Cibo per cani: saper leggere le etichette

di Redazione Commenta

etichette cibo cani

Spesso quando ci si reca a comprare il cibo per il proprio amico a quattro zampe quasi ci si confende per la grandissima quantità di prodotti che sono oggi sul mercato: scatolette, sacchi di crocchette, vaschette, salamotti di carne e chi più ne ha, più ne metta! Occorre tuttavia prestare un pò di attenzione, leggendo bene le etichette, per offrire al pet alimenti di buona qualità, che gli permetteranno di vivere a lungo e in perfetta salute. In primo luogo classifichiamo gli alimenti per cani: ci sono gli umidi (prodotti aventi un tasso di umidità superiore al 34%), i semiumidi (prodotti aventi un tasso di umidità superiore al 14% e inferiore o uguale al 34%) ed i secchi, come le crocchette.

Verificate anche la destinazione del cibo: vi sono infatti prodotti destinati ai cuccioli, ai cani più anziani, a quelli con problemi di sovrappeso e via dicendo. Ad ogni animale domestico la sua pappa, secondo le sue esigenze nutrizionali ed alle caratteristiche che presenta: ricordate che ad esempio il cibo dietetico sarà meno ricco di grassi e proteine ed avrà un dosaggio diverso dal cibo espressamente previsto per un cane giovane o anziano. Un occhio di riguardo deve essere dato agli ingredienti, le materie con cui il cibo viene prodotto: sono solitamente indicate per categorie, come cereali, carni, verdure, con a fianco la percentuale di componenti presenti nell’alimento.

E’ importante verificare sempre quali sostanze sono presenti nel cibo per cani che vogliamo acquistare: i prodotti migliori sono quelli che recano molte informazioni, come il processo di lavorazione e la percentuale presente. Se acquistate una scatoletta verificate che tipo di carne contiene: i prodotti con carne fresca o disidratata sono da preferire, le farine di carne invece sono di scarsa qualità in quanto contengono molti residui di scarto, la dicitura carni e derivati infine non da alcuna indicazione sulla genuinità della provenienza.

Fonte: www.educane.net

Foto credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>