Almond, il gatto che vive su un albero

di Redazione 1

La storia che vogliamo raccontarvi oggi è quella di Almond un gatto nato sopra ad un albero dal quale non è mai sceso; ma non pensate a un povero gattino pieno di paure, denutrito o abbandonato: Almond non scende dall’albero perché non vuole e ha anche un “padrone” che si prende cura di lui.

Almond è un bel gattone di sette mesi e la persona che si occupa di lui, il signor Ron Venden assicura che è buono e affettuoso; Almond è nato su un ramo di un acero  e quando la mamma gatta e i suoi fratellini lasciarono l’albero, Almond decise di rimanere lì e pare che non sia mai sceso; il signor Venden assicura di non averlo mai visto a terra, e di non aver mai visto impronte sulla neve o sul terreno, ma anche i vicini sono certi che Almond sia sempre rimasto sull’albero, nonostante la neve o il freddo.

Per fortuna Almond gode di ottima salute e questo sicuramente per merito del signor Venden che ha allestito il suo albero come una moderna e confortevole casetta a misura di gatto: c’è la cuccia di morbida e calda paglia realizzata all’interno di una cavità dell’albero che lo protegge dal freddo e dal vento, c’è il posatoio, c’è il distributore di cibo secco per gatti, e tutti i giorni Almond riceve cibo fresco e diverse leccornie come polpette e latte.

Il signor Venden sale almeno due volte al giorno, con una scala lunga 12 metri, sopra all’albero per vedere come sta Almond e per coccolarlo un po’, tanto che, lo stesso signor Venden è sicuro che il gatto non scenda dall’albero perché lo ha viziato troppo.

Il signor Venden racconta che ha provato a portare giù Almond dal suo albero, ma che ha rimediato solo dei graffi. Del resto Venden non è l’unico che si occupa di Almond, tutti i vicini conoscono il curioso gatto e la figlia del signor Ron, Tammy Sias, si occupa del gatto quando il padre non c’è, e anche lei, come il padre, assicura che Almond non ha nessuna intenzione di scendere dal suo albero.

 

[Fonte e foto]

Commenta!

Commenti (1)

  1. Mi ricorda “Novecento” di Baricco (La Leggenda del Pianista sull’Oceano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>