Viaggiare con il gatto in aereo, le regole da seguire

È ancora tempo di viaggi, ma i consigli possono valere tutto l’anno: come viaggiare con il  gatto in aereo in tutta serenità? Può sembrare facile e forse in effetti lo è, purché si tengano a mente poche regole precise che potrebbero anche variare in base al tipo di Paese o in base alla compagnia aerea. 

gatto salvato guardie zoofile

In linea di massima, come ricorsa Volagratis che segnala un’impennata di prenotazioni peri viaggi con i gatti, esistono delle regole generali da seguire. 

10 cani che prendono il volo (FOTO)

Fino a un passato non troppo lontano sarebbe parsa una cosa impossibile: i cani, i nostri familiari a quattro zampe, viaggiano, prendono l’areo e spiccano il volo per accompagnarci in mete di vacanze e non. Pareva impensabile prima poter volare, quindi andare in aereo con gli animali, poi averli in cabina con noi e non relegati nella stiva. Ora che le compagnie aeree cominciano a modificare i loro regolamenti, i cani ci possono starci accanto anche in queste circostanze. Ma come reagiscano? Gli piace volare? Come per noi, non tutti alla stessa maniera! Vediamoli in aereo in dieci foto.

 

cagnolino in aereo

 

Animali a bordo, prendere il volo si può

Animali a bordo è il servizio pet friendly avviato, in vista dell’estate, dalla compagnia aerea low cost spagnola Vueling per non dover lasciare a casa i propri cari animali domestici durante le vacanze. Anzi, invogliare le partenze. Cani, gatti, ma anche uccelli, pesci e tartarughe, quasi tutti i più comuni pets d’affezione insomma, purché rientrino negli 8 chili di peso, possono ‘prendere il volo’ con i loro familiari umani per andare in ‘villeggiatura’ o fare un viaggio.

 

Animali in aereo con le famiglie per fuggire dall’incendio

Cani, gatti, ma anche tartarughe: animali domestici in aereo, tutti imbarcati accanto ai loro proprietari in fuga dal terribile incendio che ha colpito in questi giorni la provincia canadese dell’Alberta. Due compagnie aeree, la WestJet e la Canadian North,  per agevolare l’allontanamento di massa dalle aree incendiate, hanno abolito le restrizioni normalmente attive verso i pets nelle cabine degli aerei. Un’intera città (Fort McMurray, nella provincia dell’Alberta) con oltre 80 mila abitanti è stata evacuata perché le fiamme intensificate a causa del vento hanno assediato le case.

 

 

cane in aereo

Cani in aereo, mai più nella stiva

Basta far viaggiare i cani nella stiva dell’aereo. La compagnia americana Delta Airlines ha deciso che a partire da mese corrente, gli amici a quattro zampe potranno viaggiare direttamente in cabina, insieme ai loro proprietari. La decisione è stata presa in tal senso in quanto si sono verificate, nel corso degli anni, troppe morti di cani in aereo.

Cani gatti stiva aerei No Aidaa

Portare il cane all’estero: ecco cosa occorre sapere

Richiesta di consulto legale: Gentile avvocato, ho un volpino italiano femmina 4,500 kg (quindi piccola taglia), poichè devo recarmi in Sri Lanka ho chiesto alla compagnia aerea di poter imbarcare il cane. Questi mi hanno detto che i cani sono ammessi sul loro volo, tuttavia non sanno se una volta arrivati a destinazione vi possano essere delle problematiche legate alla permanenza dell’animale. Come fare per portare un cane all’estero?

 portare un cane all'estero

Cane guida disabile rifiutato a bordo, condannata compagnia aerea

Tante scuse al cane guida Willow per non essere stato fatto salire a bordo e un più che giusto risarcimento al suo proprietario, David Mulligam, un uomo gravemente disabile a cui è stato impedito di viaggiare. Lo ha stabilito la corte federale australiana che ha condannato la compagnia aerea Virgin Australia al pagamento di 10 mila dollari, equivalenti a 6.500 euro, quale risarcimento per non aver permesso al cane guida di volare adducendo motivi pretestuosi.

