E’ il gatto a sceglierci come animali domestici

di cinzia iannaccio Commenta

Nel 2004, quando mio figlio Aidan aveva 2 anni, siamo andati al SPCA (un centro di recupero per animali) a scegliere un gattino. Siamo entrati in una stanza in cui c’erano dei gatti liberi e ci siamo seduti tranquillamente sul pavimento (insieme ad Aidan vicino a noi) per vedere se qualcuno attirava la nostra attenzione. Dall’altra parte della stanza, un grosso gatto nero e allampanato si è alzato, stiracchiato ed ha cominciato ad avvicinarsi molto lentamente a noi. Ci ha annusato per un minuto (controllando che potessimo essere buoni animali da compagnia) e poi con nostra sorpresa e delizia assoluta, si è seduto in braccio ad Aidan.

 

gatto europeo

Quel gatto ha scelto noi …. e il suo nome era Mack. E’ diventato il nostro Frankie, in assoluto il miglior micio ed amico degli 11 anni successivi, fino a quando cioè lo abbiamo perso in seguito a complicanze del diabete.

Dopo 2 mesi dalla sua morte, tristi e soli, senza un gatto in casa abbiamo deciso di tornare presso la SPCA per vedere se c’era un qualche micio che potesse consolarci dell’amore perduto. Ancora una volta, in un pomeriggio, mi sono seduta al centro della stanza in cui c’erano i gatti liberi . Si sono avvicinati 2 cuccioli di 7 mesi, tigrati e si sono messi in braccio, ma dopo poco uno ha trovato di meglio da fare e se ne è andato. L’altro è rimasto accoccolato per 2 ore, fino alla chiusura del ricovero per la notte. Mentre ero in piedi ancora con lui in braccio ho chiesto: “come si chiama?” Mack”, mi ha risposto il volontario della struttura.
L’ho portato a casa il giorno successivo. 🙂

 

 

Christine
Kingston , NY”

 

 

 

Per The Animal rescue Site.com

Leggi qui, altre straordinarie Storie di gatti e Storie di cani

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>