5 alimenti per noi umani che possono mangiare anche i cani

di Stefano Petrone 1

cibo umano per caniOramai è nella saggezza popolare che il cioccolato è un cibo tossico per i nostri amici a quattro zampe, come lo sono le noci, l’avocado, l’uva e i dolcificanti artificiali, tanto amati dalle donne per mantenere una forma invidiabile, con xilitolo possono causare problemi al fegato dei cani. Quando ci troviamo in cucina per preparare gustosi snack ai nostri cani che prodotti utilizziamo? Scopriamo 5 prodotti della nostra dieta che vanno bene anche per i cani.

1. Carne magra: i cani amano il pollo come amano tutti i tipi di carne, ad esempio si può sostituire con il tacchino che contiene triptofano che può rivelarsi un aiuto naturale per il sonno con la funzione di calmante per cani troppo eccitati.

2. Frattaglie : lingua, cuore, fegato e il ventriglio contengono vitamine e minerali della vera e propria benzina per sostenere gli organi del cane, specialmente il fegato: il vostro cane vi ringrazierà per questo trattamento di salute.

3. Verdure verdi, fresche o cotte: i cani sono onnivori e molto spesso amano le verdure. Sono particolarmente indicati i broccoli, gli asparagi, gli spinaci e i fagiolini. Se il tuo cane in passeggiata imita le pecorelle e bruca l’erba non è sempre e solo il segnale di qualche problema digestivo, il mio ad esempio ama il gusto di una determinata erbetta che cresce in giardino. Quando sei a casa prova ad offrirgli del prezzemolo che funzionerà anche per rinfrescargli l’alito.

4. Barbabietole: le barbabietole crude aiutano la pulizia del fegato, mentre cotte, in piccole quantità, possono essere usate come “premietti“.

5. Stufato: una vera e propria leccornia. Pensate ad un brodino di pollo cotto con spinaci, fagiolini, funghi e barbabietole che aspetta il vostro cane dopo una lunga giornata lavorativa. Mi immagino già i salti di gioia.

Come regola generale ricordate che i cani devono mangiare cibo a temperatura ambiente, quindi nulla di freddo e nulla di caldo e di non esagerare con queste ricette, il cane deve mangiare il più coerentemente possibile la stessa tipologia di alimenti e deve seguire una dieta equilibrata studiata insieme al veterinario. Ultima regola, ma non meno importante, non deve mai ricevere cibo dal nostro tavolo durante i pasti.

 

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>