Cani, il comportamento dei cuccioli

di Redazione 2

CuccioloCuccioli di cane: adorabili nel 100% dei casi ma ancora tutti da educare ed imparare a gestire per farne dei cani adulti disciplinati e perfettamente integrati nella nostra famiglia. Pazienza, tempo, dedizione e costanza non devono mancare a noi proprietari specie nei primi mesi di vita del nostro nuovo amico a quattro zampe. Non bisogna scoraggiarsi se, lungo il percorso per conoscersi e costruire un legame ed una convivenza pacifiche, incontreremo qualche ostacolo dovuto all’incomprensione ed alla tenera età del pet che non conosce ancora le regole perché nessuno gliele ha insegnate.

Il classico inconveniente in cui possiamo imbatterci quando adottiamo un cucciolo è che usi casa come un bagno. Un problema che si risolve monitorando le esigenze del cane ed anticipando le sue mosse, ad esempio quando lo vediamo aggirarsi irrequieto,  portandolo fuori a fare i bisognini. Bisogna premiare il cane quando la fa nel posto giusto e neutralizzare gli odori nell’area del misfatto per evitare che sia tentato di riprovarci nello stesso punto. Con il tempo questi episodi di incontinenza domestica diventeranno sempre più rari.

Altro problema che potremmo trovarci ad affrontare è rappresentato dalla tendenza a scavare buche che hanno i cuccioli. Potrebbero fissarsi con un punto preciso del giardino piuttosto che con un’aiuola ed infierire continuamente nella stessa area. Il suggerimento degli esperti, in questo caso, è di seppellire nel terreno in cui il cane è solito scavare le sue stesse feci. Non gradirà affatto la sorpresa e smetterà di impuntarsi.

La maggior parte dei cani scava spinta dalla noia o dalla frustrazione. E’ bene, dunque, assicurarsi che il cucciolo sia abbastanza accudito e stimolato, che abbia i suoi giochi e la sua dose di attenzioni oltre, ovviamente, a controllare che svolga abbastanza attività fisica ed un minimo di vita all’aria aperta, in posti in cui può sfogare la sua vitalità correndo e scorrazzando in libertà.

[continua…]

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>