Pony anziano, amico dei bambini, legato a un guardrail e abbandonato

di Redazione 1

Anziano, forse bisognoso di cure, di certo economicamente non più vantaggioso né sfruttabile, è stato legato a un guardrail e abbandonato. Vittima dell’ultimo triste caso stavolta non è un cane, ma un pony che chissà per quanti anni ha fatto la felicità di generazioni di bambini facendosi accarezzare, fotografare, trainare e cavalcare con docile dedizione. Il fatto è accaduto a Roma: il cavallino è stato ritrovato legato sulla Tuscolana, arteria di scorrimento della periferia sud nei pressi di Cinecittà. L’animale è stato preso in carico dalla Asl Rm B che sta facendo accertamenti e applicando le procedure sanitarie del caso.

Pony amico bambini abbandonato al guardrail

Ad accorgersi del povero cavallino anziano abbandonato per strada e a segnalare la sua presenza, sono stati alcuni residenti che improvvisamente se lo sono ritrovati vicino casa, privo di microchip e di elementi identificativi. Il caso è seguito dal Nucleo delle Guardie Zoofile della Sezione di Roma dell’Enpa e dall’Ufficio Legale del Servizio Nazionale delle Guardie Zoofile, che ha formalmente dato piena disponibilità da parte di Enpa Onlus ad adottare subito il pony.

“Potrebbe trattarsi di uno di quegli animali utilizzati in parchi e ville per trainare carretti per bambini – ha detto Maria Rita Martelli, capo delle guardie zoofile dell’Enpa di Roma -quando questi animali diventano troppo anziani per lavorare, vengono abbandonati. Impiegare i pony in quel modo è, per Enpa, una forma di sfruttamento da condannare. La Protezione Animali – ha sottolineato – rinnova l’appello ai genitori a non alimentare mai, per nessuna ragione, tali pratiche e tali discutibili e diseducativi business”.

“Inoltre, in casi come questo ciò che va evitato – conclude la Protezione Animali di Roma – è di lasciare gli animali ‘parcheggiati’ in strutture pubbliche per mesi o addirittura per anni in attesa di deciderne il destino. Tra l’altro, il lungo soggiorno in tali strutture non permette agli animali di vivere dignitosamente. Per questo rinnoviamo la nostra offerta a prendere in carico il pony di via Tuscolana, offrendo così una soluzione concreta e immediata”.

Almeno così potrà vivere  il tempo che gli rimane dignitosamente e in spazi aperti.

 

Fonte omniroma.it

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>