Cani intrappolati in auto per 24 ore per colpa dell’alluvione

di Redazione Commenta

Salvataggio RockyL’Alpone nasce come torrente nelle montagne veronesi e scendendo a valle incontra altri due fiumi che scorrono nei dintorni di Verona che, come molte località italiane, è stata colpita da forti piogge.

Massimo Tessari è stato uno dei tanti alluvionati, possiede 7 cani, di cui 6 si sono salvati rimanendo nella sua auto per ben due giorni.

Il povero amico dei quattrozampe ha dovuto attendere l’arrivo dei pompieri per poter liberare l’auto, è stato raggiunto nella sua villetta invasa dallo straripamento dell’Alpone grazie ad un gommone che purtroppo non ha potuto caricare il pastore tedesco Rocky, l’unico che non occupava l’auto.

Fortunatamente i cani rimasti in auto sono stati raggiunti nelle 24 ore da una partente di Tessari che li ha rifocillati, mentre Rocky, che era stato lasciato al secondo piano dell’abitazione alluvionata, è stato salvato successivamente.

Il padrone racconta all’Arena.it «Era un po’ agitato ma si è tranquillizzato subito dopo avermi visto».

Una storia che poteva finire in tragedia, un corso d’acqua in piena può essere letale per qualsiasi essere vivente, queste alluvioni stanno provocando tantissimi problemi anche agli animali a quattro zampe, considerando anche tutti i problemi che hanno avuto i canili divenuti irraggiungibili per colpa di frane o strade dissestate.

Fonte

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>