Gatto castrato e pipì fuori dalla lettiera, marca il territorio?

di cinzia iannaccio 1

gatto castrato marca territorio

E’ piuttosto facile abituare il micio alla lettiera se questa pratica viene suggerita sin da piccolo. La marcatura del territorio con lo spruzzo di pipì un po ovunque è però una cosa diversa che ha a che fare con la sua natura riproduttiva ed istintiva. Il modo più semplice per evitare che il gatto domestico marchi il territorio è la castrazione. Non sempre però questa basta. Oppure, improvvisamente, dopo qualche anno di tranquillità, il micio comincia a fare pipì fuori dalla lettiera senza un motivo apparente. Da cosa può dipendere?

 

La prima cosa da fare è escludere che vi siano delle problematiche di salute che possano provocare in lui un’incontinenza urinaria, tale da non permettergli, allo stimolo, di raggiungere la lettiera. Tra le cause più frequenti c’è la cistite, ovvero un’infezione delle vie urinarie, di cui chiaramente anche i felini possono soffrire (ve ne potete accorgere se si lecca spesso le parti genitali, se si avvicina spesso infruttuosamente alla lettiera, se miagola e si lamenta spesso, …questo accade perché sente dolore durante l’eliminazione delle urine).  E’ quindi importante provvedere quanto prima ad una diagnosi precisa (le altre cause possono essere ancora più serie) ed avviare la corretta terapia. Un altro aspetto da non trascurare è l’igiene della sua lettiera: è pulita abbastanza? Avete cambiato il tipo di sabbia o la sua posizione? Dovreste saperlo, i mici sono perfezionisti!

Se questi aspetti sono esclusi ed il micio è stato altresì castrato, quindi non dovrebbero esistere tempeste ormonali tali da indurlo a marcare il territorio, occorre valutare quale situazione ambientale o emotiva provoca nel gatto una tale reazione, che nella maggioranza dei casi nasce da uno stato ansioso.

Le cause possono essere numerose: dal cambiamento di casa, da una vostra assenza prolungata, dall’arrivo di un bimbo o di un qualunque altro componente in famiglia, anche un nuovo pet, possono alterare l’equilibrio del micio. Non vanno però trascurate anche cause apparentemente più distanti, come un nuovo micio nel vicinato, un’aggressione subita durante una passeggiata o il semplice spostamento di un mobile! Non considerate mai questi comportamenti dei gatti come un “dispetto”, loro non conoscono questo concetto: piuttosto vivono uno stress importante che va identificato quanto prima, magari anche con l’ausilio di un comportamentalista.

Un’ultima cosa sui mici castrati e la marcatura del territorio: la castrazione risolve il problema nella maggior parte dei casi, ma non sempre, soprattutto se questa è avvenuta tardivamente. Far castrare un gatto adulto solo perché sporca, potrebbe non essere la soluzione perfetta.

Foto: Reddit.com

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>