News su cani e gatti: “Tg bau&miao” è la nuova sfida di Canale 5

di cinzia iannaccio Commenta

news cani gatti telegiornale canale 5Tutte le news su cani e gatti, ma anche consigli per l’alimentazione, la salute, la cura e l’addestramento di tutti gli animali domestici. E’ questa la nuova sfida di Mediaset che alle ore 12,20 delle prossime domeniche 10 e 17 Giugno debutterà col primo telegiornale dedicato ai pets: “Tg bau&miao”. Il nuovo impegno è nato da un’idea del direttore del TG 5 Clemente Mimun e sarà curato da tutta la redazione della testata giornalistica, compresa ovviamente Maria Luisa Cocozza, già da tempo “scesa in campo” (quello dell’agility dog o del Flyball dog per intenderci) con preziosi servizi giornalistici in tema.

Il giornale ovviamente si avvarrà della collaborazione delle principali associazioni animaliste sul territorio nazionale e a livello internazionale oltre che delle testimonianze e all’impegno dei super vip di casa nostra, proprietari di cani e gatti, come Maria De Filippi o Elisabetta Canalis, tutti tra l’altro impegnati da sempre nella difesa dei diritti degli animali (la stessa Canalis è testimonial della Peta). In tempi non sospetti anche il direttore Mimun aveva già dimostrato una particolare sensibilità alla tematica, posando (lui vestito!) per il calendario solidale 2012  “Con Fido nel Cuore”, i cui ricavati sono stati devoluti all’associazione omonima.

La vera novità però sta nella durata del nuovo programma giornalistico, che sarà di 30 minuti. Una sfida anche la collocazione oraria che dovrebbe funzionare da traino allo stesso TG 5 in onda dalle ore 13,00.  Di fatto non mancano precedenti storici di trasmissioni televisive dedicate a cani, gatti, conigli, cavalli, criceti, serpenti e tutti gli altri animali domestici. Ricordate proprio sui canali di Mediaset la trasmissione di Enrica Bonaccorti “Il mio miglior amico”?  Il programma televisivo durò due stagioni (tra il 2004 ed il 2006) e per il nuovo “Tg bau&miao” sono state approntate due puntate. Secondo noi di Tutto Zampe l’iniziativa sarà un piacevole successo degno di essere ripreso e chissà che non diventi un cult come è stato poi per la rubrica Gusto, o meglio ancora Cotto e Mangiato di Studio Aperto. Che ne pensate?

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>