le regole della natura non sono le regole del pensiero umano del XXI secolo, spesso fatto di soluzioni semplici e piacevoli tipo fiabe. Andate a vedere come vivono i branchi di iene, dingo o lupi e poi ditemi se il capo branco educa con bocconcini e simili…Millan parla di portare l’uomo ad un pensiero istintivo (vivere il momento) per potersi rapportare al cane, visto che il pensiero logico complesso è una prerogativa solo umana. Un colpetto o una forzatura non traumatizzano nessuno..Chi non ha preso due schiaffi dal padre? Bè e siete tutti rannicchiati in un angolo impauriti o pieni di problemi? ma per favore…La disciplina esiste in tutte le specie a branchi, e se ne avvessero di più anche le persone, sai che mondo più equilibrato che avremmo..questa almeno è la mia personale opinione!

  255. Non ho particolare simpatia per Cesar Millan, ma devo dire che questo articolo ne dà una rappresentazione piuttosto riduttiva… certamente nel corso della trasmissione si vedono scene che risultano “disturbanti” per chi ama gli animali (quali l’uso sistematico del collare a strozzo o i calci nel posteriore del cane per bloccare comportamenti indesiderati) e su questi metodi in sé si può obiettare parecchio. Però non sono questi il punto focale del programma. Cesar spende molto tempo a parlare con i padroni cercando di mettere il luce i loro errori di comportamento e ha sempre come obiettivo principale quello di rimettere al centro IL CANE con i SUOI bisogni: regole chiare, attività adatte a lui e una figura di riferimento stabile per sviluppare la sua socialità in modo naturale… mentre i padroni tendono a dimenticarsi delle esigenze dei cani e a mettere al centro il proprio bisogno di dare affetto, rovinando la vita agli animali. Credo che nel trasmettere questo messaggio Cesar sia davvero efficace… oltre ad avere il merito di salvare tanti cani aggressivi dall’essere abbattuti.

  256. Cesar Millan una percentuale altissima dice cose utili che oggi si usano ancora altre cose un pò vecchie e datate passate di cui io non condivido perchè i miei cani con i nuovi metodi e vera esperienza e pazienza senza immettere nessuna violenza alcuna al cane funzionano, per i collari a strozzo da lui usati sono di vecchia concezione e sono vietati creano danni se usati nel malo modo quelli di oggi sono a norma e non creano nessun danno anzi impongono bene l’ ordine dato….io hai miei cani e di altri non ho mai usato violenza e chi la fa è un vigliacco….bisogna avere amore e passione per i nostri amici a 4 zampe un saluto a tutti

  257. ASSURDITA’!!! Cesar Millan non ha mai usato collari a strozzo, e se qualcuno di voi ha letto “il capobranco sei tu” spiegava chiaramente che il suo utilizzo se sbagliato può apportare serie lesioni al collo del cane. Lui ha sempre usato la corda che non usa per strozzare il cane ma solo per correggerlo tenendola alla base della testa ovvero la più sensibile e tirandola leggermente verso di se, serve a correggere un errato comportamento del cane (tipo stati d’ansia, dominanza, rabbia) quelli che tira cesar sono calci solo dal punto di vista emotivamente esacerbante dell’uomo, prima di tutto è solo un tocco, in natura rappresenta un morso che i cani nel branco abitualmente si danno per comunicare.
    Molti di quelli che criticano Cesar non hanno mai realmente visto il programma, difatti alcune ragazze che fanno volontariato con me in canile odiano Cesar Millan, e quando gli ho chiesto:”l’avete mai visto il programma” mi rispondono di NO. La verità è che l’uomo non capisce che il cane non è un bambino non va trattato come tale ciò non vuol dire picchiarlo o che egli sia inferiore all’uomo anzi vuol dire rispettarlo come cane, comprenderne le esigenze, e comunicare con maggior armonia!!! E’ ciò che ci deve essere tra due animali di specie diversa ma che condividono un grande affetto che non sempre si comunica tramite le carezze e le moine. Questo è quello che Cesar Millan mira a fare!

  258. @ Mirko:
    Assurdità? Cesar Millan lo usa il collare a strozzo e non solo! Ma tu lo hai visto il programma? Quando gli presentano cani con la pettorina lui usa il guinzaglio facendolo passare nel impugnatura in modo da creare uno strozzo

  259. Scusa Daniele ma prima di dire ciò hai detto, hai letto tutto il mio commento? Ho detto che usa la corda che ha l’effetto strozzo ma non ha la funzione di strozzare “primo” e secondo non utilizza quello mostrato nell’immagine in alto, cos’è una tortura medievale?
    Io le ho viste tutte e più volte le puntate di Cesar Millan e credo che la gente nella sua esacerbata sensibilità abbia perso la rotta. Credo che sia di elevata sensibilità invece riabilitare cani che sono stati salvati dall’uragano Katrina, o quelli con disturbi neurologici. Inoltre Cesar ha salvato molti cani dalla soppressione data per mano dei loro “sensibilissimi” padroni.
    LEGGI TUTTO IL COMMENTO PRIMA DI DARE UN GIUDIZIO, POI MAGARI TI D’HO ANCHE RAGIONE MA SULLA BASE DI TUTTO IL CONTESTO NON SOLO DELLE PRIME DIECI PAROLE.

  260. @ Mirko:
    Non so se hai letto i commenti precedenti, Daniele e’ chiaramente un Troll, uno che e’ qui da diversi mesi a far finta di non capire l’italiano o le risposte in genere e che per giunta ripete sempre le solite cose non so come definirlo. Se non e’ un troll e quindi non lo fa a posta e’ pazzo. Quindi come ho gia’ detto ad altri, l’unico modo per fare in modo che i troll la smettano e’ far finta che non esistono. Il loro unico piacere e’ disturbare no parlare. Spero tu capisca. Silvia. Daniene evita di rispondere a me perche’ io non abbocco più.

  261. @ manu addestratore:
    Tutte paole giuste ma peccato che non so di chi stai parlando perchè Cesar non strozza i cani e non usa violenza quindi forse ti stai sbagliando. Bha..tutti strani qui!

  262. @ Mirko:Io il tuo messaggio lo avevo letto tutto e non ho espresso giudizi. Avevo capito quello che volevi dire ma ho pensato che ritenevi che il cordino che lui usa non fosse l’equivalente di un collare a strozzo, mi scuso x il malinteso. Sono d’accordo che lui usa lo strozzo x correggere e imporre la sua dominanza e anche se non condivido questa pratica ammetto che questo utilizzo non strozza il cane. Il problema è che lui lo usa anche x far affrontare le paure hai cani trascinandoli, come sulle scale, sui tapis roulant o il caso dell’alano nella palestra. È in questi casi che lo strozzo fa danni seri e non solo al collo ma nello specifico alla trachea, alla spina dorsale e ai vasi sanguini degli occhi. Lo strumento di tortura che hai visto nella foto in alto, è un collare con punte interne e mi dispiace dirlo ma ci sono video dove si vede che usa anche quello. Secondo qualcuno lo utilizza x simulare il morso al collo del cane. L’imposizione della dominanza con la forza fisica non serve a niente, solo a rovinare il rapporto col cane. Ieri ero a una classe di socializzazione e ho visto una bolognesina venire atterrata da un boxer, questa si è rialzata e si è messa frontale al boxer facendogli capire che lei, anche se sembrava un batuffolo bianco, era emotivamente molto più forte di lui

  263. salve ,ho 33 anni e praticamente vivo con i cani che adoro da sempre , vorrei dire che sono contrario a metodi coercitivi e punizioni cruente nei confronti dei nostri AMICI a 4 zampe pero’ pero’……….
    mio nonno era solito picchiare i cani qualora secondo lui ce ne fosse stato il bisogno e a volte li faceva anche digiunare per punizione e io non ho mai condiviso tali pratiche ARCAICHE .
    risultato : I CANI DI MIO NONNO SENZA AVER MAI VISTO L’OMBRA DI UN EDUCATORE GLI UBBIDIVANO SOLO CON UNO SGUARDO e parlo di cani di tipo mastino o dobermann !
    a me invece che cerco in tutti i modi di rafforzare i comportamenti positivi con il premio o una carezza d’affetto SPESSO TENDONO A PREVARICARMI e ANCORA PEGGIO mi considerano gerarchicamente un loro PARI e non un capobranco e cio’ mi causa frequentemente non pochi problemi dato che ormai sono adulti e di grossa mole ………
    FORSE NON AVEVA RAGIONE MIO NONNO CHE ASSERIVA : IL CANE DEVE FARE IL CANE !

  264. @ Daniele:
    ……….ragazzi non cè da scherzare sul carattere e sulla mole dei cani !
    stessa cosa successe in un campo agricolo abbandonato nelle mie vicinanze un ROTTWEILER atterro’ un VOLPINO il quale dotato di un gran bel caratterino si rialzo’ per mostrare la sua autorita’ a quel bestione ……risultato : il rott esegui’ una vera e propria autopsia al povero malcapitato sezionandolo senza pieta’ !
    FU UNA SCENA A DIR POCO RACCAPPRICCIANTE !
    p.s. il volpino spesso tende a ritenersi un GRANDE CANE a dispetto delle sue minute dimensioni e difficilmente si lascia sottomettere !

  265. ……..come ha detto qualcuno a Cesar va riconosciuto il merito di aver recuperato cani ingestibili destinati ad essere altrimenti ABBATTUTI ma alcuni dopo aver visto qualche suo video si è voluto improvvisare nella migliore delle ipotesi finendo in ospedale con centinaia di punti di sutura !

  266. @ luigi pellegrini: finchè la “discussione” la fanno con la testa difficilmente si fanno veramente male, diverso è quando iniziano a non ragionare o uno dei due si dimentica di aver davanti un cane e comincia a vederlo come una preda. I cani sono molto di più di dominanza e sottomissione, hanno un modo tutto loro di comunicare e la maggior parte delle volte neanche si toccano. Questo x dire che il famoso tocco di cesar che simula il morso nella realtà loro non lo usano. Non sto dicendo che io li ho capiti e lui no, ieri ho passato una giornata a vedere classi di socializzazione e ho capito solo una minuscola parte di quello che i cani si sono detti ma di sicuro le scene “violente” non erano fatte da veri cani alfa. Una domenica sono stato con i miei cani, una shiba inu e una pinscher in baita da un mio amico con il suo Labrador. Lui continuava a infastidire la mia pinscher, voleva solo giocare ma con i suoi 40 kg era troppo irruento x lei e ha cercato in tutti i modi di farglielo capire fino a girarsi e tentare di mordere. A quel punto la shiba si è messa in mezzo non frontale (che avrebbe potuto portare a uno scontro) ma dandogli il fianco e si è sdraiata. Finche è rimasta li lui non si è più avvicinato alla pinscher e si è sdraiato tranquillo, non ha avuto nemmeno bisogno di ringhiare o mordere x fargli capire che la situazione la gestiva lei. Come dici tu Luigi, il vero problema del metodo di cesar, è che i suoi clienti e ancora meno chi lo guarda da casa, non hanno la sua forza e fare certe cose può diventare veramente pericoloso anche se i cani sono molto più pazienti di noi.

  267. Inoltre bisogna smettere di dire che utilizzando il metodo gentile si tratta il cane come un bambino e non come un cane. Il metodo gentile è basato su associazioni positive ma non x questo non richiede disciplina e rispetto da parte del cane. I’ obbiettivo non è di far capire al cane che se fa qualcosa mangia ma che ubbidirmi e rispettami non è una costrizione ma una cosa bella e che x questo verrà premiato. Studi hanno dimostrato che imparare comandi x associazioni positive ha un effetto più duraturo nel tempo rispetto a quelli appresi x associazioni negative

  268. @ Daniele:
    tutti i casi personali che stai raccontando sono completamente differenti dalle situazioni che affronta Millan.
    Direi NOTEVOLMENTE meno critici.
    Trovami UN video che documenti la correzione di un caso limite estremo, come quelli che tratta millan, svolto secondo tecniche che approvi. Sempre se esiste.

  269. Ragazzi, la poca sensibilità ha portato all’olocausto, la sensibilità estrema porterà ad un altro paradossale olocausto.
    L’EQUILIBRIO! Tutti si dimenticano l’equilibrio, è la sostanza che genera il mondo, l’unico essere in grado di andare contro-natura è l’uomo, in parte è un bene potremmo diventare i custodi delle specie animali e dell’ambiente, ma il tutto va fatto sfruttando il nostro potenziale intellettivo e rispettando comunque le leggi di madre natura. la natura è dolcissima quanto crudele e selettiva.
    Non dico che dobbiamo ammazzare di botte il cane, anche perchè non serve e non sono d’accordo, ma utilizzare il loro linguaggio significa anche essere severi, quando ce ne bisogno.
    Infine Cesar in molti casi non ha neanche dovuto utilizzare il guinzaglio o toccare il cane, lui lo fa solo con certi cani e in certi casi, alcuni gravi lui li chiama “da zona rossa”.

  270. @ X Malcom:I casi che ho raccontato io non sono “casi” ma semplicemente erano esempi di come loro comunicano, x dirla alla cesar millan l’osservazione dei cani in branco. Tu continui a parlare dei casi estremi affrontati da cesar ma di casi estremi io ne ho visti veramente pochi in tv. Io parlo di cani trascinati x le scale col collare a strozzo, di piccoli cagnetti che tirano il guinzaglio che vengono spostati di un metro x lo strattone che ricevono, di cani che ce l’hanno col gatto e li rieduca col collare elettrico o strattonati col guinzaglio perché abbaiano in macchina, sono forse casi estremi questi?. Sono stato morso da un cane in canile e nemmeno quello è un caso estremo perché il cane mi ha mandato i segnali ma io non li ho capiti. Un caso limite sarebbe se attacca senza mandare segnali ma fino a ora non ne ho visti in tv affrontati da lui. Non ho video ma seguito parte del lavoro su un rott che era anche seguito dal veterinario con dei calmanti e ha sempre lavorato con la pettorina, ora sta bene e non sono più obbligati a sedarlo. Se vuoi vedere video forse trovi qualcosa cercando progetto ENPA ex combattenti

  271. comunque ragazzi , tra i suoi tanti atti eroici ho visto un video nel quale inizia a rieducare un pit bull TERRIBILE al quale i proprietari prima che lui arrivasse gli avevan gia messo tanto di museruola …………..SE AVESSI LA POSSIBILITA’ lo inviterei volentieri a casa mia visto che il nostro rottweiler appena la vede la museruola diventa una belva feroce SAREI PROPRIO CURIOSO di vedere come cavolo farebbe ad avvicinarsi ………IL MIO CON TUTTO CIO’ che non ha conosciuto da cucciolo è SERIAMENTE PERICOLOSO e non me ne vanto mica anzi sono colpevole di non averlo saputo EDUCARE A DOVERE !
    tutto cio’ mi porta a tenerlo perennemente sotto controllo e a vivere con un ansia molto sgradevole NON VORREI MAI ARRECARE DANNI AL PROSSIMO !

  272. @luigi pellegrini forse riesci a far capire che il metodo deciso non è il metodo crudele questi pensano che il mondo è rosa.
    Ma ci sono tante di quelle cose cattive nel mondo che basta guardarsi attorno per incazzarsi!
    Queste qua sono solo stupidaggini!

