Eroi a quattro zampe a Grosseto: i cani bagnino

di Redazione 1

Cani BagninoArriva il caldo, il bel tempo e la voglia di andare al mare – magari con il nostro amico a quattro zampe – aumenta a dismisura. Il mare però presenta alcune insidie per i bagnanti, così possono venirci in soccorso gli amici a quattro zampe: i cani bagnini. A Grosseto, grazie ad un accordo stipulato con il Comune, gli amanti del mare che frequentano le spiagge di Castiglione della Pescaia potranno contare sul soccorso tramite i cani da salvataggio.

Cani BagninoI cagnoloni saranno in servizio durante tutti i weekend estivi nel periodo compreso tra il 18 giugno e il 17 settembre, vedrà impiegate le unità cinofile a pattugliare vari tratti di spiaggia.

Le unità cinofile sono state addestrate dalla S.A.U.C.S. – Scuola Addestramento Unità Cinofile Salvataggio della Costa Maremmana, in modo da lavorare a fianco del proprio conduttore in possesso di un brevetto di salvataggio. Questi brevetti gli danno la possibilità di operare in tutte le spiagge italiane come operatori di Protezione Civile.

Gli eroi a quattro zampe che sorvegliano le spiagge sanno tuffarsi dai gommoni, trasportare più di quattro persone simultaneamente – come potete vedere nella foto d’apertura -, recuperare battelli alla deriva, il tutto fiutando le correnti per risparmiare importanti energie in fase di soccorso. L’addestramento avviene per metodo gentile e, fuori dall’acqua, operano e collaborano in stretto contatto anche con Guardia Costiera, Croce Rossa, Vigili del Fuoco e Carabinieri.

Ennesima dimostrazione dell’utilità dell’impiego di animali utilizzati per il salvataggio e il soccorso in tutti i tipi di territorio, ci auguriamo che con il proseguo degli anni aumenti notevolmente l’utilizzo di queste importanti unità cinofile in tutte le spiagge italiane. In America sono anni che i cani affiancano i guardaspiagge, sono finiti i tempi di Bay Watch dove bagnini modelli salvavano i poveri bagnanti finiti in balia delle onde, oggigiorno ci sono dei grossi pelosoni pronti a rischiare la propria vita. Vorreste avere un cane bagnino nella vostra spiaggia?

Fonte

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>