Conigli: cinque alimenti vietati

di Redazione Commenta

coniglialimentazione co

Chi ama i conigli e li ha scelti come animali domestici, dovrebbe sapere cosa è possibile somministrare a questi simpatici roditori e cosa no: se non avete le idee chiare oppure se fate ancora confusione, ecco cinque alimenti da evitare assolutamente nella dieta dei conigli, per farli stare bene e vivere a lungo, in salute. Ecco quindi alcuni indicazioni utili, che ovviamente potrete anche sottoporre a parere del vostro veterinario di fiducia.

La cioccolata

Sappiamo bene tutti che il cioccolato è tossico per buona parte degli animali: ma qual’è la colpevole della sua tossicità? La teobromina, che infatti se assunta in dosi eccessive può provocare danni quali l’innalzamento della pressione, nausea e vomito, ma anche stimolazione eccessiva del sistema nervoso centrale e della circolazione.

Pane, grissini e pasta:

Lo so, è abbastanza comune dare ai conigli il pane, in pezzettini, anche nei parchi pubblici dove speso si vedono colonie di questo simpatico animaletto. Ma in realtà dare pane o grissini ai conigli non fa bene: possono infatti provocare dei veri e propri blocchi gastro intestinali che vi porterebbero a dover correre con il coniglio dal veterinario, per salvarlo. Lo stesso discorso del pane e dei grissini lo si deve fare anche per la pasta, che andrebbe eliminata dalla dieta del coniglio.

Cereali e semi:

I cereali, così come i semi in generale, nonostante siano duri, non consumano i denti perchè vengono inghiottiti interi o appena spezzati, e dunque non sono masticati a sufficienza. Senza contare che sono anche calorici! Il coniglio riduce di conseguenza l’attività di masticazione e negli anni possono insorgere dei problemi odontoiatrici come ascessi mandibolari, malocclusioni, punte dentali che lesionano le guance del roditore ed altre malattie.

Dolci:

I dolci, anche quelli per conigli, sono pieni di calorie e non fanno di certo bene alla dieta: mangiandoli lo stesso ne assorbe tutti i grassi, diventando via via sempre più cicciottello, con problematiche conseguenti per la sua salute in generale e le sue ossa in particolare.

Aglio e cipolla:

Come per cani e gatti anche per i conigli niente aglio e cipolla in quanto potrebbero causare problemi intestinali e danneggiamento dei globuli rossi.

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>