  273. @ luigi pellegrini:Se posso permettermi come hai provato a abituarlo alla museruola? Gli è stata messa x portarlo dal veterinario? Può essere pericoloso con quello che non ha conosciuto da cucciolo perché lo preocupa o perché è veramente aggressivo? Il problema è che se sbagli a capire le cause puoi solo che peggiorare la situazione. Ti consiglierei di far fare una valutazione del cane da un educatore così ti saprà indicare cosa fare, non sto dicendo di fare un corso ma solo la valutazione. Comunque anche il fatto di tenerlo sempre sotto controllo può passare ansia al cane che pensa che ci sia qualcosa da preocuparsi

  274. @ Mirko:Scusa perchè dici che penso che il mondo sia rosa? Tu non hai ancora capito cosa è il metodo gentile e che trascinare un cane non è essere decisi. Io hai miei cani non chiedo “per piacere”, se gli chiedo un seduto x esempio glie lo dico una volta gentilmente, se non lo fa faccio un passo avanti e gli faccio capire che non è una richiesta ma un ordine. Non gli chiedo per piacere ma nemmeno gli spingo giù il posteriore di forza. La differenza sta nel dire grazie con un premietto o con un semplice bravo

  275. E SE PER VOI QUESTA è VIOLENZA,NON CAPITE CHE “RIEDUCARE”UN CANE NON SIGNIFICA ALIMENTARE I SUOI DIFETTI CONTINUANDO AD ASSECONDARLO,NE TANTO MENO “CHIEDERGLI PER FAVORE O CON DOLCEZZA DI RITROVARE UN EQUILIBRIO”,DOPO AVERLO ROVINATO!!!!!BISOGNA “RIPARARE”UN ERRORE NON DI POCO CONTO ,AVVALENDOSI DI UNA LEGGE FONDAMENTALE”PREVARICARE PRIMA DI ESSERE PREVARICATI”.UNA SERIE DI SBAGLI FATTI A RIPETIZIONE GENERANO SOLO UN POTENZIALE “PERICOLO”(I CANI GRANDI PER ESEMPIO)IMMAGINATE SE UN CANE DOMINANTE SI IMBATTESSE SU UN BAMBINO …..LE CONSEGUENZE NON SAREBBERO DI CERTO PIACEVOLI!!!!FAR DORMIRE IL CANE CON VOI,FAR SI CHE PRENDA IL SOPRAVVENTO,VIZIARLO QUINDI UMANIZZARLO CORRISPONDE AD UN GRAVE DANNO PER UN ESSERE COSì ISTINTIVO CHE ,RAGGIUNGEREBBE UN LIVELLO DI STRESS NON INDIFFERENTE(ED A MENO CHE NON SIATE TUTTI DELLE CIME SUL COMPORTAMENTO ANIMALE, DI CERTO NON VE NE RENDERESTE CONTO)!IL CANE è UN ANIMALE E IN QUANTO TALE NECESSITA DI VIVERE E NON DI FAR IL MORTO..LE PERSONE PRESE DAL LORO EGOISMO “RINCOGLIONISCONO”LA NATURA DI QUESTI ANIMALI,LA UMILIANO …SENZA NEMMENO RENDERSENE CONTO!IL CANE HA BISOGNO DI LAVORARE PER LUI è IMPORTANTE!COSì COME L’UOMO RAGGIUNGE LE PROPRIE SODDISFAZIONI ATTIVANDOSI AL MEGLIO,IL CANE HA IL DIRITTO DI POTER FARE ALTRETTANTO E NOI NON SIAMO NESSUNO PER BLOCCARE QUESTO PROCESSO DI SVILUPPO!!SE VOI NON SARETE IL SUO CAPOBRANCO LUI SARA’ IL VOSTRO CAPOBRANCO E LO FARA’ CON FERMEZZA..ESATTAMENTE COME AVRESTE DOVUTO FAR VOI CON LUI FIN DA PRINCIPIO.UN CANE NON è PER CHIUNQUE….SE VI SERVE UN ORSACCHIOTTO A TEMPO PERSO O A TEMPO PIENO IL POSTO GIUSTO è IL “SINTETICO NEGOZIO DI GIOCATTOLI”!!!!!

  276. @ Betta:
    vai a scalare un tralicccio dell’alta tensione COMUNISTACOGLIONA@ Betta:

  277. comunque ragazzi il mio è un caso davvero serio ! mio padre dopo la mattanza di gatti che un giorno fece nel nostro giardino a SOLI 6 MESI mi disse di quel cane non mi fido come è stato capace di far quello …….potrebbe andare OLTRE ! FALLO FUORI E VIVI PIU’ SERENO!
    è solo che per me non è stato crescere un cane ma crescere un figlio ……è un cane senza mezze misure se accidentalmente cado corre a leccarmi la faccia piangendo …….se a volte in casa litighiamo si mette in mezzo per difendermi…….in quanto alla MUSERUOLA non l’ho mai abituato l’ha vista la prima volta a 1 anno dato che è IMPOSSIBILE APPLICARGLI il frontline perchè si rivolta con una ferocia INAUDITA ……..
    LA MIA COLPA AVERGLI DATO SEMPRE AMORE ,RISPETTO E COCCOLE !
    in piu’ a causa del mio lavoro non gli ho dedicato il giusto tempo necessario per una sana SOCIALIZZAZIONE ………
    vedro’ sempre nelle mie possibilita’ economiche visto che adesso ho perso anche il lavoro , di contattare un buon educatore per una consulenza ………
    ripeto di cani ne ho avuti TANTI anche molto piu’ grossi di questo rottweiler ma non ho mai ,mai avuto tutti questi PROBLEMI !

  278. @ luigi pellegrini:Mi dispiace x il tuo lavoro, continuano a dire che usciremo da questa crisi ma sento sempre più persone che perdono il lavoro. Se mi dici di che zona sei posso informarmi se c’è qualcuno bravo nella tua zona e che sia pure onesto, ci sono tanti disonesti che lo fanno solo x soldi. X la museruola, prova a prendere quei tubetti tipo spuntì o tonno riomare e lo spalmi dentro la museruola ma senza allacciarla e lascia che se la sfili pure quando ha finito. Quando si sarà abituato un po’ mentre ha dentro il muso nella museruola, gli infili attraverso dei bocconcini veramente buoni, non forzarlo mai però. Ti ci vorrà un po’ di tempo ma così dovresti riuscire a abituarlo. Fai un passettino alla volta e mentre usi la museruola cerca sempre di non fare niente che x lui sia spiacevole, devo creargli un associazione positiva con la museruola. Se pensi che non ci metta il muso nemmeno con una bistecca allora prima di fare tutto questo, tieni la museruola in modo che la veda, magari attaccata alla cintura e giochi un po’ con lui o fate una passeggiata senza mai mettergliela, la deve solo vedere x capire che anche se hai la museruola succedono cose belle

  279. GRAZIE DANIELE per il prezioso consiglio !
    come dici tu in giro ci sono pochi amanti dei cani e tanti troppi mercenari !
    proprio ieri guardavo in tv un veterinario che per pura passione presta servizio anche a gente meno abbiente senza chiedere denaro ma lo fa ‘ solo per il suo vero AOMORE PER GLI ANIMALI .
    ormai in 4 anni ho capito molto bene che con questa razza ci vuole pazienza molta pazienza e se ci si innervosisce si ottengono solo risultati opposti rispetto a quelli desiderati .
    io vivo a bisceglie vicino bari in puglia anche se adesso la mia citta’ appartiene alla nuova provincia BT .
    CORDIALI SALUTI attendo ,se hai la possibilita’ tuoi nuovi suggerimenti in merito grazie ancora .

  280. @ luigi pellegrini:Mi dispiace ma non credo di conoscere qualcuno nella tua zona, comunque provo a chiedere. Nuovi suggerimenti non credo di potertene dare perché non conosco il tuo cane. L’unica cosa che posso dirti è provare a informarti sul TTouch, dagli un cibo senza conservanti che causano aggressività e fagli fare giochi che lo impegnano di testa e calmano invece di eccitare tipo la ricerca o giochi di attivazione mentale. Se cerchi in internet trovi qualche gioco che ti puoi auto costruiti

  281. Daniele , ancora grazie !
    Per quanto riguarda il gioco sin da quando aveva 50 gg era innato in lui il gioco del riporto degli oggetti , in tanti mi hanno chiesto ma come hai fatto ad insegnarglielo ma io non ho fatto nulla è stata da sempre una sua tendenza innata .
    Tutto cio’ non vale per il mio Dobermann al quale non interessa alcun tipo di gioco …….adora solo le coccole ed è sempre attivo e nevrile nel fare la guardia e anche questo tutto nella sua indole naturale .
    il Dobermann non mi crea alcun problema è molto ubbidiente per fortuna .
    E’ un ottimo cane da difesa e da compagnia in piu’ non ha quell’istinto predatorio esasperato che in vece predomina nel carattere de rottweiler.
    Provero’ a fare qualche ricerca su internet come tu mi hai suggerito ma il cane ha ormai quasi 4 anni ………comunque nutro ancora qualche speranza…………
    a presto e grazie mille Daniele.
    Concludo dicendo che tra i tanti cani che ho avuto la fortuna di conoscere il rottweiler è forse anzi sicuramente il piu’ intelligente , furbo e astuto !
    I SUOI DIFETTI : testardo, iperdominante ………..spesso tende a far di testa sua e se scatta il suo meccanismo di aggressione non cè modo di fermarlo o comunque calmarlo.

  282. @ luigi pellegrini:Mi sono informato, a Bari c’è Michele Minunno

  283. grazie Daniele cerco di contattarlo e ti aggiornero’ al piu’ presto !
    GRAZIE !

  284. @ luigi pellegrini:Figurati di niente

  285. @ luigi pellegrini:La Giusy che vedi nel video a volte va da Minunno, puoi chiedere anche di lei quando viene giù

  286. è sorprendete come piu leggo i commenti negativi e piu non posso non dire, che mi fanno pensare ad una persona che conosce poco la reale natura dei cani……..

    Comunque ma fatevi delle idee vostre,e non scrivete sempre (addstratori e veterinari e animalisti) ne ho conosciuti tanti troppi, che sono fanatici, permalosi, arroganti, che ti aggrediscono e non ascoltano.
    io ho i miei cani che sono splendidi mmai li ho addestrati, e pure mi ascoltano, presi tutti da esperienze particolari, di violenze, me la sono cavata da sola li ho osservati per riuscirci ,e visto che mi trovo in linea di massima con le stesse idee di millan, non potro mai criticarlo per attegiamenti che non esistono.
    Magari fosse italiano……

  287. @ Buothz:

    Quelli che tu chiami “calci”, sono semplici “tocchi”. Non sono forti, si vede benissimo e hanno un valore educativo, l’intento non è fare del male alla bestia.
    Adesso Cesar è diventato lo spregevole aguzzino, certo. Ha salvato centinaia di cani dalla morte, trattando anche i casi che sembravano irrecuperabili.

    è vero, tra il vostro metodo e quello di Cesar c’è differenza, non solo perchè lui è comunque un uomo di spettacolo che deve intrattenere il pubblico:

    La differenza sostanziale è che Cesar tratta i cani da ANIMALI quali sono, non come esseri umani.
    Io adoro gli animali in genere, specialmente i cani, ne posseggo tre e sono vegetariana, tuttavia sono convinta del fatto che umanizzare i cani ed essere “troppo sensibili” nei loro riguardi, non porti altro che male.

    I metodi di Cesar hanno avuto più successo dei vostri, non è solo questione di fortuna 🙂

  288. @ Alice:il tocco che dici tu lo usa x distrarre il cane in predazione cosa che si può fare in altri modi. I metodi di cesar sono più veloci perché si IMPONE sul cane e umanizzare il cane non è educarlo in modo gentile. Riconsco dei meriti a cesar ma voi non paragonate chi usa il metodo gentile a chi si tiene il cane nella borsetta. Se osservate bene i cani vedrete che anche tra loro usano modo gentili, non sono solo morsi e ringhi

  289. Daniele : ma scusa è normale, ma lui non puo certo stare ore e ore di spiegazioni. comunque i cani che tratta hanno dei problemi. che pero non è detto siano comuni a tutti i cani.
    Mi sono imbattuta in due cani, che diciamo Scoppiavano davanti ai padroni, erano irrequieti nervosi stressati….. uno spettacolo orribile.
    per esempio, io quando trovai l’ultimo (25 giorni un maremmano) mi sono lasciata condizionare e lo coccolavo troppo, il cane lo stavo oggettivamente viziando e non mi ascoltava. cosa ho fatto? l’ho semplicemente ignorato per un paio d’ore, e da allora è un tenerone che mi ascolta senza problemi. (poi è logico uso il no, e cose cosi).
    Ma vedere un padrone che parla ad un cane quasi fosse un bambino, che è peggio , perche si tende ad attaccare ai cani tutto il nostro tress, e tristezze, ma non sono semplici peluche animati,, sono esseri viventi.
    A me piace semplicemente perche concordo su quello che dice, ma poi le cose le faccio io.
    Sai quanti fan di millan ho conosciuto che di cani non ci capiscono poco e niente? non mi baso mica su questo per dire chi capisce e chi no.

  290. @ Valeria: quello che hai detto che hai fatto con il maremmano lo trovi nei libri di jan fennel. È un educatrice inglese, ha studiato il suo metodo vedendo monthy roberts, l’uomo che sussurra ai cavalli (da cui ha preso il nome lo spettacolo cesar) lavorare con i cavalli e se leggi i suoi libri capirai che è molto improntata sulla teoria del capobranco ma non usa mai i metodi di millan x ottenere il comando. Io ho una pinscher e la vizio anche un po’ , d’inverno va in giro con maglioncini e cappottini come i cani “umanizzati” ma credimi, è equilibrata e sa bene quale è il suo posto e che deve darmi il massimo rispetto e non l’ho ottenuto con un collare a strozzo ma con pettorina e bocconcini. Hai ragione, anche viziare eccedivamente il cane non va bene ma qua è in discussione il metodo di educazione di cesar non come uno gestisce il suo cane

  291. @ Daniele
    ^_^ ah vabbe la prima anche io la vizio molto.

    Io dico che c’è troppa cazzima sulla discussione, se pure chi lo insulta avesse “ragione” , sembra piu il dibattito curva sud curva nord. una sorta di derby juve torino …..

    Esempio, l’imagine all’inizio dove lui ha il dito alzato, è solo lo spezzone di una puntata dove mostra il movimento della coda, crearne un immagine, omettendo la realtà per me è cazzima.

    Comunque sono arrivata ad una conclusione giusto o sbagliato che sia, è troppo accentuata la cosa, 1 si insulta guardando o solo pochi minuti,o puntate di una serie e li io non mi fisserei mai piu di tanto.
    2 quando dicono ci sono denuncie a suo carico, la credo molto gonfiata per due motivi Gli usa nonstante tutto hanno un sistema piuttosto rigido,e non credo lo lascerebbero stare, 2 (e cosa piu importante) cesar è messicano, con il patriottismo che c’è l l’avrebbero gia “fatto fuori” volentieri.
    PEr non parlare di chi dice che dopo devono essere rieducati, da quello che ho capito sono state cambiate le parole, i cani che segue lui, dopo ovviamente vengono affidati se sono fortunati e se il padrone ha problemi deve comunque essere seguito, e anche se lui ha reso piu calmo il lavoro e lungo ma non puo certo passarci anni.(non è dio non puo sempre stare dietro a tutti i cani)

    Io non posso farci niente, sto leggendo e leggendo e leggendo e leggendo per informarmi il piu possibile, ma fino ad ora il suo metodo mi piace molto. Anche perche cio che vedo è fatto per i cani con determinati problemi, è questo sulla quale mi baso, ma no il solo viziarlo, ne conosco di cani viziati che gli altri metodi sono utile, ma determinete persone sono capaci davvero di rendere un cane molto ma molto instabile, cosa che finche non ho visto con i miei occhi non potevo crederci, ma non sono i cani viziati che si incontrano tutti i giorni, con qualche problema di dominanza.
    ^_^ posso vantarmi di essere sfuggita dalle grinfie di un pastore del caucaso, e davvero non è una bella esperienza.

