Rimedi per cani obesi? Pilates e cardio-fitness (fotogallery)

di cinzia iannaccio Commenta

cani obesi rimedi pilates cardio fitnessI cani assomigliano ai loro proprietari? Anche nella pigrizia e nell’obesità. E’ ciò che accade ovunque, ma soprattutto negli Stati Uniti, dove i chili in eccesso sono diventati una priorità di salute pubblica. Ecco allora che per i cani obesi sono state inventate una serie di attrezzature (e corsi correlati) per il fitness canino. In che senso? Tapis roulant, pedometri e lezioni di fitness di gruppo a misura di cane, di piccola o grande taglia che sia. Lo scopo ovviamente è quello di farli diventare tonici e magri, diminuire il girovita e allungare così la vita del pet di casa.

Oggettivamente infatti, come per gli esseri umani, anche per gli animali l’obesità incide negativamente sulla salute e dunque sulla durata della vita. E’ dunque importante preoccuparsi anche della loro circonferenza addominale (come della nostra, un fattore di rischio anche per diabete ed ipertensione). Pensate che negli Stati Uniti il 53% dei cani adulti è considerato obeso (se abbracciandoli o toccandoli non si sentono le loro costole, molto probabilmente siamo in presenza di un cane con problemi di peso), una cifra troppo alta che va abbattuta. La Scuola di Medicina Veterinaria della Tufts University Cummings in Massachusetts, ha appena annunciato la nascita della prima clinica nazionale per l’obesità degli animali domestici. Spiegano inoltre gli esperti che un cane obeso, non solo avrà problemi di salute (pensate alle razze che ad esempio sono soggette alla displasia dell’anca), ma anche comportamentali: sono annoiati, pigri, non è nella loro natura. Un cane atletico ed in forma sarà sempre un cane felice e divertito. Ma quali i nuovi strumenti a disposizione di esperti e proprietari attenti?

Cardio-fitness per il cane

Pensate ad una persona anziana che non ha la forza di andare a correre quotidianamente con il proprio cane: ebbene, con la modica spesa di 500 dollari circa è possibile acquistare un tapis roulant per cani che non solo gli permette di correre, ma tiene anche sotto controllo la quantità di calorie bruciate ed il battito cardiaco per ottimizzare l’allenamento. Ve ne sono per varie misure di cani e, come spiegano dalla DogPacer (società che distribuisce queste attrezzature), sono stati acquistati dispositivi non solo da individui singoli, ma anche da saloni di toelettatura, veterinari, polizia e agenzie governative, oltre che centri di riabilitazione di animali.

Il pedometro per cani

Un altro strumento importante in tal senso è il Tagg, di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa e che è a tutti gli effetti un pedometro, ovvero uno strumento contapassi, che in più ci dice di quanta attività i cani hanno ancora bisogno al momento, ricordandocelo con una App sul cellulare.

Yoga e Pilates per cani

Esistono poi tante attività di gruppo come lo yoga per cani o il Pilates. Di fatto si tratta di attività atte a stimolare i nostri amici a quattro zampe a correre, saltare, rotolare, giocare …. in movimento. Il bello è condividere però tutte queste attività con il proprio cane, come una qualunque altra attività sportiva cinofila. Ma se il tempo a disposizione c’è, una tradizionale corsa al parco non basta? Di certo tutto ciò è più divertente. Ma ad ognuno le proprie scelte, bastano 30 minuti di attività al giorno.

Foto: Getty Images e Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>