“A str…a, leva sto’ cane dall’acqua” VIDEO

di cinzia iannaccio Commenta

Portarsi il cane al mare, su una spiaggia libera. Nulla di particolare…ma ecco che questo fatto diventa simbolo di una civiltà che manca! Gli involontari protagonisti del video di oggi sono una ragazzetta che si rinfresca in acqua a riva (in una spiaggia libera di Fiumicino) ed il suo cagnolino, media taglia rigorosamente al guinzaglio e attaccato alle gambe della proprietaria quasi intimorito da ciò che lo circonda. Il resto si commenta da solo….evitate di guardarlo se non volete indignarvi anche voi…

Intolleranza, inciviltà, non so…..vogarità ….? Questo video mi ha fatto venire tristezza, soprattutto in relazione al tipo che si preoccupava del “bambino che se doveva fa er bagno cor cane”.

Mi domando cosa c’è di male? Non è peggio che il piccolo in questione ascolti parolacce?

A diffondere il video in rete il comico Enzo Salvi -che da tempo si sta battendo contro l’abbandono dei cani- condividendo anche il commento di una signora che lo aveva postato:

“Fiumicino ieri…. Ricondivido questo video per far capire che chi ha un cane e se lo vuole portare con sé in vacanza la fatica e le umiliazioni che è costretto a subire anche se dal dieci luglio per una legge del Tar i cani in spiaggia ci possono stare……non bisogna mai abbandonare ma neppure essere trattati solo perché si porta il cane con se in spiaggia!!!!!”.

Inutile a dirsi che la spiaggia si è poi divisa tra chi era a favore del cane e chi no. Noi siamo a favore di quel bambino, affinché cresca in un mondo più civile, circondato di innocui cani dolci ed affettuosi come quello in acqua.  Voi che ne dite?

La situazione non è comunque eguale ovunque: le spiagge per cani si moltiplicano anno dopo anno, l’ultima questa sul litorale romano

Spiaggia libera per cani a Roma, il Free dog village

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>