Alimentazione setter inglese, cibi In & out

Richiesta di consulto veterinario
Buonasera Dottore, ho un setter inglese di poco più di un anno. Poiché è il mio primo cane non so cosa fare quando non vuole mangiare le crocchette. Ogni tanto gli do qualcosa che ho in casa (mai cioccolata) e mangia tutto senza fare storie. Mi è però sorto il dubbio che anche alcuni degli alimenti che gli do non gli facciano bene. Proprio perché sono alle prime armi vorrei sapere quali alimenti non bisogna dargli, così da essere sicuro di non fargli del male. Grazie mille in anticipo”.

alimentazione setter inglese

Cioccolato pericoloso per i cani, in quale quantità?

cioccolato pericoloso cani quantitàIl cioccolato è tossico per il cane. Quante volte lo abbiamo sentito dire? Tante, eppure non è mancato di osservare Fido sgranocchiare un biscottino al cacao o assaporare un cioccolatino, senza che accadesse nulla. Come mai? Non è un falso mito, ma piuttosto dipende dalla quantità di teobromina che il cane assume: è questa la sostanza contenuta nel cioccolato che risulta essere pericolosa per la salute dei nostri amici a quattro zampe.

Cibo per cani: saper leggere le etichette

etichette cibo cani

Spesso quando ci si reca a comprare il cibo per il proprio amico a quattro zampe quasi ci si confende per la grandissima quantità di prodotti che sono oggi sul mercato: scatolette, sacchi di crocchette, vaschette, salamotti di carne e chi più ne ha, più ne metta! Occorre tuttavia prestare un pò di attenzione, leggendo bene le etichette, per offrire al pet alimenti di buona qualità, che gli permetteranno di vivere a lungo e in perfetta salute. In primo luogo classifichiamo gli alimenti per cani: ci sono gli umidi (prodotti aventi un tasso di umidità superiore al 34%), i semiumidi (prodotti aventi un tasso di umidità superiore al 14% e inferiore o uguale al 34%) ed i secchi, come le crocchette.

Cibi off-limits per il cane

Dare al cane alimenti non adatti al suo metabolismo, che si tratti di cibo per gatti piuttosto che di avanzi dei nostri pasti, può essere deleterio per la sua linea, per la sua salute ed in generale per il benessere dell’intero organismo.

Alcuni cibi sono più insidiosi di altri per il nostro amico a quattro zampe. Non si tratta di alimenti esotici o strani, ma di pietanze che portiamo in tavola tutti i giorni e di sostanze che si trovano comunemente nelle nostre cucine. E’ bene dunque fare attenzione proprio ai cibi comuni e molto diffusi. Vediamo una lista, non esaustiva, dei principali rischi alimentari per il cane.