Cane si gratta sempre, quali cause e cosa fare?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno, da qualche mese ho portato a casa mia una cagnolina che stava a casa di mia madre perchè non poteva gestirla. Ho notato che si gratta in continuazione, prima erano solo le orecchie, sono stata dal veterinario e mi ha detto di non darle il parmigiano, soprattutto la parte esterna. Veramente le avevo dato solo l’emmental. Poi su internet ho letto che potevano essere le crocchette. ……..io le davo le crocchette solo la mattina e ne lasciavo un pochino in un rotolino di carta. Mentre la sera le cucino carne, pesceì, pasta senza sale, solo con olio, magari con rosmarino e origano, ma niente sale. Da qualche giorno ho eliminato le crocchette, ma noto che si gratta comunque, di meno, ma si gratta. Prima si escoriava le orecchie (in piccoli punti) ora non più, ieri sera ha fatto arrossare una zampetta. Come antiparassitario sto usando frontline per pulci e zecche, quello semplice. Il bagno gliel’ho fatto con sapone al cocco della lush, tutto naturale. Cos’altro dovrei fare? grazie mille per la consulenza.

cane si gratta sempre cause che fare

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema cane che si gratta

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.ra

Le cause di prurito in un cane possono essere molteplici (parassiti, rogna, allergie ambientali, allergie alimentari ecc…). Per capire di che si possa trattare bisogna seguire un iter che prevede l’esecuzione di raschiati cutanei multipli per escludere acari, l’impiego sistematico di antiparassitari per le pulci e, se non si ottengono risultati, la valutazione di eventuali allergie. Le allergie/intolleranze alimentari sono le più semplici da valutare. Si procede utilizzando alimenti che contengano proteine, carboidrati e verdure che il cane non ha mai mangiato. Questo partendo dal presupposto che, se il problema è l’alimentazione, a dare fastidio al cane è qualcosa che sta mangiando in quel momento. Questo cambio di alimentazione si può fare utilizzando alimenti industriali (esistono tantissimi mangimi studiati per questo) oppure il cibo di casa (in questo caso utilizzando alimenti “strani” quale carne di cavallo e patate o simili). Importante in tutti i casi è non dare nessuna altro tipo di alimento anche in piccolissime dosi. Se il problema scompare la causa è l’alimentazione. In questo caso si può continuare con quello che si sta utilizzando oppure cercare di capire quale possa essere l’alimento causa del problema. Se il problema invece persiste dopo il cambio di alimentazione dobbiamo ricercare altre cause facendo i test allergici. Le consiglierei una visita da un collega dermatologo che sicuramente saprà indicarle cosa utilizzare ed eventuali altre ricerche e terapie.
Un’ultima cosa: per il lavaggio utilizzi solo prodotti studiati per i cani e non prodotti utilizzati per noi. Se ha piacere di utilizzare prodotti naturali ne esistono anche specifici per cani. L’impiego di shampoo umani può portare a problemi nel cane. La loro pelle è diversa dalla nostra. Inoltre cerchi di lavarlo il meno possibile, al massimo una volta al mese.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri

Medico Veterinario

 

 

Leggi anche:

Il prurito nel cane

Fido si gratta spesso? Da Innovet una soluzione naturale

Prurito intenso cane, quali cause?

Advantix spot on cane e reazione di prurito, è normale?

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

 

Photo Credits | Dora Zett / Shutterstock.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>