    Pero poi se leggo, la risposta italiana è una che sopprime i cani nel 90 % dei casi, sinceramente se funziona prenderli a calci (cosa che non è) piuttosto che sopprimerli cosa sceglieresti?
    io per non sopprimere il mio cane mi sarei fatta ammazzare volentieri, ho un cane che inseguito a violenze venne definito istabile violento ecc ecc, e che nonostante tutto ho portato a casa, senza esperienza alcuna (e anni fa non sapevo nemmeno chi fosse millan) l’ho rieducato da sola è un tenerone *_* .
    Anche in italia c’è (ma non direi mai nome, anche perche non potrei provarlo) un addestratore, considerato “dio” che tutti ti insultano se solo osi, dire la tua ed è una persona (non conosco le sue competenze) ma non è una bella persona.

    Ho letto alla larga cosa pensano in francia e spagna, la francia lo odia la spagna lo ama ^_^ e lui li ha fatto un programma da quello che ho capito dove recuperava i cani randagi, poi non so.

  292. @ Valeria:
    Lui ha avuto tanta fortuna incontrando un produttore televisivo altrimenti adesso sarebbe come la maggior parte degli educatori (bravi e non) che con i soli soldi da educatore cinofilo non arriverebbe alla fine del mese. Stessa cosa x le denunce, national geografic deve avere avvocati molto bravi, non stiamo parlando di una rete locale. Poi una cosa importante è che lui infondo è un personaggio di spetttacolo, quello che noi vediamo in tv è frutto di un attento lavoro di produttori x aumentare la sua pubblicità. Tu dici che la sua teoria ti piace e con questo sono d’accordo con te ma sei d’accordo anche con i suoi metodi come tutte le varie tipologie di collari che in Italia sono vietate e lui usa? Io questo proprio non lo tollero! Spesso si vede che affronta casi di cani preocupati da qualcosa, la sua soluzione è far arrivare il cane in corsa così non ha tempo di pensare e trascinarlo con un collare a strozzo x fargli superare la sua paura. Il risultato lo ottiene in massimo 15 minuti ma se posso fare in modo che il cane affronti la sua paura PENSANDO e la superi con le sue forze utilizzando il gioco o il cibo io scelgo questa strada anche se invece di 15 minuti ci metto un giorno.

  293. Non so se hai letto i vecchi commenti ma Daniele risponde sempre citando le solite 3 cose, tipo la storia dei collari, la quale gli e’ stata gia’ spiegata svariate volte cioe’ che il suo punto di ista e’ infondato. Come tutti del resto, vede solo quello che gli pare e ragiona a vanvara. In più e’ da mesi che appena qualcuno scrive lui risponde sempre allo stesso modo. Quindi lascia perdere e’ tutto fiato sprecato. Fidati e’ talemnte ottuso che non ne vale la pena .
    .@ Valeria: e’

  294. @ silviatekno: certo che non ti smentisci mai e se leggi il primo commento di Valeria vedrai che era rivolto a me e mi sembrava quanto meno educazione rispondere. Se poi leggi bene i miei commenti capirai che non ho parlato così male di cesar perché il suo metodo nel ultima serie è cambiato (chissà perché) quindi non rispondere solo in base al nome di chi scrive, leggi prima. Dici di aver smentito la mia teoria sui collari quando hai messo un link dove vendevano collari che mandavano scariche elettrostatiche. Lo sai cos’è una scarica elettrostatica? È CORRENTE! Quindi non l’hai smentita ma confermata come chi ha scritto che proprio cesar millan ammette l’uso del collare elettrico nei suoi libri. Io in un certo senso ho cambiato idea ma tu sei sempre la stessa quindi chi è l’ottuso?

  295. @Daniele Su dai ^_^ io voglio un confronto civile, purtroppo non tutti sono cosi, non mi sembra daniele mi stia aggredendo.
    Appunto, personaggio di spettacolo, in quel caso è cosi. ma sinceramente non riesco a credere che il suo metodo metti “paura” e per questo il cane ubbidisce, non è una cosa cosi semplice anzi sembra quasi che si dia dello stupido al cane.
    A me la cosa che piace tantissimo e quando parla “energia” che diamo, se lui fosse davvvero incapace, la cosa non funziona, se tu per esempio utilizzi il portare al guinzaglio, il metodo suo no funziona se sei arrabiato, o quant’altro, bisogna essere davvero tranquilli, e la stessa cosa tsst….. stavo ultimamente provando proprio questo in questi giorni.
    I collari vengono usati anche in italia in modo molto errato, ma nessuno ne parla.
    Nel suo libro lo scrive,
    “la durata dell’impulso. Un’efficace correzione dovrebbe durare solo un quarantesimo di secondo, meno del tempo che una persona media impiega a schioccare le dita.
    La maggior parte degli uomini impara a conoscere l’elettricità fin da piccoli. Conosciamo le cause e gli effetti. I nostri cani no. I nostri amici a quattro zampe vivono in un mondo di causa ed effetto. La corrente viene fuori dal nulla, non ha contesto e quindi la vedono come una cosa da evitare.”
    Anche lui lo critica nel suo libro, è un po l’ultima spiaggia. (quando mi chiedi se sono d’accordo, io non sono millan, le mie esperienze sono limitate, ma se l’alternativa fosse sopprimere il cane non ci pensarei neache 1 volta, dopop tante violenze subite cosa cambia, la cosa piu importante che vedo nei cani è la loro voglia di vivere e non trovo giusto che gliela rubbino cosi, purtroppo i maltrattamenti esisteranno sempre, ma se si puo dare anche solo un anno di vita serena perche negargliela?)
    Ma poi è anche giusto non avere la sua stessa opinione, ma non penso che se anche una persona non sia d’accordo con il suo metodo possa insultarlo come avviene, addirittura le petizioni per non trasmetterlo, questo mi fece cadere le braccia.
    Il succo della faccenda è che tanto lui ormai i soldi li ha fatti (e vallo a chiamare fesso) i cani comunque li ha salvati, dal sopprimerli (io non ho un idea “positiva” dell’america sul pensiero dei cani, e non possiamo a mio avviso paragonare i padroni italiani a quelli americani, si vede che fanno degli errori superiori o diversi dai nostri) .
    Ah poi una cosa che ormai mi fa ridere “tutti addestratori e veterinari” mi fa tanto barzelletta, per il semplice motivo chi ci dice che ci possiamo fidare? bisognerebbe conoscere i nomi i metodi e l’esperienze, io per esempio la veterinaria dell asl del mio comune mi detesta ^_^ perche volevo denunciare un maltrattamento e non mi ha creduto, tra l’altro rispondendomi insultandomi in un modo a dir poco nauseante, e quindi il fatto che una persona sia un veterinario o addestratore (anche se studiato per anni) non significa sia bravo, come di tutto il resto, io che sono vegana, ho scoperto solo ora che ho fatto bene, perche non so che ho di genetico è fa del formaggio un veleno per me, mentre tutti i soliti medici vecchio stampo cercavano di famri mangiare carne ecc (dopo 15 anni ci vuole coraggio a propormi 200g di carne al giorno -_-”)
    ^_^ poi alla fine potrei aver detto stupidaggini, e in realta non è buono ma questo lo si puo sapere solo in un modo , conoscendolo.

  296. @ Valeria: concordo pienamente con te, c’è una parte del suo metodo che uso anche io, sono convinto che x lavorare con i cani bisogna essere calmi x passare un energia positiva e che non tutti gli educatori/ veterinari italiani siano bravi. Ce ne sono molti anche qua che utilizzano ancora il collare a strozzo e ho saputo di un veterinario che l’ha consigliato a una sua cliente, come dal lato opposto ce una linea di pensiero che x alcuni il cane non dovrebbe nemmeno portare la museruola. Io ho avuto la fortuna di andare in un centro cinofilo prima come cliente con i miei cani e ora come “apprendista” educatore dove lavorano solo pensando al benessere del cane e non x profitto. Te l’ho detto, hai miei cani cerco di passare energia positiva ma se devo scegliere uno strattone perché il cane tira al guinzaglio o un premio perché non tira preferisco dare il premio perché nel rinforzo positivo c’è molta più energia positiva e spinge il cane a collaborare con me e visto che faccio diversi sport con i miei cani se hanno voglia di collaborare con me mi facilitano il lavoro. Il collare elettrico non dovrebbe essere nemmeno l’ultima spiaggia perché crea un associazione negativa nella causa del problema mentre se usassi un altro metodo logicamente ci dovrei mettere più tempo e impegno ma creo un associazione positiva in quello che prima era un problema. Come hai detto tu se devi scegliere tra dare un anno di vita in più al cane e dargli qualche scossa è meglio utilizzare quei metodi ma se invece di quei metodi posso usarne altri anche se ci devo mettere più tempo e impegno non è meglio? Il fatto di farlo vedere in tv o meno è dato dal fatto che ci sono persone che lo guadano con obiettività come me e te ma purtroppo ci sono anche molte persone stupide che fanno quello che vedono in tv solo perché lo fa lui senza pensare che la causa del problema può essere completamente diversa

  297. @Daniele…..
    ^_^ ah ecco appunto, io pure conosco fan, che si limitano semplicemente a dire cio che dice lui, e prima di leggere il libro , pensavo “ah che belle parole” e grazie, era un copia incolla di millan.
    Alla fine sta nel sapersi destreggiare, gran parte che studia perche deve omettere o no dei libri? poi se scoccia è un altro paio di maniche, ma mi manda in besti leggere commenti di chi lo isulta basandosi su atteggiamenti comunque giusti.
    mo io per il croccantino non sono, un altro lo è sono idee diverse, che ognuno impara ad amare, non manderei mai a quel paese una persona perche usa azioni che a me non piacciono se poi funzionano, io non sono neanche un esperta ^_^ mi piacerebbe tnto studiare, ma vabbe pazienza..
    ma per esempio anche il tocco, quello che usa per far sedere il cane lo si deve saper fare, altrimenti il cane si gira e morde, tutto sta nel saper tradurre (oppure io mi pongo in un modo, vedo gesti che uso e penso sia lo stesso, ma magari lui si sta ponendo in un altro, ma se non lo conosco come faccio a saperlo)….. ma dire che 40 cani, tutti con diversi problemi stanno insieme perche lui li “picchia” e gli mette “paura” non potrei mai essere d’accordo, per esempio un husky, se tu fai un gesto violento, si gira e morde non asseconda qualcuno perche lo picchia, ma perche lo accetta.(poi se mi sbaglio anche su questo, sara che devo rivedere tante cose)
    stessimo parlando di un numero limitato di cani ok, potrebbe starci, ma avere 40 cani ? che usa anche per riabilitare gli altri, non credo proprio stiano male. o siano stati maltrattati per arrivare a questo.
    Poi il suo metodo è stato tradotto in serie tv, ^_^ ma negli usa funziona cosi.
    In italia, un educatore che crea una sua serie, non credo ce la guarderemmo, perche viene spontaneo pensare pensi solo ai soldi.

  298. @ Valeria:Se vuoi lavorare con i cani devi prendere tutto quello che puoi da chiunque, da cesar, dagli italiani, dagli inglesi, da tutti quelli con cui parli di cani e tirare fuori quello che x te è il tuo metodo. Poi se vedi che non riesci a risolvere un problema con il tuo metodo poi provare con un altro e magari renderti conto che funziona. Il tocco non lo fa x far sedere ma x distrarre il cane e ci sono stati cani che si sono rivoltati e solo grazie alla sua esperienza e un collare a strozzo non gli è successo niente. Però immagina cosa potrebbe succedere se lo fa un telespettatore inesperto? Calcetto+morso=cane soppresso. È vero che lui ha salvato molti cani ma ha anche la possibilità economica x farlo

  299. @daniele:
    sulla prima parte sono d’accordo, ed è perquesto che gli haters di millan non li sopporto , non hanno ne letto ne visto quasi nulla, e se pure sempre con un atteggiamento contrario. Da non dare giudizi accettabili.
    Sugli atteggiamenti, rimaremmo sempre in disaccordo perche io li vedo diversamente da come li vedi tu e qulcun’altro. ma ovviamente non sono cose dove un telespettatore che non conosce proprio niente, puo fare.(io non posso mettermi ad infilzare la gente solo perche ho visto un documentario di agopuntura, per fare un esempio, ma nulla puoi togliere all’ utilità che ha la tecnica) ….
    Sulla seconda parte ^_^ mi trovi in disaccordo, nache perche non era il gesto che intendevo.
    il cosi detto “morso” è utile, ma su cani problematici, io non lo utilizzo, non mi serve.

  300. @ Valeria: il morso che io intendevo era quello che si beccava il padrone quando dava un calcetto al cane x distrarlo. Quando il cane è in predazione o in punta su qualcosa è facile che se toccato si rivolti e morda. Se vai indietro avevo messo il filmato dove un cane si era rivoltato e ha cercato di morderlo. Poi quando uno viene morso viene data la colpa al cane anche se in realtà la colpa è solo che sua. Ok che lo speaker dice di non farlo da soli ma lui lo ha spiegato più volte dicendo di usarlo alla gente a casa

  301. il filmato non me lo mostra. ^_^ .
    il suo è un metodo molto piu logico, rispetto al classico che è un metodo automatico.
    nel senso che mentre nel secondo basta il solito esercizio ripetuto varie volte.
    nel metodo di millan, si deve sapere quando farlo, ma se houn cane equilibrato di mio, non c’è bisogno di seguire tutte le sue tecniche, tranne pprenderne spunto.