Cane guida disabile rifiutato a bordo, condannata compagnia aerea

Terminal di lusso per animali nell’aeroporto di New York

Un progetto ambizioso e milionario per l’aeroporto John F. Kennedy di New York, che si prepara a creare una nuova area denominata The Ark (tradotto, l’arca), destinata al transito ed all’accoglienza degli animali. Non solo animali domestici come cani e gatti ma anche cavalli e perfino bradipi e oritteropi, in viaggio per la Grande Mela. Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

New York

Gatto incastrato su un ultraleggero (Video)

Quella che accade a questa coppia in volo su un aereo ultraleggero, ha dell’incredibile. I due appassionati di volo, sono appena partiti per una sessione su un ultraleggero, si staccano da terra ed iniziano a prendere quota, fino a quando qualcosa non cattura l’attenzione del pilota. Di cosa si tratta?

Abbandona il gatto in aeroporto: ecco per quale motivo

Una norvegese abbandona il gatto in aeroporto, precisamente in quello di  Gardermoen di Oslo in Norvegia, per non perdere il volo che l’avrebbe dovuta portare in vacanza. La donna, una trentenne, stava per imbarcare insieme a lei anche il micio, detenuto correttamente nel suo trasportino, ma quando gli operatori le hanno comunicato che non era possibile, lei ha di lasciarlo lì al terminal.

aeroporto

Cane perso da compagnia aerea: la storia di Tyler

cane

Una brutta storia di cronaca che ha per protagonista un  American Staffordshire ed il suo proprietario, un ragazzo di 26 anni. Il ragazzo aveva portato con se il proprio amico a quattro zampe a Lanzarote, per una breve vacanza: come previsto dal regolamento della compagnia aerea, il ragazzo ha pagato 120 euro di biglietto per il cane di nome Tyler, oltre ovviamente all’acquisto del trasportino omologato per il trasporto aereo. Peccato però che il cane è giunto a destinazione con ben sette ore di ritardo, malconcio e ferito. Cosa sia successo, nessuno lo saprà mai.

Voli aerei di lusso per animali

animali

Trasportare gli amici a quattro zampe in giro per il mondo non è sempre facile: viaggi spesso stressanti, lunghi, magari in condizioni non proprio ottimali. Ma da oggi ecco che c’è una soluzione per aiutare Fido e Micio a viaggiare comodi: si tratta di voli aerei di lusso per animali, grazie al servizio di Luxury Pet Flight, nato dalla collaborazione tra l’azienda Timeinbox e la compagnia di voli privati Livejet. Niente più stive e gabbiette piccole, ma ampi spazi a disposizione dei pet per viaggiare in piena comodità.

Animali domestici ammessi a bordo della Darwin Airline

trasportare animali in aereo

Per chi ama viaggiare da oggi sarà più facile trasportare animali in aereo: la Darwin Airline, compagnia che collega l’isola di Pantelleria con Palermo, Trapani e Lugano, grazie all’intervento dell’Enpa, ha dato il via libera al trasporto di animali. Gli animali, che potranno essere ammessi uno per viaggiatore, saranno sistemati nella stiva dei propri aeromobili, senza nessun limite di peso. La decisione è stata presa dai vertici dell’azienda dopo numerose segnalazioni giunte, in cui alcuni passeggeri si lamentavano per non poter portare con se il proprio amico a quattro zampe. Da quì l’idea di aprile il trasporto aereo anche a loro, con grande soddisfazione per i proprietari!

Gatti abbandonati all’aeroporto

Una brutta storia di maltrattamento ed inciviltà oggi giunge dall’aeroporto romano di Fiumicino, dove un passeggero voleva raggiungere New York imabarcando nella stiva ben diciannove gatti. Ma al momento della partenza, la compagnia aerea ha negato il consenso all’imbarco degli animali, accettandone solo quattro: il passeggero a quel punto ha pensto bene di abbandonare gli altri quindici al loro destino, con i relativi trasportini. Gli animali, che ora stanno tutti bene, questa mattina sono stati presi in consegna a Fiumicino direttamente dall’Enpa (Ente nazionale protezione animali) e sono stati trasferiti nel Gattile di Roma, in attesa di essere adottati.