Nine lives, se un umano diventa gatto (VIDEO)

di Redazione Commenta

Cosa succede se un potentissimo uomo d’affari si trasforma in un gatto e vive per qualche giorno un’esperienza integralmente felina? Restare intrappolato nel corpo di un felino gli permette finalmente di rendersi conto della propria radicale umana stupidità e lo aiuta a imparare ad apprezzare la vita. Succede a Kevin Spacey, protagonista di Nine lives il nuovo film in live action presentato a Hoolywood con tanto di gatti in passerella. In uscita nelle sale americane il 5 agosto, è una commedia che regala risate, divertimento e una sana visione delle cose con gli occhi di un gatto.

 

In Nine Lives del regista  Barry Sonnenfeld, l’attore Kevin Spacey interpreta Tom Brand, un ricco e potente uomo d’affari di Manhattan a cui succede di trasformarsi nel gatto di famiglia, soprannominato Fuzzy Pants ‘pantaloni pelosi’.

Diventare gatto è un’iniziazione alla vita per il miliardario Tom Brand che odia i gatti, pensa solo al lavoro e non dà valore a nulla. La sua azienda sta mettendo a punto un’impresa megalomane: la costruzione del grattacielo più alto dell’emisfero settentrionale. Ma lo stile di vita di Tom lo ha allontanato dalla sua famiglia, dalla moglie Lara, che ha il volto di Jennifer Garner e dalla dolce figlia Rebecca, interpretata da Malina Weissman.

Per il suo undicesimo compleanno, Tom, nonostante la sua repulsione, per far felice la figlia le regala un micio. In ritardo per completare l’acquisto, il Gps indirizza Tom verso un negozio di animali mistico traboccante di gatti, gestito da un eccentrico proprietario, Felix Perkins, interpretato da Christopher Walken.

Portando a casa il nuovo componente della famiglia, Mr.Fuzzypants, Tom ha un terribile incidente. Quando riprende conoscenza, niente è più come prima… misteriosamente è rimasto ‘intrappolato’ nel corpo del gatto. Sarà il momento di svegliarsi pienamente alla realtà e cambiare il punto di vista sulle cose.

La prima del film a Hollywood è stata tutta felina tra impronte in passerella, gatti di peluche ma anche in carne e ossa, in braccio sia agli spettatori che agli attori presenti. Ma è stata anche occasione anche per una buona causa con stand con gattini abbandonati pronti per essere adottati.

 

Fonte askanews.it

Fonte video youtube.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>