  302. @ Valeria: non è così automatico come credi, anzi non lo è x niente. Nel caso di problemi comportamentali si deve prima valutare il reale problema, decidere come lavorare in base a diversi fattori e a volte modificare tutto quello che hai pensato e inventarsi una strada nuova. Ogni cane è diverso dagli altri e la cosa che può aver funzionato x uno può non funzionare x un altro. E anche nell’insegnamento di normali esercizi devi valutare diverse cose

  303. @Daniele, questo è vero, ma io non ho mai conosciuto educatori cosi ^_^ o meglio forse in alcune cose, faranno sicuramente vari ragionamenti ecc, ma poi si bloccano li.
    e ma per commentarlo, dovrei conoscerlo quasi quanto sono riucita a capire il metodo millan, ma ammetto non so molto, in generale, non mi è mai interessato, perche penso che ognuno decida di curare i cani, come ritiene giusto, e grazie alle sue capacità.
    Io non ho problemi ad ammettere che non mi e mai piaciuto come metodo, ma non sto dicendo che gli altri non lo debbano fare, sono due metodi, se uno vuole insultare o difendere l’altro, allora dovrebbe saperli bene, entrambi e farne un vero paragone, e un vero dibattito, no scrivendo solo è violento. e finisce li. Perche non è cosi, e comunque non dovrebbe essere cosi.
    Io che decido di leggere informazioni su questo come altri personaggi, voglio capire , non voglio un dibattito “calcistico”,quale delle due squadre è la migliore. (io rimango di questa idea, )

  304. @ Valeria: ce ne sono e non sono pochi solo che rimangono all’ombra di quelli che vengono ritenuti bravi quando in realtà non lo sono perché usano sempre quelle 4 cose. Poi non è che in Italia abbiano una gran fortuna, se uno si rivolge a un educatore ce ne sono 100 che non lo fanno, poi una persona può andare dal più bravo degli educatori ma se non si sbatte lui a lavorare col suo cane non può pretendere di andare da uno che gli aggiusta il cane come fosse una macchina. Se non ha risolto il problema è colpa solo sua ma lui la darà al educatore. Un educatore che lo fa x passione non usa sempre quel metodo altrimenti non crescerà mai professionalmente, un esempio stupido con i miei cani, con la prima il terra glie l’ho insegnato normalmente mentre con la seconda non riuscivo non ne voleva sapere di farlo. Ho provato in un altri che conoscevo ma niente non funzionava, poi ho avuto un idea l’ho provata e ha funzionato. Se devi rivedere e sperimentare nuovi modi x una cosa semplice come il terra figurati x un problema comportamentale. Poi scusa che senso avrebbe frequentare seminari e stage con quello che costano x imparare nuove cose se poi non le usi

  305. @Daniele: ^_^ su questo siamo d’accordo. E infatti credo che se non avevi voglia di sentire le cose non staremmo a parlarne, cosi tanto, (strano che non ci hanno bloccato xDxD, scherzo )
    pero appunto, forse ad entrambi (sottolineo anche io) manca qualcosa, qualche conoscenza che potrebbe farci capire le ragioni dell’altro.
    ^_^ ahime io sono condizionata, dagli educatori che ho conosciuto, e non mi sono piaciuti, sbagliando forse? non lo sapro.
    ma se sento dirmi che il cane risponde solo al fischio, quando i miei e i cani di tanta altra gente non è cosi, è normale che poi diffido dall’ascoltarlo, e poi molte altre cose. (esempio)
    Io per esempio odio la pettorina, no so te cosa ne pensi, ma io la trovo l’invenzione peggiore che sia mai stata creata.

  306. @ Valeria:Che il cane debba rispondere solo al fischio non è affatto vero, si può scegliere di usarlo ma è il proprietario che lo decide non l’educatore. Probabilmente questa è la realtà che hai conosciuto tu ma non sono tutti così, per quello non accetto che si critichi gli educatori che sono contrari hai metodi di Millan dicendo che sono solo invidiosi perché lui è capace e loro no. Molti educatori hanno lavorato con casi molto complicati, da zona rossa come li definirebbe Millan e li hanno risolti usando il metodo gentile. Basterebbe fare qualche ricerca in rete per trovarli e scoprire un’ altra realtà, con un metodo di lavoro diverso da quello che si vede nelle puntate di Cesar ma che alla fine ha lo stesso risultato e a mio parere anche qualche vantaggio. Riguardo alla pettorina perché pensi quello? Io la uso sempre con una mentre con l’altra uso il collare (non a strozzo) perché sopporta poco di avere cose addosso. La pettorina non lavora su una parte sensibile come il collo, se il cane tira non da quella sensazione di soffocamento che peggiorerebbe il problema e permette la libera comunicazione tra cani. Pensa se qualcosa spaventasse il tuo cane e lui comincia a tirare, con il collare si schiaccerebbe la trachea dandogli la sensazione di soffocare e collegherebbe quella spiacevole sensazione alla cosa che lo ha spaventato.Se incontrasse un altro cane tirerebbe in avanti tenendo la testa alta per via del collare comunicando al altro cane una cosa sbagliata

  307. Dipende tutto da come lo si tiene, non è che con la pettorina sia diverso.
    Comunque che esistano bravi, non lo metto neanche in dubbio, ma chi lo insulta lo fa a modo suo cioè invidia.

  308. Ma come mai detesti la pettorina?

  309. la trovo molto piu dannosa del collare, se non hai un buon controllo del cane.
    Soprattutto perche noto, che molti cani da fastidio.
    Prendo in esempio padroni che avevano un buon rapporto con il cane ma avevano difficolta a portarli a spasso gli ho proposto di usare il collare ed il problema l’hanno risolto.
    poi dipende dalle pettorine, quelle normali e vari modelli sono orribili, ma molte persone che avevano il cane con qualche problema(fisico) hanno trovato benefici con alcuni modelli come la julius k9.
    ma non userei mai la pettorina per insegnare al mio cane ad andare al guinzaglio.
    Anche perche il metodo di millan, bastano pochi minuti(rmanendo calmi ovvio), se il cane ha problemi saro portato a ripeterlo piu volte, ma per un cane normale ed equilibrato basta uscire dal cancello ^_^. e comunque abito in periferia, di solito i cani li porto con me senza guinzaglio, dipende dalle zone.
    Se avessi usatola pettorina con uno dei miei cani anni fa, mi avrebbe sbranato.
    pero l’ho comprata, per ogni evenienza non voglio essere impreparata a nulla.
    Gran parte dei guinzagli che esistono io anche detesto ^_^ mi trovo benissimo con uno a catena, che posso girare intorno alla mano per ogni evenienza,enon è ne troppo corto ne troppo lungo.

  310. Preferisco anche io quelle tipo julius k9, per l’esattezza si chiamano norvegesi, sono facili da indossare soprattutto per cani a cui non piace essere toccati o diffidenti. Con il collare puoi usare il metodo usato da Millan dando dei leggeri colpetti (anche se a volte nei suoi filmati non sono tanto leggeri soprattutto quando è il cliente a condurre il cane) per imporre il controllo. Se ci fai caso spesso subito dopo quel piccolo strattone, il cane si lecca il naso che è un segnale di stress. A me personalmente sia che utilizzo la pettorina o che utilizzo il collare, non mi piace insegnare la condotta in quel modo ma soprattutto non voglio imporre al cane il mio controllo ma voglio che sia il cane a lasciarmelo. Continui a scrivere “con il metodo di Millan” ma il suo metodo non lo ha inventato lui, a parte il discorso del energia positiva che condivido pienamente il metodo da lui utilizzato è quello che ormai è stato abbandonato da anni

  311. Lo so che non l’ha inventato lui, se no sarebbe strano che lo utilizzo anche io da tempo…. ^_^
    ahe ti ho detto, una volta che siamo in daccordo su delle cose, le altre è inutile discuterne.
    Nessuno dei due cambierà idea (ed è anche giusto alla fine non esiste solo un metodo).
    A me piace il 4 a te piacera 6 fine ^_^ ma almeno abbiamo tenuto una discussione civile, e magari se qualcuno riesce a leggere tutto si fa un idea piu sensata.

  312. @ Valeria: Esatto e come ho sempre pensato, da qualunque persona con cui parlo di cani ho modo di imparare qualcosa che sia o meno in liane col mio metodo

  313. @daniele
    vale lo stesso anche per me, grazie ^_^

  314. Parla tutta gente invidiosa e soprattutto addestratori che levano solo un pacco di quattrini ottenendo risultati pessimi.Cesar è uno psicologo canino no un addestratore.Quello che fa lo fa con amore e che venga screditato in questo modo è veramente pessimo.Cerchiamo di fare entrare in Italia questi metodi non infangando una persona che ama i suoi cani e che sa fare bene il suo mestiere

  315. @ silvia: Quoto al 1000 x 1000 sei una grande!

  316. Con un pò di malizia è facilissimo DISINFORMARE. Da questo video è presa l’immagine che avete messo in testa all’articolo: http://www.youtube.com/watch?v=dz3t3SiLyYk

  317. alberto dice:

    bravo..bravo..bravo..
    ma come si fa a fare un post così?
    Prende a calci i cani…usa collari a strozzo come quello nella foto… e poi alleghi un video che non è nient’altro che un pezzo di una sua trasmissione mandata regolarmente in onda!!!
    E dove sarebbe il maltrattamento nel video? E se invece ci sono dei video che lo dimostrano, dove sono?
    Mi sa tanto che non sai nemmeno di cosa parli…

  318. ^.^ io nei collari a “strozzo” non ci trovo nulla di male!” è colpa del “nome” se la gente parte subito ad odiarlo! Ma sono semplici collari di sicurenza per evitare ch si sfili il collare!
    Diventa dannoso se non lo si sa usare no se lo si usa in generale.
    ^.^ io rimango dell’idea che è “scomodo” perche adesso chi lo conosce non si fida piu di addestratori e educatori che hanno sempre dato la colpa “al cane” di esssere instabile asociale, aggressivo, pauroso ecc!!(provate a smentirmi?!?!) xD
    Questi “esperti” avessero sprecato le loro energie, per aiutare e dare una mano a risolvere i problemi qui in italia sarebbe stato sicuramente meglio!
    Nessuno si è mai chiesto come mai, una buona percentuale di perosne trova utile un programma americano e no persone “esperte” italiane!!?
    Grande Cesar<3 <3
    Dog whisperer è fermo, sara fatto un programma qui in europa dove verrano scelte 3 famiglie spagnole, dei paesi bassi , ITALIA!!! (e non ricordo l'altro) 😛 per combattere il randagismo in europa ^.^ non capisco che sara questo programma ma se viene un americano in europa mi sa che stiamo messi davvero male!!(non certo piu degli americani, ma loro hanno cesar) 😛

  319. …fortunatamente il programma è registrato negli Stati Uniti !
    Noi italiani siamo dei padroni “modello”, d’estate i cani li abbandoniamo ai bordi delle autostrade o li lanciamo dal finestrino…
    Meditate gente, meditate. Nun semo er mejo !!!

  320. ma vai a xxxx xx xxx,tu e la banda di xxxx che gestite sta xxxx di blog…dove li hai visti i collari a strozzo e i calci al xxx nel programma di Millan non si sa..i collari a strozzo li dovrebbero mettere a voi…!

    1. @ freddie p
      Ciao, sono Cinzia, una di quelle che gestisce sta strxxx di blog. Il forum è libero e dunque non è detto che la persona a cui ti rivolgi sia uno dei gestori del blog. Ognuno è libero di esprimere la propria opinione in un paese civile, a patto che usi i modi ed i termini adeguati, altrettanto civili. Con il tuo gergo non fai onore a chi come te apprezza Cesar Millan, ma soprattutto a chi ama gli animali. In genere il ns sistema blocca i commenti con parolacce. Con te non è successo. Potrei cancellare il tuo commento, ma non lo faccio, è una tua libera opinione, ma elimino i termini volgari, spero questo me lo concederai. Vi invito in generale a toni pacati e ragionevolezza. Per favore;=)

  321. Ma che molti fan di millan non facciano onore a lui, questo lo so anche io!
    Ci litigo spesso!!
    Intanto mi domando come si fa a parlare male di qualcuno senze essere sicuri che stia salvando davvero cani dalla morte?
    O.O io non capiro mai questo ragionamento, comunque potrei sbagliare o dire scemenze,ma la forza è l’ultima cosa che usa cesar non funzionerebbe mai questo metodo …….
    Lo conosco bene!
    come freddie p mi sa che non lo segue molto visto che millan usa collari a strozzo, sottolineando che non sono alla portata di tutti! e comunque la base di questo è energia!

  322. ahahhah chi critica Millan non capisce un emerito cavolo(per essere educato) di cani,lui è un grande non ha mai maltrattato cani mai,chi mette queste scemenze in giro per la rete lo fa per gelosia,invidia,io ho avuto un pastore per ben 18 anni,usavo lo stile millan e porta sempre i frutti sperati!!!!chi parla male di lui effettivamente non lo conosce!

  323. Beata ignoranza.. Piace tanto quest’uomo, ma alcune persone non lo seguono neanche molto bene, visto ciò che dicono. I collari a strozzo li usa sempre, perché anche prendere il guinzaglio e metterlo a strozzo o cappio come si preferisce, fa gli stessi danni di uno di questi collari.
    Tanto per citarvi qualche danno dovuto all’uso erroneo o prolungato del collare a strozzo: traumi cervicali, alla laringe o trachea, paralisi zampe-faccia, dilatazione vasi sanguigni. Per non parlare dei problemi psichici.
    Sono tutti effetti collaterali che non si vedono immediatamente ma ci sono.
    Molto più comoda e sicura una pettorina norvegese, che non danneggia la colonna vertebrale, il collo e le articolazioni del cane, e permette al padrone di non essere trascinato ovunque, e di mantenere un buon equilibrio.
    Comunque SECONDO ME il rapporto cane/proprietario si deve basare su un buon rapporto di fiducia e rispetto reciproco, non di certo sulla sottomissione di uno e la “dominanza coercitiva” dell’altro.
    Nei branchi di lupi e nei branchi di due o più cani, il dominante non è mai il più violento, o l’individuo che sottomette in continuazione gli altri membri del branco.
    Il “dominante” è l’individuo più equilibrato, dal forte carisma, che viene riconosciuto naturalmente dal resto del branco, e non ha bisogno di mordere o mettere pancia all’aria gli altri membri del branco in continuazione.
    Questa è la mia personale opinione. Studio i cani, perciò le cose che dico non le invento.
    Riconosco anche che ognuno è libero di fare ciò che vuole.
    Un ultima cosa però a chi ha scritto e pubblicato questo articolo la devo dire, come ha già detto qualcuno qui ai commenti sopra, sarebbe cosa buona e giusta cambiare l’immagine. Ce ne sono altre 100mila di immagini dove vengono ritratti i modi poco gentili e coercitivi di Millan.
    E per chi dice spesso “quelli son cani con problemi, spesso violenti ecc ecc”, vi invito a chiedervi chi li ha fatti diventare cosi? o per quale motivo sono diventati cosi.

  324. Intanto per accusare una persona bisogna prima imparare l’italiano. Cito: sulla carta però non spiega però del perché lui si permette di prendere a calci i cani. “Sulla carta però non spiega però”? Ma chi ha scritto questo articolo? Forse uno dei tanti ragazzini o adulti ignoranti che vogliono solo mettersi in mostra dicendo fesserie a tutto spiano! Con questo articolo, oltre a danneggiare l’immagine di Cesar Millan, state prendendo in giro i vostri lettori!
    1) Cesar non è sotto accusa per i suoi metodi.
    2) La foto all’inizio pagina è un fake assurdo, sono evidenti pure le manipolazioni fatte con fotoshop.
    3) Io che ho un cane con molti problemi, vi posso assicurare che i metodi di Cesar non sono affatto dannosi e funzionano molto bene! (Il mio cane sarebbe stato SOPPRESSO, ora è MIGLIORATO TANTISSIMO).

    Potrei andare avanti all’infinito, ma siccome non ho voglia di perdere tempo con degli ignoranti come voi, me ne vado a far colazione.
    Ciao!

