Adattamento gatto a nuova famiglia e casa

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su adattamento gatto a nuova  famiglia e casa
“Buonasera, ho dato in adozione da tre settimane una gatta di 10 mesi che ha vissuto sempre fuori. Adesso vive esclusivamente in casa, perchè non voglio che vada in strada a morire come è successo ai suoi fratelli. La gatta mangia, fa i bisogni nella lettiera, va in giro per casa la sera, perchè durante il giorno si nasconde. Chiaramente non si avvicina agli adottanti, se li vede vicino si allontana e non si è mai fatta toccare. Quando viveva all’aperto era timorosa anche di noi e più che annusare il mio dito non abbiamo ottenuto altro. Cosa bisogna fare per farla affezionare agli adottanti? Grazie, attendo la sua risposta.”

Tipo di consulto Veterinario Comportamentalista
Tipo di problema Adattamento gatto a nuova  famiglia e casa

 

 

Risponde la Dottoressa Silvia Marangoni, Medico Veterinario Esperto in Comportamento. Esercita la sua professione in provincia di Treviso e Vicenza, ma pratica consulenze specialistiche anche a Belluno e Venezia; Per contatti diretti:
Mob: 3281121823
email: [email protected]

 

 

 

Buongiorno,
il comportamento della gattina è assolutamente condivisibile, se solo si cerca di comprendere il suo punto di vista. Ha subìto un cambio di territorio e di legami familiari, è stata confinata in uno spazio chiuso senza tutto l’arricchimento ambientale che c’è in ambiente aperto, è una gatta a cui gli esseri umani piacevano già molto poco, ma che era riuscita a stabilire con voi un legame affettivo, se pur riusciva a manifestarlo a fatica. Adesso è in un posto chiuso, da cui è terrorizzata, circondata da esseri umani che la terrorizzano.
Non esiste un modo per imporre una relazione a qualcuno! L’affetto della gatta va conquistato con il rispetto dei suoi modi e dei suoi tempi. Bisogna avere pazienza e cercare di non spaventarla più di quello che non è già. Inoltre passare da una situazione di vita all’aperto ad un’altra di vita al chiuso, dal punto di vista della gatta, non è un miglioramento della qualità della vita, anche se fatto con le migliori intenzioni.
Cordiali saluti

Dott.ssa Silvia Marangoni
Medico Veterinario Comportamentalista
ULSS N°2 Marca Trevigiana – TV 347
Mob. 328 1121823

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>