Catio per gatti, cosa è

di Valentina Commenta

Possedere un gatto presuppone spesso mettere in sicurezza l’ambiente nel quale si vive, soprattutto i balconi e i giardini: negli Stati Uniti sta spopolando il catio, un accessorio molto importante da questo punto di vista, semplice da comprare o da realizzare.

catio recinti gatti

Catio accessorio di tendenza

Si tratta di una vera e propria tendenza che deve il suo successo al fatto di essere effettivamente utile nel creare uno spazio sicuro dove i felini possono sostare senza problemi. Il suo nome deriva dal gioco di parole tra Cat e patio e indica quello che è a tutti gli effetti un patio per gatti. Abbiamo sottolineato come la tendenza sia molto diffusa negli Stati Uniti, ma anche in Italia molti padroni di gatti si stanno facendo convincere a costruirne o acquistarne uno, con l’obiettivo di essere certi che niente possa accadere al proprio animale domestico mentre si è lontani o lo si vuole lasciare all’aperto a prendere un po’ di aria. Tra le altre cose si tratta di un accessorio molto utile anche per proteggere gli uccelli dagli attacchi dei gatti e questo è un pregio da non sottovalutare.

Il catio è praticamente un ambiente recintato che dà ai gatti una superficie abbastanza ampia per muoversi stando all’aria aperta ma rimanendo protetti: si tratta di una costruzione che unisce sicurezza e gioco trovando il giusto equilibrio tra quelle che sono le esigenze dei felini e la preoccupazione dei padroni.

Va detto che per la sua installazione è necessario prima di tutto avere un giardino o comunque uno spazio abbastanza ampio da ospitare in modo adeguato le recinzioni che costituiscono questa costruzione.

Tanti modelli adatti ad ogni esigenza

catio recinti gatti

Il catio è di solito costituito da legno e filo metallico con con i quali viene creata la struttura principale, pensata appositamente per rispondere ad ogni tipo di bisogno del gatto, compreso quello ludico . Viene spesso definito un vero e proprio paradiso per gatti e a ben vedere: non di rado negli Stati Uniti molte famiglie sono arrivate a investire centinaia di dollari per poter fornire a questi animali uno spazio a loro adeguato.

La differenza sostanziale con i classici recinti che di solito vengono installati all’interno dei giardini o dei terrazzi è che il catio è un vero e proprio parco giochi per gatti: al suo interno Infatti si trova spazio per rispondere a qualsiasi esigenza. Piccola curiosità: nella città di Portland l’uso del catio è così diffuso che il comune ha messo a punto un tour a piedi per poter far visitare ai turisti molti degli oltre 600 cati presenti in città , alcuni dei quali davvero interessanti anche dal punto di vista architettonico.

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>