Cuccia cane fai da te, qualche idea

di Redazione 1

cuccia cane fai da te idee

Se montare e smontare è sempre stata la vostra passione sin da bambini, allora, l’idea della cuccia per il cane fai da te stuzzicherà di certo la vostra fantasia. Costruire una cuccia con le proprie mani è un’esperienza davvero bella e il vostro amico a 4 zampe saprà apprezzare i vostri sforzi, anche se il risultato non sarà perfetto!

Cuccia cane fai da te da interno

Per costruire una cuccia fai da te da interno, serve un pizzico di creatività, una buona dose di pazienza, e un po’ di tempo libero, il fine settimana andrà benissimo.

Affinché la cuccia sia comoda, oltre che bella da vedere, basta prendere un tavolino (anche usato), una cornice di uno specchio o di un quadro, e l’imbottitura di uno o più cuscini. Il tavolino sarà la base della cuccia, la cornice viene applicata al tavolo e diventa una sorta di testiera della cuccia, mentre l’imbottitura dei cuscini può essere rivestita a piacere e viene posizionata sul tavolino.

La cornice/testiera non è un elemento essenziale, ma serve a dare un tocco di originalità alla cuccia per fido, inoltre, potete personalizzarla con stampe e/o stoffe che avete in casa. Naturalmente non dimenticate di rispettare gli abbinamenti di colore con l’ambiente dove posizionate la cuccia, anche l’occhio vuole la sua parte!

Cuccia cane fai da te da esterno

Se invece, volete costruire una cuccia fai da te da esterno, prima di tutto vi servirà del legno asciutto e in buono stato, vanno bene anche materiali diversi come il legno di risulta o il compensato. Deve essere liscio e senza fori o spaccature. Le dimensioni della cuccia, naturalmente, devono essere adattate alla taglia del vostro amico a 4 zampe. In linea di massima una cuccia deve essere lunga quanto il cane, coda esclusa, alta (nel punto max) quanto basta perché l’animale non debba entrarvi con le zampe piegate, e infine larga tanto quanto è alta.

La cuccia, inoltre, deve essere facile da pulire e riordinare, e per non favorire la proliferazione di parassiti occorre ricoprire il pavimento con del materiale isotermico. Ricordate di non progettare l’entrata al centro, in modo che il cane, durante il periodo invernale, possa trovare un angolo riparato per evitare l’aria gelida.

Per prima cosa disegnate un parallelepipedo senza copertura e stabilite le misure in rapporto alla taglia dell’animale, per un cane di piccole dimensioni come un Beagle sono sufficienti le seguenti misure: larghezza 65, lunghezza 48, altezza 60. Se vi recate in un centro di bricolage, potete farvi tagliare 5 pannelli di legno multistrato rispettando le misure indicate, lo spessore deve essere di 30 mm.

Prima di procedere all’assemblaggio, ricoprite la superficie di un pannello con un foglio di materiale isotermico utilizzando del collante specifico senza solventi. Su uno dei pannelli tracciate un ingresso ad arco decentrato, tagliate lungo il bordo e poi passate la carta vetrata lungo il bordo.

Assemblate i pannelli con i giunti a L, praticando prima dei fori per agevolare l’avvitatura (i fori devono essere più piccoli del diametro del corpo delle viti). Il tetto deve essere rimovibile, potete utilizzare una lastra multistrato in policarbonato che garantisce un buon isolamento, è reperibile presso un negozio di bricolage, per agevolare la rimozione utilizziamo viti con dadi che collocherete lungo il perimetro, ne sono sufficienti 8. Per una cuccia simile a quella descritta la spesa si aggira intorno ai 70 euro.

Via|Guide online; Photo Credit|PhotoStock

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>