Cenone di Capodanno, niente avanzi agli animali domestici

di Giulia Commenta

Niente avanzi agli animali domestici dopo i cenoni di Natale e di Capodanno. Ci sono dei cibi che sono davvero pericolosi per loro. Ecco una guida generale su cosa evitare.

Il cenone di Natale è finito, ed ora non restano altro che avanzi, che consumeremo nei giorni successivi. E lo stesso vale anche nei giorni prossimi con il cenone di Capodanno. Ma non utilizzate questo cibo per gli amici a quattro zampe. Spesso nei nostri piatti infatti ci sono egli alimenti che per i cani e gatti di casa sono pericolosi, se non velenosi. Niente avanzi agli animali domestici quindi, fate attenzione!

avanzi agli animali domestici

L’apparato digerente di cani e gatti è molto simile a quello umano, ma vi sono degli alimenti che fanno veramente fatica a digerire. Cioccolata off limits, uva e uvetta se mangiate in grandi quantità, possono provocare danni a livello renale o quantomeno vomito e diarrea. Attenzione anche agli avanzi di pasta: non è digeribile facilmente dai pet.

E’ opportuno invece nutrire i propri animali con la pasta speciale, arricchita di proteine, fibre, minerali e vitamine, che si trova facilmente in tutti i negozi di pet food. Off limits anche le ossa: ce ne sono avanzate sicuramente per la preparazione di brodi e lessi, ma attenzione anche in questo caso. Si rischiano infatti delle perforazioni intestinali, emorragie e blocchi intestinali, insomma tutte cose sulla quali non scherzare.

Non pensate poi che gli alimenti crudi siano differenti perchè più naturali: è altissimo il rischio di salmonellosi. Quindi niente carne cruda, albume di uova e pesce crudo. E se avete dei dubbi consultate sempre il vostro veterinario di fiducia, o scrivete per avere un consiglio dai nostri esperti online.

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>