Come capire se il cane deve fare sport? Con un collare

di cinzia iannaccio Commenta

capire cane sport collareSi chiama Tagg ed è l’ultimo ritrovato tecnologico per tenere sotto controllo lo stato di benessere fisico del vostro cane. In particolare Tagg – The Tracker Pet, un dispositivo da applicare ai collari, serve ad individuare quanta attività motoria ha fatto Fido nelle ultime 24 ore e dunque a valutare se e quando c’è bisogno di una bella passeggiata. La cosa curiosa è che sembra possa dire anche quale tipo di attività motoria /gioco possa essere utile in quel preciso momento per il cane: una semplice camminata, il frisbee dog, il Treibball dog o altro. Insomma anche il grado di intensità.

Si tratta di un nuovissimo aggiornamento (in questo week end negli Stati Uniti sarà possibile testarlo gratuitamente ) di un dispositivo già molto utilizzato, un Tagg che serve solo a controllare la presenza del cane quando è a passeggio da solo, tramite un sistema GPS o se si allontana da casa. Di fatto si tratta di un collare tecnologico dal costo di circa 100 dollari ed un fisso mensile di 8 dollari (centesimo più, centesimo meno). Il dispositivo di fatto non solo controllerà la posizione del cane, ma farà anche un vero e proprio tracciato delle sue attività motorie. Ha spiegato Dave Veglia, presidente di Snaptracs Inc. che ha realizzato l’innovativo collare:

“Abbiamo creato Tagg per contribuire a tenere sempre in contatto i proprietari con i loro animali domestici con modalità nuove e significative. Li vogliamo che vivano a lungo, se non per sempre, protetti, sani e al sicuro. La combinazione di monitoraggio delle attività e di rilevamento della posizione GPS, caratteristica del Tagg , mette i proprietari dei pet nella condizione di controllare gli animali e al contempo il loro benessere”.

Come? Direttamente sull’ iPhone o Android tramite una app gratuita, oppure sul desktop del pc. Al movimento del cane vengono assegnati dei “punti  Tagg” rappresentativi del valore dato all’intensità e alla durata delle attività, che vanno da riposo alla corsa sfrenata. Un allarme inoltre (inviabile a ben 5 diverse persone diverse) avviserà se il cane si allontana dalla “Zone Tagg” cioè dall’area in cui l’animale passa la maggior parte del tempo. È anche possibile visualizzare il livello di attività del cane (ma anche del gatto) ogni 10 minuti, oltre a grafici settimanali, mensili e trimestrali. In questo modo, i proprietari di animali domestici potranno decidere se il pet ha bisogno di più tempo all’aperto o può fare un pisolino. Altre applicazioni gratuite sono in grado di scovare il veterinario più vicino, parchi pubblici e negozi di animali. Il particolare strumento è dotato di batteria ricaricabile, disponibile in tre colori e si attacca al collare del cane tramite una clip o un cinturino di gomma. Un vero e proprio collare è invece pensato per cani e gatti di oltre 10 chili. Tagg è disponibile sul sito aziendale, su Amazon.com, Target.com, nei negozi Apple, nonché presso ambulatori veterinari.

Insomma cari amici di Tutto Zampe, mi pare interessante, curioso, utile….ma non sarà un pochino esagerato?

Foto: Thinkstock

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>