Gatto rimane intrappolato nel cofano di una macchina

di Redazione Commenta

Si può sopravvivere rinchiusi sotto al cofano di una macchina, per quasi una settimana? Evidentemente si, ed è quello che è successo ad un gatto davvero fortunato, rimasto illeso da questa terribile esperienza. Il micio è stato chiamato Lucky, fortuna, e mai nome fu più azzeccato. Ecco la sua storia.

gattino grigio

Siamo nella cittadina di Wolverhampton, nel Regno Unito, ed un gatto femmina, di pochi mesi, improvvisamente attraversa la strada, proprio mentre sta passando una vettura, condotta da tale Michael Dunn. L’uomo vede il felino solo all’ultimo minuto, frena, scende dalla macchina per controllare che sia tutto a posto ma dell’amico a quattro zampe nessuna traccia. Risale a bordo pensando che il gatto sia riuscito a scappare, e si rimette alla guida.

Ed ecco il colpo di scena: il micio, forse saltando dallo spavento, si era andato a posizionare all’interno del vano motore, dove è stato rinvenuto dopo una settimana. E come si è accorto della presenza del pet? Sentendo alcuni strani rumori, che inizialmente il conducente aveva attribuito ad un problema del motore: fermatosi dopo oltre 250 km percorsi, la scoperta. Aprendo il cofano ha notato la micia, piccolissima, di pochi mesi, che cercava di uscire da quell’inferno, senza riuscirci.

Michael Dunn ha così chiamato un meccanico che ha smontato il motore permettendo al pet di uscire: controllato da un veterinario non ha mostrato alcuna problematica legata alla permanenza in quel cofano. Anzi, il micio è in buona salute e si sta riprendendo dallo spavento, coccolato dalla sua nuova famiglia. Si, perchè il conducente ha deciso di adottare la micina, chiamandola appunto Lucky.

Fonte

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>