Viaggiare in traghetto con il cane, le compagnie

di Redazione 1

viaggiare traghetto cani compagnie

L’estate si avvicina e molti iniziano già a programmare le proprie vacanze assieme al proprio amico a 4 zampe. Chi non vuole o non ha la possibilità di affidare il cane o il gatto ad un amico, ai familiari o non se la sente di lasciarlo in una pensione per animali, deve verificare non solo le strutture alberghiere e misura di fido/micio, che bisogna dirlo, sono sempre più numerose, ma anche come spostarsi.

Se state pensando di trascorrere le ferie in un posto che si può raggiungere solo in traghetto, ad esempio, è preferibile, prima ancora di prenotare l’hotel, controllare quali compagnie prevedono il trasporto di cani e/o gatti, chiedendo un’ulteriore conferma anche al momento dell’acquisto del biglietto.

Di solito, gli animali sono accettati di buon grado sui traghetti, a patto che si rispettino le opportune regole di comportamento, soprattutto sul ponte, meno invece nelle zone riservate alle cabine e alla sala ristorante. Inoltre, può capitare che i nostri amici pelosi siano costretti a viaggiare nelle stive, che non sono proprio il massimo della comodità.

Compagnie navali che consentono il trasporto di animali

  • Sardinia e Corsica Ferries: gli animali domestici sono i benvenuti, possono praticamente circolare ovunque, fuorché al ristorante. Tuttavia, non sono ammesse le razze ritenute pericolose secondo la legislazione vigente.
  • Tirrenia: il trasporto è ammesso esclusivamente in gabbia, inoltre, è obbligatorio che i cani siano iscritti all’anagrafe canina, mentre per gli animali provenienti dall’estero, che abbiano il passaporto.
  • Grandi Navi Veloci: per i proprietari e i loro amici a 4 zampe è stato pensato un servizio apposito: Pets Welcome on Board, che permette di viaggiare davvero insieme. Per avere maggiori informazioni vi consiglio di visitare il sito.
  • Toremar: è consentito il trasporto di cani e gatti. I cani devono essere muniti di museruola e guinzaglio, non possono accedere alle sale passeggeri e devono alloggiare nel canile di bordo. I gatti, invece, devono essere sistemati in un trasportino.
  • Moby Lines: il trasporto degli animali è consentito solo se muniti di biglietto, oltre che di museruola e guinzaglio. Possono stare solo sui ponti esterni o in ricoveri idonei.

Photo Credits|ThinkStocks

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>