Coniglio nano testa di leone: quanto cresce, il carattere e l’alimentazione

di Redazione 8

I conigli, sono tra gli animali domestici più amatati, in modo particolare il coniglio nano testa di leone, che deve il suo nome alla presenza di una folta criniera di peli lunghi intorno al collo e sui fianchi simili, appunto, alla criniera di un leone. Le orecchie sono dritte, è presente in molti colori, anche se quello tipico è il crema dorato.

la crescita e la cura del coniglio testa di leone

Il coniglio nano testa di leone è di taglia piccola, può arrivare a pesare fino a 1,8 kg. Può vivere, con una corretta alimentazione e le vaccinazioni, anche oltre i 10 anni. Al pari degli altri conigli, ha un campo visivo molto sviluppato, di circa 190 gradi per occhio, inoltre ha un visione binoculare anteriormente, posteriormente e in alto, mentre davanti al naso è presente un punto cieco.

Il coniglio nano testa di leone non va afferrato per le orecchie, poiché, come quelle di tutti i conigli, sono particolarmente sensibili e vengono utilizzate per la termoregolazione dal momento che il coniglio non suda. Inoltre, le orecchie inviano segnali anche gli stati d’animo. I denti crescono continuamente, per questo motivo, onde evitare problemi di malocclusioni, è necessario che la sua dieta sia ricca di fibre.

Carattere del coniglio nano testa di leone

Ha un carattere molto dolce e socievole, raramente morde. Già dopo qualche giorno, infatti, inizia a prendere confidenza e facilmente si fa prendere. Essendo un animale docile e piccolo è perfetto per la compagnia, anche di bambini, ma non troppo piccoli. Se afferrato in modo sbagliato, infatti, può riportare fratture anche gravi a causa dell’ossatura molto leggera.

Alimentazione del coniglio nano testa di leone

Lo svezzamento dura circa trenta giorni. Nei primi quindici giorni di vita si nutre solo di latte materno, dai venti ai trenta giorni oltre al latte materno comincia ad assaggiare sempre più fieno, erba, verdure fresche e pellet. Dopo trenta giorni il coniglietto è completamente svezzato. La fibra è sicuramente importante nella sua alimentazione, non solo per evitare problemi alla dentatura, ma anche quelli di natura gastroenterici, l’obesità e i calcoli.

Alcuni alimenti possono far male al coniglio, come i carboidrati, perché causano lo sviluppo di batteri all’interno dell’intestino. Sono assolutamente da evitare, dunque, pane, biscotti, dolci, merendine, pasta, cerali, cioccolato, ecc. Il cibo, che non deve mai mancare perché la sua mancanza potrebbe agitarlo, si può mettere in una ciotola, l’importante è che non abbia bordi taglienti.

Commenta!

Commenti (8)

  1. Il mio coniglietto Charlie mi attacca e orde peró solo quando tocchi le cose che sn sue

  2. Ho un coniglio nano testa di leone da circa 2 mesi, da quando è a casa fa i suoi bisogni fuori dalla sua gabbietta, ho provato in tutti i modi ma non c’è verso di fargli fare i bisogni nella sua gabbia. un aiuto?

  3. ma i conigli si possono lavare il mio coniglietto e di razza testa di leone ed e quello nano

  4. Ho comprato un conoglietto nano Testa di leone, di almeno mesi due,

  5. Ciao io ho una coniglietta testa d Leone. Ho impatato a fare i propri bisogni sulle traversine usa e getta nn è statp facile xp m sn aiutata spruzZandici sopra un po d varecchina xke a loro piace molto il profuno e cosi ha cominciato a farli li adrddo lei è libera an he la notte x casa e nn trovo mai niente in giro!

  6. Risposta per Arianna:
    Io prima di prendermi il coniglio nano testa di leone ke ho preso 5 giorni fa…avevo un coniglio nano bianco…e appunto x evitare di fargli fare i suoi bisognini x tt la casa, appena lo presi e cioè qnd era solo un cucciolino…lo abituai a restare x la maggior parte del tempo dentro la sua gabbietta x un mese intero….cosi facendo si abituo e capi da solo ke solo li dentro doveva fare i suoi bisogni…infatti poi qnd gli lasciavo la gabbietta aperta usciva qnd gli pare…e tornava dentro x fare i suoi bisogni….e nn ho mai avuto problemi di pipi o altro x la casa… spero di esserti stato di aiuto ciao

  7. Ho un coniglietto nano da quasi un anno!!! E’ stupendo !!! La mattina quando mi alzo il mio primo pensiero e’ per lui.Lo tengo in giardino all’aperto tanto ormai si è ambientato , mznhiscerbs in quantità mele e vedrfure varie. Ha f ftto amicizia con il gatto, la tartaruga e tt gli animaletti ke frequentano il giardino! E’ un animale eccezzionale, mi trasmette tranquillità!Un piacere da provare. Acquistatene uno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>