Cibo per cani e gatti, arriva la carne sintetica?

di Valentina Commenta

Cibo per cani e gatti composto di carne sintetica? Viene da storcere in naso ma potrebbe diventare una realtà effettiva se il progetto della Bond Pet Food dovesse effettivamente avere successo come sembra essere in questo momento.

Cibo per cani e gatti prodotto con fermentazione

Quando parliamo di carne sintetica, parliamo di prodotti a base di carne che non deriva dalla macellazione di animali ma viene ottenuta ttraverso un processo industriale e più nello specifico dalla fermentazione. La Bond Pet Foods ha sede a Boulder, in Colorado e ormai da tempo utilizza la biotecnologia per dare vita ad alimenti per animali domestici che siano in grado di fornire lo stesso gusto e gli stessi nutrienti riuscendo però a essere sostenibili dal punto di vista ambientale rispetto a quelli classici. In poche parole il loro scopo è quello di creare del cibo che sappia accontentare ogni esigenza di cani e gatti senza però che vengano sacrificate altre specie animali.

Per raggiungere il suo scopo questa azienda ha sviluppato delle proteine di pollo partendo da un campione di sangue prelevato da una gallina. Da lì si determinato il codice genetico delle proteine adatte all’alimentazione di cani e gatti e si è aggiunto tale codice a un ceppo di lievito alimentare che grazie alla fermentazione sopracitata ha potuto creare delle proteine di pollo analoghe a quelle di partenza. Hanno spiegato dalla Bond Pet Foods:

La tecnica è quella attraverso cui gli enzimi del formaggio sono stati prodotti per decenni. Alimentiamo il nostro lievito specializzato con i migliori ingredienti di origine vegetale (zucchero, vitamine e minerali) in un serbatoio di fermentazione, come quelli dei birrifici artigianali. Dopo un po’ di tempo, il lievito inizia sfornare proteine della carne identiche a quelle prodotte convenzionalmente in fattoria e nei campi.

Pronti a fornire agli animali carne sintetica?

Secondo gli sviluppatori della carne sintetica, le proteine del pollo prodotte in questo modo presentano tutti gli amminoacidi essenziali che devono essere contenuti nell’alimentazione di cani e gatti affinché questi possano avere una salute ottimale. Le proteine, una volta prodotte, vengono essiccate e aggiunti ai prodotti animali in produzione.

Se dovesse dimostrare la sua salubrità, questa tipologia di prodotto potrebbe davvero cambiare il mercato degli alimenti per animali domestici. Al momento la biotecnologia impiegata è stata adattata anche alla produzione di proteine, pesce e altri animali. La vera domanda da porsi è la seguente: dovendo avere a disposizione una alternativa alla carne classica per gli animali, fornireste loro della carne sintetica? Cosa servirebbe per convincervi?

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>