Malattia Ossea Metabolica dei rettili: cause

Malattia Ossea Metabolica dei rettili

La Malattia Ossea Metabolica dei rettili, detta comunemente MOM, è una sindrome provocata da uno squilibrio del rapporto tra calcio e fosforo nell’organismo di questi animali. Si verifica solitamente quando il rettile viene esposto ad una dieta povera in calcio oppure, di contro, troppo ricca di fosforo, oppure quando non viene abbastanza esposto ai raggi UV, sia naturali che della lampada del terrario, in quanto la mancata esposizione alla luce impedisce la sintesi di vitamina D3 da parte dell’organismo. Ma vediamo dettagliatamente quali sono le cause che provocano la MOM.

Primavera, le tartarughe escono dal letargo

tartarughe escono dal letargo

La primavera è arrivata e con i primi tepori ecco che le tartarughe escono dal letargo: si tratta di un momento di particolare importanza e delicatezza per loro, che tornano alla vita quotidiana dopo mesi e mesi di sonno, riparate e protette dalla terra e dal suo calore. Ma come affrontare questo momento? Per prima cosa occorre avere pazienza: il risveglio delle tartarughe è lento e non bisogna assolutamente disturbarle fino a quando non saranno del tutto sveglie. Solitamente le tartarughe si risvegliano quando le temperature iniziano a superare i dieci gradi: in questi casi il loro metabolismo si riattiverà e questi animali non vedranno l’ora di esporsi al sole per prendere tutto il calore possibile, necessario per una perfetta rimessa in moto del loro organismo

Drago barbuto, alimentazione e prezzi

Drago barbuto alimentazione prezzi

Il Drago barbuto deve il suo nome alla presenza di un collare di spine sul collo, che ricorda appunto una barba, soprattutto quando è in posizione eretta e con il collo teso. Le spine, inoltre, di diversa lunghezza, sono presenti anche sulla testa e sui fianchi. Questa specie, che appartiene alla numerosa famiglia dei sauri, è originaria del continente australiano e le sue dimensioni possono variare dai 30 ai 60 cm. Vediamo insieme l’alimentazione e il prezzo.

More

Prima di acquistare un Drago barbuto occorre fare una serie di riflessioni, anche perché, è bene subito precisarlo, non si tratta di un animale domestico, e questo vale anche per tutti gli altri rettili. Inoltre, bisogna essere sicuri di potergli garantire una vita consona e quindi di farsi carico delle spese per l’allestimento ed il mantenimento del terrario, per le visite veterinarie periodiche e per la sua alimentazione.

Iguana domestica, dimensioni, alimentazione e prezzo

iguana domestica prezzo dimensioni alimentazioneHo sempre trovato splendida l’iguana. E’ un animale affascinante che si adatta a vivere vicino all’essere umano con estrema facilità, anche se questo purtroppo ne ha significato sotto certi aspetti un pericolo. Le iguane infatti sono diventate un forte punto di riferimento del mercato degli animali da compagnia, e (cosa peggiore) sono cacciate ed allevate a scopo alimentare in molti luoghi del Sudamerica.

Il letargo della tartaruga di terra

 letargo della tartaruga

Con l’avvicinarsi dell’autunno e di conseguenza anche dei primi freddi, è importante verificare che le tartarughe si preparino per affrontare il letargo. Si tratta di un periodo importantissimo per questi animali, tale da esercitare non solo una funzione fisica (proteggerle dal freddo) ma anche psicologica: il letargo infatti facilita la riproduzione e mantiene questi animali, oggi sempre più domestici, lontani da stress e da alcune malattie come l’ipotiroidismo. Se avete in casa con voi una tartaruga, prima dell’inverno ricordatevi di informarvi presso il vostro veterinario di fiducia, se si tratta di una specie che va o meno in letargo. Appurato ciò preparatela per affrontare l’inverno.

Iguana verde, l’alimentazione

Iguana verde alimentazione

L’iguana verde è un bellissimo rettile erbivoro, e si nutre principalmente di foglie e in parte di fiori e frutti. Nonostante molti studi abbiano osservato questo tipo di regime alimentare sin dalla nascita e mantenuto per tutto il ciclo vitale, è ancora diffusa l’idea che l’iguana possa o debba essere alimentata anche con cibi di origine animale (insetti compresi). Questa falsa credenza, purtroppo, continua a procurare alle iguane enormi danni. Non a caso, infatti, gli errori alimentari sono tra le cause più frequenti di malattia e morte prematura in questi rettili.

Rettili, anfibi e malattia osseo metabolica

Rettili anfibi malattia osseo metabolica

I rettili e gli anfibi sono creature meravigliose, e sempre più frequentemente vengono scelti come animali da compagnia, tuttavia non altrettanto spesso c’è un’adeguata informazione sulle caratteristiche della specie scelta e questo può comportare una serie di patologie causate proprio da una cattiva gestione, tra cui la malattia osseo metabolica, termine che comprende una serie di patologie quali l’iperparatiroidismo, il rachitismo, l’osteoporosi, ecc.

