Muore Scooter, il gatto più anziano del mondo

Scooter ha vissuto senza dubbio una bella vita, fatta di coccole, di pappa buona, con una proprietaria che si è presa cura di lui fino a quando non è volato sul ponte dell’arcobaleno. Alla veneranda età di 30 anni. Scooter era senza dubbio il gatto più anziano del mondo, era anche entrato nel Guinnes dei Primati per questo incredibile risultato.

gatto più anziano del mondo

“Un cane per amico” libro di consigli del dog trainer

un cane per amico libro dog trainerUn cane per amico”: è questo il titolo di un nuovo libro edito da TEA che si presta a diventare un importante vademecum sul giusto approccio con il proprio cane domestico. Il testo è stato scritto da Simone Dalla Valle, tra i più giovani e noti dog trainer italiani ed ha ricevuto il patrocinio di tre delle maggiori associazioni animaliste nostrane: ENPA, OIPA e Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

Hotel di lusso a 7 stelle per animali: si trova negli Emirati Arabi

Il paradiso degli animali domestici? Forse, di sicuro è il luogo più lussuoso dedicato ai pets che esista al mondo. Si trova negli Emirati Arabi, a Dubai per la precisione ed è un Resort esclusivo con ben 7 stelle, il Tails! Il luogo è bellissimo, ma ovviamente a fare la differenza è il servizio offerto che comprende cameriere personale (lo vedete nella foto?), limousine all’occorrenza, suite con aria condizionata e schermo al plasma in caso di noia per il vostro amico a quattro zampe, palestra piscina e company. I costi? Paragonati al nostro euro non eccessivi.

Mobility dog, ovvero la terapia di coppia cane-conduttore

La Mobility dog è una vera e propria disciplina studiata per migliorare il rapporto cane-conduttore. Una sorta di terapia di coppia aperta a tutti coloro che scelgono di vivere con il proprio amico a quattro zampe in armonia e comprensione, senza troppi stress. Non è infatti una pratica agonistica ne tantomeno competitiva e si adatta a cani e padroni di qualunque età (superiore ai 9 mesi) o razza. Esclusi dalla partecipazione solo animali visibilmente ammalati, o evidentemente aggressivi e pericolosi per gli altri partecipanti, nonché, per ovvi motivi di “distrazione”, le femmine in calore.

Gatti, acquistare un cucciolo di razza: avvertenze

Quando si decide di acquistare di un cucciolo di razza e, quindi, per esigenze personali si preferisce spendere dei soldi piuttosto che prenderne uno in adozione magari da un amico, bisogna fare molta attenzione, perchè le fregature potrebbero essere dietro l’angolo. Se non ci si rivolge, infatti, ad un allevamento o ad un negozio non serio potreste sborsare molti soldi e portare a casa un tenerissimo batuffolo che, però, non è davvero originale. Ecco cosa sapere, quindi, per non andare incontro a brutte sorprese.

Un cucciolo come regalo di Pasqua

Non sapete come far sorridere i vostri figli e cercate per questa Pasqua 2011 ormai in arrivo, un regalo davvero speciale? Se i giocattoli o i dolci non vi sembrano adatti, una buona idea per farli felici potrebbe essere ad esempio quella di portare loro un cucciolo magari un gatto, un cane o un coniglietto.

Siete al limite ancora per cercare un dono di questo tipo, ma ricordate che non si tratta di un oggetto che quando vi stancherà potrete eliminare.

22 Vigili del Fuoco per salvare un gatto

No, purtroppo non è accaduto in Italia, l’evento così curioso e bizzarro ma che indica il grande amore per gli animali in questo caso nel Regno Unito. 22 Vigili del Fuoco, infatti, sono entrati in azione per salvare un solo gatto che, per un giorno, è diventato protagonista assoluto delle cronache al pari di una personalità importnate.

Del resto, i mici non di rado riescono a mettersi nei guai, con il loro modo di essere giocherellone e la grande curiosità. Si divertono molto a giocare e ad arrampicarsi sugli alberi e sui tetti delle case, ma è un gioco che a volte scappa loro di mano e diventa pericoloso. Nonostante i felini abbiano un grande senso dell’orientamento e sono in grado di tornare a casa anche quando hanno raggiunto enormi distanze o parecchi anni dopo, non sempre sono perfettamente in grado di basare a se stessi e se si mettono nei guai, occorre l’aiuto umano.

Il cucciolo che diventa adulto

Già a partire dai tre mesi di vita, un cucciolo diventa piano piano sempre più autonomo: cerca in tal modo di usare i sensi e di coordinare i movimenti. Questi ultimi dapprima un pò goffi, lo renderanno con il trascorrere dei giorni sempre più fiero e sicuro di se stesso. Il gioco, in questa fase, è molto importante praticamente sin da subito e il padrone che vuole insegnargli a dare la zampa, è  in tali settimane che può comiciare a provare a mostrarglielo, visto che si tratta di un movimento abbastanza presente nel suo patrimonio genetico.

Quello che incuriosisce di più, però, e che conferma l’estrema intelligenza degli animali, in particolare dei cani, è la capacità di apprendimento e con il giusto affetto, una buona dose di coccole e altrettanta pazienza, riuscirà ad imparare moltissime cose. Addirittura, in queste fasi il pet sembra persino più intelligente dell’uomo, per la sua estrema capacità di adattarsi all’ambiente che si trova di fronte.

L’amore di un amico a quattro zampe

Si parla tanto di amici a quattro zampe con problemi comportamentali e di aggressività, il più delle volte tra l’altro indotti da un cattivo modo di porsi del padrone, ma poche volte ci si sofferma sull’aspetto positivo dell’allevare in casa un pet. Le vibrazioni che regala un animale, infatti, sono praticamente uniche e in grado di apportare grossi benefici alla salute non sono degli uomini ma degli stessi cuccioli, sin dalle prime settimane. Del resto il rapporto che lega soprattutto gatti, cani e persone è importante sin dalla notte dei tempi, quando non esistevano le case e le comodità di oggi e all’interno di caverne, era necessario lasciarsi fare compagnia da un esemplare che in qualche modo potesse anche difenere la famiglia.