Il fantasma del proprio cane in un filmato (VIDEO)

Burla o realtà?  Effetto ottico o trucco? Potrebbe trattarsi di qualsiasi cosa, ma Kimberley Pearce, una donna del Nord Carolina, ha realizzato un filmato in cui riprendeva un cane da poco adottato dopo la scomparsa della sua cagnolina soppressa perché troppo anziana e malata, e sostiene di aver visto nelle immagini proprio il fantasma del suo cane morto. E difatti qualcosa si vede, una ‘nuvola’ di energia che si materializza. Come che sia, il video ha fatto il giro del web tra scetticismo, dubbi ed emozione.

 

Biscotto, il cane innamorato

Biscotto è un cane innamorato che vive sulla Costiera Amalfitata. Pensate che almeno due volte la settimana questo amico a quattro zampe percorre ben 16 km per andare a trovare la sua amata cagnolina, un pastore abruzzese che ha occhi solo che per lui. Ma ecco la storia di Biscotto e delle sue fughe d’amore.

cane innamorato

10 cani campioni di simpatia e sorrisi (FOTO)

Per fortuna che ci sono loro! Cani: simpaticissimi, buffi, divertenti, sempre pronti a giocare,  ci aiutano a superare le tormente della vita, le fatiche delle stagioni condensate in una, perché non c’è più la mezza stagione e quella che c’è non si capisce cosa sia, tutto ciò che quotidianamente ci impensierisce e ci opprime. I cani portano allegria per regalarci leggerezza e buon umore in giornate pesanti. Vi proponiamo 10 foto da guardare ogni volta che si ha bisogno di ritrovare un po’ di serenità.

 

cane simpatico in primo piano

 

Dieci magnifici cuccioli di cane (FOTO)

Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Sono uno più bello dell’altro. Cuccioli di cani che anche se non facessero nulla, sarebbero già di per sé espressivi e saturerebbero la scena con la loro sola presenza. Ma questo è impossibile: non esiste neutralità quando li si osserva perché sono pieni d’essere. movenze, espressioni. Che siano curiosi, o impacciati, o assonnati, o alle prese con qualche scoperta, o chiedano qualcosa, loro, i cagnolini, sono sempre uno spettacolo emozionante. Guardiamoli in dieci foto, dieci momenti particolari.

 

Due cuccioli

Levrieri abbandonati, l’arte della maglia per aiutarli (FOTO)

Cappotti, maglioncini, berretti soffici e lanosi per aiutare levrieri abbandonati. Questa fotogallery racconta una bella storia di Natale a beneficio dei cani. Entriamo in una favola che però è vera. La signora Jan Brown, meglio conosciuta come ‘Knitty Jan’, o dama della maglia che dir si voglia, ha trascorso innumerevoli ore di lavoro per confezionare a maglia golfini caldi per cani senza casa. Oltre 4000 ore secondo un conteggio sia pure approssimativo. Tutto questo per una gran bella causa, natalizia sì, ma che da anni la impegna tutto l’anno e va oltre la scadenza festiva: aiutare levrieri in pensione, centri di soccorso, e salvare cani vagabondi d’Inghilterra.

 

levrieri con cappelli di Natale

10 incantevoli cuccioli di cane addormentati (FOTO)

Se i cani di per sé sono miracoli con le zampe, allora cosa dire di questi cuccioli beatamente addormentati? Che stiano dormendo il sonno dell’innocenza è visibile al primo sguardo. Che siano doni del cielo e che in questa condizione estatica mirarli riconcili all’istante con la vita, lo potete verificare dalle emozioni che subito vi avvolgeranno dando un’occhiata alle immagini qui raccolte.

10 irresistibili cuccioli di cane addormentati

10 foto di cani amati fatte dal primo all’ultimo istante insieme

Amati cani. Cani amatissimi da cui interiormente non ci si separa mai. L’intento di questo post è uno e uno solo: condividere l’emozione più estrema, quella dell’addio! Utenti del web hanno voluto pubblicare la prima e l’ultima foto fatta al loro cane che se ne è andato da pochissimo, per salutarlo degnamente e manifestare la gratitudine per l’amore incondizionato avuto.

10 foto prima e dopo cani amati

Cani, per loro una festa sacra in Nepal

I cani in Nepal non sono ‘semplici’ cani: sono creature sacre. E per loro si organizza qualcosa di più che una semplice festa. Ogni anno a fine ottobre nella capitale, Kathmandu, un’intera giornata è dedicata a celebrarli nell’ambito del festival delle luci, un’importante quanto suggestiva ricorrenza indù della durata di 5 giorni, in onore delle divinità e degli animali sacri (corvo, cane, mucche, buoi).  In realtà più che una semplice giornata di ringraziamento per l’amicizia e la fedeltà dimostrate, la Kukur Tihar o Kukur Puja (così si chiama) è una lunghissima cerimonia di Adorazione dei cani.

Cani celebrati festa sacra Nepal

Vittoriale a quattro zampe: omaggio ai cani di D’Annunzio

Very dog friendly, il  Vittoriale è diventato  proprio a quattro zampe. Tener-a-mente, il festival di spettacoli che si svolge ogni estate nell’anfiteatro della storica dimora di Gabriele D’Annunzio (a Gardone Riviera, provincia di Brescia) quest’anno ha accolto gli spettatori accompagnati dai loro cani. Si chiama ‘Abbaiavate‘ la speciale campagna promossa nell’ambito del cartellone estivo in cui la vera star è stata lui: il cane. A cominciare da Gas, un bellissimo beagle bianco e arancio di otto anni, fototestimonial della campagna Il Vittoriale a quattro zampe.

 

 

Vittoriale a quattro zampe

Selfie da cani, i migliori del 2014 – foto

Il cane è, da sempre, il miglior amico dell’uomo e per questo motivo forse adora accompagnarci durante i nostri bizzarri rituali. Un esempio? I selfie! Negli ultimi anni hanno letteralmente stravolto le nostre giornate, non esiste pranzo o cena che non venga immortalato da uno scatto, non c’è outfit che possa sfuggire alle telecamere degli smartphone e non c’è amico Fido che riesca a scappare di fronte al flash di un iphone. Oggi vi mostriamo i migliori “selfie da cani” del 2014.

cane selfie

Veronese muore gettandosi nel canale per salvare il cagnolino

Canale

«Lui per quel dannato cane avrebbe fatto qualsiasi cosa. Non aveva avuto figli e per lui quell’animale era davvero molto più che un semplice amico» esordisce in questo modo uno dei fratelli di Silvio che, ieri intervistato dal Corriere del Veneto, non si capacitavano dell’accaduto.

Silvio Berti era un amante dei cani, annegato nelle acque del canale di irrigazione Bon Giovanna a San Giovanni, nel disperato tentativo di salvare il suo cagnolino.