La terra dei cani randagi, paradiso a 4 zampe (VIDEO)

di Piera Lombardi Commenta

C’è una terra dove oltre 900 cani vivono liberi, giocano e corrono nei prati come fosse il loro paradiso. E difatti lo è un paradiso il ‘Territorio de Zagiuetas’  ovvero la terra dei cani randagi‘, uno straordinario quanto insolito rifugio per numero di ospiti, estensione e magnificenza degli spazi naturali, che si trova in Costa Rica. Un paradiso messo in piedi, organizzato  e gestito da  privati, tutti volontari. Qui ogni cane è pronto a essere adottato, ha un nome, una storia, ed è valorizzato senza distinzioni di razze e pedigree. Siete pronti a partire?

 

 

L’impresa avviata 10 anni fa è tale per cui nel tempo i cani ospitati sono diventati oltre 900. Ogni singolo cane disponibile per l’adozione, ha un nome assegnato in base alla storia e alle caratteristiche personali. In onore dei meticci  celebrati per le loro caratteristiche uniche e per sfatare il mito che i purosangue siano più preziosi, i volontari hanno creato nuove fantasiose razze quali  il ‘Chubby-Tailed German Dobernauzer’, il ‘Fire-Tailed Border Cocker’, o l’Alaskan Collie Fluffy Terrier.

Invenzioni divulgate in un popolare show televisivo del Costa Rica che ha reso il rifugio molto noto e amato da un largo pubblico!  Il successo mediatico è diventato virale: cartelloni e pubblicità che ritraggono  cani sono apparsi nelle aree urbane con la scritta: ‘Quando si adotta un meticcio, si adotta una razza unica’, e l’interesse per la vista e l’adozione dei cuccioli è cresciuto in maniera esponenziale.

Quando qualcuno vuole salvare un randagio certo può innnazitutto cercare tra migliaia di foto messe online dai volontari, ma è invitato a venire a farsi un giro su questa collina e e incontrare i cani di persona! I responsabili del sito organizzano infatti spettacolari passeggiate pubbliche alle quali i potenziali proprietari sono invitati a partecipare. La possibilità di interagire con i cani in un ambiente aperto, privo di stress permette agli adottanti di conoscere veramente il loro nuovo animale domestico.

Per il resto, i cani della terra dei randagi trascorrono la maggior parte del loro tempo a crogiolarsi al sole e  a godersi le fresche brezze del Costa Rica, ma hanno anche accesso a un moderno impianto al coperto. La zona abitativa dispone di cucce accoglienti per tutti, più postazioni di cibo e vasche con acqua fresca distribuite in tutta la proprietà perché siano sempre idratati. Inoltre sono seguiti da personale specializzato.
Quando si visita la terra dei randagi non si subisce pressione perché si adotti un pet. Si tratta di un rifugio no-kill, il che significa che non si fa l’eutanasia a chi non venga adottato negli anni.

 

Fonte barkpost.com

Fonte video youtube.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>