    1. Ciao, grazie x la segnalazione dell’errore, può capitare, ma NON DEVE capitare. Cesar Millan si odia o si ama. Ed io (BM di Tuttozampe) non ho l’esperienza cinofila da addestratrice x poter dire se sbaglia o meno, quindi non entro nel merito. A differenza dell’autore del post che invece ha una grande esperienza al riguardo. Ma è sempre questione di opinioni. Come lui però la pensano tutte le maggiori associazioni animaliste italiane(ed internazionali) ed i maggiori esperti etologi e veterinari.

      //www.tuttozampe.com/cesar-millan-in-italia-metodi-coercitivi-per-gli-animalisti/34977/
      La sua tecnica è l’antitesi dei moderni mezzi di addestramento degli animali ….il dubbio quindi è giusto porselo: non è screditare, ma raccontare che esistono anche altri metodi, meno “forti”. Certo, tu mi dirai che con gli animlai difficili è l’unico mezzo, e forse hai ragione. Non mi trovo in questa condizione, ma difficilmente userei uno di quei collari, anche se come dici tu i muscoli del collo del cane sono i più forti. Se avessi anche un piede paralizzato ed insensibile, non vorrei mai che qualcuno me lo prendesse a martellate!;=))

      La foto non mi sembra ritoccata e comunque non è ritoccata da noi. Un suggerimento con simpatia? Tanto astio prima della colazione, non fa bene allo stomaco, anche gli ignoranti lo sanno.

    2. @cinzia iannaccio: Premetto che non sono un esperto e che ho cominciato ad interessarmi a questi argomenti proprio vedendo la trasmissione Dog Whisperer. Credo che in tutto ci si debba sempre informare prima di giudicare e che non sia mai una buona cosa insultare, denigrare o screditare persone che non si conoscono. Posso immaginare che il metodo usato da Millan in TV non sia il migliore, ma credo che comunque abbia degli aspetti interessanti che sembrano funzionare. Sicuramente prima di provare ad educare un cane (come in qualsiasi altra cosa a mio avviso) vanno prese informazioni da fonti diverse e varie e magari anche più valide di una trasmissione televisiva. Per quanto riguarda l’immagine del post invece vorrei fare una critica piuttosto severa… visto che (soprattutto nel giornalismo) è molto importante pubblicare solo materiale ed informazioni di cui si conoscono le fonti e la veridicità… quell’immagine non è né stata ritoccata (come ipotizzato da qualcuno) né è una manifestazione di maleducazione di Millan (magari presa in un fuori onda), ma, come tra l’altro è già stato segnalato in un commento precedente, è un fermo-immagine preso da questo video http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=dz3t3SiLyYk (in particolare al secondo 28) che fuori dal contesto può essere facilmente frainteso visto che in realtà sta solo indicando verso l’alto… L’unica cosa che mi sento di dire è quindi che l’immagine è veramente fuori luogo, fuorviante ed offensiva; veramente una scelta pessima da parte di un “giornalista” che in questo modo rende fazioso e poco attendibile l’intero articolo, che magari in realtà è anche valido. Consiglio a tutti di informarsi nella maniera più completa possibile e da fonti differenziate ed accreditate prima di applicarsi in un’attività così delicata e rischiosa come quella dell’educazione e riabilitazione dei cani.

    3. @Valerio:
      Concordo con te sull’inappropriatezza della foto. Preferisco immagini e toni più pacati. Ma non sono io l’autrice del post ;=)
      Vorrei ricordare a tutti che un blog si differisce anche perché permette di esprimere ciò che si pensa. L’autore ha in questo espresso la sua opinione in base alla sua esperienza che, vi garantisco , è molto più profonda della mia sul tema dell’addestramento dei cani. Magari fra un po avremo un autore che scriverà tutto il contrario…..E se non avese messo quella foto e non fosse stato di parte (come dite) non si sarebbero scatenati probabimente tutti questi commenti, difficili da seguire, ma che comunque offrono di per se stessi una panoramica molto vasta dell’argomento e per i quali vi ringrazio. Per me Millan, si odia o si ama. Io devo ancora decidere;=)

    4. @cinzia iannaccio: Grazie mille per la risposta. Concordo con te che l’articolo è stato di ispirazione per questa discussione che tra l’altro credo sia istruttiva e costruttiva se fatta senza pregiudizi e con la massima disponibilità ed apertura da parte di tutti. Vorrei comunque sottolineare che la mia non era una critica all’articolo preso nel complesso, ma solo alla scelta della foto. Grazie ancora della tua disponibilità e di tutti coloro che hanno partecipato a questa discussione in maniera costruttiva e pacata…

  325. Volevo aggiungere una cosa: sapete quali sono i muscoli più forti di un cane????
    Quelli del collo!!!!!!!!!! i collari neanche li sentono!!!!!!

  326. Daniele 🙂 parlo in un contesto generale!

    Cinzia senza offesa, ma le associazioni animaliste dovremmo ormai sapere che non sono Sante…. visto che non mi metto a parlare di quelle italiane, perchè non mi va di ricevere segnalazioni inutili!
    Esiste per fare un esempio la PETA in america, che apparte fare poco, sopprime i cani che non adotta! ….

  327. @ Valeria:
    Verissimo, chi non ha peccato scagli la prima pietra…la questione della Peta è un pochino diversa però non è propriamente come la racconti, ma comunque avbbastanza complessa da meritare dubbi sulla gestione di qualche losco individuo. Ed è questo che intendo, senza volermi mettere a favore o contro, dubbi bisogna porseli, sempre se si vuole bene agli animali….tutti questi esperti qualciosa di buono sapranno. E CEsar, oltre a tanti sostenitori che lo conoscono dalla televisione, ha degli scienziati, veterinari ed esperti comportamentalisti che usano ed approvano le sue metodichE? Se sì, come penso, sarò lieta di parlarne. E’ sempre sbagliato vedere tutto bianco o nero, soprattutto se di mezzo ci sono innocenti. Segnalatemi pure dei testi al riguardo se li avete e li valuterò volentieri per un approfondimento.

  328. Testi pro? beh devo trovarli su siti esteri, per ora so solo che nel 3 libro cita nomi di veterinari, Cita anche un veterinario importante a new york, . Per ora so solo quello riportato sul libro, ma cerchero meglio……
    Soprattutto perchè ho creato ieri un foro dedicato a millan, in contrasto con quello gia esistente, che non è affatto rispettoso!
    Io amo solo i cani, per me, loro sono i veri insegnanti, se difendo millan è perchè trovo troppo “assurdi” i commenti fatti contro, sopattutto se come si legge in altre pagine scrivono “meglio la stilwell” , perchè meglio? se sopprime senza problemi?
    Definire il metodo “gentile” come unico è troppo, io per esempio ammetto che non sono capace, io ho cresciuto i miei cani da me, non sapevo neanche chi fosse millan, fino a 5 mesi fa!
    Ma come scritto spesso, un clandestino messicano, non penso che in america avesse avuto tanta fortuna senza bravura! Ci metto anche che secondo me è furbo molto furbo!
    Pero notato cose che ho sempre pensato anche io, mi viene spontaneo apprezzarlo…..

  329. @ Valeria:
    Anch’io sono convinta che non esiste un solo metodo per addestrare un cane, perché gli animali, come i banbini, hanno delle peculiarità individuali. Però la paura o le sculacciate, non rientrano tra i miei metodi preferiti, anche se con alcuni ragazzini possono funzionare. Hai ragione anche sul fatto che usare appellativi dispregiativi non è corretto, ma l’aggressività verbale è propria di chi non ha altre frecce al proprio arco! Io la valuto così. …;=)) Non inviarmi i testi pubblicati sul suo libro…e’ chiaro che sono a suo favore, è come chiedere all’oste se il vino è buono! …o cielo, oggi parlo x frasi fatte!;=)) Furbo? Fa il suo lavoro. Ma considera questo: se avesse avuto un metodo più ortodosso, sarebbe l’addestratore di cani più famoso al mondo nel bene e nel male? Questa è la TV: il suo lavoro di successo è fare una trasmissione televisiva di successo. E’ su questo che mi piace anche si rifletta. In positivo e negativo.

  330. cincizia :
    Il fatto che sia televisione non lo metto in dubbio, per questo vorrei conoscerlo per capire cosa è vero e cosa no!
    Ma per il mio modo di vedere, le cose dette , hanno senso!
    Faccio un esempio, gordon ramsay, come faccio a dire che sia bravo o no a cucinare se non ho ma assaggiato un suo piatto? pero lo detesto comunque xD ma non vado in giro a dire che è “deficente” ……. o quell’altro il boss delle torte, io dopo un paio di puntate non ho retto, il solo vederle mi fa vnire il mal di pancia! ma non le assaggiero mai, anche perchè sono vegana quindi non ho basi! ^.^
    Sottolineando che anche alcuni programmi italiani di cucina fanno piangere ^^.

  331. ^^ scusate non so che ho combinato per metterlo tutto in rilievo!

  332. @ Valeria:
    ;=))))

    1. Grazie Valeria. ottimo spunto! (anche se non ho capito la data dell’articolo:=)). Massimo Perla è un professionista mlto stimato e preparato. Decisamente un punto a favore per Millan.

  333. ^ ^ credo intendessero 11 giugno…
    🙂 piu che altro mi piace la parte finale della prima colonna dove dice, che i suoi “tocchi” se fossero davvero violenti un cane non si farebbe spaventare! ^^

    1. ;=)

    2. http://www.ficss.it/news/abbiamo-ricevuto-una-mail-merito-cesar-millan-volete-rispondere-voi
      Questa è l’opinione della ficss, ovvero lo csen di cui Perla è presidente

    3. @Daniele: Ops, Daniele, ero già pronta a chiedere un’intervista a M Perla su tale incongruenza (in realtà cercherò di farlo egualmente) …ma non lo trovo come presidente di questa associazione e neppure tra gli istruttori. Può essere che ho visto male, ma non ho capito la segnalazione….Sigh

    4. @cinzia iannaccio: Perla è il responsabile nazionale del settore cinofilia dal settembre ’11, ho sbagliato io a definirlo presidente

    5. ok.

    6. Ahahahahaha maddai educa i cani! Perchè a voi i vosti genitori non hanno mai dato uno schiaffetto per farvi capire? piangevate un minuto e dopo 120 secondi avevate imparato la lezione!

    7. @cireufo: Ma che paragone é? I figli…parlo di quelli,…non si educano col terrore degli schiaffi…..Non voglio che mi obbediscano perché hanno paura di me….., ma solo che crescano nel rispetto delle regole. Preferisco altro agli schiaffi, come l’esempio…..quei pochi schiaffetti che ho preso da ragazzina non li ho mai dimenticati e nemmeno quleli che ho dato in qualità di mamma.

    8. @cinzia iannaccio:
      Ah ecco ora riesco a rispondere ^^
      Paragone stupido.
      Sarebbe lecito uno schiaffo se fosse il padrone (o il genitore).
      Se Millan desse un vero schiaffo, sarebbe paragonabile ad un ualsiasi “insegnate”
      o.o quindi da rinchiude in galera e buttare via la chiave!
      Ma ovviamente non seguo il paragone visto che non sono convinta “picchi” i cani, visto anche le reazioni dei cani!
      Ma è comunque televesione sarebbe da vedere nella realtà, ma concordo con l’articolo di perla quando dice che molti di quei cani non si sottometterebbero mai con una riabilitazione violenta, e se mai sarebbero solo spaventati e basta!

      Ero in mezzo ad un gruppo di Animalisti, mostravo le foto dei miei cani (non l’avessi mai fatto) in un c’era il mio che si stava leccando il naso, reazione immediata, iniziarono ad aggredirmi perchè il cane si leccava il naso e ad attacarmi chiedendomi cosa gli avessi fatto! O.O rimasi allibita.
      1 il segnale è un segnal “calmante” non segnale di stress
      2 uella era una semplice foto del cell o.o come fai a sapere da una foto come sta un cane?
      3 il cane si lecca il naso anche dopo bevuto, dopo starnutito, per pulirsi, per sentire meglio un determinato odore, perchè ha puntato il suo interesse verso qualcosa…..
      o.o diamine tra tante possibili chiavi di lettura , come fa poi una persona a dire che il cane è stressato. =_=”
      Sono il tipo di “esperti” della ual farei a meno!

    9. @Valeria: Il paragone non l’ho fatto io, ho solo risposto a chi lo ha fatto. E cmq non mi sembra così stupido: per me gli animali sono come i bambini, puri, che danno tanto amore senza chiedere nulla in cambio, ma a cui bisogna dare tanta cura ed affetto se si sceglie di averli. ;=)))
      Non credo che le “lezioni” si apprendano con gli schiaffi, come diceva il lettore a cui ho risposto: che lo studente sia un cane, un bambino, una donna o comunque una persona fragile..ma è solo la mia modesta opinione.

    10. @cinzia iannaccio:
      Ah no scusa ^^ volevo scrivere che sono d’accordo con te a considerare stupido quel paragone.
      Non sono convinta affatto che uno schiaffo o peggio serva, ma una cosa è diciamo una deiterminata situazione dove capita a un genitore, che è anche accettabile, e una cosa un estraneo!
      Io ne ho prese di botte da piccola, vabbè storia mia , non credo affatto servano o.o

    11. ;=))

  334. Ho trovato un altro sito un comportamentalista americano

    http://cesarmillanthedogwhisperer.forumcommunity.net/?t=51760792

    Qui è la traduzione , alla fine originale ^^

  335. Visto così, il frame fa un certo effetto….cercando poi il video originale, si capisce che quel dito indicava, solamente, la posizione che doveva assumere la coda del cane. Anche qui la disinfornazione è di casa.

    1. Però che mandi a quel paese qualcuno lo sembra davvero xD
      se non sbaglio sono stata la prima a sottolineare che il dito medio non significasse che mandava a quel paese qualcuno, e devo dire adesso che ho visto la puntata, sembra più un montaggio mal fatto ^^

  336. Credo che il titolo si riferisca ai suoi metodi non a lui come persona

    1. @Daniele:
      ^^ purtroppo il polverone che si è alzato su Millan è cosi assurdo che ormai non si sa se chi critica è obiettivo o no!
      C’è un articolo che gira fatto contro di lui, lungo un km per non dire assolutamente nulla.
      Comunque sulla parte teorica, le idee di millan (come di altri educatori) non sono sbagliate.
      Se poi alcuni “esperti” preferiscono l’unico pensiero e la censura di tutto il resto è un altro discorso!
      ^ ^ Mi sembra di capire, che si considera più “etico” sopprimere o imbottire di psicofarmaci un cane piuttosto che rieducarlo con un idea diversa!

