Io, cane di nome Mary, vi racconto perchè a Capodanno non mi diverto

di Redazione 1

 

Mi presento, sono Mary, sei anni, taglia piccola, meticcia. Anche quest’anno si avvicina, inesorabile, il capodanno con i suoi festeggiamenti, il rumore di petardi e dei fuochi d’artificio: bello eh? Vi divertite voi umani a scrutare il cielo con occhi estasiati dai mille colori e dalle forme sempre diverse che illuminano l’aria natalizia. Bene, io non mi diverto affatto. Anzi, vi dirò di più, sono proprio terrorizzata all’idea dei botti e dei fuochi artificiali.

 

 

Volete sapere il perchè? In primo luogo il mio senso dell’udito è notevolmente superiore al vostro umano: ho una diversa percezione del rumore e quello che per voi può essere un botto leggero, per me è un fragore spaventoso. Lo stesso dicasi per l’odore: anche in questo caso il mio olfatto è molto più fino e sento odori strani, di bruciato, di polvere da sparo, ed altrei ancora che non mi piacciono per niente. Senza dimenticare le vibrazioni: voi bipedi non le avvertite neppure, mentre io si, eccome! Il terrreno ad ogni scoppio trema, e non ne capisco il motivo: l’unica cosa che mi viene spontaneo di fare, in questi casi, è scappare.

Lo so che non si dovrebbe, anche la mia padrona mi sgrida sempre quando scappo ma non posso farci nulla: è un istinto naturale, una risposta immediata ad uno stato fobico che mi pervade ogni volta in cui avverto uno stimolo di forte intensità, che non capisco da dove proviene. Se proprio voi amici a due zampe non potete fare a meno di fare scoppiare questi dannati botti, per lo meno pensate a noi amici pelosi: non portateci vicino a dove ci sono gli scoppi e non lasciateci incustoditi e liberi in giardino, potremmo scappare.

Non lasciateci soli e rassicurateci se per caso ci vedete tremanti e spaventati: la cosa migliore sarebbe di lasciarci rifugiare dove preferiamo, anche se si tratta di un posto che in condizioni normali ci vietereste. Infine, voglio darvi un piccolo consiglio: so che sono solo una cagnetta, ma non vi rendete conto di quanto può sembrare insensato far scoppiare dei petardi? Adulti e bambini che si fanno male, cani che scappano spesso con conseguenze drammatiche: e tutto questo per un botto? Dai su, quest’anno fate un pò più attenzione a noi amici a quattro zampe! Ve ne saremo riconoscenti.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>