Pappagallo Cacatua, carattere e prezzo

di Redazione 16

pappagallo Cacatua carattere prezzo

Il pappagallo Cacatua è originario dell’Australia e delle isole vicine, e se ne contano 21 specie. La caratteristica principale è la particolare cresta erettile sulla testa. Il piumaggio, invece, è bianco o prevalentemente bianco. Si tratta di un uccello da compagnia molto popolare e affettuoso, tuttavia, richiede una grande cura.

Pappagallo Cacatua carattere

I pappagalli del genere Cacatua sono animali molto dolci, ma è necessario dedicare loro tempo ed attenzioni. Sono sconsigliati, infatti, per chi trascorre molte ore fuori di casa, anche perché sono particolarmente inclini a problemi comportamentali come l’autodeplumazione.

Il Cacatua è caratteristico anche per la gran quantità di polvere che fuoriesce dalle penne, che mantiene il piumaggio morbido e setoso. Per questo motivo può non essere indicato per chi soffre di allergie primaverili. Sono animali molto intelligenti e vivaci, che amano esibirsi, alcuni possono anche imparare a parlare o a ballare a ritmo di musica.

I pappagalli Cacatua emettono dei suoni molto forti e i vicini potrebbero esserne infastiditi. Sono animali particolarmente longevi, possono vivere, infatti, anche più di 60 anni. Tutte queste caratteristiche lo rendono senza dubbio un animale da compagnia impegnativo e bisogna sempre valutare quest’aspetto prima di decidere di comprane uno.

I Cacatua sono lunghi da 30 a 70 cm, perciò richiedono una voliera abbastanza ampia e, poiché ha bisogno di interagire con le persone, deve essere collocata in un luogo frequentato abitualmente dai membri della famiglia. Inoltre, vanno tenuti fuori dalla gabbia il più spesso possibile perché sono animali che richiedono il contatto fisico, amano essere accarezzati e coccolati. A tal proposito è molto utile avere un trespolo.

Per evitare che il Cacatua si attacchi in modo morboso al proprietario, è importante predisporre nella voliera dei giochi, soprattutto quelli di abilità. Non necessita di particolari accorgimenti per quanto riguarda la pulizia, anche perché trascorre gran parte della giornata a mettere in ordine il piumaggio.

Pappagallo Cacatua prezzo

Il Cacatua, in base alla specie, può avere un costo che oscilla dai 1500 euro ai 3 mila euro, sostanzialmente, dipende dall’allevamento. Al di là del prezzo, però bisogna considerare che sono pappagalli difficili da gestire e che richiedono una grande attenzione.

Photo Credits|ThinkStock

Commenta!

Commenti (16)

  1. Boiaaa 1500 è un furto… ho capito che è un animale fantastico però ! Spero che se ne possano trovare anche a prezzi più ragionevoli in ottime condizioni.

  2. Ciao a tutti…io ho una femmina di cacatua ducorpsi e purtroppo nn posso più tenerla..se a qualcuno interessasse la vendo con gabbia e cities regolare al prezzo di 900 euro.è stata spezzata a mano , balla, dice qualche parola..è urla .. spesso..

    1. Mi può interessare

    2. Sono interessato

    3. Io sono in via della Torre 31 Milano fermata M1 turro

    4. Mi interessa

  3. Dimenticavo di dire che ha 2 anni e che ovviamente darei la voliera..è i giochi e accessori che ho comprato.se a qualcuno interessa chiamate al 3899481642.spero di trovare qualcuno che abbia voglia di darle amore.

    1. so che e’ passato tanto tempo ma hai trovato poi a chi affidare la tua cacatua?

    2. Io sarei interessata ma vorrei delle informazioni in più. Se ci mettiamo in contatto il mio numero è 3291360433

    3. cosetta
      se hai ancora il cacatua potresti inviarmi alcune foto perfavore?

    4. Io sono in via della Torre 31 Milano fermata M1 turro io

  4. Mi può interessare

    1. Ciao volevo sapere se ancora disponibile la femmina di Cacatua

  5. Ciao volevo sapere se ancora disponibile la femmina di Cacatua

  6. io adoro un sacco gli uccelli (i cacatua soprattutto ma anche tutti gli altri sono carini)
    purtroppo ora non posso ma spero di poterne adottare un esemplare il più presto possibile ma non assicuro che me lo prenderò perché molto probabilmente quella dei magnifici cacatua è solo un’altra fase: forse me ne dimenticherò quando riscoprirò i furetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>