    2. …Interessante spunto di riflessione e discussione;=)

  337. Allora precisiamo un po’ le cose: in 3 anni che guardo Dog Whisperer ho visto solo una volta quel collare, e quel collare era dei padroni, lui usa un semplicissimo e stupidissimo collare di nylon; nello stesso arco di tempo non l’ho mai visto prendere a calci un cane, se vi riferite a quei tocchetti che da al fondoschienda del cane è per distrarlo, un calcio che gli possa far male lo scaraventerebe 1m più in là, se poi è un cane di grossa taglia non penso si azzardi a tirargli un calcio…; se è per questo una volta ha usato anche un collare elettronico, che era sempre dei padroni, è la fatto provare anche al cameraman, il risultato? Vibra come il cellulare che abbiamo in tasca -> http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=YdIxtuHcEaw e poi risponderete con questo-> http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=YdIxtuHcEaw il cane reagisce così perchè di solito aggredisce il gatto (quante volte vi è capitato mentre trattenete il vostro cane mentre punta verso qualcosa/qualcuno si è dimenato così?) e poi il cane non ha mai sentito quella sensazione di tremolio al collo quindi è normale che si agiti un po’; per ultimo, togliete quella foto con il dito medio perchè è un semplice fotogramma di questo video -> http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=dz3t3SiLyYk

  338. ç_ç è stato davero a Roma nei giorni scorsi
    Perla l’ha conosciuto!
    http://a4.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/295294_10151133637872141_623073653_n.jpg

    ^^ chissa se leggeremo qualcosa.
    O_O se penso che anche io stavo a Roma e non lo sapevo ç_ç

  339. mah…io credo che per una critica , costruttiva o distruttiva che sia, si debba parlare con cognizione di causa e a parer mio chi ha scritto questo articolo non ha MAI visto Dog Whisperer, ha solo preso stralci qua e là: un video da youtube, estrapolato dal suo contesto esattamente come molti che seguendo l’onda, gli echi delle notizie hanno fatto.
    Altrimenti questo articolo non esisterebbe.
    Non ho mai visto comportamenti violenti o lesivi sui cani. Mai. Ho visto invece rispetto per i cani e grande passione.
    Chi non segue la trasmissione è invitato caldamente a vederla, specialmente dopo aver letto questo articolo e a farsi un opinione propria, dato che il signore ci ha dato il libero arbitrio e la capacità di giudizio, e poi dire la sua.

  340. “I manuali d’addestramento per cani vogliono farci credere che i cani debbano il loro temperamento ai lupi; ci suggeriscono di comportarci come il maschio alfa, il capobranco, e trattare il nostro cane da subordinato. Dato che i cani derivano dai lupi -dicono- i cani devono pensare come i lupi, comportarsi come i lupi e rispondere a segnali da lupo. Ma i cani non pensano come i lupi, per il semplice fatto che non hanno il loro cervello. Noi discendiamo dalle scimmie, ma non ci comportiamo né pensiamo come loro. Noi siamo animali molto diversi, pur avendo antenati in comune. Lo stesso vale per il cane e i suoi antenati. Credo che sia sbagliato trattare il nostro migliore amico come fosse un lupo. Io ho addestrato centinaia di cani da slitta e altrettanti cani da pastore. Trovo che affermare la mia dominanza su uno dei miei cani da lavoro, schiacciandolo a terra e ringhiandogli addosso, sia semplicemente ridicolo. Io non voglio affatto che i miei cani da slitta si rigirino sulla schiena e facciano pipì in aria, come farebbe un subordinato. Non credo che un cane capisca cosa stia facendo una persona quando si comporta come un “lupo alfa”. I cani non lo capiscono perché i cani da villaggio non avevano un branco quindi una struttura gerarchica: erano animali semi solitari e un comportamento del genere da parte degli umani li confonde.” tratto da Dogs di R. Coppinger 

  341. guardate che ogni tanto un calcetto non fa male a nessuno, non fate sempre i ben pensanti sono contro la violenza e i miei cani mi capiscono quasi senza parlare, ma quando il cane sfugge dal nostro controllo fargli capire chi comanda è indispensabile.

    E non credete che basta un “fermo!” e il cane si ferma.

  342. Allora se ti rispondesse qualcuno che odia Millan sarebbe scontato non sia d’accordo con te.
    Ti rispondo io che l’adoro!

    Che cavolo di commento è?
    Se i tuoi cani ti ascoltano ti ascoltano punto.
    no un giorno si e un giorno uso un calcio!
    Che calcio non è!
    Sarà che forse c’ hai capito quasi niente?
    Che poi chi lo insulta pure non ci vuole capire nulla, ma per i cinofili serve solo per farsi pubblicità stai sicuro che è cosi!

    Poi la dominanza mi spiegate perchè deve per forza non esistere?. Una cosa è imporsi sul cane in maniera “violenta” intimidendolo. e una cosa è fargli da guida!
    Non si calcola che non c’è solo il cane ma anche l’uomo.
    Se un giorno un cane si sveglia e si butta sotto un auto, state sicuri che è colpa dell ‘uomo!

    Uno che si definisce “gentilista” dice, il cane non può salire sul letto o sul divano, ne tanto meno occupare il posto del padrone, deve stare sul pavimento, perchè il cane deve essere ad un livello più basso del padrone, Questa cos’è? non è una dominanza assurda? perchè non se la prendono con questo ?

    1. Valeria fare da guida non c’entra niente con i metodi usati da millan, pensa solo a come lui affronta i cani con determinate paure come l’alano con la paura dei pavimenti in linoleum o quel pastore con la paura delle scale, la sua soluzione sempre quella di arrivare in corsa e trascinare il cane in modo che non possa pensare. Non mi sembra che sia il modo di uno che vuole essere una guida

  343. Con alcuni cani ti comporti in un modo e con altri in un altro!
    Dalle puntate che ho visto , purtroppo non tutte, mica fa sempre così!
    Altrevolte lascia che sia il cane ad affrontarla da sè!
    Ma si vede che in quel caso, era necessario!
    A me non sembra affatto che Millan si comporti a affermando per forza le sue idee, come altri, ma osserva il cane!
    Poi se in giro esistono due dog whisperer differenti, allora sarà un altro discorso xD

    Affrontare una paura in maniera diretta si usa anche con le persone, e anche con le persone non sempre può essere la strada giusta!

    Quando andavo a danza se qualcuna cadeva durante un esercizio, si passava anche tutta la lezione senza far nulla, perchè chi cadeva doveva subito rialzarsi e superare la “paura” .

    Io poi mica prendo Millan per oro colato, uno di famiglia non sono ancora riuscita a finirlo, è noioso ç_ç .
    Però sapete che un bene? se un bambino rompe le scatole ai genitori perchè vuole un cane, chiedergli di leggere quel libro è un ottimo compromesso, xD mi sa che tutti si fermerebbero al primo capitolo!

    1. È un discorso un po’ diverso, tu a danza avevi un obbiettivo quindi una motivazione x superare la paura, il cane che viene trascinato in una palestra di linoleum non sa perché noi lo vogliamo/obblighiamo e l’unico risultato certo è quello di perdere la sua fiducia. Millan ha criticato più volte l’uso del rinforzo positivo (mentre lo usava), quando hai molta gente che ti segue è un modo di imporre un pensiero altrimenti non incontrerei tanta gente che ti risponde: – ma cesar millan ha detto che bisogna fare così- senza chiedersi il perché o se, come dici tu, quel metodo col proprio cane non va bene

  344. Perchè quando quanlcuno fa agility con il cane l’ha scelto il cane?
    Quando decidi un determinato cibo l’ha scelto il cane?
    Di andare dal veterinario lo sceglie il cane?
    Se il cane sta male e pure ha paura tu che fai non gli salvi la vita o lo lasci morire? O_O

    Non scelsi io di andare a Danza, mi obbligava mia madre, ma non amo non riuscire in qualcosa con scuse inutili!
    Ma il mio era un esempio!

  345. Io ho fatto agility dopo aver provato se al mio cane piaceva, il cibo ho scelto la marca che ritenevo migliore e a lei fatto scegliere il gusto che preferiva, il veterinario credo non sia un discorso che fa testo

  346. Non era quello che intendevo ma fa niente!

    Aspetta hai un solo cane? xD
    Ma dai, sicuro che affermi cose rispetto ad altre, una cosa è osservare “il” proprio cane e un altra “i propri” cani!

    1. Ne ho 2 ma solo con una facevo agility perché all’altra non piaceva, preferisce fare ricerca

  347. Per Franco:
    io credo che non hai capito una cosa, da quello che scrivi su quello che chiami “calcetto”…che non è un CALCETTO e soprattutto che non è PUNITIVO. E’ come una pacchetta, è come quando qualcuno ti tocca un pò più forte col dito PER RICHIAMARE LA TUA ATTENZIONE. E viene spiegato spesso e molto chiaramente nel programma. IL CANE SI CONCENTRA SU UNA COSA PER VOLTA (veramente anche io…)

    Il problema non è dell’educatore Millan ma delle persone che guardano il programma e poi vogliono fare tutti gli educatori esperti col proprio cane! Io ho messo in pratica alcune cose…ma come dice lui ci vuole costanza e pazienza e dal momento che decidiamo autonomamente di prendere un cane è dovuto dedicargli del tempo. Ed è comunque ben speso per quello che loro ci danno senza alcuna fatica, in cambio
    Ubik

  348. Ragazzi ascoltate:
    ora voglio fare esattamente quello che fa chi scrive questo articolo…giudicare senza conoscere:

    Apro la sezione “accessori cani e gatti”. E vedo velocemente qualche articolo che sembra scritto da un venditore televisivo dove vengono consigliati ninnoli e vestiti e i siti dove acquistarli e come vestirli da cerimonia, cose che di certo fanno bene solo a noi non certo al cane. E questo sarebbe il blog che ama i cani?
    Ecco che cosa ha fatto più o meno il signo Stefano Petrone. Ha preso stralci quà e là…trovato un video che non dice nulla…un buon giornalista. Sei pronto per “cronaca vera”….

    Io sono una persona che parla di ciò che sa e tace e ascolta su ciò che non sa.
    Ragazzi , voi fareste mai la recensione di un film CHE NON AVETE VISTO? prendendone un pezzettino da you tube e leggendo qua e là???
    Parliamo di professionalità alla base. E quì non c’è. E ce ne vuole anche a scrivere un blog, altrimenti internet diventa una spazzatura di notizie poco affidabili (in parte già lo è grazie a queste persone)

    1. Con quale autorità affermi che il sig. Stefano non sappia quello di cui ha scritto?

    2. @ubik:
      Stefano non lavora più in questo blog, e di certo non ha bisogno di difese altrui. Ma ti garantisco che sapeva perfettamente di cosa parlava quando ha scritto questo post. Ha giudicato per il suo punto di vista, che è tipico di un blogger…ed anche di molti giornalisti. Millan o è amato o odiato, come si evince da tutti i commenti ai post che lo riguardano, per cui…per favore, non giudicare se non conosci, neppure tu. Semplicemente c’è chi ha opinioni diverse dalle tue. Al riguardo del post sui vestiti da sposa per cani? Ci è stato richiesto da ben due lettori. E sono tante le persone che ci chiedono come e dove acquistare vari accessori per cani e gatti. Io non vestirei mai il mio cane in tal modo (non ha mai portato manco il guinzaglio….), ma altre persone la pensano diversamente da me e le rispetto. Il mondo è bello anche perché è vario. No? ;=)
      Cinzia BM Tzampe

  349. @ daniele
    @ cinzia
    con quale autorità? con la logica. Se scrivi “girano parecchi video” e non c’è una sola riga dove parli di i una tua sensazione personale nell’aver visto il programma (che è una cosa naturale per chi scrive)…è proprio palese che vai per sentito dire o quantomeno allora è un articolo scritto molto male.
    Seconda cosa: se scrivi che millian prende a calci i cani TU IL PROGRAMMA NON LO HAI MAI SEGUITO.
    non metto in dubbio la serietà del signo Stefano, metto n dubbio la serietà di questo articolo, poco serio e meno ancora documentato. Anche le persone serie fanno minchiate non lo sapete?
    Infine, io non ho giudicato (e potrei perchè mettere vestiti al cane è ben lontano da un atteggiamento equilibrato e di amore per gli animali anche se non è lontanamente paragonabile a fargli del male) ho fatto un esempio ed era specificato
    Son quasi certo senza acrimonia alcuna che se prendessi un caffè a un tavolo con Stefano e parlassimo di questo articolo verrebbe fuori che non aveva abbastanza nozioni sul caso.
    Infine questo programma va in onda da svariati anni… ma questi articoli su giornali e su siti animalisti sono usciti solo in seguito alla polemica dell’associazione citata.
    E prima? Nessuno si era accorto e aveva dato il suo spassionato contributo contro questo signore, picchiatore di cani? Si viaggia solo sulle scie delle notizie principali? prima nessuno si era accorto che Millian menava i nostri amici a 4 zampe??
    Io non parlo di opinioni ma non potete vedere una stagione di questo programma e dire che quest’uomo MALTRATTA gli animali se non avete qualche problema mentale, quindi preferisco pensare che non l’abbiate visto o seguito che questo articolo sia stato scritto non in cattiva fede ma con troppo fervore e la voglia di difendere gli animali ma rimane comunque approssimativo, disinformante e diffamante senza approfondimenti e argomentazioni dovuti quando si attacca qualcuno.
    Gradirei infine che mi mostrasse un video DOVE VIENE USATO il collare riportato in foto, grazie.

  350. aggiungo….l’articolo è “sleale” e diffamante fin dalla foto perchè chi non conosce il programma o millian e vede quella foto costruita su un fotogramma, vede il falso.
    Non contribuisce certo a dare attendibilità all’articolo a chi sa che milian non avrebbe mai comportamenti simili
    Difendete questa scelta e vi dimostrate zero professionalità.
    Viene data un immagine falsata già dalla foto.

    1. È una tua logica basata sulle tue idee. Io ho visto diverse puntate di tutte le serie e mi trovo d’accordo con Stefano. Come ti ha detto Cinzia sapeva cosa scriveva firmando anche l’articolo con nome e cognome

    2. Valeria, ubik ha scritto che chi dice che millan maltratta gli animali o ha qualche problema mentale o non a visto la serie, io come ho già detto ho visto diverse puntate quindi vuol dire che secondo ubik ho qualche problema mentale, mi sembra un offesa. Il collare con le punte lo usa, se io devo lavorare con un cane e me lo portano con quel tipo di collare io mi rifiuto di lavorare in quel modo se lui non lo fa vuol dire che lo usa pure lui. Millan è bravo, sono il primo ad ammetterlo, ma forse deve aggiornarsi un po’, è stato provato che i cani vanno oltre al semplice concetto di dominanza e sottomissione e che non è x niente vero che o sottometti un cane o lui sottometterà te. Basterebbe informarsi un po’ x trovare tante persone in Italia che sono molto meglio di lui, una volta sentita un altra opinione si può dire se uno si bravo o meno ma se ci si limita a farsi una cultura cinofila davanti alla tv non si va da nessuna parte

  351. Personalmente non mi permetto di “difendere scelte”, ma solo di rispettare l’opinione altrui. Non lo faccio, proprio per professionalità;=)
    cinzia

  352. Ubik io sono stra d’accorddo con te!

    Il problema che nasce, è uno solo, per chi piace!
    Millan è già bravo di suo, ed è un gran signore perchè non risponde a questi insulti.

    Ovunque esistono pensieri DIVERSI.

    Tutte le ACCUSE contro millan sono fatte con questo pensiero:
    Solo il pensiero gentile è ben accetto.
    o peggio Solo ciò che dico io!

    Ma dai come fate a dire chi è esperto e chi no?
    Per diventare cinofili, non esiste un vero e proprio “regolmento” base, ci sono qui in Italia certi personaggi.
    xD poi è mai possibile, non ho ancora conosciuto un veterinario che non lo stimi iniziando dalle mie.

    poi mica piacere Millan significa essere bravi, io conosco un fan club pieno di ciarlatani xD

    Avete mai conosciuto uno studente di qualche scuola cinofila? spesso dicono le stesse identiche parole dell’addestratore.
    Se ipoteticamente io apprezzassi il pensiero gentilista a quello di millan mica mi fiderei dei gentilisti o.o

    Ah il collare con le punte, apparte non essere affatto illegale in italia (come quello elettrico) Millan non lo usa, lo usano i padroni!

