Orsi che non avevano mai toccato la terra con le zampe

“Che giornata monumentale e meravigliosa è stata questa per il personale di PrideRock Wildlife Refuge e per i tre ospiti orsi! Rowdy, Coco e Toro sono stati salvati dall’eutanasia nel mese di gennaio alla chiusura dello zoo in cui fino ad allora avevano vissuto, poggiando le zampe sul cemento. Non avendo mai toccato loro la terra normale, a PrideRock è stata costruita un’area giochi all’aperto in cui potessero fargli muovere i primi passi su un terreno naturale…

orso

 

 

 

Cucciolo di volpe nei guai

Mentre stavo guidando per andare al lavoro una mattina -su una strada molto trafficata-, ho notato un animale ferito sul un lato della strada, che probabilmente era stato investito. Non appena gli sono passata al fianco ho visto la sua testa ed ho deciso di fermarmi ed andare a controllare quella piccola creatura. Mentre mi avvicinavo ho visto con sorpresa che si trattava di un cucciolo di volpe. Ho preso una coperta dal mio porta bagagli e cullandolo l’ho messo in macchina accanto a me.

cucciolo di volpe

 

Un riccio nei guai

“Durante un controllo di alcune tubature in un giacimento di petrolio, abbiamo notato un piccolo riccio, tutto sporco di greggio che non riusciva a muoversi da terra e per questo stava morendo. Aveva il battito del cuore accelerato, ma era l’unico suo segnale vitale, era immobile. “E ‘meglio ucciderlo”, mi ha detto l’amico che era con me. Ma non potevo farlo. Così ho deciso di fare del mio meglio per salvarlo. L’ho preso dolcemente.

 

riccio

 

 

P-Blizzard, il gallo di famiglia che detta legge in casa

Si chiama P-Blizzard perché è stato trovato e salvato durante una tempesta di neve. Da quel giorno, la vita di una famiglia canadese (mamma, papà, due figli, tre gatti e un carlino), non è stata più la stessa: il gallo, perché di un gallo si tratta, dirige la vita familiare, tiene tutti a bacchetta, decide regole e orari della casa. A cominciare dalla sveglia: ogni mattina si alza dal divano dove dorme, sale due rampe di scale, si arrampica sul letto dei suoi umani mentre stanno dormendo e a pochi centimetri di distanza si mette a cantare per svegliarli. O meglio più che un canto è un’ruggito’. E questa non è che una delle tante gioie dell’abitare con lui…

 

Gallo accanto a due persone

C’è una magnifica rossa con la coda sul bus all’ora di punta

Che Cip e Ciop e tribù di scoiattoli affollino Hide Park è arcinoto; che migliaia di volpi abitino stabilmente a Londra e siano perfettamente urbanizzate, pure si sa da molti anni. Ora però la grande, ultima, novità è che hanno anche iniziato a spostarsi utilizzando i consueti mezzi di trasporto a disposizione dei cittadini londinesi. O almeno, una di loro, una magnifica volpe rossa, lo scorso lunedì mattina, come niente fosse, tra lo stupore e lo sconcerto dei passeggeri, è salita su un bus della linea 12, il tipico autobus a due piani londinese, per poi arrampicarsi sulla scaletta e andarsi a posizionare al piano superiore, fino a scendere alla fermata dell’Imperial War Museum. Forse per visitare una mostra…

 

volpe su un bus

 

Kiwi, il gatto tigrato che viene dalla strada

“Qualche mese fa, il mio gatto di nove anni, Apika non era tornato a casa per tre giorni, il che non era strano. Quella notte il mio ragazzo ha sentito un gatto tigrato in difficoltà nel parcheggio dietro il nostro condominio. Siamo andati a vedere di cosa si trattava e abbiamo trovato un micetto di circa sette mesi, che sembrava perso e affamato. Ci siamo sentiti terribilmente dispiaciuti, ma non ce la siamo sentiti di portarlo a casa. Apika era un gatto molto dominante, e non avrebbe permesso un ospite in casa: così l’abbiamo nutrito e gli abbiamo messo una coperta per dormire.

gatto tigrato

Storie di pets: le migliori del 2013 (FOTO e VIDEO)

migliori storie animali 2013Ogni volta che raccontiamo la storia di un pet c’è sempre una certa magia:è difficile sicuramente dire quale è stata la migliore, ma proviamo lo stesso a fare una piccola lista, come di prassi in queste ore in cui stiamo per salutare il 2013.

