Il “Mr. Crocodile Dundee” australiano che salva gli animali in difficoltà

di Redazione 1

salvataggio animali pericolo

Ricordate il film Mr. Crocodile Dundee interpretato da Paul Hogan dove un aitante australiano che parlava con gli animali sbarcava nella caotica New York? L’australiano Matt Wright ne è l’incarnazione reale, 32 anni dedicati al salvataggio degli animali in Australia terra dei canguri e non solo.

Spesso gli esemplari selvatici si trovano in contesti in cui diventano pericolosi. Sia per se stessi sia per gli altri, quando minacciano il lavoro degli agricoltori o degli allevatori

Riassume così “Mr. Crocodile Wright” , grazie al suo elicottero raggiunge luoghi difficilmente raggiungibili. Lavora affianco a biologi, autorità locali, aborigeni e proprietari di ranch, il suo intervento è atto a traslocare gli animali in difficoltà in posti più tranquilli. Durante la giornata incontra coccodrilli, elefanti, bufalicavalli. Il tutto con l’aiuto della tecnologia, utilizza strumenti satellitare per localizzare gli animali, una jeep ed un camion.

Matt è cresciuto in Papua Nuova Guinea e nell’entroterra australiano, impara presto ad amare ragni e squali, divora libri di avventura e dalla madre impara il rispetto per l’ambiente e gli animali. Cresciuto con le gesta di Mr. Crocodile Dundee inizia a lavorare come domatore di cavalli selvatici, pilota professionista e istruttore di elicotteri. E’ stato anche riservista nell’esercito australiano fino ai 22 anni, sul suo elicottero corre a salvare gli animali in pericolo, come documentano i video su YouTube che documentano il recupero di un coccodrillo da 850 chili nel Nord dell’Australia o affronta un cobra di quasi quattro metri. Racconta

Molte persone risolvono la paura per i grandi predatori uccidendoli, mentre per difendersi ci sono altre strade. Si tratta solo di trovare un compromesso tra noi e loro. Io non vorrei spostarli, ma gli uomini hanno reso la terra un posto davvero piccolo dove vivere e il trasloco, a volte, rappresenta l’unica soluzione

La prima cosa a cui pensa è il benessere degli animali, cerca di non procurargli stress o spaventarli troppo. La trasmissione che documenta le gesta di Matt è un successo così può girare il mondo e salvare gli animali. Il suo collaboratore a quattro zampe è Naish, un cucciolo di cane che lo segue da ben tre anni su e giù per l’Australia sfidando situazioni pericolose per salvare tanti amici a quattro zampe.

Fonte: CorriereTV
Foto: NatGeo Wild

Commenta!

Commenti (1)

  1. Grande! A differenza di altri “documentaristi dell´avventura” come Steve Irwin e Bear Grills questo sembra veramente interessato a lavorare PER gli animali e non a sfruttarli a fine di audience…
    Ne ho letto poco tempo fa qua sopra http://www.wc-fci.com/salvatori-della-natura-in-azioni-estreme/ e sono andato a guardarmi in giro altri video, è spettacolare senza essere irrispettoso e svolge un gran servizio. Certo, sarebbe bello che non dovesse spostare gli animali per causa di agricoltori e imprenditori che si sentono minacciati, ma meglio così piuttosto che vengano sparati o cacciati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>