    Daniele poi scusa tu dici a Ubik come si permette di insultare a qualcuno, che poi non vedo che insulti, e poi tutti si possono permettere di insultare e anche in modo pesate, una persona che per molti è una persona meravigliosa?!

    Io stimo profondamente Cesar Millan 🙂 anche se non lo conosco. Mai stimato nessuno prima!

  353. PS Che poi ci siamo persone che si sentono di colpo esperte dopo questo programma, quelle fanno schifo anche a me! =_=’ Mi fa piacere che amino i cani, sapete quanto ci credo? praticamente meno di zero!
    Già di mio non mi fido di chi non ha come minimo 2 cani, figuriamoci, di chi prima era un incapace totale!

  354. Ma questo lo dici tu, e un altra corrente di pensiero!
    Millan ha ripetuto più volte che “dominanza” non è ciò che forse intendi te!
    Non vedo dove ci siano le basi per dargli dell’arretrato. Ognuno la vede come vuole!
    Io cocn la teoria della dominanza e del capobranco sono d’accordissimo!
    Alla fine l’unico che deve lavorare per ottenere un rapporto di empatia con il proprio cane è l’uomo, il cane è innata se no lo fai impazzire prima!

    Anche te hai scritto che solo perchè lo dice millan tutti ci credono a me non sembra!

    1. Valeria non ti sto dicendo che millan è cattivo e tutti gli altri sono buoni, sto dicendo che bisogna seguire anche altre correnti di pensiero perché se segui solo lui si pensa solo come lui. Quando i miei cani di azzuffavano ogni volta che si incontravano usavo il suo metodo, facevo capire al cane che attaccava che comandavo io ribaltandola e non ho risolto niente. Poi ho incontrato una persona che mi ha dato un altra visione delle cose e ho risolto il problema semplicemente portandole fuori al guinzaglio quando si rincontravano (loro vivono insieme solo quando sono a casa io se non ci sono una sta con la mia ragazza e l’altra con i miei) e così ho risolto il problema, senza impormi a capobranco e nemmeno senza riempirle di bocconcini. Ho appreso qualcosa da tutte le persone che ho seguito nei vari seminari a cui ho partecipato e ho preso quello che ritenevo giusto da tutti, millan compreso. Ci sono diverse persone in Italia che non sono famose come lui perché non hanno la sua notorietà, non fanno programmi in tv ma non per questo sono meno bravi di lui e sono “famosi” solo a chi lavora nel settore ma chiunque grazie a internet può informarsi su di loro

  355. Io all’inizio che lessi gli insulti, la curioasità era troppa e per questo andai girando leggendo, ecc ma a me non frega più di tanto, Millan ha il suo modo di vedere ed io il mio, che poi sono simili non posso farci nulla.(ovvio però io voglio conoscerlo :P)
    Il programma l’ho conosciuto intorno febbraio, ma il più piccolo dei miei cani (che ho trovato a 25 giorni) ha 2 anni e mezzo, ne ho 5 , 4 maschi non castrati che vanno d’accordissimo, e questo sono stata capace io.
    No da sola, questo no, insieme ai miei cani, l’ultimo se non fosse stato per gli altri 4 non sarei mai riuscita a crescerlo.
    Ma era troppo bello sentire qualcuno dire, più cani dello stesso sesso possono andare d’accordo, ogni volta nessuno mi credeva.! =_=’
    No apparte Millan non mi va di seguire nessun altro pensiero, giusto perchè non mi è mai piaciuto, a me per lo più piace per l'”autostima” che riesce a darmi.
    E poi te l’ho detto, non credo neanche a chi è fan di Millan almeno non a tutti.
    Ma ho seguito spesso corsi di equitazione, quando ero più piccola un istruttore, aveva questo stesso modo di vedere le cose, e fu un esperienza fantastica.
    Poi c’era un altro che invece si imponeva con la forza e mi rimase un brutto ricordo, visto che la forza la usava anche su di me, tirandomi e strattonandomi.
    Un altro era più tecnico, che anche se aveva un modo diverso dal primo era comunque bravo.
    Poi io seguo arti marziali xD ho conosciuto molti maestri sparsi per l’italia.
    Un maestro emiliano, mi disse “la prima cosa da fare al mattino e volersi bene. Mettersi davanti allo specchio e darsi tanti baci!”
    Iniziare in maniera positiva la giornata è un tocca sana!
    è da anni che cerco di mantenere questa filosofia di vita.
    Ma mica è facile 🙁
    Poi Noi uomini sappiamo distinguere il giusto dallo sbagliato , no il negativo dal positivo! ^_^

  356. Ti auguro di poterlo incontrare. Una delle persone che seguo io (come tu millan x capirci) la conosco personalmente, conosce i miei cani e quando partecipo a qualche stage è più un incontro tra amici che un seminario e anche le altre persone ho avuto il piacere di conoscerli di persona hai loro stage. Certo, non credo che potrai diventare sua amica come è capitato a me ma ti. Auguro di poterlo incontrare

    1. e già. 🙂
      Uffy però così sono curiosa. Mi incuriosisce sapere di chi stai parlando, o.o se ti lascio l’email me lo diresti?
      Ma uno dei tuoi cani o entrambi sono un misto di pastore tedesco e/o labrador? ^^

      Tempo fa la mia vet mi disse che c’era dalle mie parti una cinofila brava che aveva un metodo simile a quello di Millan ma lei ha studiato in inghilterra.

    2. @@Valeria:
      ciao Valeria, anche la labrador di mio fratello va ad una scuola dove l’addestratore è molto orientato sui metodi di Millan, però è in zona Padova/Bassano del Grappa (veneto), se vuoi mi informo. Posso chiederti quanti anni hai? Sei molto appassionata…hai mai pensato di diventare addestratrice?

  357. No, una è una shiba e l’altra una pinscher. Te lo posso dire anche qua non credo ci siano problemi, seguo la stockdale, Giusy D’angelo e ultimamente ho incontrato michele Minunno, hanno un pensiero molto orientato alla comunicazione reciproca perché è importante anche ascoltare cosa il cane ci dice e alla costruzione di una relazione basata sul rispetto da parte di entrambi. Minunno l’ho conosciuto 2 settimane fa ed è appassionante vederlo, x me se esistono le vite passate lui era un cane. Poi diversi autori, adesso sto leggendo Coppinger, un’ autrice che ho letto molto orientata sul concetto di capobranco è jan Fennel o jen Fennel non ricordo bene, visto che ti piace come concetto ti consiglio di leggere i suoi libri

  358. Daniele
    Ah interessante, Giusy d’angelo la conosco di nome, me l’hanno citata un paio di volte, si basa se non erro sulla socializzazione tra cani?!
    Ma io non dico che i cinofili italiani non siano bravi, dico che chi ha scritto gli articoli sul web sia un incapace.
    Poi gran parte vengono da animalisti, se hanno il coraggio di rendere un cane o un gatto vegan e non chiamarlo maltrattamento, non perderei troppo tempo ad ascoltarli!

    A questo metodo diamo il nome di “millan” ma lui non ha inventato un metodo, ne ha preso uno già esistente, che padroneggia alla perfezione e l’ha reso famoso.
    Io credo che entrambi intendiamo il termine dominanza in maniera diversa.
    Quella vecchia di 50 anni, è secondo me mettere l’uomo e il cane su due livelli diversi, dove il cane è inferiore e non si crea alcun rapporto con il cane.
    Abito in periferia, conosco molti contadini e loro hanno questo modo di vedere le cose.
    Non hanno cani con problemi, ma non hanno nessun rapporto con loro. Io mica voglio questo, io vedo i miei cani come miei figli, no come peluche, do regole come le darei ad un bambino.
    Alla fine si potrebbero anche mettere a paragone, quando un genitore non capisce un figlio, questo può sviluppare problemi.
    La differenza sta dal fatto che crescendo il bambino può da solo capire cosa è giusto e cosa no, un cane no.

    Io per esempio, credo avrai letto i commenti a chi dice che c’è di male in un calcio o in uno schiaffo. Ma il problema nasce dal fatto che non dovrebbero essere ne un calcio ne uno schiaffo ma un tocco. Se Millan “picchiasse”il cane per farsi rispettare, sarei la prima a pensare dovrebbero rinchiuderlo.

    Grazie Ubik, non ho mai lontanamente pensato di diventare educatrice cinofila, per il semplice fatto che non so rimanere calma davanti alle persone, e ho paura. Ma sarebbe bello aiutare cani maltrattati.
    Adoro cani come i rottweiler, non posso incrociare lo squardo con un cane di questa razza che scoppio in lacrime, secondo me sono dei cani angelo.

    A Padova ho tra i contatti di fb un cinofilo che apprezza molto Millan, ma se non erro nel veneto ci sono 3 scuole o 3 educatori con lo stesso metodo.
    Invece so che a Roma ci sono molti incapaci ç_ç

    Io sono di Napoli provincia. Da me invece non conosco nessuno apparte il nome che mi ha dato la mia vet, ma ho dimenticato di chiedere l’indirizzo xD.

  359. Giusy fa classi di socializzazione ma anche altro, il progetto ex combattenti a Torino lo segue lei. Minunno è di Bari, vive in un paese fighissimo, quelli che sembrano cani randagi in realtà sono cani di quartiere, vengono nutriti e curati ma vivono liberi

    1. @Daniele:
      Occuparsi di cani randagi e riuscire a farli vivere liberi in strada senza fissarsi che debbano vivere per forza al canile?????? O_O
      Ma è una cosa meravigliosa. *-* Molti cani adorano la strada, e se si riesce a trovare una certa armonia non capisco perchè debbano per forza essere chiusi in un canile.
      è un argomento che odio toccare, visto che il solo fatto di essere del sud spesso, mi becco degli insulti.
      Ma adoro la mentalità qui rispetto a quella del nord, mi rendo conto che spesso molti luoghi non sono adatti ai cani, e in alcune regioni ce ne sono molti, ma un quartiere che si occupa dei cani e questi possono andare in giro liberi è fantastico.

      C’è un cane che sta qui da 13 anni, e una famiglia se ne occupa, ma l’hanno lasciato vivere in strada, ogni volta che tornavo a casa mi accompagnava.
      Anche la mia, all’inizio non era il mio cane, la sera rimaneva fuori, ma era una cosa che adorava e fino ai 7 anni, se voleva sceglieva lei se uscire o no!
      Ma dovrebbe esserci chi li sterilizza così almeno da limitare le nascite.
      Da me all’inizio dell’estate si vedono cani randagi che vengono tosati.

      Giusy è di Torino, peccato non lo sapevo, è da un po che ci sto andando spesso, anzi credo di andarci a capodanno . .. *-* magnifica città!

  360. informati meglio x che no e vero che prende a calci i cani…io fosse lui ti denunciarei…

    1. anzi gle lo mando questa pagina cosi la vede…e mio zio…

  361. I fatti parlano più delle parole:

    Riconoscimenti di Cesar Millan:

    2005 – La Humane Society of the United States
    Premio speciale per la riabilitazione degli animali
    2006 – International Association of Canine Professionals
    Nominato membro onorario della International Association of Canine Professionals
    2006 – Premio Emmy
    Nomination Outstanding Reality Program (per Dog Whisperer)
    2007 – Premio Emmy
    Nomination Outstanding Reality Program (per Dog Whisperer)
    2007 – Premio Michael Landon
    Per aver ispirato i giovani attraverso la televisione
    2008 – Annual Image Awards
    Miglior programma di varietà o reality show (per Dog Whisperer)
    2008 – Treasure of Los Angeles
    Nominato “Treasure of Los Angeles” per il suo contributo alla città di Los Angeles
    2009 – Premio Emmy
    Nomination Outstanding Reality Program (per Dog Whisperer)
    2010 – People’s Choice Award
    Programma sugli animali preferito dagli spettatori (per Dog Whisperer)

  362. Ma che cavolo e’ che scrivete???
    E perché non vi mettete a guardare quello che fa per i cani e per tutti i loro padroni … Forse siete solo invidiosi di quello che fa… Calci ai cani??? No forse siete fuori di testa e basta .. Uno: nn sono calci ma bensi’ colpetti dati sul fianco per facilitare il controllo della mente e dargli l’ordine.. due :Si chiama di disciplina.
    Non ha mai fatto del male ai cani … Anzi fa tutto dal punto di vista naturale .. Nascondetevi va!!!!

  363. Io non ho davvero parole…se quelli sono calci ai cani allora non avete mai visto qualcuno prendere a calci un cane! Non mi sembra che Cesar odi i cani…al contrario mi pare che li adori e non mi sembra una persona presuntuosa al punto da usare la violenza pur di mostrare di avere ragione. Mi sembra che spesso usi metodi differenti con differenti cani che hanno varie fobie. Con qualcuno usa un po’ di forza altrimenti non lo si riuscirebbe ad aiutare(come con il cane che aveva paura delle scale) con altri usa metodi più delicati perché evidentemente avevano bisogno di quello. Ma mi pare che i cani che Cesar riabilita poi abbiano una vita ed un comportamento più sereno(quando di solito i cani educati con coercizione e violenza hanno a vita dei seri problemi).. i suoi cani si fidano di lui e si vede che sono tranquilli e per nulla intimoriti. Penso che quel che conta è il bene del cane….e il buonismo non fa altro che rovinarli proprio come per l’educazione dei figli…..i buonisti li rovinano perché non hanno il coraggio di educarli con coerenza e giustizia. Essere “BUONI”(e badate bene che per BUONI intendo TROPPO BUONI) non significa essere giusti, spesso chi è troppo buono non è buono a niente e cresce figli e cani come dei “maiali”, facendogli fare tutto quello che vogliono e questo si che significa NON amare. La giustizia è l’unica che conta e se per essere giusti nonché giusti educatori, c’è bisogno di po’ di severità allora benvenga. Quando Cesar finisce di educare i cani, sensa alcuna violenza a parer mio, poi li ricompensa con abbracci molto affettuosi. Non l’ho mai visto picchiare una nimale, né usare collari con le punte…ho visto collari a strozzo si, ma mi sembra anche che Cesar insegni ai padroni che il guinzaglio non va mai tirato o tenuto teso ma sembra lento altrimenti si trasmette tensione. Ho invece idea che li usi solo perché più comodi e veloci da indossare ma questo poco importa se non viene usato davvero per strozzare un cane. Lui non li educa tirando il guinzaglio bensì con il suo atteggiamento. Non trovo nulla di sbagliato in Cesar anzi lo ammiro tanto, non avevo mai visto un educatori di cani così bravo. Il famono calcio non è altro che un colpetto che se l’avesse fatto con la mano non l’avreste mai visto in modo così orribile….solo perché usa il piede dite che li prende a calci….è più una piccola spinta per richiamare l’attenzione….ma sennò come dovrebbe fare per riportare il cervello di un cane sul livello giusto??? Dirgli “Pucci pucci smettila dai, non fare il cattivo che poi la mamma si arrabbia”??? A quanto ho potuto capire, e senza che lo dicesse Sesar, non è salutare parlare così ad un cane dato che lo si eccida di più….il cane non capisce le nostre parole ha bisogno di un educazione silenziosa e fatta di fatti.
    Voi pensatela come vi pare ma sono contenta di sapere che la maggiorparte la pensa come me. Infangare una persona non si sa per quale motivo poi è orribile…è proprio vero “se sei brutto ti tirano le pietre…se sei bello ti tirano le pietre…qualunque cosa fai, ovunque tu andrai sempre pietre in faccia prenderai”…Canzone molto significativa…che fa capire che l’unica cosa che conta è imparare a comportarsi con giustizia…il resto non conta. Per cui a mio parere Cesar può continuare a dar felicità a cani e padroni così come ha sempre fatto….tanto ci sarà sempre qualcuno che lo criticherà senza un reale motivo.

