Cerca di soffocare il suo cane ma per fortuna…

di Redazione Commenta

Una brutta stria di maltrattamenti questa volta arriva da Bologna, dove un uomo ha cercato di soffocare il suo cane, un meticcio, fino a fargli perdere i sensi. Siamo a Crespellano, periferia bolognese: un ragazzo di 33 anni ha sollevato il suo amico a quattro zampe con il guinzaglio, lasciandolo a penzoloni.

soffocare

Per fortuna li vicino era presente una pattuglia di carabinieri che ha assistito alla scena, bloccando l’uomo e aiutando il pet, prima che potesse veramente soffocare e morire. Il meticcio di taglia media, secondo quanto riferiscono i militari, non riusciva più a respirare perché il suo padrone lo aveva sollevato da terra facendolo penzolare per il collare: il cane aveva perfino smesso di respirare, fino a quando l’intervento della pattuglia ha posto fine alle sue sofferenze.

Il cane oggi appare in buone condizioni di salute ad un primo controllo veterinario, è stato affidato al fratello dell’uomo, tra l’altro suo legittimo proprietario, mentre per il violento 33enne sono scattate due denunce, una per maltrattamenti di animali ed una per resistenza a pubblico ufficiale, dato che colto in fragrante si è rivolto in malo modo agli operanti. Questa volta la storia è a lieto fine, ma speriamo che episodi simili non si verifichino più.

Foto credit Thinsktock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>