Storia di Luna, un cane, l’amore di una vita passata insieme

cane pratoQuella che vi racconto oggi è la storia di Luna, una cagnolina adorabile e della sua padroncina. Sono loro che ci hanno ispirato l’idea di iniziare una nuova rubrica con le storie vere di quotidianità, descritte dalle vostre parole (come abbiamo fatto già ieri con il post della gatta Lyuba). Le parole di affetto della nostra lettrice nei confronti della sua cagnolina che da qualche mese purtroppo non c’è più, non potevano disperdersi nei tanti commenti della preziosa pagina di Facebook di Tutto Zampe, o rimanere limitate alla nostra mail. Da qui allora una bella storia d’amore, raccontata da una delle protagoniste, storia che sono certa, vi toccherà nel profondo del cuore.

La più bella gatta di Ischia, Lyuba

Gatta IschiaOggi vi raccontiamo la storia di Lyuba, una gatta di Ischia. E lo facciamo attraverso le parole di chi la ama profondamente ed ha deciso di condividere con noi le emozioni che questa splendida micia è in grado di suscitare in lei, Ilenia, la sua padroncina. E’ la storia di un incontro e di un affetto immediato, particolare ed al contempo comune, come quello che riguarda ogni amico lettore di Tutto Zampe ed i corrispettivi animali domestici.

“Bau Boys” in missione per salvare gli animali in difficoltà

I “Bau Boys” da stasera saranno in missione per salvare gli animali in difficoltà.L’appuntamento per seguirli e partecipare emotivamente e fattivamente alle loro avventure è per le ore 19,00, sul canale televisivo Italia 1. Si tratta di una nuova sertie tv che ha  per protagonisti un gruppo di ragazzini, i Bau Boys per l’appunto, accompagnati dalla già iena Marco Berry (da sempre impegnato nel sociale) ed un amico a quattro zampe che da il nome alla comitiva: il cane Bau. Una volta tanto la televisione non è cattiva maestra, ma vuole dimostrare ai bambini che un impegno per qualcosa di importante si può intraprendere.

John Grogan torna in libreria

ptolemy4

Due nuove bellissime storie, due libri nati dalla penna di John Grogan, autore del fortunato best seller e film Io e Marley: Storie di bipedi e di altri animali che fanno bene al cuore e Cani pasticcioni ed altre storie. L’autore riesce, ancora una volta, a farci sentire tutto il calore che sono un essere a quattro zampe è capace di trasmettere.

Tutte le storie contenute nel libro fanno parte degli articoli scritti da John Grogan per il Philadelphia Inquirer, il quotidiano con il quale collaborava al momento della scrittura di Io &Marley: si tratta di storie quotidiane, di vita cittadina, familiare, di amore per la natura e per gli animali, frutto di esperienze e momenti emozionanti vissuti accanto al famoso Labrador che tutti noi abbiamo imparato ad amare.

Pagina dopo pagina si viene assorbiti completamente dalle tenere storie su animali (cani, gatti, elefanti, oche, strane specie di uccelli migratori), genitori, figli e persone più o meno comuni che cercano di dare un senso autentico alla propria esistenza. Si tratta per lo più di interviste, racconti e riflessioni sul valore dell’amicizia, sull’importanza della famiglia, sui casi bizzarri della vita in generale, che ci regalano una salutare pausa nella frenesia quotidiana.