Cani beagle Green Hill: indirizzi ed info per affidamento

di cinzia iannaccio 5

affido cani green hill indirizziTorniamo ancora oggi sul tema dell’affidamento dei cani beagle di Green Hill. Domani i primi verranno consegnati alle nuove famiglie individuate, ma gli animali sono tanti e nonostante la grande richiesta non sarà semplice trovare una casa a tutti. E’ per questo che le associazioni Legambiente e Lav che hanno ricevuto l’affido temporaneo da parte della procura di Brescia che ha posto il canile Green Hill sotto sequestro, hanno dato il via all’operazione SOS Green Hill in collaborazione con numerose altre organizzazioni: c’è bisogno dell’aiuto di tutti, per un’impresa che rimarrà unica nella storia d’Italia e forse del mondo, trovare casa rapidamente a 2.400 cani in forte disagio. Ma i potenziali affidatari, proprio per le condizioni dei beagle in questione devono essere consapevoli di alcune cose ben precise. Quali?

Cosa deve sapere la potenziale famiglia affidataria dei cani di Green Hill

I beagle di per se stessi, sono animali dolci , di indole tranquilla ed ancora di più lo sono quelli di Green Hill. Nel 50% dei casi si tratta di cuccioli dai tre agli 8 mesi, poi ci sono tanti cani adulti (massimo tre anni) e cagnolone incinte. Purtroppo però finora hanno vissuto in un ambiente assolutamente innaturale, dove non hanno potuto fare la benché minima esperienza di vita comune ad altri cani: non sono mai usciti dalle gabbie, non conoscono l’effetto dell’erba o della terra sotto le zampe, non hanno mai visto la luce del sole, ed i loro occhi sono abituati solo a quella artificiale; il loro naso non ha mai sentito l’odore di un prato con i fiori, dell’aria fresca, di un gatto, ma solo di disinfettanti; le loro orecchie sono state sottoposte al continuo abbaio, al rumore delle pompe per il riciclo dell’aria o agli aspiratori delle pulizie: anche il silenzio o il pianto di un bimbo potrebbero mettere in difficoltà questi cani.

Uscendo da Green Hill avranno un’alterazione totale della percezione dei loro sensi. E saranno spaventati. Non sono inoltre abituati a guinzaglio o pettorina, del resto non sono mai usciti dal canile per fare una passeggiata e non potranno farla neppure ora che troveranno una casa. Non subito almeno, andranno rieducati ad una vita normale, abituati giorno dopo giorno con molta pazienza. E questo per tutte le nuove esperienze sensoriali: non è pensabile di prendere in affido uno di questi cani e poi portarselo dietro al mare per le vacanze o lasciarlo a casa. Non possono sopportare altro stress, non hanno mai avuto una vita relazionale e dunque dovranno imparare a condividere le giornate con la nuova famiglia, con grande attenzione da parte di tutti. Prendere in casa un cane è una scelta che implica una grande responsabilità: prendere in affido un beagle di Green Hill, molta di più. Non basta l’amore. Infine va ricordato che si tratta di un affido e non di un’adozione ed è a carattere temporale.

Cosa dovrà fare l’affidatario di un cane di Green Hill?

Se si accetta questa responsabilità con consapevolezza e si viene selezionati, l’affidatario dovrà:

  • recarsi a proprie spese a prelevare il cane nel giorno e nel luogo che gli sarà comunicato
  • portare con se un trasportino idoneo
  • se si hanno altri cani in famiglia, occorrerà esibire la documentazione sanitaria dei suddetti in relazione alle vaccinazioni
  • firmare un accordo di affido temporaneo
  • impegnarsi ad informare l’associazione di qualunque problematica si sviluppi in relazione all’animale, sia essa di salute che comportamentale o altro.

 Dove chiedere l’affido dei cani di Green Hill

Comitato “Montichiari contro Green Hill” http://montichiaricontrogreenhill.blogspot.it

Coordinamento “Fermare Green Hill” www.fermaregreenhill.net

Enpa www.enpa.it

Lav (custode giudiziario) Task Force 06.4461325 email [email protected]  www.lav.it

Legambiente (custode giudiziario) Call-center (06.86268330 – 06.86268344 [email protected]  www.legambiente.it

Leidaa www.leida.info

Lega Nazionale per la Difesa del Cane www.legadelcane.org

Occupy Green Hill www.occupygreenhill.it

Oipa  www.oipaitalia.com

Vita da Cani www.vitadacani.org

Foto: Thinkstock

 

 

 

 

 

 

Commenta!

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>