  364. Aggiungo….ora prendetevela anche con le Tate del programma “SOS tata” che dicono ai genitori che, quando il bimbo piange come un ossesso fino quasi a morire soffocato, devono ignorarlo…così potrete dire che è un metodo orribile ed antiquato. Ma no, coccolatelo così il bimbo, che è più intelligente di un adulto, continuerà a comportarsi male perché è quello che gli è stato insegnato senza essere mai corretto perché se lo ignori come dicono le tate sei cattivo ed usi metodi disumani. Coccolatelo finché non vi prenderà per i fondelli e vi rovinerà l’esistenza crescendo come un “maiale”così starete tutti meglio e gli avrete fatto tanto bene…ma almeno sarete stati buoni e per nulla cattivi con loro. Perché educare? Si fa solo tanta fatica no?? Lasciamo crescere bambini (e animali) allo stato brado. Sia gli animali che le persone haoo caratteri differenti e alcuni di loro sono facili da educare così da pensare che quello è il metodo giusto per tutti ma quando vi trovate davanti un essere da “zona rossa”, così come la chiama Cesar, non credo proprio che basti una carezza per sistemare tutto…ci vuole disciplina e a volte severità….non violenza ma severità…che è ben diverso.

  365. va bene tutto, ma scusate le prove dove sono?

    Io non voglio dire che lui ha ragione e voi no, ma mi fate vedere le prove di quello che state dicendo, visto che le accuse che fate sono molto gravi?
    Qui sulla parola non si crede a nessuno, ne voi e ne lui.

    Quindi se avete solo parole e niente prove che ci dimostrino quello che dite è solo la vostra parola contro la sua, niente di più

    praticamente si sta cercando solo un cattivo che forse non esiste

    1. @Gianni: *_* complimenti bel commento!

  366. Dico solo una cosa. Andatelo a conoscere di persona, e poi giudicate.

    1. voglio dire che forse prima di etichettare qualsiasi persona come l’orco di turno, dovreste prima conoscerla, come ho fatto io 😉 @manu:

    2. @manu: wow davvero l’hai conosciuto? o.o

  367. Millan non credo sia certo il miglior educatore al mondo (pur essendo un ottimo comunicatore) e in qualche caso ha toppato di brutto ma credo sia statistico dato i davvero numerosissimi episodi che ha registrato.
    Ma è sopratutto dire che basa il suo insegnamento sulla “paura e sul dolore” che è semplicemente un giudizio superficiale o fuorviante.
    Esattamente come la prima foto di questo post ;
    infatti se davvero vuoi dire la verita al mondo non dovresti avvalerti di una foto che mostra il falso come quella di Millan col medio sollevato perche se sei davvero onesto o informato lo sai che in quella foto Millan sta solo spiegando l’importanza per un cane timido di avere la coda sollevata !
    Quella foto (falsa) usata da te (certamente in buona fede) come da tantissimi per screditare Millan è significativo della superficialità con cui si giudica il suo operato !
    Grazie

  368. questo messag è x tutti quelli che ne parlano male: 1. conosco a millan di persona e posso parlare. 2. è chiaro che quelli che ne parlate male no lo avete guardato nemmeno una volta perche i vostri commentti sono proprio fuori strada 3. io fosse lui farei una bella querella a tutti quelli che parlate x che cè l’avete la bocca…x che no impiegate il vostro tempo in qualcosa di buono? invece parlare male di quelli pochi che il bene lo fà?…mi chiedo…

    1. anzi forse il segno del vaf…lo facceva a gente come voi maligna…lo farei anche io x che siete gente che no fate nulla di positivo en questo mondo di cacca…
      @mariajose: invece criticare senza motivo e desacreditare una persona x che magari vi girano i coglioni andate a dare da mangiare hai cani randaggi come fa lui e come facio io e andate sotto la pioggia, il vento e la neve a salvare cani e gatti in pericolo come facciamo tanti…io fosse lui quel segno del vaff…lo farei proprio a voi…persone inutili…

    2. @mariajose:
      ahhhh O_O lo conosci? :'( che invidia! ^_^
      io solo indirettamente 😛
      Ma no dai ormai mi sono affezionata ai “calunniatori” ai voglia di quanti insulti prendo anche io x,D

  369. Mi spiegate quello che ha detto sulla coda x favore perché non riesco a capirlo. La coda, insieme a molte altre cose, indica quello che il cane vuole comunicare, come può essere importante x un cane timido avere la coda alta?

    1. @Daniele:
      nel caso della foto incriminata (leggi mio commento sopra) stava aiutando quel cagnolotto timido che non usciva mai di casa.perche impaurito dalla citta dopo un trasloco (prima viveva in perfiferia)
      La sua paura gli faceva ovviamente tenere la coda bassa e Millan nel portarlo a passeggio è arrivato addirittura tenergli sollevata la coda con un filo per dargli sicurezza.
      Quando un cane è sicuro di sè infatti tiene la coda sollevata.
      Questo lo può fare chi capisce il principio che mente e corpo sono strettamente collegati per cui possiamo dire che :
      -un cane sicuro di sè come conseguenza terrà la coda alta !
      ma allo stesso modo possiamo dire
      -un cane timido può diventare più sicuro di sè se riesco a tenergli la coda alta

      Tutto questo poiche come ho gia detto
      la mente influenza il corpo
      ma anche il corpo influenza la mente
      Come dire:
      -sono allegro quindi fischietto;
      ma anche può accadere che
      -se non sono allegro posso fischiettare e poi diventare quindi allegro
      ciao

  370. Quindi se sono triste dovrei legarmi gli angoli della bocca e tirarli in modo da creare un sorriso? Il cane non provava disagio a avere la coda legata? La comunicazione del cane si basa sull’ insieme di tutto il corpo: occhi, orecchie, testa, pelo, tensione muscolare, respirazione, orientamento del corpo e basta legargli la coda x tenerla alta? X le orecchie tirate indietro lo risolviamo con un po’ di nastro adesivo? Scusa ma a questa cosa proprio non ci credo, non perché l’ha detta millan ma perché non sta in piedi. Gli permetteva di annusare mentre lo portava fuori?

    1. @Daniele:
      1-credo che “legarti” gli angoli della bocca potrebbe forse creare in una persona eccessivo disagio però sì , il concetto è quello:
      quindi se ti sforzi di sorridere coinvolgi come riflesso condizionato anche gli occhi e poi mano a mano altre parti del viso e del corpo fino a coinvolgere la mente e cambiarne la direzione sintomaticamente;
      ovviamente è importante non fare resistenza a questa pratica ma averne fiducia e non puoi averne fiducia se non hai capito che mente e corpo lavorano SEMPRE insieme;
      anche se il corpo ha le sue leggi e la mente le sue.

      2-vidi il video di Millan molto tempo fa (non ricordo se lo lasciò annusare) ma il cane non provava apparentemente alcun disagio da ciò e anzi dopo un poco prese un poco di baldanza fino a trainare di corsa Millan sui roller (ovviamente prima di ciò tolse la corda alla coda)quindi non è che “bastò” o si limitò solo ad alzargli la coda ma fu uno dei tanti aiuti e in definitiva alla fine il cagnolotto ne ebbe beneficio

      3-la comunicazione è vero che è un insieme di tantissime cose ma se vogliamo cambiare una attitudine mentale partendo dal corpo qualsiasi pratica o trucco decidiamo di applicare ci possiamo/dobbiamo occupare di una cosa sola per volta e se la pratica è svolta con energia sufficiente o con fiducia tutto il resto segue inconsciamente per “associazione” come ho detto prima

      4-questa cosa non l’ha detta specificamente Millan (che comunque ovviamente avendo agito così credo sia consapevole dell’interazione mente e corpo)
      che ha solo spiegato che bisogna alzargli la coda per aiutarlo ad avere fiducia
      (e dargli ogni tanto delle pacchette con la mano con energia sotto al mento dal basso verso l’alto per alzargli la testa e inorgogliosirlo).
      Sono io che appena l’ho sentita ho trovato la cosa piu che logica anzi lapalissiana in base alle mie conoscenze ed esperienze:
      mente e corpo sono direttamente connessi e si influenzano SEMPRE vicendevolmente
      Se la mente è positiva il corpo dopo un poco è obbligato a seguirla con azioni vigorose viceversa se la mente è negativa anche il corpo prima o poi diventa debole
      ma è altresi vero che se il corpo è gia malato sarà piu difficile mantenere una mente positiva e si affacciano piu facilmente pensieri negativi
      mentre quando il corpo è pieno di vigore i pensieri che ne seguono sono di fiducia e speranza
      Millan,oltre ad altre cose che fece in quel video,semplicemente agì dal corpo per smuovere/sbloccare la mente del cane dal suo stato negativo.Tutto lì

  371. Come hai detto tu nel punto 1 non devo legarmi gli angoli della bocca ma sforzarmi io di sorridere allora è la mia situazione mentale che cambia, quindi come può un cane sentirsi più sicuro se un estraneo gli lega la coda e glie la tiene in una posizione innaturale x quello stato mentale e lo prende pure a colpetti sotto al mento? Se io fossi un cane non mi sentirei x niente a mio agio

  372. Poi un cane timido tenderà a mantenere una certa distanza, se gli sto vicino e addirittura lo tocco senza che sia il cane a avermi permesso di farlo ho già sbagliato in partenza. Non discuto che millan abbia ottenuto un risultato ma come ci è arrivato

    1. @Daniele: sei troppo logico o.O
      il cane non fa tutte queste associazioni!
      Anzi proprio il fatto che millan ci sia potuto arrivare “più” in fretta ragiona sul fatto che “quel” cane avesse bisogno di qule determinato modo di approccio!

    2. @Daniele:

      Non ho detto che NON devi legarti la bocca è che probabilmente essendo una pratica inusuale ne conseguirebbe disagio sia fisico che psicologico che interferirebbero con lo scopo.
      Se mi sforzo di sorridere non significa che abbia gia cambiato gia il mio atteggiamento mentale così come se mi sforzo di andare a correre per dimagrire non significa sia gia dimagrito solo per aver iniziato a correre.
      Per colpetti intendevo quelle carezze simili a pacchette che si danno ai cani per ricompensarli dicendo GOODBOYYY scusa mi son spiegato male

      La posizione della coda non era “innaturale” ma era la posizione che assumerebbe “naturalmente” se il cane fosse piu sicuro di sè e il cane a me sembrava a suo agio.

      Ad ogni modo penso il principio in questione
      in cui facendo assumere al corpo determinate posture posso cambiare in seguito l’atteggiamento mentale
      sia più valido per gli animali (quelli disponibili come i cani ovviamente) e per i bambini proprio perche in quanto tali non sono avvezzi a razionalizzare o usare troppo il pensiero (ma la mente incoscia) e la relazione mente e corpo diventa piu veloce e potente.

      Comunque giudica te dal video perche l’ho trovato
      http://www.youtube.com/watch?v=U5xIzkcp32o&list=PLdN3gbvLGO6-MbV_l-ThMzUsWX9-XVdP6&index=16

      se il link non funzia cerca su youtube: Dog Whisperer S2 Epi-6 part 3

      anche se in inglese io l’avevo visto in italiano
      ciao

    3. Certo che il semistrozzo è proprio adatto x farsi trainare sui pattini. Comunque con quel cane non ha concluso niente

    4. @Daniele:
      Non credo esista nessun educatore cinofilo che possa risolvere un problema di timidezza di un cane in 2 o 3 ore;
      semplicemente millan ha studiato il cane qualche ora e poi ha spiegato al propietario cosa fare.
      Alla fine di quella puntata (come quasi in tutte) millan mostra infatti un video inviatogli dal propietario stesso tempo dopo che mostra i progressi fatti del cane

  373. Ho detto che la coda alta è innaturale in quello stato d’animo quindi una forzatura che può causare disagio. Non sono riuscito bene a vedere il video x problemi di connessione ma ho visto che quando millan tiene la coda mentre spiega il cane è sempre in evitamento con la testa e con il baricentro del corpo. Comunque se guardate una comunicazione tra cani non vedrete mai un cane tenere la coda di un altro cane alta x dargli sicurezza ma lo fa in altri modi che possiamo usare anche noi

    1. @Daniele:
      Il cane era gia a disagio da prima che arrivasse Millan e la “forzatura” di sollevargli la coda non mi pare che lo abbia traumatizzato affatto,anzi.
      Comunque se ho la febbre alta qualcosa devo fare per abbassarla: fare una doccia fredda,una iniezione,bere piu del solito,un’aspirina son tutte “forzature” (alcune piu efficaci di altre) ma se ero già a mio agio non le avrei mai messe in atto.
      Tra i momenti 7,55 e 8,30 quando Millan esegue questa pratica non mi sembra proprio che il cane sia a disagio ma anzi che in rapporto all’inizio del filmato sia più a suo agio e assuma un atteggiamento curioso e attento rispetto all’ambiente.
      Ad ogni modo non sono qua per esaltare i metodi di Millan perche sono certo che esiste di meglio ma perche era stato chiesto come “può essere importante x un cane timido avere la coda alta?” e ho detto perche Millan lo ha fatto secondo me cioè perche evidentemente lui tiene conto della relazione sempre costante tra il corpo e la mente.Ciao

    2. @valente spirito: a me più che curioso sembra che si guarda in giro preoccupato. Però sai, l’occhio vede ciò che la mente vuole quindi magari sbaglio. Comunque grazie perché volevo appunto chiedere se qualcuno aveva il link del video perché non ho mai visto quella puntata

  374. Lo so, ma è anche un problema che non si può risolvere solo tenendogli la coda alzata

    1. @Daniele:
      sono d’accordo
      ma millan non si è limitato “solo” a tenergli la coda alzata

    2. @Valente spirito: ^_^ mi piacciono molto le tue risposte!!

      comuqnue sul fatto corpo mente, millan ne parla nei suoi libri, parla di una triade corpo mente energia!

      Fa anche coorsi!

  375. ho visto i fimati in tV e questo e’ l’unica fonte del mio poco sapere dei cani. eppure e’ stato piu’ che sufficiente per addestrare la mia amstaff senza i millantati calci ecc distribuiti, a dir di qualche ignorante, gratuitamente. purtroppo addestrare un cucciolo e’ relativamente facile, mentre un cane diventato aggressivo non lo e’ affatto. se poi esiste una legge americana che al secondo morso eliminano il cane, allora benvenga calci e altro per salvarlo. La guerra contro Sisar mi sa piu’ di lobby degli addestratori incazzati perche’ i segreti del mestiere vengono regalati…e allora si fa’ la guerra, e le trasmissioni interrotte, ma non tutti son cosi stupidi…viva sisar..e l’invidia regni sovrana per chi non vuole rendere pubblici i “segreti” del buon convivere con un cane…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>