Serpente del grano libero in città. Abbandonato?

serpente del granoUn serpente del grano in città! Non è una bella esperienza trovarsi di fronte un serpente di medie dimensioni, neppure per chi è avvezzo a camminare nelle campagne, figuriamoci in una cittadina e soprattutto se il rettile che ci si trova davanti ha una livrea dai colori accesi, tendenti al rosso e non avete mai visto prima esemplare simile! E’ accaduto a Rieti (Lazio), nel quartiere di Villa Reatina, dove prontamente è stato contattato il numero verde per le emergenze ambientali del Corpo Forestale di Stato, il 1515.

Alimentazione del serpente Lampropertis triangulum (falso corallo)

alimentazione serpente falso corallo lampropeltisAllevare un serpente è sinonimo di grande passione e curiosità per la specie, ma nonostante questo in molti sono frenati dall’alimentazione che bisogna fornire a questi affascinanti rettili. Sono carnivori e preferiscono prede piuttosto “particolari” come locuste, topolini, o ramarri, morti …. ma anche vivi, senza escludere il fatto che una volta cresciuti, alcuni esemplari necessitano di un’alimentazione molto abbondante: più aumentano le dimensioni del serpente e maggiori devono essere le misure del pasto, e si può arrivare anche a conigli, ecc.

Serpenti: il terrario e l’ambiente ideale per il milk snake (lampropeltis triangulum)

serpente terrario ambiente ideale Il Lampopeltis triangulum, noto anche come Milk Snake (serpente del  latte) o falso corallo, non ha grandissime dimensioni. A seconda della sottospecie e dell’età, la lunghezza di questo rettile varia dai 50 centimetri al metro e mezzo. Questo ci dice che non necessita di una teca/ terrario molto grande. Deve però essere spaziosa quel tanto da permettere una buona areazione ed una discreta escursione termica da un lato all’altro. Ma cosa mettere sul fondo? Quale il miglior substrato?

Serpente domestico: il Lampropeltis triangulum, milk snake o falso corallo

serpente domestico lampropeltis t. milk snake falso coralloUsare il termine domestico, per descrivere un serpente, non è mai appropriato fino in fondo, ma rende certamente l’idea di quanto il Lampropeltis triangulum sia facile da allevare in casa: non a caso è uno dei serpenti più diffusi in cattività, è assolutamente innocuo per l’essere umano, e possiede delle livree coloratissime, belle! Se affascinati dai serpenti vorreste acquistarne uno, dopo aver fatto le dovute riflessioni del caso, potreste optare per questa specie, altamente variegata. Il Lampropeltis triangulum si divide in almeno 25 sottospecie, ed anche per questo è conosciuto con numerosi altri nomi: Falso Corallo (perché molto simile al velenosissimo Serpente Corallo) e Milk Snake, serpente del latte.Scopriamone insieme alcune caratteristiche.

Serpente o ramarro, chi è il più forte? Il video

serpente ramarro videoI serpenti, animali tanto affascinanti quanto a volte pericolosi. Sono carnivori e liberi in natura, aggrediscono le specie che si trovano sul loro cammino, ma non sempre hanno la meglio. E’ il caso di un’assidua lotta per la vita tra un serpente ed un ramarro. Il video che segue è frutto di alcune riprese effettuate nelle Marche, quindi staimo parlando di animali viventi anche nel nostro Paese e di situazioni che potremmo incontrare su una qualunque strada fuori città e che non devono spaventarci, ma semplicemente indurci a prudenza.

Acquistare un serpente, consigli e riflessioni da fare

acquistare serpente consigliDiciamocelo pure, il serpente è un animale affascinante e sono in molti ad essere appassionati da questi rettili e desiderosi di acquistarne uno. Eppure un serpente non è per tutti, per varie motivazioni. Ecco alcuni spunti di riflessione necessari prima di comprare un rettile di questo tipo.

Iguana, guida alla scelta

iguana

Sono sempre di più le famiglie italiane che scelgono un’iguana come animale domestico: si tratta di un animale inusuale che necessità di cure ed attenzioni particolari e specifiche. La razza di iguana più diffusa qui in Italia è sicuramente quella denominata Iguana iguana, o green iguanas in inglese. Al momento dell’acquisto fate attenzione alla provenienza dell’animale: la maggior parte delle iguane che si trovano in vendita nei nostri negozi sono di farm o di cattura. In entrambi i casi i cuccioli vengono fatti nascere nel proprio habitat naturale e poi spediti nei vari paesi destinatari, privando in tale modo l’ambiente dalle nuove generazioni e creando grosse problematiche a livello ambientale: inoltre spesso si tratta di individui non sani. Scegliete sempre degli esemplari nati in cattività anche se costa un pochino in più.